Il miglior ricevitore satellitare HD

Ultimo aggiornamento: 26.04.19

 

Ricevitori satellitari HD – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Per avere una lista di canali diversa e soprattutto più ricca rispetto a quanto offre il digitale terrestre, si può pensare a un ricevitore satellitare che consenta di vedere i programmi in chiaro trasmessi da questa piattaforma. I modelli più interessanti che vi proponiamo in questo guida sono lo Humax Tivumax HD-6400S che, tra le altre cose, consente anche di accedere ad applicazioni che trasmettono programmi on-demand, e l’economico e semplice da utilizzare Strong SRT 7007 HD, che offre anche una porta ethernet per ricevere, tra le altre cose, feed RSS a cui si è abbonati e le previsioni meteo in tempo reale.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior ricevitore satellitare HD del 2019?

 

Quando si parla di trasmissioni via satellite vengono subito in mente i programmi trasmessi da Sky, che però prevedono un abbonamento per poter essere visualizzati. Ma via satellite è possibile ricevere centinaia di emittenti sia italiane sia estere che offrono i propri palinsesti gratuitamente. Per poter visionare questi programmi bisogna, ovviamente, disporre di una parabola da installare sul tetto o sul balcone di casa e puntarla in modo corretto. Siccome questa operazione non è semplicissima, di norma è meglio rivolgersi a un tecnico specializzato che, grazie a strumenti appositi, è in grado di indirizzare la parabola verso i satelliti che servono.

Molto più semplice, al contrario, è l’installazione di un ricevitore satellitare, dispositivo indispensabile, insieme alla parabola, per vedere i programmi via satellite senza pagare un centesimo. Il mercato ne propone di diversi tipi, che si differenziano tra di loro per alcune caratteristiche tecniche e che permettono di avere altre opzioni oltre alla sola visione dei canali “free”.

Quando si andrà a scegliere il decoder satellitare bisognerà tenere in considerazione alcune peculiarità che potrebbero fare la differenza tra un buon acquisto e uno inutile o non soddisfacente per le proprie esigenze. In primis bisogne tenere conto se è possibile inserire qualsiasi smart card che consenta anche la visione di programmi a pagamento (ad esempio Sky) che, un domani, potrebbe essere necessaria se si vorrà ampliare la gamma di programmi da vedere. In questo caso non sarà obbligatorio utilizzare il decoder offerto da Sky.

Oltre a questa piattaforma ce ne sono altre che trasmettono a pagamento, perciò vi consigliamo di vagliare le varie offert.

La compatibilità con i vari sistemi di trasmissione è fondamentale per poter vedere quello che il satellite propone. Lo standard DVB-S (Digital Video Broadcasting-System) è il più diffuso, quindi è bene controllare che il proprio ricevitore satellitare sia compatibile con questo sistema.

La qualità delle immagini è un’altra delle caratteristiche da tenere presente. Ormai molti canali trasmettono in HD e quindi un buon ricevitore satellitare deve essere in grado di riprodurre i programmi a questa risoluzione. Non da meno è la possibilità di collegarlo a internet per poter vedere i canali che trasmettono in streaming.

 

Quali sono i migliori ricevitori satellitari HD?

 

Prodotti raccomandanti

 

Humax Tivumax HD-6400S

 

Questo ricevitore satellitare viene fornito con una smart Card TivùSat che consente di vedere i programmi in lingua italiana di tutti i canali presenti su questa piattaforma anche in HD, compresi quelli Mediaset e Rai.

Una delle caratteristiche più apprezzate è la possibilità di collegarlo a internet o tramite porta ethernet o via Wi-Fi. Questo consente di accedere ai contenuti multimediali condivisi sulla stessa rete casalinga, quindi funge anche da media server. Oltre a  questo permette di connettersi a internet e quindi di poter vedere tutti i programmi in streaming da diversi siti che trasmettono gratuitamente (come Rai Play).

Può essere collegato alla Tv di casa via porta HDMI ma anche tramite la vecchia SCART, opzione questa che diventa utile se la porta HDMI della TV è già occupata da qualche altro dispositivo.

Piace anche il fatto che consente di riprodurre file multimediali presenti su pen drive o hard disk esterni che si possono connettere alle porte USB presenti.

Acquista su Amazon.it (€152,76)

 

 

 

Strong SRT 7007 HD

 

Prezzo considerato molto appetibile in relazione alla qualità di questo ricevitore satellitare offerto da Strong. Permette di memorizzare fino a 4.000 canali in arrivo da 64 satelliti diversi e la connessione con la TV avviene solo tramite porta HDMI.

Essedo un decoder privo di slot per smart card TivùSat permette di vedere tutti i canali in chiaro in arrivo dal digitale terrestre e dal satellite, con esclusione di quelli Mediaset. Ha una porta ethernet con cui è possibile collegarlo a un router per avere feed RSS a cui si è abbonati o le previsioni del tempo.

La qualità dei programmi è in HD per quelli liberi che trasmettono con questo standard, inoltre supporta la Guida Elettronica dei Programmi (EPG) per conoscere in anticipo le trasmissioni dei vari canali. È anche possibile creare una lista di canali preferiti e permette di collegare otto ricevitori “a cascata” con unico cavo satellitare tramite sistema LNB Stcr. Infine, consente la riproduzione di file multimediali tramite pen drive da collegare alla porta USB.

Acquista su Amazon.it (€31,49)

 

 

 

Free SAT V7 HD DVB-S2

 

Dimensioni davvero compatte e ingombro minimo per il ricevitore satellitare offerto da Free SAT. È compatibile con lo standard DVB-S2 per poter accedere alla visione di contenuti in HD. Permette di vedere oltre 6.000 canali tra Tv e Radio, con esclusione di quelli dei palinsesti Mediaset.

Tra le sue caratteristiche migliori spicca quella con cui è possibile gestire la quantità di canali che può ricevere. Se ne possono aggiungere alcune a una lista di preferiti, rinominarli o ordinarli secondo una propria logica. L’installazione risulta molto semplice e, se la parabola è di tipo motorizzato, ovvero che si sposta per ricevere un particolare satellite secondo le disposizioni in arrivo dal decoder, risulta molto pratico visto che ha numerosi satelliti preimpostati per la ricezioni dei canali più disparati.

Non manca una porta USB a cui si possono collegare pen drive e hard disk esterni per riprodurre diversi tipi di file multimediali. Tramite questa porta USB è anche possibile inserire un ricevitore Wi-Fi USB, per connettere il decoder a internet e vedere i canali che trasmettono programmi in streaming.

Acquista su Amazon.it (€27,99)

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Ricevitore satellitare tv sat

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status