fbpx

BQ Prusa i3 HEPHESTOS Kit – Recensione

Ultimo aggiornamento: 17.07.19

1.BQ Prusa i3 HEPHESTOS Kit

 

Principale vantaggio

Il livello di sicurezza è aumentato grazie all’eliminazione della base riscaldata e l’aggiunta di una protezione all’estrusore, consentendo nel contempo un notevole risparmio di elettricità.

 

Principale svantaggio

Alcuni acquirenti segnalano la scarsa qualità di alcuni componenti in plastica prestampati, che presentano filettature o sono rifiniti male, con conseguenti problemi di incastro.

 

Verdetto: 9.4/10

È indubbiamente una stampante in tre dimensioni per smanettoni perché va montata. Rispetto alle altre stampanti 3D, è interessante sapere che il prodotto può essere modificato senza problemi in quanto composto da hardware libero.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Evoluta a livello tecnologico

È la versione aggiornata e migliorata di una stampante assai popolare, la Prusa i3. Le principali innovazioni apportate sono l’introduzione delle catenelle porta cavi, che evitano intralci ai movimenti della macchina durante l’esercizio, e l’eliminazione della base riscaldata per ridurre il rischio di scottature. Questo permette anche di abbattere i consumi energetici a soli 60 watt.

Rispetto al modello precedente, tutti i pezzi necessari per montare l’apparecchio sono ora presenti nel kit di assemblaggio. È stato inoltre realizzato un manuale di montaggio del prodotto dove tutte le fasi sono illustrate passo a passo.

Infine è stata aggiunta una protezione all’estrusore, il che ne aumenta di molto la sicurezza e la comodità d’uso.

È compatibile con tutti i sistemi operativi di maggior uso, Windows, Mac OS X e Linux ed è dotata di lettore di scheda integrato.

2.BQ Prusa i3 HEPHESTOS Kit

Hardware libero

Una caratteristica molto interessante rispetto ad altre stampanti 3D in kit da montare è quella di essere realizzata totalmente con hardware libero, ossia senza limitazioni dovute a diritti di privativa intellettuale (brevetto o copyright). Questo permette di modificare l’apparecchio a piacere, sviluppandolo secondo le proprie necessità.

Le modifiche realizzate da singoli utilizzatori o dallo stesso produttore vengono poi messe liberamente a disposizione tramite la community degli utenti, secondo il classico meccanismo proprio dei software open source come php. In questo modo tutti i miglioramenti apportati sono resi liberi. I nuovi pezzi si possono scaricare gratuitamente.

Come per altre stampanti 3D, sono vendute a parte le bobine del materiale per stampare, che in questo caso è il PLA.

 

Buon rapporto qualità prezzo

La soluzione di vendere il kit da assemblare, invece che la macchina montata, permette al produttore di abbassare i costi e di offrire un prodotto decisamente concorrenziale rispetto alle stampanti 3D di fascia analoga. La facilità del montaggio e la cura con cui è stato predisposto il manuale lo rendono consigliabile anche a chi non è un esperto.

Tra le caratteristiche tecniche di maggior interesse per il consumatore sono inoltre da segnalare l’ingombro relativamente contenuto (una volta montata occupa con la bobina un’area di 46 cm X 37 X 58), la possibilità di espandere il piano di stampa mediante l’apposito kit venduto a parte, la presenza di slot SD integrata e di porta USB. La velocità raccomandata di stampa va dai 40 ai 60 mm, con una risoluzione fino a 60 micron, che garantisce una buona funzionalità per le applicazioni più comuni.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status