Philips PicoPix PPX 2055 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 18.02.19

1.Philips PicoPix PPX 2055

Principale vantaggio

La qualità dell’immagine del proiettore, sia per quanto riguarda la risoluzione che in termini di luminosità, è molto alta, anche in considerazione delle dimensioni ridotte.

 

Principale svantaggio

Progettato per un funzionamento rapido e intuitivo con i dispositivi Windows, questo prodotto è restio a girare bene con il sistema operativo iOS.

 

Verdetto: 9/10

Il proiettore portatile Philips PicoPix ha riscosso un notevole successo tra il pubblico per le sue dimensioni incredibilmente compatte, pur senza comprometterne qualità e luminosità, anche in luoghi in cui non è possibile eliminare interamente la luce, e con un’eccellente integrazione ai sistemi Windows.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Dimensioni tascabili

In un mondo fatto di spostamenti continui, sempre meno persone sono disposte a rinunciare ad avere con sé tutta la tecnologia che sono abituate ad avere ogni giorno a disposizione in casa. E da un marchio leader nel settore dei dispositivi elettronici come Philips le aspettative sono confermate dalla qualità di un prodotto che viene incontro a queste esigenze. Fiore all’occhiello dei proiettori portatili, il modello PicoPix è infatti un minuscolo quadrato che con soli 72 millimetri di lato e meno di 30 millimetri di altezza promette di adattarsi a tutti gli spazi dove vorrai riporlo. Non solo la borsa del computer, ma anche il bagaglio a mano che ti porti dietro per i tuoi fine settimana all’estero o il robusto zaino delle escursioni, per proiettare i tuoi film preferiti sulle pareti naturali del luogo di campeggio come un novello esploratore 2.0. Questo dispositivo è talmente piccolo da poter essere inserito addirittura nelle tasche capienti di una giacca!

3.Philips PicoPix PPX 2055

 

Alta qualità

Anche se spesso ingiustificato, il sentore comune che l’acquisto di un dispositivo portatile comporti necessariamente una perdita di prestazioni rispetto ai cugini di dimensioni maggiori è ancora molto diffuso. Con il modello PicoPix, l’azienda olandese Philips si propone di smentire con i fatti questo timore. La risoluzione pari a 480p non ha nulla da invidiare ai prodotti da tavolo o fissati al soffitto, garantendo la stessa nitidezza delle immagini proiettate e colori vividi dall’effetto molto realistico. La potenza espressa dai 55 lumen della lampada interna permette di eliminare efficacemente le interferenze degli spiragli di luce e i riflessi della penombra, per una qualità cinematografica che isola la proiezione dagli influssi esterni come se la stanza sia completamente buia. Degna di menzione anche la vita della lampada, che con oltre 30.000 ore di autonomia potrà accompagnarti per anni senza dare alcun segno di decadimento.

 

Batteria e connettività

Un prodotto portatile non meriterebbe questo titolo se non fosse stato progettato per ridurre al minimo o addirittura eliminare del tutto l’ingombro dei numerosi cavi, che affollano lo spazio intorno ai dispositivi tradizionali. È per questo motivo che PicoPix è stato dotato di un’efficiente batteria ricaricabile, che ti permette di non rinunciare a utilizzarlo nemmeno in mancanza di prese elettriche, rinunciando solo a una piccola percentuale di luminosità in meno. Il sistema interno del proiettore è stato ideato appositamente per essere installato con facilità e in poche mosse sui tutti i dispositivi Windows, grazie a un software dedicato dal funzionamento intuitivo.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.