Il miglior robot per piscina Intex

Ultimo aggiornamento: 18.11.18

Come scegliere il miglior robot per piscina Intex del 2018?

 

Avere a disposizione una piscina all’interno della propria abitazione o nel condominio, può fare la felicità di grandi e piccoli nuotatori. Al piacere di un bagno con cui sfuggire alla calura, si accompagna poi anche la necessità di una manutenzione, comprendente una pulizia più o meno approfondita del fondo e delle pareti. Chi cerca un aiuto nei robot creati negli ultimi anni, può trovarsi di fronte a dubbi e perplessità. La guida che abbiamo redatto cerca di dare quante più indicazioni possibili sull’argomento, informando l’utente ancora indeciso prima dell’acquisto.

I dettagli sono importanti ed è per questo che il primo bivio che si incontra riguarda la modalità di funzionamento di questi robot: idraulici o elettronici, questo il dilemma.

I primi sono decisamente economici e si possono utilizzare su piscine dalle dimensioni non troppo ampie. Si collegano senza troppe difficoltà alla porta di aspirazione dedicata o al sistema di ricircolo per l’acqua, andando a smaltire poi foglie e insetti nel bocchettone o in un cassetto apposito. I modelli elettronici consentono un tipo di pulizia più versatile, dove il basso costo è un’opzione difficilmente percorribile in virtù di alcune caratteristiche e funzioni esclusive. Il funzionamento di questi robot è collegato a una presa di corrente, si muovono indipendente dal sistema di filtraggio della piscina e raccolgono in un contenitore dotato di un filtro tutti gli scarti e gli oggetti indesiderati che possono capitare all’interno di una piscina.

Una volta attivati, solitamente questi robot lavorano in maniera autonoma ma per chi ha la mania del controllo è possibile trovare esemplari dotati di telecomando. In questo modo è possibile scegliere i movimenti e indirizzarli dove meglio si crede.. concentrandosi sulle zone più ostiche. Capire bene le dimensioni della piscina, per chi sceglie i dispositivi elettronici, è un modo semplice e funzionale per regolarsi sulla lunghezza del cavo. Molto gradita da alcuni utenti è poi la possibilità di programmare a intervalli di tempo diversi l’oggetto, con una pulizia ogni 24/48 ore, così da avere il fondo sempre nelle libero da residui e fogliame.

 

 

Intex 28001

Principale vantaggio

Il buon rapporto qualità/prezzo ha soddisfatto diversi utenti, consentendo a chi l’ha comprato di effettuare una buona pulizia del fondo della piscina, sfruttando la potenza della pompa filtro per muoversi nelle zone indicate.

 

Principale svantaggio

Alcuni acquirenti hanno lamentato una certa difficoltà dell’oggetto a raggiungere alcuni angoli e ad attivare la marcia opposta una volta raggiunto il bordo della piscina.

 

Verdetto: 9.5/10

La possibilità di collegarlo alla pompa filtrante è l’elemento in più che consente di ottenere un lavoro ben fatto e nei tempi stabiliti. Il prezzo non è niente male se si considera che è dotato di sistema di inversione di marcia per muoversi agilmente lungo tutta la piscina.

Acquista su Amazon.it (€61,41)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Qualità costruttiva

Il piccolo robot per la pulizia della piscina possiede dimensioni ridotte che consentono un suo utilizzo in autonomia, grazie al cambio di direzione automatico. Tra i migliori robot per piscine Intex, è stato progettato per lavorare al meglio sfruttando l’attacco con pompe filtranti. Il suo utilizzo principale è con piscine fuori terra. I materiali e gli agganci si collegano semplicemente al tubo, con una lunghezza massima di 7,5 metri, per una pulizia efficace del fondo della piscina.

Per un lavoro ottimale  è necessaria una pompa filtro da 5.000 l/h. Una volta collegato, il piccolo aiutante subacqueo funziona a dovere, procedendo sul fondo della piscina e aspirando quanta più sporcizia possibile. Molti utenti hanno gradito anche il sistema di snodo dei tubi, per un lavoro senza intoppi e con un rischio minimo di ingarbugliamento dei cavi.

Buon rapporto qualità/prezzo

Il robot promette quanto mantiene, con un lavoro in continuità che non richiede la presenza fisica di una persona: sfruttando la potenza espressa della pompa filtro della piscina si sposta per le zone e aspira la sporcizia depositata. Il movimento è agevolato da un cavo dalla lunghezza idonea per piscine di medie dimensioni e non presenta particolari problematiche anche per l’utente alle prime armi.

In questo senso la cura e la realizzazione spesa dal produttore lo classificano tra i migliori robot per piscina creati da Intex, per un aiuto reale e consistente a chi vuole godere appieno il semplice refrigerio che un tuffo in piscina sa regalare durante un pomeriggio estivo, senza rinunciare alla pulizia.

 

Efficace

Una volta collegato alla pompa del filtro dell’acqua, il robot si mette in moto. Da quanto letto tra i commenti di chi l’ha acquistato, è un oggetto che svolge bene i compiti di pulizia affidatigli, dimostrandosi un supporto efficiente per chi ha bisogno di avere un fondo pulito e privo di residui scomodi che possono danneggiare nel tempo il funzionamento dei filtri dell’acqua della piscina.

Il lavoro svolto produce nell’immediato il risultato pratico di tenere ben pulita una struttura da foglie, insetti e altro materiale che naturalmente tende a depositarsi. Nel lungo periodo svolge una efficiente manutenzione che, ripetuta con costanza e continuità, allunga l’efficienza e la buona qualità dell’acqua di una piscina fuori terra.

 

Acquista su Amazon.it (€61,41)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 4.67 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.