6 consigli per scegliere il giusto piumino

Ultimo aggiornamento: 01.06.20

Analizziamo quelli che sono alcuni dei dettagli da tenere presenti quando di vuole acquistare un piumino, descrivendo quali sono le varie possibilità e opzioni.

 

La scelta del giusto piumino deve essere accurata e deve tenere presenti diversi aspetti, ciascuno allo stesso modo importante. Con la guida di oggi vogliamo elencare quelli che sono i fattori principali per essere certi di scegliere il piumino più adatto alle proprie esigenze. 

Trattandosi infatti di un capo che, una volta acquistato, vogliamo rimanga nel nostro armadio per molto tempo, visto anche il costo da pagare, ecco i nostri consigli per una scelta davvero oculata.

 

Il modello

Il primo consiglio che vogliamo dare per cominciare a selezionare gli articoli più adatti voi riguarda il modello e, in particolar modo, il fatto che il piumino da acquistare sia lungo o corto. Si tratta di una prima scelta necessaria, perché andrà a influire sui vostri look e sugli abbinamenti da effettuare.

Non esistono regole precise per stabilire quale sia il più adatto a voi, è importante però che teniate presenti quelli che sono i capi che indossate più spesso, in modo da assicurarvi quale dei due modelli sia quello giusto.

Oltre a una pura questione estetica, la scelta di un piumino lungo o corto riguarda anche la temperatura a cui dovrete sottoporvi. Sebbene infatti anche i modelli corti possano essere pesanti e ben caldi, la sensazione di avere il busto e la vita, fino alle cosce, riscaldati dall’imbottitura non ha paragoni e vi consentirà anche di indossare maglioni più spessi e ingombranti.

 

Il colore

Una volta scelta la tipologia di modello è il momento di selezionare il colore più adatto. Anche in questo caso non esiste un consiglio univoco, quanto piuttosto una serie di direttive che potete tenere presenti al momento della scelta.

Inutile dire che il colore più adatto a voi è quello che è già maggiormente presente nel vostro armadio; non è da consigliare un piumino nero alle amanti degli outfit blu e viceversa ed è meglio evitare di sostenere colori accesi a chi possiede già un guardaroba variopinto. 

Si presume infatti che chi desidera un nuovo piumino voglia farne un uso frequente e che quindi, con un unico acquisto, possa completare look diversi senza doverlo necessariamente cambiare ogni giorno.

Per quanto riguarda le fantasie poi, si tratta di acquisti insidiosi. Qualora infatti vogliate indossare una calza, un pantalone, ma anche una sciarpa o un cappello variopinti, questi creerebbero un pessimo effetto su un piumino già a quadri o a righe. 

Il consiglio è quindi quello di puntare a un articolo monocromatico, da impreziosire eventualmente con altri accessori.

I dettagli

Abbiamo quindi ottenuto uno scheletro di base, ossia abbiamo selezionato le caratteristiche principali del modello e il colore che sarà compagno dei vostri inverni. Per ognuna di queste caratteristiche però esistono vari modelli, che si differenziano essenzialmente per i dettagli aggiuntivi, tipici o meno dell’azienda produttrice.

Il dettaglio per eccellenza è il cappuccio; la scelta di optare per un capo con o senza cappuccio dipende ovviamente dall’uso che ne volete fare. Per le giornate di pioggia o anche semplicemente per le mattine più umide, uno ampio preserva piega e capelli dal temibile effetto nebbiolina, e protegge le tempie e la testa dalle correnti più fredde. 

Consigliamo il cappuccio quindi a tutti coloro che devono affrontare giornate di questo tipo e lo sconsigliamo per i look più eleganti; rende infatti il piumino piuttosto sportivo, anche nel caso in cui presenti la pelliccia.

Analizzate anche altri dettagli quali cerniere, bottoni e loghi vari; può capitare spesso di non farci caso in fase d’acquisto, ma di verificare poi, una volta a casa, che l’argento della cerniera è troppo acceso, o che il marchio dell’azienda è troppo visibile.

 

Evitare i doppioni 

Il consiglio generale e che vale poi per qualsiasi acquisto di questo genere è proprio quello di evitare di acquistare doppioni. Si suppone infatti che il vostro desiderio sia quello di rinnovare il guardaroba, o di deliziarvi con un nuovo capo. 

In entrambi i casi è importante che vi orientiate verso qualcosa che non avete già; il rischio è quello di ritrovarsi altrimenti con due capi che potreste abbinare allo stesso look e nessuno adatto a questo o quel pantalone.

Niente vieta di tornare su un colore o un modello che vi ha particolarmente colpito e che avete già sfruttato in passato, a patto che sostituisca un articolo vecchio e che non indosserete più.

 

La fisicità

Sebbene non sia facile dare regole precise in fatto di fisicità o vestibilità, alcune osservazioni possono essere effettuate per quanto riguarda linea e imbottitura. Il piumino è di per sé un capo ingombrante, che tende necessariamente a ingrossare la figura.

Per questa ragione sconsigliamo le imbottiture spesse a coloro che presentano fisicità imponenti o molto muscolose e indirizziamo piuttosto l’acquisto verso modelli termici e per questo molto più sottili. 

Per la stessa ragione, un piumino dritto e per nulla sagomato non si adatta a tutte le fisicità, così come quelli estremamente lunghi, che andrebbero necessariamente ad accorciare la figura.

Guardarsi intorno

Il nostro ultimo consiglio, sebbene possa sembrare banale, è quello di guardarsi intorno quanto più possibile. Se volete osare con un capo di cui non siete certi, o se volete paragonare la vostra fisicità con quella di altre ragazze, le vetrine e le strade sono il modo migliore per farsi un’idea di quello che può essere l’effetto finale su di voi.

Il web in questo senso può essere di aiuto e per questa ragione consigliamo anche di prendere nota del piumino da donna più venduto, chissà che non sia proprio quello più adatto a voi.

In questo senso poi, le recensioni dei clienti in fatto di vestibilità, dettagli ed effetto finale, una volta indossato, sono essenziali: vi consigliamo sempre di prenderne nota. Non vi resta quindi che uscire per acquistare il vostro prossimo piumino, certi che andrete dritte sulla scelta giusta!

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status