Il miglior passeggino Inglesina

Ultimo aggiornamento: 13.12.17

Come scegliere i migliori passeggini Inglesina del 2017?

 

L’acquisto del mezzo con cui andare in giro con il proprio bambino deve essere ben valutato. Ognuno ha esigenze diverse, quindi bisogna considerare le reali priorità, lo stile di vita quotidiano e fare una scelta intelligente. Abbiamo creato per te una piccola guida, che ti aiuterà a capire le caratteristiche principali su cui riflettere. Se non hai abbastanza tempo, dai uno sguardo alla nostra selezione di passeggini del marchio italiano Inglesina, nato nel 1963.

La prima domanda che potresti porti è: meglio scegliere un sistema modulare?

Come il passeggino trio, che ti consente di avere tre funzioni in un singolo prodotto. Il suo costo è più elevato rispetto ai passeggini standard, ma ti accorgerai che comprare i singoli pezzi ti costerebbe di più. Il vantaggio di questi modelli, inoltre, consiste nella possibilità di utilizzarli appena il bambino arriva in casa.

Se invece tuo figlio è più grandicello, puoi scegliere di acquistare un passeggino leggero, soluzione che alcuni modelli consentono di usare anche per i neonati.

Un passeggino per trasportare un neonato, infatti, dovrà creare uno spazio raccolto combinando la reclinazione totale dello schienale e il sollevamento della parte inferiore, ovvero il poggiapiedi.

Potrebbe poi essere utile avere la seduta reversibile fronte-strada, così potrai scegliere se il bambino dovrà guardare verso di te, in modo da regalargli occhiate rassicuranti quando qualcosa lo turba, oppure se fare in modo che il suo sguardo sia rivolto verso la strada.

Ti consigliamo di scegliere un telaio leggero, soprattutto se quotidianamente dovrai salire molte scale. Per una guida comoda il maniglione unico è il più adatto, tuttavia questa soluzione non ti darà la possibilità di appendere la borsa.
Veniamo adesso alle ruote. Per le passeggiate in città i modelli a quattro ruote sono i migliori, meglio se queste sono piroettanti, perché potrai cambiare direzione senza sforzo. Per chi vive in campagna, invece, è meglio optare per i modelli a tre ruote. In ogni caso, controlla che il blocco si possa attivare in modo semplice e veloce.

Altre caratteristiche da valutare sono la possibilità di poter pulire facilmente la seduta, così da eliminare macchie, biscotti e igienizzare accuratamente la copertura; oppure la presenza di accessori. Il numero di accessori può far decisamente lievitare il prezzo, accertati se siano davvero utili per le tue abitudini e per le esigenze del piccolo.

 

Prodotti raccomandati

 

Inglesina AG82H3MAR Trip

 

Il passeggino Inglesina Trip è leggero e consente di muoversi con agilità. È adatto per accompagnare il piccolo nella sua crescita, e può essere utilizzato appena il bambino inizia a tenere la schiena e la testa sollevate.
Il peso dei vari componenti è ben distribuito, contribuendo a garantire una guida confortevole anche sulle strade meno urbane, con la complicità  delle robuste ruote piroettanti e ammortizzate.

Una volta richiuso non occupa molto spazio, ottimo per chi ha il bagagliaio dell’auto poco capiente, ma è proprio la chiusura a ombrello a essere il suo neo. Secondo alcuni pareri pare che non sia possibile piegarlo con una sola mano.

Lo schienale reclinabile e il poggiapiedi regolabile faranno sì che il bambino possa fare le sue belle dormite.

È provvisto della cappottina per proteggerlo dai raggi solari, del parapioggia e del cestino. A parte, è possibile acquistare anche altri accessori, come il sacco invernale.

Crediamo che questo sia il miglior passeggino Inglesina del 2017, per via delle sue qualità e per il basso costo, rispetto altri modelli.

Acquista su Amazon.it (€125,41)

 

 

 

Inglesina AG80H0MAR Espresso

 

Il modello Espresso di Inglesina è comodo e capiente ma non per questo pesante. È fornito di un unico maniglione, che ti permetterà di pilotare il passeggino con una sola mano, così potrai anche portare il bambino in braccio. Inoltre, il maniglione può essere regolato in altezza.

Lo schienale del sedile ha tre settaggi di posizioni diverse, ed è adatto al trasporto dei bambini dai pochi mesi ai 3 anni.

Le ruote ammortizzate sono tra le più grandi di questa categoria, il che significa che se vivi in un centro storico con strade non troppo pianeggianti potrai guidare il passeggino in modo pratico e fluido. Le ruote piroettanti, inoltre, possono essere fissate per attraversare le strade più tortuose.

È provvisto di una cintura di sicurezza con chiusura a cinque punti e del maniglione antiurto.

La capottina può essere inclinata in avanti, così da riparare il bambino da fastidiosi raggi solare, ed è provvista di zip che consentono una buona aerazione. Un altro aspetto positivo è che, una volta chiuso, non solo è poco ingombrante ma resta anche in piedi da solo.

Acquista su Amazon.it (€277,69)

 

 

 

Inglesina AG37H3DNM Trilogy

 

Vediamo adesso in modello trilogy, che potrai usare dalla nascita del bambino fino ai 3 anni. Bisogna, però, fare chiarezza su un punto: nel Trilogy è compreso solo il passeggino reversibile, più altri accessori di cui parleremo a breve, ma non la navicella.

Il primo punto a favore è la facilità con cui si può chiudere, usando una sola mano. Inoltre, risulta essere leggero per un prodotto di questa categoria.

Le ruote sono ammortizzate e provviste di cuscinetti a sfera, così la passeggiata per il bambino sarà dolce anche sui terreni meno integri. La comodità è dovuta anche alla buona imbottitura della seduta e dello schienale. Un altro punto a favore è la possibilità di rimuovere i rivestimenti, così da poterli lavare.

Gli accessori presenti sono il parapioggia, il cestino porta oggetti (che risulta essere solido grazie al fondo rinforzato) e il coprigambe, utile soprattutto per chi vive nelle zone più fredde.

Acquista su Amazon.it (€309)

 

 

 

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.