Il miglior robot tagliaerba Husqvarna

Ultimo aggiornamento: 17.12.18

 

Robot tagliaerba – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Il robot tagliaerba è un lusso che vale la pena concedersi perché assicura vantaggi sempre più preziosi oggi: risparmio di tempo e di fatica. I modelli presenti sul mercato differiscono per prestazioni, livello di automazione, superficie che sono in grado di coprire, prezzo. Husqvarna è tra le aziende più note e ritenute più affidabili, anche nel campo del giardinaggio. Dai un’occhiata alla nostra guida per saperne di più oppure vai subito ai due robot che ti consigliamo con particolare attenzione: Husqvarna Automower 315 è in grado di gestire giardini fino a 1.500 m² con dislivelli anche del 40%. Se invece hai un prato molto grande ti potrebbe interessare il modello Husqvarna Automower 430 X, adatto per giardini fino a 3.200 m²; qui la pendenza gestibile è addirittura del 45%. Entrambi hanno la ricarica automatica: quando la batteria sta per esaurirsi, il robot torna da solo alla sua base.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior robot tagliaerba Husqvarna del 2018?

 

Nella guida che ti proponiamo di seguito offriamo alcuni elementi di facile comparazione che ti permetteranno di stabilire se quello che ti proponiamo sia effettivamente il miglior robot tagliaerba Husqvarna del 2018. È un modello dal costo proporzionale alle prestazioni in grado di offrire, ed è il preferito da tanti utenti.

3.Husqvarna Automower 315

A volte un vantaggio può diventare uno svantaggio, come nel caso di possedere un giardino e finire col lasciarlo all’incuria e alla trasandatezza. Spesso non dipende dalle nostre reali intenzioni ma il lavoro ci tiene molte ore al giorno impegnati fuori. Ecco allora l’utilità di un robot tagliaerba, comodo strumento domestico di cui adesso ti forniamo qualche elemento per una buona scelta.

Nata come fabbrica di moschetti alla fine del ‘600, Husqvarna si è oggi specializzata nella produzione di motori ed elettrodomestici. Nota soprattutto per le motociclette da off road, è presente anche sul mercato della cura del verde privato con una interessante gamma di tagliaerba.

Prima di acquistare un tagliaerba, e in particolare un modello completamente automatizzato come un robot, è bene considerare alcuni aspetti che riguardano strettamente le caratteristiche del proprio giardino. Ci sono accorgimenti comuni a molti dispositivi simili e altri che invece vanno pagati a caro prezzo. Il modello che ti proponiamo in questa pagina non si distingue per il basso costo, ma di certo spicca tra gli altri per la buona fattura e la robustezza dei materiali impiegati nella sua realizzazione.

 

 

Husqvarna Automower 315

1.Husqvarna Automower 315

Principale vantaggio

Raccomandato per prati con estensione fino a 1.500 metri quadrati, questo robot è in grado di lavorare in totale autonomia una volta avviato e, seguendo percorsi casuali, riesce a produrre risultati molto interessanti.

 

Principale svantaggio

Per poterlo utilizzare correttamente l’utente deve preliminarmente controllare che nel prato non siano presenti pietre, rami, attrezzi, giocattoli o altri oggetti che possano danneggiare le lame. Si tratta di un’operazione umana che mal si concilia con l’automatizzazione che si richiede a tali tecnologie.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Installazione e uso

Il robot tagliaerba Husqvarna si prefigge lo scopo di falciare erba su superfici piane e aperte. Alimentato da una batteria, ha un sistema di controllo che garantisce il ritorno del tagliaerba alla propria stazione di ricarica quando il livello di carica si abbassa oltre una determinata soglia.

Quando è completamente carico e la batteria è nuova, il tagliaerba può falciare ininterrottamente per oltre un’ora, anche un’ora e mezza quando la densità dell’erba non è eccessiva. La fase della ricarica completa è di circa un’ora: non appena raggiunta la piena carica, il robot lascia la stazione e ricomincia il suo lavoro.

Il peso di 9 chilogrammi, un cavo di collegamento alla rete elettrica di 10 metri e le prestazioni di taglio (altezza di taglio di circa 2-6 cm e larghezza di taglio di circa 22 cm) sono i parametri fondamentali cui fare riferimento per avere un quadro del robot.

2.Husqvarna Automower 315

 

Cavo perimetrale e cavo guida

Esistono diverse tecniche di taglio con cui è possibile creare un tagliaerba. In questo caso la tecnica è quella del taglio piuttosto che quella, molto diffusa in altri modelli e marche, del distacco.

I limiti del campo di intervento sono contrassegnati da un apposito filo, detto perimetrale, che il tagliaerba riconosce essere i confini del suo campo d’azione. Ogni qualvolta incrocia tale cavo (che può essere picchettato nel terreno o interrato), il robot cambia direzione e ritorna indietro.

Vi è poi un cavo guida che permette al robot di seguire, anziché un movimento casuale, il percorso da te prestabilito, specialmente quando il tuo giardino presenta zone non facilmente accessibili.

 

Sicurezza e facilità di pulizia

La pulizia va effettuata solo ed esclusivamente quando il dispositivo è spento, dal momento che è molto pericoloso sollevarlo, ruotarlo o spostarlo quando è acceso per via delle taglienti lame prive di sistemi di protezione.

La pulizia, specialmente delle lame, del telaio e delle ruote, permette al tagliaerba prestazioni migliori, tanto nel taglio quanto nel superamento delle eventuali pendenze disseminate qua e là nel tuo prato. Il fabbricante consiglia nel manuale d’uso di pulirlo con una spazzola morbida e di non utilizzare mai dispositivi di lavaggio ad alta pressione, né acqua corrente.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Robot tagliaerba honda

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (29 votes, average: 4.79 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.