fbpx

La migliore mini telecamera di sorveglianza

Ultimo aggiornamento: 20.07.19

 

Mini telecamere di sorveglianza – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2019

 

Il controllo e la sicurezza di una zona di casa, sia internamente sia esternamente è tra i motivi principali a spingere gli utenti alla ricerca della migliore videocamera di sorveglianza. Tra le proposte più interessanti del mercato Fredi – HD1080P WIFI telecamera spia abbina la discrezione di un oggetto mini con una qualità video capace di restituire al meglio dettagli e una audio chiaro. La scelta di una telecamera di sorveglianza fa spesso i conti con la richiesta di praticità e dimensioni adeguate a un controllo discreto che si mimetizza al meglio con l’ambiente. Aobo – 1080P HD cerca di soddisfare le richieste degli utenti, con una proposta che unisce qualità video e una struttura minimal.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore mini telecamera di sorveglianza

 

La nostra tabella di comparazione con i consigli d’acquisto, inoltre, vi chiarirà ulteriormente le idee su quale mini telecamera sorveglianza comprare.

La tabella, infatti, confronta prezzi, vantaggi, svantaggi e prestazioni offerte dai modelli che hanno riscosso maggiore successo presso gli acquirenti, occupando i primi tre posti della nostra classica relativa alla migliore mini telecamera sorveglianza, lasciando da parte qualsiasi tipo di pregiudizio, come l’appartenenza o meno alla migliore marca e altri fattori simili, del tutto irrilevanti ai fini di un giudizio obiettivo.

 

 

Guida all’acquisto

 

I perché della sorveglianza domestica

Tralasciando la questione etica riguardante la sorveglianza domestica, è innegabile che la possibilità di tenere sotto controllo audio e video la propria casa rappresenta un aiuto fondamentale per quanto riguarda la nostra sicurezza.

Le ragioni di questa necessità possono essere molteplici, e spaziare dal semplice bisogno di sicurezza, contro eventuali intrusioni da parte di ladri o di malintenzionati, fino ad arrivare a esigenze di tipo parentale, per il controllo di bambini, anziani, o persone disabili, in maniera efficace e poco invasiva; una ulteriore applicazione che si sta facendo, della sorveglianza domestica, riguarda il controllo dei propri animali domestici, quando questi vengono lasciati a casa da soli.

Ma le mini telecamere sorveglianza non si prestano soltanto all’utilizzo prettamente domestico, molti dei modelli venduti online, infatti, sono alimentati anche a batteria e possono essere facilmente trasportati, in modo da poterle utilizzare per registrare trattative d’affari, importanti riunioni di lavoro, lezioni universitarie e molto altro ancora, a seconda delle esigenze personali.

 

Sorveglianza discreta o palese

Un altro aspetto da considerare seriamente, a seconda del vostro tipo di esigenza, è la possibilità di poter occultare o dissimulare facilmente la mini telecamera; per fare un esempio pratico: se avete semplicemente bisogno di una telecamera che tenga sotto controllo il vostro bambino, una persona anziana o un animale domestico, allora potete tranquillamente orientarvi su una mini telecamera da scrivania, dal momento che non avrete l’esigenza di doverla occultare a tutti i costi.

Se invece state attrezzando un network per la sorveglianza discreta, allora vi conviene prediligere i modelli più piccoli in assoluto, che offrono maggiori possibilità di essere piazzati in modo da non essere facilmente individuabili, e poter avere l’agio di riprendere di nascosto in qualsiasi momento.

Ovviamente è bene ricordare che esiste una legge che tutela la privacy delle persone, per cui determinati tipi di riprese nascosta, a seconda dell’uso che si intende farne, potrebbero essere illegali e, di conseguenza, vanificare del tutto lo scopo per il quale vengono effettuate.

 

 

Caratteristiche tecniche

I requisiti tecnici fondamentali richiesti a una buona mini telecamera sorveglianza, a parte le dimensioni, sono la qualità delle riprese video, la possibilità di registrare anche in modalità visione notturna e quella di poter trasmettere o meno le immagini registrate, tramite WiFi, direttamente sul Cloud.

