Il miglior termometro per neonati

Ultimo aggiornamento: 29.09.20

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori termometri per neonati del 2020?

 

Quando il tuo piccolo si ammala non è sempre facile rilevare la sua temperatura corporea. Per questo motivo è importante scegliere il termometro giusto che ti permetta di misurare precisamente la febbre senza infastidirlo.

Dai un’occhiata ai modelli che abbiamo selezionato per te e trova quello con le caratteristiche più consone alle tue esigenze.

I termometri per neonati presenti sul mercato sono di vario tipo. Quello in genere più usato dagli adulti e adatto anche per bimbi è il digitale che rileva la temperatura in soli 1-2 minuti. Si può usare per via ascellare o rettale e in quest’ultimo caso avrà una punta morbida. Funziona a batteria e solitamente è provvisto anche di un bip che segnala quando l’operazione si è completata.

Un metodo molto meno invasivo è costituito dai modelli a infrarossi che sono in grado di misurare la temperatura del neonato tramite la fronte o l’orecchio. Nel primo caso è possibile semplicemente puntare il dispositivo sulla testa del piccolo per constatare se ha la febbre o no oppure porlo nello spazio tra le sopracciglia toccando la pelle del bimbo e ottenere la rilevazione in un solo secondo. Il termometro da orecchio invece si usa ponendolo a contatto con il canale auricolare e riesce a cogliere il calore emesso dal timpano e dai tessuti circostanti. Dato l’inserimento in una parte del corpo è necessario che il dispositivo sia provvisto di ricambi igienici qualora venga usato da tutta la famiglia o in ambito ospedaliero.

Anche se questi termometri sono molto veloci devono tuttavia agire all’interno di un ambiente privo di interferenze perché la sola presenza di uno smartphone acceso può rendere inattendibile la loro misurazione.

Molto preciso e a basso costo è quello di vetro che conteneva mercurio fino a un po’ di tempo fa, sostituito poi con il galinstano per la sua ridotta tossicità. Tuttavia il tempo impiegato per misurare la temperatura è molto lungo e non si addice molto a un neonato che non sta mai fermo.

 

Prodotti raccomandati

 

Yukicare – Frontale e Auricolare

 

Il prodotto Yukicare lavora bene, adattandosi a un posizionamento sulla fronte o nella zona del timpano del bambino. Ha dimensioni comode il giusto, con un sistema di misurazione rapido che punta ad aiutare quei genitori che vogliono monitorare il proprio bambino ma senza disturbarlo troppo.

L’indice di precisione si mantiene su un livello accettabile, anche se in tanti consigliano di procedere a una lettura attenta delle istruzioni allegate e a un confronto delle misurazioni.

Lo schermo LCD possiede la giusta illuminazione che guida e informa anche in presenza di poca luce, così da non svegliare il piccolo mantenendo comunque un controllo costante sullo stato del pargolo. Volendo poi si può modificare la scala metrica passando da Celsius a Fahrenheit in un baleno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Chicco 2335000000

 

Il modello proposto dalla Chicco è quello digitale che può essere usato sia dai piccoli che dagli adulti.

Venduto a un prezzo competitivo soddisfa gran parte degli acquirenti che lo annoverano come il migliore termometro per neonati tra quelli in commercio.

Ha una doppia funzione poiché riesce a rilevare la temperatura sia tramite ascella che per via rettale. Se per un adulto è possibile aspettare pazientemente qualche minuto per conoscere il risultato, per un piccolo è tutto reso più difficile soprattutto se ha la febbre. Per questo è molto utile usare la seconda opzione che non è invasiva perché il termometro è dotato di una sonda corta e flessibile. Inoltre questa funzione è veloce dato che misura la temperatura in pochi secondi.

Alcuni utenti hanno però notato che dopo qualche uso il dispositivo tende a non funzionare come dovrebbe confondendo i due tipi di misurazione e rendendo difficile il passaggio dall’uno all’altro.

Acquista su Amazon.it (€30,29)

 

 

 

Broadcare – auricolare

 

Il termometro Broadcare si sviluppa attraverso una misurazione che procede dalla fronte e dalla zona auricolare, aiutando l’utente a gestire nel migliore dei modi le procedure per controllare se un neonato abbia o meno la febbre. Il sistema di misurazione è preciso, con un cappuccio di protezione che mette al sicuro il funzionamento e preserva al tempo stesso l’igiene del prodotto.

I numerosi valori memorizzati consentono poi di farsi un’idea quanto più ampia possibile delle temperature misurate nel corso della giornata. Una volta trascorsi 30 secondi il dispositivo si spegne automaticamente, gestendo al meglio il consumo.

Al momento della misurazione, un segnale sonoro viene emesso così da indicare all’utente il superamento di una soglia di guardia oltre i 38 gradi. Diversi utenti hanno gradito il design dell’oggetto, con un formato pensato per stare comodamente in mano e una praticità d’uso che non disturba il malato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Avantek ET-G1

 

Grazie alla tecnologia a infrarossi il modello della Avantek consente di rilevare i gradi corporei in un solo secondo, motivo per il quale è considerato da molti il miglior termometro per neonati del 2020.

È facilissimo da usare in quanto basta inserirlo nel canale uditivo e aspettare il bip che confermi l’avvenuta misurazione. Si possono memorizzare fino a diecidiverse temperature per monitorare la febbre di un solo individuo o di tutta la famiglia.

Questo metodo è molto comodo per i neonati in quanto poco invasivo e permette di effettuare l’operazione anche quando i piccoli dormono senza disturbarli. Tuttavia diversi utenti hanno riscontrato che il dispositivo non sempre effettua delle rilevazioni precise: ciò può avvenire a causa della presenza di interferenze che influiscono sul suo funzionamento. Anche per questo l’azienda consiglia di prendere la temperatura più volte e di farne una media per ottenere un risultato preciso.

Necessita di due batterie stilo la cui energia viene risparmiata grazie alla funzione di autospegnimento dopo un minuto di inattività.

 

 

Omem MYD-1111

 

La precisione di questo termometro a mercurio della Omem non conosce confronti.

Si tratta del caro vecchio modello che permette di rilevare la temperatura ponendolo sotto l’ascella e che è in grado di restituirla con un margine d’errore davvero piccolo.

Consente di calcolare i gradi in scala Celsius e presenta il marchio CE sulla parte posteriore. La sua lettura è facile perché basta controllare la corrispondenza tra il livello di mercurio e la linea che indica la temperatura corporea per sapere se si ha la febbre o meno.

Indicato per adulti non è proprio adatto ai neonati più svegli che si agitano e non permettono di effettuare una misurazione precisa. L’operazione è resa ancora più ardua dal tempo che essa necessita: ci vogliono almeno 3 minuti per ottenere il risultato.

Deve essere conservato con cura poiché il mercurio è un elemento pericoloso e nocivo alla salute e la rottura del termometro lo libererebbe con conseguenze negative. A proteggerlo da eventuali cadute c’è la custodia di plastica rigida che ti perviene insieme alla confezione.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status