Yamaha P-45B – Recensione

Ultimo aggiornamento: 01.06.20

Principale vantaggio

I tasti pesati della tastiera GHS (Graded Hammer Standard) di Yamaha vi permettono di suonare con il giusto feedback sia sui registri gravi sia su quelli acuti. Una soluzione ideale per musicisti alle prime armi e per quelli avanzati. 

 

Principale svantaggio

Il manuale di istruzioni non è disponibile in italiano, cosa che può rendere difficile la comprensione e l’utilizzo di alcune delle funzioni più avanzate del pianoforte come l’impostazione del metronomo o il cambio di suono.

 

Verdetto: 9.8/10

Il pianoforte digitale di Yamaha è uno dei migliori sul mercato per qualità del suono e per i componenti. Gli assegniamo un voto molto alto soprattutto per la sua tastiera GHS che vi permette di non sentire troppo la differenza tra pianoforte acustico e digitale, molto utile se passate da uno strumento all’altro. Il verdetto quindi è positivo, sebbene istruzioni più chiare e funzioni più intuitive gli avrebbero permesso di ottenere un punteggio pieno. 

Acquista su Amazon.it (€399)

 

 

DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Tasti pesati

La tastiera GHS (Graded Hammer Standard) viene spesso usata da Yamaha per produrre i suoi pianoforti digitali, proprio come questo modello. Questa sigla indica la presenza di tasti pesati, ovvero quelli in grado di restituire il giusto ‘feedback’ al musicista, in modo da rendere l’esecuzione di esercizi e brani quanto più fedele a quella di un pianoforte acustico. 

I tasti infatti saranno più ‘pesanti’ sui registri gravi e più leggeri su quelli ‘acuti’, così potrete suonare senza sentire troppo la mancanza di un vero pianoforte. Una caratteristica questa che aiuta molto i principianti nel passaggio al pianoforte acustico non inficiando la tecnica e soprattutto mantenendo il tocco personale inalterato. 

La finitura opaca dei tasti darà il giusto ‘feeling’, ideale quindi anche se siete dei musicisti intermedi o avanzati e state cercando un buon pianoforte digitale per allenarvi a casa o per le performance dal vivo.  

Suono

La qualità sonora di questo strumento raggiunge ottimi livelli, con un grado di fedeltà molto alto che vi permetterà di eseguire esercizi e brani senza rimpiangere troppo il pianoforte acustico. Bassi e alti sono ben equilibrati, quindi sarà possibile eseguire accordi e scale con un’intonazione precisa senza che il suono si impasti. 

Il modello in questione dispone di ben dieci suoni autentici di pianoforte che potrete selezionare a seconda delle vostre esigenze e dello stile musicale che volete suonare. Potrete anche aggiungere effetti come il chorus per dare profondità al suono e il riverbero per creare un suono molto simile a quello di un pianoforte a coda. 

 

Funzionalità

Uno dei vantaggi nell’utilizzo di un pianoforte digitale sta nel potersi avvalere di diverse funzioni che possono tornare molto utili per esercitarsi. Il modello qui recensito dispone di un metronomo impostabile a diverse velocità che potrete sfruttare per lo studio della tecnica e dei brani. 

L’unico difetto è che attivare questa funzionalità non è proprio intuitivo, inoltre il manuale non include la lingua italiana. Sul retro troverete l’uscita per la pedaliera e una porta USB per il collegamento dello strumento al vostro PC. Grazie a questa funzione potrete usare il pianoforte digitale per registrare e comporre usando un software per la programmazione musicale. 

 

Acquista su Amazon.it (€399)

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status