I migliori termometri da cucina – Confronta prezzi e offerte

Ultimo aggiornamento: 16.12.18

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Qual è il miglior termometro da cucina per il tuo portafoglio?

 

Anche se sembra un accessorio degno solo dei grandi chef, il termometro può diventare un ottimo alleato di tutti gli appassionati di cucina. Se anche tu ami preparare dei manicaretti, saprai che misurare la temperatura esatta di alcune preparazioni può fare la differenza tra una buona riuscita e un piccolo disastro. Per aiutarti a confrontare prezzi e offerte, abbiamo recensito nella guida qui sotto i prodotti più validi presenti sul mercato.

In commercio esistono termometri abbastanza universali, che ti permettono di controllare la temperatura di diverse pietanze, e altri altamente specializzati.

In generale possiamo dire che i modelli a sonda e a inserimento sono i più versatili, perché consentono di arrivare al cuore dell’alimento in cottura e la lunghezza dell’asta o della cordicella impedisce alla parte elettronica di venire a contatto col cibo. In questi casi il range di temperature rilevabili è abbastanza standard e va dai -20° ai 50°, mentre quelli dedicati alle alte temperature possono arrivare fino ai 300°.

A seconda della tolleranza termica cambia anche il prezzo, è chiaro che un termometro a basso costo non è fatto per essere inserito nel forno acceso o nell’olio bollente, e quelli che invece sono progettati con questo scopo sono costruiti con una serie di accortezze che inevitabilmente fanno lievitare la spesa.

Se stai pensando di acquistare un termometro solo per un determinato tipo di preparazione di cui sei appassionato, allora hai buone possibilità di trovare un modello specializzato. I più diffusi sono quelli per le carni, che ad ogni temperatura associano un grado di cottura per i diversi animali, a seconda dei tuoi gusti o di quelli dei tuoi commensali. Anche quelli da frittura vanno per la maggiore, e di solito hanno una clip per fissarli al bordo della padella.

In realtà si potrebbe continuare all’infinito, basti pensare che esistono termometri per preparare lo yogurt o il cioccolato fatto in casa.

 

Prodotti raccomandati:

 

Topop SVITCP1-SVIT

 

Si tratta di un classico termometro digitale a inserimento, provvisto per l’appunto di una sonda da infilare negli alimenti che si desidera misurare.

Se stai cercando un modello che copra un vasto range di temperature ma non costi un capitale, per pochi euro puoi portarti a casa questo prodotto in grado di misurare da -50 a 300°C.

Il sondino è lungo 15 centimetri e questi ti consente di usarlo nella maggior parte dei cibi senza rischiare di scottarti o di rovinare il cuore elettronico del termometro. Inoltre è realizzato in acciaio inox, quindi non teme i liquidi e uno degli usi consigliati dallo stesso produttore è per monitorare l’acqua del bagnetto di tuo figlio.

Comodo il display per visualizzare i valori istantaneamente, così come la funzione di autospegnimento che preserva le batterie dopo 10 minuti di inattività.

Viene venduto con una custodia dotata di laccetto che ti permette di tenerlo a portata di mano durante un barbecue o di appenderlo a un gancio in cucina.

Acquista su Amazon.it (€8,99)

 

 

 

TFA 14.1024

 

Specializzato per fritture e arrosti, misura dai 20° ai 300°, e a patto di rispettare questa soglia si può anche infilare nel forno e lasciarlo nella carne, finché quest’ultima non raggiunge la temperatura desiderata.

Invece per quanto riguarda la frittura è dotato di un fermaglio che consente di fissarlo al bordo della pentola dove è contenuto l’olio bollente, così da sapere quando immergere gli alimenti da friggere e soprattutto controllare che il calore rimanga costante. La clip non è fissa ma scorre lungo la lunghezza della sonda, così da adattare il termometro a qualunque padella a prescindere dall’altezza dei bordi. Tuttavia tieni presente che alcuni utenti hanno avuto difficoltà a misurare la temperatura dell’olio con precisione nelle pentole alte tipo wok, perché la punta non era immersa abbastanza in profondità.

Quello che ci piace è che nonostante il prezzo vantaggioso, si tratta di un oggetto di buona qualità, realizzato in acciaio inox e dal quadrante ben leggibile.

Acquista su Amazon.it (€9,7)

 

 

 

Electromenics Termometro da Cucina

 

Vogliamo presentarti un dispositivo che riesce a leggere la temperatura dai -50° ai 300°C e costa pochi euro, l’ideale se cerchi un termometro versatile per tutti gli usi di cucina ma non hai un grosso budget a disposizione.

Grazie alla sonda a immersione di 145 mm è possibile controllare la temperatura interna anche di cibi ingombranti come il tacchino o i dolci a lunga lievitazione, inoltre il diametro della stessa, di soli 4 mm, produce fori minuti che non rovinano le preparazioni.

Il display digitale mostra chiaramente i valori rilevati, e grazie al tasto “hold” potrai spostare il termometro fuori dal cibo per leggerlo più comodamente, senza che la memoria della misurazione vada persa.

Più di un utente si lamenta della mancanza di precisione e della lentezza, ma per questo prezzo è difficile trovare di meglio. Se hai bisogno di uno strumento più preciso devi aspettarti di pagare cifre decisamente superiori.

Acquista su Amazon.it (€20)

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Termometro da cucina per liquidi

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.