Il miglior tubo da giardino estensibile

Ultimo aggiornamento: 25.09.20

Come scegliere il miglior tubo da giardino estensibile del 2020?

 

Innaffiare un giardino è un’occupazione che può unire piacere e cura del verde che si ha in casa. Per eseguire un buon lavoro occorre avere il giusto strumento a disposizione: il tubo. Negli anni, modelli sempre più funzionali si sono affacciati sul mercato, complice uno sviluppo della tecnica che ha saputo arricchire e ottimizzare un oggetto, per sua stessa natura essenziale e pratico. Vediamo in questa guida le note da non trascurare al momento della scelta.

Per chi ha deciso di prendere un nuovo tubo o di affiancarlo al vecchio che ha da tempo in casa, la scelta di un prodotto non troppo ingombrante può far risparmiare spazio all’interno di una zona dedicata alla cura del giardino. Puntare quindi su una tipologia classica o su una versione estensibile può cambiare in meglio le carte in tavola. La tipologia estensibile ha dalla sua una facilità di messa in opera indubbia, a cui si aggiunge una ulteriore semplicità a lavoro ultimato, con il tubo che si avvolge su se stesso e può essere riposto senza problemi.

Le esigenze personali giocano un ruolo di primo piano nella qualità che si vuole andare a cercare: per chi desidera solo innaffiare il giardino e non ha bisogno di una resistenza e una capacità di gestire volumi e pressioni d’acqua elevate, un tubo in semplice PVC basta e avanza. Nel caso in cui vogliate allargare lo spettro delle possibilità, si può puntare su tubi realizzati con strati multipli di PVC, con una guaina in rete o maglia ad avvolgere il tutto.

La rete aggiunge una resistenza che funziona quando si collega il tubo a un’idropulitrice che gestisce carichi d’acqua maggiori e più intensi. La maglia, dall’altro, gli conferisce un margine e una libertà di movimento maggiori. Chi punta solo al basso costo potrebbe trovarsi un buon prodotto ma sprovvisto di tutta una serie di accessori che migliorano e semplificano il lavoro: dagli adattatori con cui poter cambiare anche in corso d’opera l’aggancio, passando per i portagomma e i raccordi, di misure differenti o dotati di sistemi come Aqua Stop che consentono di inserire altri irrigatori senza dover chiudere il rubinetto.

In ultima analisi crediamo possa essere utile e fruttuoso capire bene le proprie necessità e indirizzare la ricerca su quella linea, così da trovare il miglior tubo da giardino estensibile in grado di fare al caso vostro.

 

 

Crenova 15 metri

Principale vantaggio

Una buona flessibilità consente al tubo di allungarsi fino a 15 metri quando necessario, tornando poi a una dimensione più contenuta a lavoro finito, occupando uno spazio minimo.

 

Principale svantaggio

Alcuni utenti avrebbero gradito l’inserimento su entrambi i lati di un attacco rapido a cui collegare diversi irrigatori.

 

Verdetto: 9.5/10

L’attacco al rubinetto dell’acqua è pulito e preciso perché il tubo è dotato di elemento di giunzione. Si fa apprezzare per la buona qualità e la capacità di ritrarsi e allungarsi a seconda delle necessità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Versatilità

Il materiale con cui è realizzato il tubo da giardino estensibile sfrutta al massimo l’elasticità di questo oggetto: una volta sciolto possiede una lunghezza di 6 metri ma, per raggiungere zone distanti, sfrutta la natura elastica per supportare l’utente nelle operazioni di irrigazione del giardino ma anche per la pulizia di una macchina o una moto. La resistenza è in grado di gestire una pressione interna di 15 bar e, grazie alla compatibilità degli attacchi, di poter collegare anche irrigatori e idropulitrici al tubo.

Lo spessore interno rinforzato è una prova ulteriore della cura riposta da Crenova nel realizzare prodotti che durino nel tempo, unendo qualità e bilanciandola con un prezzo competitivo che non può che far piacere a quanti guardano a un risparmio.

Materiale di qualità

Il disegno interno con cui è realizzato il tubo è composto di un doppio lattice, un materiale che somma una resistenza nel tempo a una flessibilità che torna utile a chi non sopporta nodi e avvolgimenti del tubo. Dall’altro lato, la lavorazione a maglia riduce il rischio di rotture e di scoppi, causati da un’eccessiva potenza d’acqua, mentre i connettori in ottone di cui è dotato, consentono di agganciare e fissare per bene il tubo a degli irrigatori, senza sgocciolamenti e perdite.

A conferma della buona fattura complessiva, si unisce un coro di voci e pareri positivi presenti in rete, che vanno a sottolineare la resa sul campo e una praticità che ha convinto anche quanti sono, o erano, affezionati sostenitori dei tubi tradizionali.

 

Set di accessori

Anche se il tubo viene venduto senza alcun tipo di irrigatore o pistola, nella confezione trovano posto un gancio e una borsa in cui sistemarlo. Si tratta di due gradite aggiunte: la prima consente di posare a parete l’oggetto a fine lavoro, avvolgendolo su se stesso così da tornare a occupare uno spazio minimo nella zona dedicata agli attrezzi da giardino.

La pratica sacca è una soluzione ottimale per preservare a lungo il tubo, riducendo al minimo la creazione di muffe e cattivi odori al suo interno. L’oggetto, se da una parte è progettato con una doppia copertura in lattice con maglia interna, può beneficiare durante i mesi invernali e in estate di una sacca che lo tenga a riparo dal sole e dall’umidità, due fattori che possono intaccare giorno dopo giorno la scorza dura di un prodotto ben realizzato.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status