Per quanto riguarda la qualità video c’è poco da dire, i modelli migliori sono ovviamente capaci di registrare in formato HD, alcuni addirittura Full HD a 1080p, anche se una tale risoluzione in molti casi potrebbe risultare perfino eccessiva ma questo dipende dal tipo di esigenze di ognuno.

Per quanto riguarda la visione notturna, invece, ormai tutte le mini telecamere di sorveglianza integrano sensori LED IR capaci di supportare questa modalità di ripresa, ma bisogna fare molta attenzione perché, a seconda del modello, il raggio di efficacia di questi LED IR può variare da poco più di un metro fino a un massimo di dieci metri.

La connessione WiFi, invece, dipende dalla configurazione della mini telecamera, che può essere più o meno complicata a seconda del modello e delle relative istruzioni a corredo.

 

Le migliori mini telecamere di sorveglianza del 2019

 

Nel selezionare i diversi modelli che abbiamo sottoposto a recensione, abbiamo tenuto conto di tutti gli elementi esaminati in precedenza, per cercare di venire incontro il più possibile ai diversi tipi di esigenza; di conseguenza troverete un buon ventaglio di opportunità di scelta.

Alcuni modelli, infatti, si distinguono soprattutto per le loro dimensioni ultra compatte e la possibilità di poterle facilmente occultare alla vista, altri invece sono meno discreti, ma più adatti come baby monitor; tutti, invece, offrono un buon range di qualità audio e video, ma alcune si differenziano per una maggiore o minore resa nell’effettuare le riprese in modalità di visione notturna.

 

Prodotti raccomandati

 

Fredi – HD1080P

 

La buona compatibilità con sistema Android ed iOS è il primo aspetto che caratterizza il prodotto Fredi. Una volta scartata la confezione si notano sin da subito le dimensioni raccolte del prodotto. La proposta infatti è studiata per essere la più discreta possibile, con un sistema magnetico di fissaggio grazie a cui decidere la migliore collocazione possibile da dare alla telecamera.

Il sistema può essere impostato con una rivelazione di movimento, così da ottimizzare il consumo oppure puntare su una ripresa a loop, con immagini che possono essere trasmesse direttamente al computer o al vostro cellulare. L’obiettivo grandangolare da 140 gradi offre una visione ampia dell’ambiente, mentre gli infrarossi e la modalità notturna consentono di mantenere alta la qualità della visione anche con scarsa o ridotta illuminazione.

A livello di praticità, le ridotte dimensioni dell’oggetto funzionano alla grande per chi vuole sistemarla in un ufficio o in luogo di lavoro, gestendo il tutto da remoto in maniera intuitiva.

Pro
Dimensioni:

La carta vincente su cui il marchio ha deciso di investire. Nessun rischio di essere individuata e rimossa, grazie a una forma che consente un posizionamento discreto e a una resa delle immagini in Full HD.

Gestione:

La telecamera si collega attraverso l’app Hidden Camera sul telefono, garantendo un accesso immediato a quanto ripreso in tempo reale dallo strumento.

Regolazioni:

Tra le funzionalità più apprezzate la visione notturna e gli infrarossi aumentano il range di controllo e l’adattabilità della videocamera a qualunque situazione, sia di giorno sia di notte.

Contro
Collegamenti:

Alcune persone non hanno gradito la tenuta del sistema di fissaggio magnetico, così come della stabilità del Wi-Fi, soggetto a sporadiche disconnessioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aobo – 1080P HD

 

Il brand Aobo si fa strada sul mercato delle videocamere di sorveglianza con un prodotto di fascia media che ha saputo dire la sua. Dimensioni compatte, con un sistema di posizionamento che sfrutta una base magnetica come punto di appoggio a cui poter sistemare la videocamera. discreta nelle dimensioni, restituisce immagini sfruttando il collegamento wifi di casa e le invia al telefono.

In questo modo l’utente ha costantemente sotto osservazione la situazione, con un sistema studiato per individuare e localizzare il movimento, scattando un’immagine della scena per poi condividerla con il dispositivo mobile.

