Bosch PIT645F17E – Recensione

Ultimo aggiornamento: 21.05.18

1.1 Bosch PIT645F17E

Principale vantaggio

Questo piano cottura a induzione Bosch si monta facilmente (basta collegare il filo alla rete elettrica), si pulisce in breve tempo ed è molto sicuro rispetto a una cucina a gas.

 

Principale svantaggio

Purtroppo i piani cottura a induzione consumano molto in termini di consumi elettrici e quindi, se non si possiede un impianto fotovoltaico, questo fattore rappresenta un deterrente per molti potenziali acquirenti, oltre al fatto che se in casa sono in funzione spesso diversi elettrodomestici contemporaneamente, bisogna richiedere un aumento di potenza del contatore.

 

Verdetto: 9.4/10

Se non hai molto tempo da dedicare alla cucina per via degli impegni con lavoro o figli, il piano cottura a induzione è la soluzione. Cucinerai nella metà del tempo che di solito impieghi con una cucina a gas. Il sistema a induzione permette di ridurre nettamente i tempi di cottura e di utilizzare quasi il 100% dell’energia prodotta a differenza del metano ad esempio (usiamo solo il 60% del gas mentre il restante 40% viene disperso durante la cottura dei cibi).

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Caratteristiche funzionali

Un uso intelligente del piano cottura a induzione permetterà di notare sin da subito i benefici di questo sistema; prima di tutto la velocità nella cottura dei cibi rispetto a una normale cucina a gas o una piastra elettrica, poi una maggiore sicurezza per chi cucina e soprattutto per i bambini (non ci sono fiamme quindi addio alle scottature o, nel peggiore dei casi, a incendi accidentali!).

Infine la pulizia, fattore da non sottovalutare soprattutto per chi non ha tanto tempo da perdere in cucina; questo piano non avendo i fuochi si presenta come una semplice lastra di vetroceramica, facilissima da pulire con un semplice panno umido.

Inoltre è dotato di un timer di spegnimento e di un indicatore digitale che informa se il piano è ancora troppo caldo per essere toccato. Per quanto riguarda il modello a induzione Bosch PIT645F17E, alcuni che lo hanno acquistato, lamentano la poca visibilità dei comandi touch screen.

1.3 Bosch PIT645F17E

 

Piano non adatto a tutti i tipi di pentole

Purtroppo i piani cottura a induzione non funzionano con tutti i tipi di pentole (il fondo deve contenere ferro) quindi, prima di procedere all’acquisto, tieni conto anche di questo fattore: potresti dover cambiare tutta la batteria di pentole di casa. Prima di buttare tutto, fai una prova con un magnete, se il fondo della pentola lo attira allora vuol dire che contiene ferro e fa al caso tuo! In ogni caso le pentole compatibili coi piani a induzione hanno uno specifico simbolo che ne indica l’idoneità.

Anche se consuma energia elettrica, il sistma a induzione non è una cucina elettrica perché il calore che serve a scaldare il cibo o a cuocerlo viene sprigionato da un campo elettromagnetico che trasferisce il calore solo alla pentola, lasciando il piano cottura circostante freddo.

 

Consumi

Il consumo massimo è di 7 KW ma permette di limitare la potenza assorbita, per cui chi ha un impianto che può sostenere al massimo 3 KW può impostare il limite a 1,5 o 2,5 KW, prestando sempre attenzione agli altri elettrodomestici attivi in casa. Chi ha un impianto fotovoltaico è naturalmente avvantaggiato. In ogni caso la potenza dei singoli fuochi è regolabile con un indicatore che va da 1 a 9 ed è inoltre possibile visualizzare il consumo elettrico mentre il piano è in funzione.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

Be the First to Comment!

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4.80 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.