Quali sono le mete low cost per andare a sciare?

Ultimo aggiornamento: 30.10.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Siete pronti con tutto l’occorrente ma non sapete dove andare senza spendere troppo? Ecco alcune località economiche per divertirsi in tutta tranquillità insieme alla famiglia!

 

Monte Baldo, Tarvisio e Piancavallo

Il Monte Baldo è una zona suggestiva e meravigliosa dove poter sciare e godere di un’assoluta pace e tranquillità con la propria famiglia o gli amici.

Si trova in Veneto, e alle sue pendici offre una vista mozzafiato del lago di Garda e della vicina Pianura Padana; ci sono vari impianti sciistici disseminati sulla vetta, in particolare ad altezze che oscillano tra i 1430m e i 1830m.

Una delle cose più vantaggiose del luogo è il prezzo basso dovuto anche alla concorrenza; per uno skipass pagherete solo 22 euro, un costo comunque contenuto considerato il luogo nel complesso.

In più, spesso ci sono dei servizi niente male inclusi, come escursioni e attrezzatura a noleggio, per non parlare dell’avanzata tecnologia degli impianti che vi catapulterà in un luogo del futuro.

Le cabine, le zone per lo snowboard, e le piste sprigionano un look magico e accattivante accompagnato alle distese bianche. Un’altra meta molto gettonata sono le alte e bellissime montagne del Friuli Venezia Giulia, in particolare quelle del Tarvisio e Piancavallo.

Caratterizzate da una distesa infinita e accecante di manto nevoso, queste due località sono diventate assai ambite per la quiete e la possibilità di alloggiare in casette di legno dotate di tutti i comfort.

I prezzi sono leggermente più alti, ma comunque nella media: lo skipass ha un costo di 35 euro, asticella che viene alzata soprattutto nel periodo invernale, particolarmente affollato.

Con più di 20 piste diverse e oltre 17 km di distesa su cui poter sciare e divertirsi in tutta tranquillità un’intera giornata, si piazza sicuramente tra le piste da sci migliori presenti in Italia, per cui il costo complessivo vale la pena.

Inoltre, proprio grazie alla vastità del luogo, non solo vengono organizzati spesso eventi che prevedono la scoperta di flora e fauna in zona, ma anche la possibilità di essere istruiti da un professionista se si è principianti e ci si vuole comunque divertire.

Racines Giovo e Montecampione

In Trentino Alto Adige c’è il complesso sciistico Racines Giovo: ben otto impianti di risalita per un percorso di circa 9 km e a una quota niente male di 2000 m. Risulta per questi motivi sicuramente una scelta da non scartare, visti anche i numerosi vantaggi che offre alle famiglie.

Per esempio, sono disponibili appositi scarponi da sci per bambini che possono essere noleggiati in struttura e praticamente una pista grande e sicura solo per loro. In questo modo, controllati dai loro istruttori, potranno imparare senza farsi male e voi potrete godervi una lunga sciata sul percorso selezionato.

Il cuore del comprensorio sciistico prevede infatti 25 km di piste, tutte da utilizzare con attività diverse e secondo le proprie esigenze: potete sbizzarrirvi nello snowboard su piste semplici o nel racing a un livello più elevato, o darvi addirittura allo slittino!

Tra l’altro nell’insieme è compreso un deposito da sci con armadietti riscaldati per riporre i propri oggetti, un biglietto gratuito per il bus che vi porterà a destinazione e anche la possibilità di gustare lo strudel di mele dopo un’intensa giornata all’aperto.

Potete anche cimentarvi nel bowling su ghiaccio, divertente e appassionante, o alle guide di sci di fondo, il tutto a un prezzo che varia da 27 euro nella bassa stagione per arrivare a 33 in quella alta.

La fama di cui gode la rende una meta piuttosto contemplata anche dalle celebrità!

In alternativa è consigliata anche la Valcamonica, in Lombardia, dove la fa da campione il lo ski resort di Montecampione; per alcuni anni è stato difficile gestirne i problemi, ma successivamente rinnovato ha scalato le vette, sia letteralmente sia praticamente!

E’ dotato di 20 piste diverse, organizzate su tre livelli: ce ne sono infatti tre contrassegnate con medio-facile, 13 intermedie e quattro di livello avanzato, con una decina di skilift e l’impianto per la neve artificiale.

Anche qui il costo varia di poco: 32 euro nell’alta stagione, ma potete godere di una fantastica giornata a quota 2000 m.

 

Argentero e Doganaccia

Ben pochi hanno sentito parlare di Argentero, e a buon ragione: si tratta di un piccolo borgo a Valle Stura, in Piemonte, con appena 77 abitanti, circondato da verde e enormi distese ghiacciate.

Se cercare un posto dove non volete proprio essere disturbati, completamente immersi nella natura e dalla bellezza mozzafiato, questo luogo è ciò che fa per voi. A pochi passi dal confine con la Francia, con un prezzo irrisorio di 22 euro potete passare un’intera giornata sul ghiaccio, a sciare o compiere attività fino a un’altezza di 1650 m.

Se siete appassionati e amate gli sport sulla neve, potete anche cimentarvi nell’arrampicata su ghiaccio sotto la guida di un esperto, in gite in motoslitta per osservare il luogo o immergervi nella caratteristica e tradizionale corsa sulla slitta trainata da cani lupo cecoslovacchi.

Un po’ scomoda la posizione: se non siete della zona vi servirà un volo economico per Torino e da lì dovrete spostarvi con i mezzi, a meno che come scelta consigliata non decidiate di prenotare un’auto.

La Toscana è un’altra regione in cui non si rinuncia a sciare e godere della neve: l’impianto sciistico più famoso è quello della Doganaccia, un complesso che resta nel cuore per l’ospitalità e la professionalità dei gestori.

Con 10 km di pista in discesa, è dotato anche di un macchinario per la neve artificiale, che permette di avere sempre a portata di mano un bel manto nevoso e soffice; è una meta gettonata soprattutto per le scuole, che portano spesso i ragazzi a divertirsi e imparare come sciare.

I prezzi non vanno oltre i 25 euro, anche se è bene contattare lo stabilimento per sapere con certezza quando poter andare, visto che sono frequenti le bufere di neve in alta stagione che possono bloccare lo stabilimento per uno o due giorni.

Potete scegliere un hotel nelle vicinanze di Cutigliano, oppure a Pistoia se preferite passare una settimana più movimentata.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status