Sei Led a infrarossi gestiscono la visione in assenza di luce, con una visibilità media di 5 metri. Grazie alla batteria incorporata da 450 mAh si ha un’autonomia di ripresa di due ore, con la possibilità di un collegamento a una fonte di alimentazione esterna così da non avere problemi e riprendere tutto il tempo che si desidera.

Pro
Dimensioni:

Comoda da portare in tasca, la telecamera si sistema sfruttando un collegamento magnetico, senza dare troppo nell’occhio e con un’autonomia interessante.

Regolazioni:

La modalità di gestione delle registrazioni è intuitiva e comoda, con un menù e informazioni a schermo chiare e funzionali.

Qualità video:

Con buona illuminazione la lente restituisce immagini in formato Full HD, senza perdere in definizione e con un sistema di visione notturna efficace.

Contro
Stabilità:

Dai pareri raccolti emergono alcuni problemi nella gestione della telecamera, specie una volta posizionata su una base orizzontale che non presenta un supporto magnetico.

Acquista su Amazon.it (€29,99)

 

 

 

BUOCEANS 02 1080p

 

Il modello più economico, tra le mini telecamere sorveglianza che abbiamo esaminato e messo a confronto in questa guida, è la MiniCamera02 prodotta da BuOceans; si tratta di un modello particolarmente indicato per coloro che vogliono una telecamera discreta e facile da occultare.

Infatti ha il design di una piccola sfera il cui diametro è di soli 3,3 centimetri, è dotata anche di un supporto pieghevole e rimovibile, in modo da poterla posizionare con facilità, ovunque si desideri; dispone di sensore di movimento ed è capace di registrare video in formato HD 1.280 x 720 e 1.920 x 1.080 pixel oppure di scattare foto con una risoluzione di 4.032 x 3.024 pixel.

È compatibile con i sistemi operativi Windows e Mac, inoltre supporta le schede MicroSD TF fino a 32 gigabyte; registra anche l’audio e quindi può essere utilizzata per registrare riunioni di lavoro, trattative d’affari, o come baby monitor.

Se cercate un modello di telecamera più economico, possiamo proporvi la BUOCEANS 02 1080p, un articolo che ha ottenuto buoni risultati in termini di vendita, anche grazie ai prezzi bassi. Ma andiamo a scoprire i suoi punti di forza.

Pro
Dimensioni:

La telecamera è molto piccola dunque può anche essere occultata senza difficoltà, così da riuscire a spiare, con discrezione, cosa accade in casa o in ufficio.

Immagini diurne:

Le registrazioni video hanno una buona risoluzione quando c\'è la luce del giorno, o comunque una buona illuminazione nella stanza.

Contro
Immagini notturne:

La telecamera si è dimostrata inadeguata a eseguire riprese durante le ore notturne o comunque quando c\'è una scarsa illuminazione.

Batteria:

L’autonomia è davvero ridotta al punto tale da rendere indispensabile il collegamento alla rete elettrica.

Acquista su Amazon.it (€19,29)

 

 

 

Fredi – HD 720P

 

Gli utenti che cercano un telecamera di sorveglianza con una pratica base di appoggio e una qualità video che si assesta sui 720p, possono guardare con fiducia alla proposta Fredi. La base rettangolare permette di posizionarla senza problemi su un comodino o una zona della casa vicino a una culla o alla camera dei bambini. La lente è montata su un supporto mobile, estraibile e regolabile a piacere dall’utente così da impostare la giusta altezza e collocare la telecamera in una zona appartata e protetta da occhi indiscreti.

Tra le funzioni più apprezzate figura la modalità di rilevazione del movimento. Una volta percepito il passaggio la telecamera scatta una foto e la invia al cellulare dell’utente, così da avere in tempo reale un’istantanea di quanto raccolto. Per chi desidera poi collegare più telecamere in casa, lo strumento si adatta senza problemi anche una gestione di quattro dispositivi in contemporanea. 400 mAh di potenza per la batteria e una modalità di ricarica via powerbank o attraverso un adattatore eliminano subito qualsiasi questione legata all’autonomia.

