×
  • Il miglior aspirapolvere
  • Gli aspirapolvere e le scope elettriche con il sacco hanno i giorni contati?
  • Aspirapolvere senza filo e con filo: quali le differenze e quale conviene acquistare
  • Aspiracenere
  • Aspiraliquidi
  • Bidone aspiratutto
  • Mini aspirapolvere
  • Robot
  • Panno per aspirapolvere a vapore
  • Sacchetto per aspirapolvere
  • Robot aspirapolvere: dalle migliori marche ai robot “no brand” venduti a basso costo
  • Quanti tipi di robot aspirapolvere esistono? Quali, oltre ad aspirare, lavano anche il pavimento?
  • Severin RB 7025 – Recensione

    Ultimo aggiornamento: 05.04.20

     

     

    Principale vantaggio

    Estremamente semplice da mettere in funzione, agisce in modo efficace, apprendendo velocemente i corretti percorsi da seguire, così da non trascurare nessuna zona di una stanza e aggirando abilmente gli ostacoli.

     

    Principale svantaggio

    Non è dotato di base di ricarica, dunque una volta esaurita la batteria si bloccherà e dovrete  “recuperarlo” e collegarlo al caricabatterie.

     

    Verdetto 9.5/10

    Un robot venduto a un prezzo economico, che magari non spicca per ricchezza di funzioni ma che quello che fa, lo fa bene, garantendo l’eliminazione di polvere, sporco e peli di animali domestici.

    Acquista su Amazon.it (€99,99)

     

     

    DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

     

     

    Confezione di vendita

    Avete capito che è arrivato il momento di sottrarre una parte del tempo che impiegate nelle pulizie domestiche per dedicarlo al relax, al vostro hobby o a una bella corsa? Saggia decisione. Già ma come fare? La risposta è più semplice del previsto e passa per l’acquisto di un robot aspirapolvere, ovvero l’apparecchio che si occuperà di spazzare i pavimenti al posto vostro. E non vi preoccupate dell’esborso economico, perché i tempi sono cambiati e adesso sul mercato non mancano modelli venduti a prezzi bassi.

     

     

    Proprio come il robot proposto da Severin, caratterizzato dal nome di battaglia “Chill” e dalla sigla identificativa RB 7025, disponibile a un prezzo davvero piccolo, anche grazie a qualche offerta che lo rende ancora più accattivante. Vediamo di conoscerlo un po’ meglio, cominciando dall’analisi della confezione di vendita e degli accessori che accompagnano l’aspirapolvere.

    Nella scatola, dunque, trovano posto un caricabatterie, due filtri (uno da installare, uno di ricambio), quattro spazzole (due di ricambio) e una vaschetta, da collocare sotto al coperchio posto in posizione centrale, che funge da serbatoio di raccolta dello sporco. Da questa veloce panoramica sugli accessori si nota come manchi una base di ricarica, ovvero la “casa” a cui il robot può tornare una volta esaurita la carica della sua batteria.

    Questo perché l’RB 7025 è privo di questa funzione, perciò dovrete metterlo sotto carica come il vostro smartphone, passaggio che si completa in poco più di sei ore. L’operazione è estremamente semplice e non comporta alcun problema, se non che il robot, quando ha esaurito la carica, si pianterà nel punto dove si trova perciò dovrete sollevarlo e collegarlo al caricabatterie. Ma quanto dura la batteria?

    Domanda più che legittima, visto che da questo dipende quanto potrà pulire l’aspirapolvere prima di riposarsi. L’autonomia dichiarata è di un’ora e mezza e dalle nostre prove abbiamo notato come non si discosti di molto da quella effettiva. A voi scegliere se lasciare che la batteria si consumi lasciando il robot libero di spaziare per tutta la casa oppure se concentrare la sua azione in una sola stanza alla volta.

     

     

    Sul parquet come sulle piastrelle

    Passiamo alla valutazione dell’efficacia dell’RB 7025 nella pulizia. Intanto specifichiamo quali sono le superfici sulle sulle quali è in grado di agire, ovvero pavimenti duri – dunque piastrelle, parquet o marmo – e tappeti a pelo corto, con un’altezza inferiore ai 3 millimetri. Questo significa che qualunque altro elemento che non rispetti queste caratteristiche deve essere tolto prima di mettere in funzione il robottino. In linea di massima è consigliabile preparare la stanza o l’abitazione in modo da rimuovere oggetti che potrebbero intralciare l’azione, come per esempio gli eventuali cavi della corrente che potrebbero incastrarsi attorno alle spazzole.

    Altra breve operazione da eseguire prima di mettere il robot in funzione è quella di regolare i tre sensori di caduta, posti nella parte inferiore del dispositivo, in base all’eventuale presenza di gradini e alla colorazione più o meno scura del pavimento.

    A questo punto l’RB 7025 è pronto per agire. Inizialmente lo vedrete spostarsi in modo all’apparenza casuale, seguendo tracciati senza una grande logica. Si tratta della fase in cui apprende dimensioni e forma dello spazio da pulire e disposizione degli ostacoli, quindi lo vedrete spostarsi in modo più coerente, seguendo pareti e aggirando i mobili, con il risultato finale che ogni zona della stanza sarà stata coperta e spazzata.

     

    Come funziona

    Una domanda che potrebbe sorgere spontanea è quella relativa a come il robot, essendo rotondo, possa arrivare a pulire gli angoli. A questo pensano le due spazzole laterali che, fuoriuscendo dalla scocca e ruotando, raccolgono la polvere e la indirizzano nella zona dove si trova l’aspirapolvere vero e proprio. Il dispositivo di Severin è in grado di eliminare lo sporco superficiale, ovvero quello che si deposita sul pavimento.

    Parliamo dunque della polvere, delle briciole cadute dalla tavola ma è un oggetto che anche i possessori di animali domestici dovrebbero valutare attentamente. Provato in una casa dove vive un gatto, l’RB 7025 si è dimostrato molto efficace nel rimuovere i peli dell’animale ma anche la sabbietta fuoriuscita dalla lettiera.

    Tutto lo sporco si accumula all’interno della vaschetta e, per eliminarlo, è sufficiente rimuovere il serbatoio, dotato tra l’altro di una comoda maniglia, e svuotarlo nella pattumiera.

    Questa vaschetta, alla quale si aggancia anche il filtro, può essere eventualmente lavata sotto l’acqua corrente, così come il filtro, che poi può essere messo ad asciugare sul calorifero. Tutte operazioni molto semplici e veloci, eseguibili senza bisogno nemmeno di sporcarsi le mani.

     

     

    In conclusione

    Alla prova sul campo, il robot di Severin risponde dunque in modo positivo, soprattutto tenendo conto del prezzo di vendita, mediamente inferiore a quello di molti prodotti della concorrenza.

    Certo le funzioni sono essenziali ma l’RB 7025 assolve al meglio al suo dovere, proponendosi come una soluzione convincente, adatta soprattutto a chi non ha grandi superfici da pulire e a chi non desidera svenarsi. La capacità di risultare efficace anche dove c’è un animale domestico è un indubbio valore aggiunto che si somma alla semplicità della rimozione dello sporco dal serbatoio.

     

    Acquista su Amazon.it (€99,99)

     

     

    Leave a Reply

    avatar
      Sottoscrivere  
    Notifica di

    Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

    Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

    DMCA.com Protection Status