Il miglior ripetitore wireless

Ultimo aggiornamento: 22.11.17

 

Come scegliere il miglior ripetitore wireless del 2017?

 

Il segnale Internet fa spesso brutti scherzi perché non arriva perfettamente in tutte le zone della casa o dell’ufficio, specialmente se sono molto spaziosi o divisi su più livelli. Un buon ripetitore wireless può risolvere questo problema e offrire altre interessanti soluzioni. Scopri nella nostra guida quali sono le caratteristiche principali di questi dispositivi e il modello che consigliamo.

3-netgear-ex7300

I ripetitori Wi-Fi sono molto diffusi sul mercato perché sono tanti gli utenti che sperimentano una copertura deficitaria. Non tutti i modelli, però, sono uguali. Quelli più economici presentano solo le funzioni base e hanno una minore velocità di trasferimento dei dati ma, per chi non ha grosse esigenze, potrebbero essere sufficienti. Gli utenti più esigenti saranno, invece, interessati a un modello più versatile in grado di estendere il segnale su una distanza maggiore, con dual band simultaneo, tecnologia FastLane, porte Gigabit.

Sono da preferire i ripetitori universali perché compatibili con tutti i router e gli Internet Service Provider, mentre un accorgimento per aumentare le prestazioni in tutti i modelli è di collocare il dispositivo nelle vicinanze del router o, comunque, dove la copertura del segnale è ancora buona, diciamo oltre il 50%, perché solo in questo modo verrà potenziato in maniera davvero adeguata.

I ripetitori possono presentare porte USB ed Ethernet – con diversa velocità di trasferimento dati – per connettere alla rete via cavo memorie esterne o PC. I migliori fungono anche da access point per trasformare la rete Internet cablata di casa/ufficio in rete wireless e ricevere il segnale direttamente dal ripetitore e non dal router.

La facilità d’installazione è un altro parametro importante per molti utenti, specialmente per quelli meno esperti, che vogliono una buona copertura del segnale ma senza “smanettare” troppo. Ecco perché le aziende produttrici hanno realizzato modelli molto semplici da configurare, con procedure guidate chiare e, soprattutto, hanno introdotto in molti casi la funzione WPS. Si tratta di un tastino che va premuto ogni volta che si vuole connettere alla rete un nuovo dispositivo, senza digitare password o chiavi d’accesso.

 

 

Netgear Nighthawk 4X EX7300

1-netgear-ex7300

Principale vantaggio

Rispetto a molti altri ripetitori Wi-Fi, il Netgear spicca per le prestazioni superiori in termini di velocità di trasferimento dei dati, l’ideale per il gioco e lo streaming HD, e per la presenza di numerose funzioni che lo rendono completo e versatile.

 

Principale svantaggio

Se stai cercando un ripetitore a basso costo, il Netgear non fa per te.

Acquista su Amazon.it (€123,34)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Prestazioni

Il Netgear potrebbe essere ideale per chi cerca il miglior ripetitore wireless del 2017 in termini di prestazioni. Come tutti i modelli più avanzati utilizza il dual band simultaneo e la tecnologia FastLane. In altre parole, dispone di due bande, quella da 2,4 GHz e quella da 5 GHz che è meno soggetta a interferenze. Permette di selezionare una o l’altra ma, a differenza di altri ripetitori, possono essere utilizzate contemporaneamente per potenziare il trasferimento dei dati e arrivare alla straordinaria velocità di 2,2 Gbps, ideale per il gioco online e lo streaming in HD.

Un altro vantaggio del Netgear che non è presente in molti altri ripetitori è l’utilizzo della tecnologia Beamforming+, un’importante innovazione che evita di diffondere il segnale in tutte le direzioni per concentrarlo, invece, solo verso il dispositivo interessato. Il risultato finale sarà una connessione ancora più stabile e affidabile.

2-netgear-ex7300

 

Versatilità

Tra i punti di forza del Netgear c’è la ricchezza di funzioni che lo rende particolarmente completo e versatile. Questo ripetitore Wi-Fi può fungere anche da access point per ricevere, come abbiamo detto, la connessione a Internet direttamente da lì e non dal router. Un altro vantaggio del ripetitore è che dispone di una porta Gigabit per collegare PC, decoder, console di gioco, smart TV alla rete tramite cavo. Ma, a differenza delle normali porte Ethernet o Fast Ethernet che arrivano a una velocità massima di 100 Mbps, qui si arriva fino a 1.000 e, dunque, non c’è paragone quanto a rapidità di trasferimento dei dati.

Un altro fattore che rende il Netgear ideale per chi vuole collegarvi più apparecchi è l’innovativa tecnologia MU-MIMO. Il vantaggio consiste nel poter gestire simultaneamente più dispositivi senza pregiudicare la velocità della comunicazione. È quello che ci vuole in un’abitazione o ufficio con un elevato traffico di rete.

 

Configurazione

Pur essendo un ripetitore completo e ricco di funzioni, il Netgear non è difficile da configurare. Un chiaro manuale di istruzioni in italiano spiega le poche operazioni che bisogna eseguire, ma basta leggere le recensioni degli utenti per capire che si tratta di un’operazione semplice, alla portata di tutti.

In particolare, va ricordata la presenza della funzione WPS. Come abbiamo accennato, è una tecnologia che semplifica al massimo la connessione di nuovi dispositivi al ripetitore perché tutto quello che bisogna fare è premere un tasto. Non occorre inserire codici o password: un sistema pratico, veloce ma che non pregiudica la sicurezza.

 

Acquista su Amazon.it (€123,34)

 

 

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.