Pro
Gestione:

La telecamera si imposta senza particolari difficoltà, con un collegamento Wi-Fi e un sistema di monitoraggio via smartphone intuitivo e pratico.

Versatilità:

Una volta collocata, la telecamera svolge in piena autonomia tutte le operazioni, con un supporto della lente che facilita il posizionamento in punti più nascosti.

Rapporto qualità/prezzo:

Diverse persone hanno gradito l’equilibrio tra quanto proposto da Fredi e il costo finale della videocamera di sorveglianza. Robusta e progettata in modo intuitivo si adatta bene a contesti e ambienti diversificati.

Contro
Scarsa luminosità:

In presenza di poca luce la telecamera soffre in fase di registrazione, con immagini che virano verso il colore rosso.

Acquista su Amazon.it (€39,99)

 

 

 

Aobo – Mini 1080P HD

 

La proposta Aobo tenta di affiancarsi al mercato delle telecamere di sorveglianza dalle dimensioni ridotte. Studiata per offrire un supporto che registra con qualità HD, la videocamera si adatta bene a contesti e situazioni in cui è prioritaria la discrezione.

Buona la compatibilità con sistemi operativi Android e Mac, si collega in poche mosse al cellulare, gestendo in maniera pratica le zone di casa, con un angolo di 150 gradi. L’oggetto arriva munito di due cavi di alimentazione, uno più piccolo e l’altro con maggior gioco così da gestire in modo più funzionale la collocazione della telecamera.

Per chi ha bambini o animali in casa, il sensore notturno, sfruttando i sei LED a disposizione, restituisce un’immagine chiara e definita anche durante la notte. La qualità video massima raggiunge 1.920×1.080 pixel con un framerate di 30 fps. Disponibile anche una modalità di registrazione delle immagini in loop, grazie alla compatibilità con schede microSD da 128 Giga.

Pro
Qualità video:

In tanti confermano la buona resa della videocamera, con video nitidi e una gestione dell’immagine interessante in notturna.

Dimensioni:

Altro punto a favore è quello legato alla grandezza e ingombro della camera. Supporto magnetico e un sistema di posizionamento semplice e funzionale.

Versatilità:

Grazie a una gestione della carica, la videocamera assicura riprese anche nel lungo periodo, con un collegamento via app così da avere una visione adeguata e in tempo reale di quanto la videocamera sta registrando.

Contro
Visione notturna:

Secondo alcuni utenti la resa della camera con scarsa illuminazione è molto inferiore alle aspettative.

Acquista su Amazon.it (€49,99)

 

 

 

Come utilizzare la mini telecamera di sorveglianza

 

Per uscire senza la preoccupazione di trovare la casa svaligiata al rientro, è importante avere un buon sistema di allarme che, per essere degno di essere definito tale, non può prescindere da un apparato di videosorveglianza. Bisogna, dunque, piazzare delle telecamere in punti specifici. Se volete qualcosa di discreto, potete scegliere di installare delle mini telecamere di sorveglianza

 

 

Come deterrente

Piazzare delle telecamere di sorveglianza deve essere innanzitutto un deterrente. Ecco perché dovete fare in modo che i malintenzionati sappiano che avete tale sistema, dunque dovete affiggere dei cartelli di avviso. In questo modo i ladri desisteranno dall’entrare in casa vostra e si recheranno dal vicino che, a differenza vostra, non ha le telecamere.

 

Le telecamere all’esterno

Una mini telecamera può essere sistemata all’esterno per sorvegliare entrate, giardino, garage ecc. Condizione fondamentale è che il dispositivo sia resistente alla pioggia.

A riguardo controllate il grado di IP. Ricordatevi di sistemare la telecamera in modo che inquadri solo la vostra proprietà così da non incorrere nel mancato rispetto della privacy di vicini e passanti.

 

Controllate casa anche quando non ci siete

Grazie alle telecamere IP potete controllare ciò che accade all’interno della vostra casa, ufficio o esercizio commerciale mentre voi non ci siete. Questo tipo di le telecamere, infatti, può interagire con lo smartphone. Basta scaricare un’applicazione dedicata.

