Beper 30069 – Opinione

Ultimo aggiornamento: 22.05.18

 

1.1 Beper 30069

Principale vantaggio

Essendo di dimensioni maggiori rispetto a numerose altre trappole elettriche per insetti, questo modello permette di coprire un’area maggiore, pari a ben 60 m², l’ideale per proteggere, per esempio, un locale commerciale o giardino con gazebo e cenare con maggiore tranquillità.

 

Principale svantaggio

L’efficacia della Beper si riduce sensibilmente di giorno.

 

Verdetto: 9.6/10

Beper è un’azienda italiana che ha realizzato una trappola elettrica per insetti interessante da diversi punti di vista. Può essere tenuta in sospensione grazie all’apposita catenella per aumentarne l’efficacia ed essere controllata a distanza grazie al telecomando fornito in dotazione. La costruzione è solida perché la parte superiore è in alluminio, mentre i tubi luminosi all’interno hanno una durata considerevole.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Utilizzo

Il vantaggio di ogni lampada elettrica è quello di eliminare zanzare e altri insetti senza utilizzare sostanze chimiche che possono comportare effetti collaterali indesiderati.

Il modello realizzato dall’azienda italiana Beper è molto semplice da utilizzare perché basta collegarla alla rete elettrica e premere il tasto di accensione. I due tubi luminosi posti all’interno emettono raggi ultravioletti che sono innocui per l’uomo e hanno la funzione di attirare gli insetti, dopo di che la rete metallica elettrificata s’incarica di eliminarle. La parte più difficile, se così si può dire, è quella di trovare la collocazione migliore nell’ambiente. Non occorrono attrezzi né manutenzione.

Una volta colpiti dalla scarica elettrica, gli insetti cadono nel vassoio sottostante che può essere estratto facilmente e svuotato con rapidità.

1.2 Beper 30069

Prestazioni

Da una zanzariera elettrica ci si aspetta che attragga ed elimini il maggior numero possibile di insetti volanti per poter passare una serata più piacevole sia in casa che all’aperto nelle calde giornate estive. Da questo punto di vista, la Beper garantisce prestazioni soddisfacenti, stando alla maggior parte delle opinioni dei consumatori.

La sua efficacia è maggiore di sera che di giorno ma questo è inevitabile dato che i tubi luminosi sono più visibili. Rispetto a tante altre trappole elettriche, però, la Beper si caratterizza per le dimensioni maggiori che assicurano una copertura su un’area più vasta. Secondo l’azienda produttrice si arriva fino a 60 m², l’ideale per rimanere più protetti in giardino durante la cena o in ogni altra occasione.

Un altro vantaggio che offre questa zanzariera è proprio la possibilità di utilizzarla non solo in spazi chiusi ma anche all’aperto, per cui si rivela più versatile di altre simili.

 

Collocazione e materiali

Un altro punto di forza della Beper è la possibilità di collocarla a terra oppure di appenderla in alto grazie all’apposita catenella. La posizione sospesa è sempre da preferire perché assicura prestazioni più efficaci. Nella confezione è incluso un pratico telecomando che permette di controllarla a distanza, rivelandosi particolarmente utile proprio quando è sollevata.

Per quanto riguarda i materiali, la parte superiore è in alluminio, un materiale che garantisce robustezza, resistenza nel tempo e, allo stesso tempo, grande leggerezza. La Beper, pur essendo più voluminosa di altri modelli, non è molto pesante e può essere trasportata con facilità.

Da notare che gli angoli in alto sono smussati, per cui non sono pericolosi se vengono urtati inavvertitamente e, inoltre, evitano che vi si possa depositare acqua o altri residui.

Quanto ai tubi luminosi all’interno, Beper dichiara che la loro durata va dalle 8.000 alle 10.000 ore; è un vantaggio non da poco conto se si pensa che dovranno essere sostituiti dopo parecchi anni.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

Be the First to Comment!

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.