Sungle C11_IT – Recensione

Ultimo aggiornamento: 04.08.20

2. Sungle C11_IT

Principale vantaggio

La telecamera in dotazione ha dimensioni molto contenute risultando quasi invisibile sulla targa ed è estremamente resistente perché classificata impermeabile IP68 e perché può funzionare con qualunque temperatura, da -30°C a 60°C.

 

Principale svantaggio

Nella confezione sono presenti telecamera, trasmettitore, ricevitore e cavi ma non il monitor.

 

Verdetto: 8.5/10

La retrocamera Sungle ha un discreto rapporto qualità/prezzo e, come confermato dalla maggior parte degli utenti, può essere installata e utilizzata con grande facilità. Utilizza la trasmissione del segnale in modalità wireless e, quindi, non necessita di un montaggio complicato.

L’angolo di visione è molto ampio e consente di ottenere una buona panoramica della zona retrostante che aiuta a migliorare sensibilmente la manovra.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Dimensioni telecamera

Sungle è un marchio non molto noto in Italia. Il modello presente nella nostra classifica può, però, vantare un discreto rapporto qualità/prezzo. Non è dotato di monitor e, pertanto, si rivolge a chi ne è già in possesso.

Rispetto a molte altre retrocamere auto simili, colpiscono le dimensioni estremamente ridotte della telecamera posteriore che dovrebbe potersi adattare senza problemi al telaio della targa.

In realtà, trattandosi di un’azienda straniera, secondo alcuni consumatori potrebbero verificarsi comunque dei problemi poiché verrebbe coperto il numero centrale della targa e compromessa, in qualche modo, una corretta illuminazione.

La telecamera ha un’impermeabilità classificata IP68: significa che resiste meglio all’acqua rispetto agli altri modelli con certificazione inferiore come IP65, IP66 e IP67 e resiste, quindi, più efficacemente agli agenti atmosferici e agli schizzi provenienti dalla strada. L’azienda, infine, ne garantisce il funzionamento con qualsiasi temperatura esterna, da -30°C a 60°C.

1. Sungle C11_IT

 

Montaggio

Spesso viene tenuta in grande considerazione la maggiore o minore facilità con cui si riesce a montare il kit che si intende acquistare perché può trattarsi di un’operazione problematica. Se, poi, diventa necessario rivolgersi a un tecnico, può essere annullato il risparmio economico di cui inizialmente si è goduto. Un’installazione semplice potrebbe, dunque, rappresentare per qualcuno una discriminante nella scelta della retrocamera auto.

Stando alla maggior parte dei consumatori, il vantaggio offerto dalla Sungle è proprio la facilità di montaggio e di utilizzo. La trasmissione del segnale dalla telecamera al ricevitore avviene in modalità wireless e, quindi, non è necessario alcun cablaggio e non occorre praticare fori sull’auto. Non occorre l’intervento di un tecnico e, pertanto, il kit è immediatamente utilizzabile.

 

Altre caratteristiche

Il kit Sungle non è dotato di schermo che, se non disponibile, andrà acquistato a parte. Del resto, visto il prezzo di vendita aggressivo, c’era da aspettarselo. È bene ricordare che lo standard video utilizzato è il PAL, quello in uso in molti Paesi europei tra cui l’Italia, e non anche il SECAM usato in Francia o l’NTSC presente negli Stati Uniti, in Giappone, Canada, ecc.

L’angolo di visione è molto ampio perché è pari a 170° e il vantaggio è quello di avere una panoramica completa della zona posteriore che aiuta nelle manovre e nei parcheggi.

Nella confezione sono inclusi trasmettitore e ricevitore e la frequenza è 2,4 GHz, quella più comunemente utilizzata per dispositivi di questo genere.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status