La migliore trappola per zanzare da interno

Ultimo aggiornamento: 20.09.20

 

Come scegliere la migliore trappola per zanzare da interno del 2020?

 

Soprattutto in estate bisogna fare i conti con fastidiosi insetti volanti che entrano in casa e spesso, disturbano il sonno. In commercio ci sono diversi pesticidi ma ciò significa disperdere nell’aria delle sostanze chimiche che oltretutto hanno un odore fastidioso. Magari non si può parlare di pericolosità nel caso di tali prodotti ma il dover arieggiare il locale prima di soggiornarvi è indicativo del fatto che bene non fanno. Ecco perché abbiamo realizzato per voi una guida volta all’individuazione della migliore trappola per zanzare da interno.

In genere questo tipo di trappole ha un basso costo. Dobbiamo essere onesti e ammettere che nella maggior parte dei casi l’efficacia contro le zanzare non è massima, anzi, non sono pochi a restare delusi. Il problema è che le zanzare non rientrano tra quegli insetti volanti particolarmente attratti dalla luce e se cadono in trappola è perché si sono avvicinate ma non in seguito a un’attrazione vera e propria, come invece può accadere per le falene.

Un aiuto a sterminare le zanzare le possono dare le ventole di aspirazione. La cattiva notizia è che non tutte le trappole ne sono provviste. Le ventole lavorano di concerto con la lampada: tutti gli insetti che si avvicinano troppo, vengono risucchiati e spinti sulla griglia elettrificata che a quel punto abbrustolisce gli insetti malcapitati.

Alcuni di questi insetti resteranno attaccati alla griglia (si potrebbe avvertire un fastidioso odore di bruciato) altri, invece cadono sul fondo. E siamo giunti a un’altra caratteristica che vale la pena verificare. È bene prediligere una trappola con cassettino raccoglitore, in caso contrario, per pulire la trappola sarà necessario svitare le viti della base.

Trappole del genere si usano soprattutto di notte, e in modo particolare in camera da letto. Per tale ragione bisogna accertarsi che la trappola sia poco rumorosa. Quanto al fastidio provocato dalla luce, c’è ben poco da fare e va sopportato se si vuole che gli insetti vengano attirati sulla griglia elettrificata. Adesso descriviamo quella che secondo noi è la migliore trappola per zanzare da interno del 2020.

 

 

Erasky UV

Principale vantaggio

Come trappola è molto silenziosa pertanto non sarà il rumore a disturbare il sonno di chi decide di sistemarla in camera da letto, durante le ore notturne.

 

Principale svantaggio

La trappola per zanzare non è provvista di un cassettino raccoglitore per gli insetti. Di conseguenza, per ripulirla dagli insetti morti è necessario armarsi di un cacciavite e smontare la base.

 

Verdetto: 9.6/10

Le dimensioni e l’estetica della lampada la rendono adatta all’uso all’interno della casa senza risultare sgradevole. Malgrado l’ingrato compito. Il prezzo contenuto e la capacità di attrarre gli insetti sensibili a questo tipo di luce la rendono un buon investimento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Uccide gli insetti volanti

La lampada si è dimostrata efficace nell’affrontare e sterminare diversi tipi di insetti volanti. Dobbiamo dire che le zanzare sono le meno colpite, tuttavia anch’esse si contano sul campo di battaglia. La trappola sfrutta una lampada con luce UV per attirare gli insetti che poi, a contatto con una rete elettrificata, muoiono stecchiti, senza possibilità di scampo. La trappola è stata studiata per evitare il contatto accidentale con la rete elettrificata, pertanto l’uomo è al sicuro.

È un prodotto ecologico, nel senso che non disperde nell’ambiente alcun tipo di sostanza chimica, ed è di facile collocazione: può essere appoggiato su un tavolo o sospeso a mezz’aria. Per una maggiore efficacia sarebbe opportuno metterlo in una posizione centrale.

Il raccoglitore di insetti va svuotato

Riteniamo che la trappola abbia un sistema di svuotamento molto scomodo. Non c’è un vero e proprio cassettino raccoglitore estraibile. Per ripulire bisogna smontare la base (che funge anche da raccoglitore) servendosi dell’aiuto di un cacciavite.

Secondo noi si tratta di un sistema inadatto che potrebbe far riflettere molto i potenziali clienti sull’eventuale acquisto.

Altra mancanza fatta notare da clienti è quella di un interruttore On/Off. L’unico modo per spegnere la lampada è staccare il cavo dalla presa della corrente. Soluzione, oggettivamente, poco comoda. Infine, non è da escludere che la luce prodotta dalla lampada a raggi UV possa infastidire quanti preferiscono dormire nel buio più totale.

 

Materiali adeguati

La trappola è stata progettata per attirare gli insetti a 360° come si può evincere dalla forma circolare. È consigliabile prendere alcuni accorgimenti per un’azione più efficace. Ad esempio è opportuno che la trappola si trovi ad almeno un paio di metri di altezza e non esposta a correnti d’aria, dunque meglio non piazzarla troppo vicino a una finestra che resta aperta.

La trappola, inoltre, non presenta alcun tipo di controindicazione e dunque può essere usata anche in presenza di neonati o donne in gravidanza.

I materiali non spiccano certo per qualità eccelsa, tuttavia sono adeguati allo scopo, oltre che al prezzo che è abbastanza contenuto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Se questo ti è piaciuto, crediamo che tu non possa proprio perderti i prossimi articoli:

 

Trappola per zanzare tigre

Trappole per zanzare confronta prezzi e offerte

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status