Oasser U1 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 14.08.20

Principale vantaggio

Offre una ripresa della immagini in qualità Full HD con un angolo di visione di 170°. Si installa facilmente tramite il supporto per parabrezza.

 

Principale svantaggio

Alcune volte la camera si spegne senza apparenti motivi e rimane invece attiva anche quando la macchina viene parcheggiata.

 

Verdetto 9.7/10

Dashcam poco ingombrante che si installa in un batter d’occhio utilizzando il supporto a ventosa da posizionare sul parabrezza. Le immagini sono di buona qualità, sia se riprese di giorno sia di notte, grazie alla presenza di un sensore a raggi infrarossi. Come altre dashcam ha un sensore che, nel momento di un eventuale incidente, salva il video in una specifica cartella per non essere sovrascritto.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Buona qualità

La dash cam di Oasser vanta una risoluzione video Full HD a 30 fps, con un angolo di visuale a 170° in pratica lo stesso angolo di un normale parabrezza. Se inserita una scheda di memoria microSD da 32 GB la camera è in grado di registrare video per 5 ore consecutive. Quando l’immagine è statica, la videocamera si spegne, per riprendere la registrazione appena avverte un movimento, grazie alla presenza di un sensore ad hoc. In questo modo si risparmiano minuti inutili di video.

Per funzionare al meglio la dashcam deve essere collegata alla presa accendisigari dell’auto. In questo modo, quando riceverà energia da tale presa, si attiverà la registrazione, mentre ad auto spenta, e quindi con la presa accendisigari non alimentata, la registrazione video si interrompe.

G-Sensor

Molto importante la presenza di un sensore chiamato G-Sensor che è in grado di rilevare se l’auto subisce una collisione con un’altra auto o un ostacolo che si potrebbe trovare sulla strada. In questo caso la camera salva automaticamente il video in una specifica cartella per non consentire al video successivo di sovrascrivere questo che potrebbe diventare importante per determinare la colpa dell’incidente appena avvenuto.

Lo stesso video dell’incidente lo si può bloccare in autonomia agendo su un pulsante deputato a questo scopo. Le istruzioni in allegato alla dash cam sono anche in italiano, così come i menu che consentono di impostare le varie funzioni della dashcam di Oasser, in modo semplice e rapido potendo contare su un piccolo schermo  a colori da 2.7 pollici.

 

Facilità di installazione

Sicuramente una della caratteristiche che più piace di questa dashcam è la sua compattezza e conseguente facilità di installazione. Nelle confezione viene fornito un supporto a ventosa che consente di posizionare la dashcam sul parabrezza dell’auto, e di toglierla quando si arriva a destinazione o se non si vuole registrare alcun filmato.

L’alimentazione deve per forza di cose essere quella fornita dalla presa accendisigari dell’auto, collegando il cavo USB al dispositivo. Questa opzione consente alla dashcam di percepire quando l’auto è accesa e quindi di iniziare la registrazione dei video. Una piccola batteria tampone permette di avere sempre ora e data impostata e in sovraimpressione su tutti i video acquisiti.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
2 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Luciano CAVALLINI
Luciano CAVALLINI
May 30, 2019 4:26 pm

salve vorrei sapere se collegando la Oasser U1 all’alimentazione dell’auto, quindi sempre in corrente Grazie non si danneggia?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
May 30, 2019 5:34 pm

Buonasera Luciano,

la Dash Cam Oasser U1 è venduta in una confezione che include anche i cavi per l’alimentazione, nella fattispecie un cavo USB e uno con l’attacco per l’accendisigari. È fatta quindi per essere alimentata direttamente dall’impianto elettrico dell’automobile, a patto che il collegamento avvenga tramite l’apposito cavo con innesto per l’accendisigari appunto. È sconsigliabile invece cercare di adottare soluzioni alternative fai da te, come il collegamento diretto alla centralina elettrica dell’auto, per esempio.

Saluti

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status