 

Quando fa buio

Una buona mini telecamera da videosorveglianza deve essere di grado di garantire immagini ben visibili anche quando c’è poca luce. È importante, dunque, non solo che il dispositivo sia in alta risoluzione ma anche che abbia luci led che consentano di riprendere nitidamente quando cominciano a calare le tenebre.

 

Il sensore di movimento

Ci sono telecamere che si attivano solo quando qualcuno si muove. Ciò è possibile grazie al sensore di movimento. In questo modo se qualcuno entra in casa mentre voi non ci siete, la telecamera percepirà il movimento e inizierà a riprendere.

 

 

Telecamera nascosta

Uno dei vantaggi offerti dalle mini telecamere di sorveglianza è che, in virtù delle dimensioni ridotte, possono essere facilmente occultate. In questo modo se volete riprendere di nascosto qualcuno all’interno di un ambiente, vi basterà sistemarla in un luogo adatto, preoccupandovi solo che nulla ostruisca la visuale.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Stoga STP05 IP WiFi

 

La mini telecamera sorveglianza Stoga STP05 è un modello IP, ovvero capace di trasmettere su rete dati le immagini e i filmati acquisiti, senza nemmeno la necessità di effettuare una conversione dall’analogico al digitale.

Misura soltanto 3,9 x 3,1 x 2,8 centimetri ed è alimentata da una piccola batteria interna, ricaricabile tramite l’apposito cavo Micro USB completo di adattatore, fornito in dotazione insieme al supporto e alle istruzioni; supporta schede di tipo SD fino a 32 gigabyte e ha una risoluzione massima di 640 x 480 pixel in formato VGA e fino a 320 x 240 pixel in formato IP Video QVGA, in proporzione 4:3, anche in modalità visione notturna.

È compatibile con i sistemi operativi Windows e iOS, in modo da poter essere configurata con una discreta facilità; il supporto di cui è dotata, invece, le permette di essere posizionata con estrema facilità ovunque si desideri.

La nostra guida per scegliere la migliore mini telecamera di sorveglianza si apre con il nuovo modello Stoga. Abbiamo analizzato con attenzione le caratteristiche allo scopo di individuarne pregi e difetti. Questo è il nostro resoconto.

Pro
Collegamento:

La configurazione con lo smartphone è intuitiva e veloce. Da questo punto di vista non ci sono problemi.

Di giorno:

Come si evince dai commenti in rete, c\'è una sostanziale soddisfazione per le immagini video durante le ore diurne.

Memoria:

I filmati possono essere archiviati su una scheda in formato SD e il dispositivo è compatibile con quelle fino a 32 GB di capacità.

Contro
Ricarica:

Secondo alcuni utenti, manca un sistema chiaro che faccia capire quando il ciclo di ricarica è stato completato.

Di notte:

Se le riprese durante il giorno hanno soddisfatto i clienti, non si può dire delle immagini riprese con il buio.

 

 

M.Way P2P WiFi

 

La mini telecamera sorveglianza M.Way è dotata di un supporto da tavolo, che le consente di essere posizionata sulla scrivania, o su uno scaffale, ed essere impiegata per la sorveglianza domestica, in modo non discreto.

È compatibile con i supporti di memoria MicroSD fino a 64 gigabyte e con i sistemi operativi Windows, a partire da XP e successivi, iOS a partire dalla versione 7 e Android 4.0 e oltre. Supporta, inoltre, la connessione WiFi ed è compatibile con Internet Explorer a partire dalla versione 7.0.

Può registrare video o scattare foto con una risoluzione QVGA 320 x 240, VGA 640 x 480 e HD 1.280 x 720, anche in modalità visione notturna fino a 10 metri di distanza, completi di audio.

Le sue dimensioni compatte, solo 10 x 10 x 10 centimetri, e il particolare design la rendono ideale come baby monitor o pet monitor.

Proseguiamo con la telecamera M.Way P2P WiFi che, dobbiamo dirlo, ha ricevuto pareri contrastanti. Spesso in questi casi la verità sta nel mezzo ma per sapere se è effettivamente così, prendete visione dei pro e dei contro che abbiamo evidenziato per voi.

