Le migliori scarpe da trekking per donna

Ultimo aggiornamento: 19.11.17

 

Come scegliere le migliori scarpe da trekking per donna del 2017?

 

Per passeggiare nella natura ed esplorare anche i luoghi più nascosti, è indispensabile equipaggiarsi nel migliore dei modi. Molto importante è appoggiare bene i piedi, soprattutto su terreni impervi: per questo bisogna dotarsi di un buon paio di scarpe da trekking.

Ti proponiamo alcuni modelli preposti a tale attività: valuta se, tra di essi, c’è quello giusto per te.

Nella scelta delle migliori scarpe da trekking per donna, il primo elemento da tenere in conto è il tipo di terreno da percorrere. Infatti non tutti i tracciati possono essere affrontati con lo stesso paio, poiché ognuno ha delle caratteristiche differenti, adatte a particolari tipi di suolo.

Abbiamo tre categorie di calzature: basse, medie e alte. Il primo tipo è adatto a terreni poco impervi, senza particolari difficoltà, poiché è molto leggero e fa in modo che il piede si muova con libertà. Purtroppo, proprio per questo, è poco duraturo e offre una minore protezione alla caviglia che rischia di subire danni se non si presta attenzione.

Le scarpe da trekking medie, invece, sono preposte a un uso prolungato, su terreni un po’ più accidentati, perché avvolgono la parte posteriore del piede e la proteggono più delle precedenti.

Infine, quelle alte sono adatte a chi vuole effettuare percorsi più impegnativi, come i sentieri alpinistici o le vie ferrate. Offrono, infatti, una totale protezione della caviglia e possono sopportare anche carichi di una certa entità.

Fondamentale è la scelta del materiale più performante per la parte superiore della scarpa: può essere in cuoio, in sintetico o waterproof. Se desideri un paio di calzature da trekking durevoli, sceglierai il full grain, molto resistente alle abrasioni e all’acqua, ma anche molto duro: potrebbero crearsi delle vesciche le prime volte che le indosserai. Un buon compromesso è il cuoio split grain, solitamente abbinato a materiali sintetici, un po’ meno resistente del precedente ma molto più traspirante. Un altro tipo è il nubuck, dall’effetto scamosciato, flessibile e molto durevole.

Le scarpe in materiale sintetico hanno il grande vantaggio di essere a basso costo. Sono molto più leggere di quelle in cuoio e si asciugano con più rapidità: purtroppo però sono più soggette a rovinarsi e la loro vita non è molto lunga, soprattutto se le si usa su strade molto sterrate. Quelle waterproof, nonostante la loro resistenza all’acqua, sono poco traspiranti e dopo poco tempo danno ai piedi una sgradevole sensazione di umido.

Dai anche importanza alla suola, che deve essere preposta al terreno che desideri affrontare: una più morbida è meno costosa ma non ti consente di effettuare percorsi troppo ardui. Infine, assicurati che la calzata sia giusta e non stringa troppo le tue estremità, di modo da camminare comodamente. Per questo motivo, considera anche che l’uso delle calze ti porterà a scegliere una taglia in più.

 

Prodotti raccomandati

 

Salomon L37158200

 

Adatte per percorsi accidentati, le scarpe da trekking della Salomon sono molto resistenti perché rivestite in pelle. La presenza di un secondo materiale consente una rapida asciugatura in caso di terreni bagnati e previene le abrasioni che possono rovinare anzitempo le calzature e costringerti a cambiarle.

L’intersuola sagomata conferisce una buona ammortizzazione alla scarpa, evitando che il tuo piede subisca colpi e rischi di danneggiarsi. La soletta in Ortholite, invece, combina una schiuma specifica a una protezione per il tallone in EVA, garantendoti una camminata sicura anche sui terreni più impervi.

Grande vantaggio è la loro leggerezza, dovuta soprattutto al design sottile, che terrà al comodo le tue estremità e le proteggerà da vesciche o ferite. Tra gli utenti c’è chi le usa come calzature per tutti i giorni, trovando molto sollievo al mal di schiena.

Acquista su Amazon.it (€104,9)

 

 

The North Face 

 

Un punto a favore di queste scarpe da trekking The North Face è la membrana in Gore-Tex che le avvolge e le rende impermeabili e traspiranti allo stesso tempo.

Grazie al corpo in TPU, la caviglia è protetta da eventuali distorsioni ed è possibile camminare anche su terreni accidentati, senza correre il rischio di farsi male.

La suola in gomma VIBRAM garantisce una solida aderenza al suolo, di qualsiasi tipo esso sia. Puoi quindi usare queste scarpe per praticare escursionismo in tutta serenità.

L’unica accortezza alla quale ricorrere è di calcolare, come testimoniano alcuni utenti, la giusta misura, tenendo conto del fatto che queste calzature sono a pianta stretta e che le si indosserà con un paio di calzini. In sostanza, date le grandi prestazioni, possiamo ritenerle le migliori scarpe da trekking per donna del 2017.

Acquista su Amazon.it (€139,38)

 

 

 

Mountain Warehouse Direction

 

Adatte a percorsi fangosi ed escursioni nei boschi, le Mountain Warehouse sono scarpe robuste e a basso costo.

Costituite da tessuto tecnico, garantiscono grande traspirabilità ai piedi e li mantengono freschi. Inoltre sono impermeabili, per cui possono essere usate anche in presenza di pioggia. La suola è molto robusta e resistente su ogni tipo di terreno; l’intersuola invece fornisce la giusta ammortizzazione, impedendo al piede di prendere storte anche su strade disastrate.

Anche in questo caso, bisogna prestare attenzione a scegliere la misura più adatta alle proprie estremità, magari misurando lunghezza e larghezza della pianta e considerando lo spessore che aggiunge l’indossare un paio di calzini.

Acquista su Amazon.it (€41,99)

 

 

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.