De’Longhi Colombina XLR32LED.BK – Recensione

Ultimo aggiornamento: 05.04.20

 

 

Principale vantaggio

Questa scopa elettrica senza fili è dotata di un’efficiente batteria al litio, decisamente più performante dei vecchi modelli NiMH. Da sottolineare anche la velocità della ricarica che avviene in sole 2,5 ore.

 

Principale svantaggio

La scopa si può caricare collegando direttamente il corpo macchina alla presa di corrente mediante cavo oppure utilizzando la docking station. In quest’ultimo caso, l’inserimento della scopa all’interno potrebbe non essere sempre immediato.

 

Verdetto 9.8/10

Si tratta di un modello molto apprezzato e di successo per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Oltre al motore interno alla scopa, c’è quello della spazzola che aumenta la potenza aspirante. Ci sono tre livelli di velocità e l’autonomia della batteria è di 15, 25 o 50 minuti. La scopa è adatta anche ai tappeti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Prestazioni

Le scope elettriche senza fili non hanno prestazioni paragonabili ai più potenti aspirapolvere, tuttavia diversi modelli si rivelano particolarmente efficaci in termini di prestazioni. Colombina De’Longhi è uno di questi: lo dimostra il grande apprezzamento dei clienti, complice anche un prezzo molto competitivo.

La potenza superiore di questo modello deriva dalla presenza di un doppio motore, quello interno al corpo macchina e quello che si trova nella spazzola.

Questa scopa ha tre diverse velocità alle quali corrisponde una diversa autonomia della batteria: in particolare, alla potenza maggiore corrispondono 15 minuti di autonomia, a quella intermedia 25 minuti e a quella minore ben 50 minuti.

 

 

Batteria

La batteria è uno dei punti di forza della scopa elettrica cordless De’Longhi. Si tratta, infatti, di una moderna ed efficiente batteria al litio da 32 volt, decisamente più performante di quelle al nichel-idruro di metallo (NiMH).

Le batterie al litio erogano sempre la stessa potenza, dalla prima pulizia effettuata fino all’ultima anche se rimangono inattive per un bel po’; inoltre non soffrono del cosiddetto effetto memoria, cioè possono essere ricaricate anche se sono parzialmente e non totalmente scariche, senza che le prestazioni vengano compromesse. Da sottolineare anche la ricarica particolarmente veloce di questo modello: solo 2,5 ore per una carica completa. Una serie di Led informa sull’autonomia residua.

Per quanto riguarda la ricarica, la scopa elettrica senza fili De’Longhi è provvista di una docking station che va collegata alla presa di corrente. Dopodiché si inserisce l’elettrodomestico nell’alloggiamento e la ricarica comincia. In alternativa, chi non vuole avere tra i piedi questo ulteriore aggeggio ingombrante, può connettere il cavo di alimentazione dietro alla scopa e quindi collegarla direttamente alla presa. La scopa, infatti, sta in piedi da sé, per cui non c’è bisogno di appoggiarla alla parete col rischio di graffiarla.

 

Altre caratteristiche

Come tutte le migliori scope elettriche senza fili, anche Colombina non ha nessun sacco da pulire o acquistare ma solo un contenitore che, quando sta per riempirsi, va staccato dal corpo macchina e svuotato in una pattumiera. Naturalmente, non c’è contatto tra lo sporco e le mani.

Quello che invece va pulito periodicamente è il filtro che si trova all’interno e che serve per assorbire le impurità e mantenere pulita l’aria che viene espulsa e reimmessa nell’ambiente.

La scopa è adatta a tutte le superfici, sia pavimenti duri che tappeti: l’unico accorgimento è di premere il tasto sulla spazzola in basso – lo si può fare con un piede – per passare da una all’altra disattivando le setole.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status