Pro
Risoluzione:

La qualità delle immagini è stata ritenuta soddisfacente dai clienti che hanno testato la telecamera, vista anche la capacità di registrare video in HD a 720p.

Angolo di visione:

La telecamere M.Way P2P WiFi, secondo gli utenti, ha un buon angolo di visione, il che significa che permette di tenere sotto controllo una buona porzione di quello che ha davanti a sé.

Contro
Fissa:

La telecamera non può essere fatta ruotare per tenere sotto controllo ogni angolo della casa e questo è un limite secondo noi.

Sorveglianza:

Come telecamera di sorveglianza non soddisfa completamente, in molti sostengono che sia più utile come baby monitor.

 

 

Digoo DG-M1Q

 

La mini telecamera sorveglianza Digoo, pur avendo delle dimensioni leggermente superiori rispetto alla BuOceans, ha un design che la rende abbastanza discreta e facile da dissimulare.

Misura 8 x 7 x 6 centimetri ed è dotata di un apposito gancetto per appenderla alla parete; integra sia la fotocamera sia il microfono ed è capace di registrare video in formato HD a 960 pixel anche in modalità visione notturna, grazie al LED IR integrato che offre un raggio utile di circa 8 metri.

È compatibile con le schede MicroSD fino a 64 gigabyte, con formattazione FAT32, ma può inviare i file registrati direttamente sul Cloud, oppure tramite FTP o ONVIF NVR, che è un protocollo comune per le telecamere di sorveglianza.

Le persone che l’hanno acquistata ne hanno apprezzato soprattutto il costo accessibile, dal momento che le sue prestazioni sono nella media ed è anche alquanto difficile da configurare.

Tra i prodotti che abbiamo selezionato c’è anche questo articolo che secondo noi è venduto a un buon prezzo.

Pro
Discreta:

La telecamera è abbastanza compatta e riesce a passare inosservata, perciò possiamo dirci soddisfatti da questo punto di vista.

Risoluzione:

Anche in rapporto al prezzo, si può essere soddisfatti della qualità delle immagini prodotte che hanno una risoluzione HD a 960p.

Contro
Wi-Fi:

Le persone che hanno comprato questa telecamera lamentano una fastidiosa instabilità del collegamento wireless.

Impostazioni:

Non sono poche le persone che hanno riscontrato difficoltà nell\'eseguire la configurazione, ritenendola troppo macchinosa.

 

 

LXMIMI B-SQ11

 

All’ultimo posto della nostra classifica si piazza questa mini telecamera sorveglianze prodotta da LXMIMI; esteticamente parlando si tratta di un modello quasi analogo alla BuOceans, con un supporto simile, ma con un design cubico invece che sferico, che misura 3,8 centimetri per lato.

Anche le prestazioni video sono analoghe, con il sensore di movimento integrato e l’opportunità di registrare in formato HD a 1080 o a 720 pixel o di scattare foto ad alta risoluzione a 12 megapixel, in file formato JPEG da 4.032 x 3.024 pixel; integra anche microfono e LED IR per la visione notturna, inoltre supporta schede MicroSD tF fino a 32 gigabyte.

Anche in questo caso si tratta di una telecamera di medio livello di buona qualità, ma condizionata dalla mancanza delle istruzioni in italiano e dalla scarsa autonomia, visto che non è predisposta all’alimentazione tramite cavo elettrico o USB.

Chi ha la possibilità di spendere qualcosina in più può prendere in considerazione la telecamera LXMIMI B-SQ11. Di seguito vi illustriamo i pregi e i difetti individuati.

Pro
Dimensioni:

La telecamera in questione è molto compatta, caratteristica, questa, molto apprezzata da chi l\'ha comprata.

Sensore di movimento:

La telecamera entra in funzione, registrando quanto accade, nel momento in cui percepisce dei movimenti nella stanza in cui è stata posizionata.

Contro
Visione notturna:

Poco soddisfacenti le immagini prodotte in condizione di buio o scarsa illuminazione.

Istruzioni:

Non è incluso alcun manuale in lingua italiana, scelta che riteniamo sempre criticabile.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 voti, media: 4.75 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status