fbpx

Il miglior piano cottura a induzione in vetroceramica

Ultimo aggiornamento: 14.11.19

 

Piano cottura a induzione in vetroceramica – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019 

 

Una valida alternativa ai classici fornelli a gas per cucinare sono le piastre a induzione in vetroceramica. Un modello salva spazio, viste le dimensioni di soli 35 x 28 x 6 cm, è il Kitchen Crew 940590 che si può portare dove serve un piano di questo tipo in luogo privo della rete del gas. Decisamente più versatile e adatto per cucinare anche più di una pietanza alla volta è il piano K&H NC-7206 che offre ben quattro zone di cottura e nove livelli di potenza per preparare al meglio ogni tipo di pietanza

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori piani cottura a induzione in vetroceramica del 2019? 

 

Se in casa non è presente la classica rete a gas domestica, una valida alternativa alla bombola sono le piastre a induzione in vetroceramica. Infatti questi elettrodomestici per funzionare necessitano solamente di una presa elettrica nelle vicinanze. Molti utenti preferiscono questi piani rispetto alla cucina a gas, visto anche il loro design molto gradevole. 

Non sempre è possibile installare una cucina a gas in casa, magari perché essendo una appartamento molto vecchio la rete domestica non è stata prevista. Un metodo alternativo per cucinare è offerto dalle piastre a induzione in vetroceramica, che si differenziano dai “normali” modelli a induzione per alcune peculiarità che sono da tenere in considerazione al momento della scelta.

Le piastre a induzione in vetroceramica, così come quelle classiche, si alimentano tramite corrente elettrica, e questo è l’unico metodo, quindi, quanto meno, deve essere presente nella zona dove si intende installare la piastra una presa elettrica domestica da almeno 240 V. 

La prima differenza tra piastra a induzione e a induzione in vetroceramica è la propagazione del calore: nel primo caso delle bobine generano un campo magnetico che va a riscaldare direttamente la pentola che viene posta in quel determinato punto lasciando il resto della piastra fredda. Le soluzioni in vetroceramica utilizzano per fornire calore delle piastre radianti che scaldano prima il piano cottura e poi la pentola. È facile intuire come tutta la piastra sarà molto, molto calda, con il pericolo di ustionarsi dietro l’angolo.

Le piastre a induzione in vetroceramica hanno la peculiarità che il piano può tranquillamente arrivare a 800° C e, rispetto alle piastre a induzione classiche, si possono utilizzare normali pentole e non quelle studiate appositamente per l’induzione magnetica, che di norma sono anche più costose dei modelli utilizzati tutti i giorni con i fornelli a gas. 

Un altro aspetto positivo delle piastre a induzione in vetroceramica è la facilità con cui si puliscono, ovviamente attendendo che il piano si raffreddi. Le piastre radianti utilizzate per generare calore sono più efficienti del gas, offrendo circa il 48% del rendimento. In generale sono anche meno costose delle piastre a induzione classiche ma mantengono un design molto apprezzabile. 

 

Quali sono i migliori piani cottura a induzione in vetroceramica? 

 

 

1. Kitchen Crew Piano di Cottura Singolo a Induzione

 

La piastra a induzione in vetroceramica proposta da Kitchen Crew raggiunge velocemente i 200° grazie a una potenza di ben 2.000 watt. La temperatura è impostabile scegliendo tra i dieci livelli disponibili. La piastra è utilizzabile con una sola pentola alla volta, ma è molto piccola e la si può portare ovunque visto anche il peso di soli 2,6 kg.

Un comodo display LCD abbinato ai dei tasti soft touch consente di scegliere la temperatura adatta alla cottura del cibo in padella. Inoltre è possibile impostare un timer con un tempo massimo di 180 minuti per non sbagliare i tempi cottura quando si cucinano sia cibi semplici sia impegnativi. 

Il piano in vetroceramica si può tranquillamente pulire a mano senza fatica, aspettando il tempo necessario che si raffreddi per evitare spiacevoli scottature. Una volta finita di utilizzarla la si può riporre in una credenza oppure lasciare in vista senza che sfiguri con il resto degli elettrodomestici presenti in cucina. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. K&H Vetroceramica Piano Cottura Elettrico 4 Zone

 

Questa piastra a induzione in vetroceramica è un modello a incasso quindi per la sua installazione è meglio affidarsi a un tecnico. Eroga una potenza di 7.200 watt, che viene suddivisa tra le quattro zone di cottura disponibili sulla piastra. I livelli di potenza sono nove, sufficienti per scegliere quello adatto a diversi tipi di cottura. 

Un timer digitale consente di scegliere il tempo di cottura dei cibi da 0 a 99 minuti con la possibilità di impostarlo con intervalli di un solo minuto. Il timer è a disposizione per tutte e quattro le zone di cottura. Un comodo indicatore di calore residuo consente di sapere quanto ne rimane per cuocere velocemente o solo riscaldare una pietanza. 

Le quattro zone di cottura hanno diversi diametri e potenze di calore che le rendono adatta ad altrettanti tipologie di pentole e di conseguenza di cibo. Si va dalla grande da 255 mm di diametro che eroga un massimo di 2.000 watt, alla piccola da 155 millimetri da 1.200 watt. La più potente è la zona da 140 mm di diametro che arriva a 2.200 watt. 

Acquista su Amazon.it (€179,9)

 

 

 

3. Bosch Serie 4 PUE611BF1E piano cottura Nero

 

Bosch propone una piastra a induzione in vetroceramica di fascia alta. Questo grazie a tecnologie innovative che le consentono di essere una più che valida alternativa alla classica cucina a gas, che andrà a sostituire essendo un modello da incasso.

Il pannello di controllo consente di regolare in tutta semplicità le varie zone di cottura, semplicemente agendo sui tasti touchscreen. Tramite questi si potrà scegliere il livello di potenza e, grazie alla funzione PowerBoost, consente di aumentare la potenza per accelerare la cottura. 

Non manca un timer che funziona per ogni zona di cottura e che ferma autonomamente l’erogazione di calore quando il tempo impostato è scaduto. Anche questo piano è molto semplice da pulire e dispone di una normale presa schuko per poterlo collegare alla rete elettrica.

Acquista su Amazon.it (€362,78)

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status