Prima settimana bianca in famiglia: suggerimenti e consigli

Ultimo aggiornamento: 30.10.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Se avete prenotato la prossima vacanza in famiglia sulla neve, in questo articolo troverete qualche consiglio su come trascorrerla nel modo migliore.

 

Dopo mesi di estenuante lavoro è arrivato il momento di prendersi qualche giorno di completo relax, quindi decidete di organizzare una settimana bianca coinvolgendo tutta la famiglia. 

Tuttavia, non avete mai affrontato né un viaggio simile, né avete mai prenotato e pensato a tutte le precauzioni che si devono avere e alle attività che si possono svolgere una volta arrivati in montagna.

Ecco, se anche solo per un attimo vi siete riconosciuti in questa descrizione, allora questo articolo è fatto anche per voi, perché nei paragrafi che seguono troverete qualche consiglio che vi tornerà utile sia nelle fasi iniziali, ovvero quelle in cui dovrete preparare la valigia e prenotare le attrazioni e l’alloggio, sia quando arrivate sul posto.

È importante organizzare tutto alla perfezione, soprattutto se uno dei vostri sogni è quello di poter passare del tempo di qualità con la vostra famiglia, a maggior ragione se ci sono anche dei bambini, perché questa è l’occasione giusta per imparare e insegnare a sciare.

Questo aiuterà a costruire dei ricordi emozionanti e indelebili che rimarranno nella mente dei vostri figli e nipoti, mentre voi potrete anche godervi l’aria fresca di montagna, praticando sport eccitanti e che non avete mai provato prima, in tutta sicurezza.

Il fattore chiave per vivere un’esperienza coi fiocchi sarà appunto informarsi e fare degli acquisti e delle scelte ponderate, che vi permetteranno anche di spendere meno o di non svuotare il portafoglio a causa di prezzi elevati, tipici di località turistiche simili.

 

Scegliete la località giusta

Ormai siete sicuri di voler partire, e infatti ne avete già parlato in famiglia, quindi avete la certezza di voler passare la settimana bianca tutti insieme, giusto? La prima cosa che bisogna fare, oltre la valigia e i biglietti per le eventuali attrazioni, è scegliere dove andare, ovvero in quale località avete in mente di trascorrere i classici sette giorni sulla neve.

In questo, l’Italia offre paesaggi e luoghi in montagna mozzafiato, ricchi di boschi e discese di neve, che fanno invidia al resto del mondo; tra questi si trova Cervinia, che nonostante non sia molto grande, è praticamente a misura di famiglia, pertanto potrete trovare numerose scuole di sci e slittino, che offrono lezioni riservate proprio ai bambini o a chi è alle prime armi.

Altrettanto degna di nota è Andalo, una località situata in Trentino Alto Adige, conosciuta sia perché a pochi chilometri di distanza si trova il parco faunistico di Spormaggiore, in cui poter visitare alcune zone dove vivono lupi e orsi, sia per le proposte che le aziende, che rilasciano lo skipass, hanno pensato per i gruppi con bambini.

Se invece desiderate uscire fuori dal Bel Paese, allora vi consigliamo di dare uno sguardo a Saas-Fee, situato nel cantone Vallese, perché rappresenta un rifugio rurale particolarmente suggestivo, in cui poter trascorrere le giornate facendo passeggiate lunghe ed emozionanti.

Tra l’altro, gli impianti della seggiovia che vi permettono di risalire e scendere, quindi di raggiungere le varie piste, sono moderni e particolarmente funzionali. Per chi è alla ricerca di piste più indicate per giovani, ma anche per i bambini, Belle Plange è la soluzione ideale.

Infatti vanta diversi villaggi, che dispongono anche di numerose scuole e attività di intrattenimento. 

Prenotare l’alloggio migliore

In montagna ci si può rilassare comodamente, oppure godersi l’aria aperta, i paesaggi mozzafiato, lo sport o anche il romanticismo, che evoca la località che avete scelto come destinazione per la vostra settimana bianca.

Tutto questo, però, non esiste se non si sceglie anche il luogo ideale dove alloggiare durante i giorni di vacanza, perché anche se non passerete poi molto tempo tra i paesini, le loro tradizioni culinarie e folcloristiche, è tra gli elementi che rimangono più impressi.

Con una piccola ricerca su Internet, potrete dare un’occhiata alle diverse strutture ricettive che esistono in montagna, ma per facilitarvi nella scelta e darvi qualche suggerimento, le più apprezzate sono: lo chalet, la baita e l’hotel con il centro benessere.

Anche in base alle esigenze del vostro viaggio in famiglia, considerate che la prima tipologia vanta un’atmosfera più ricercata ed elegante, quindi sono tra le soluzioni sofisticate che interessano soprattutto le famiglie che non vogliono badare a spese.

Invece, le altre due strutture ricettive sono tipiche della tradizione montana, nonostante differiscano l’una dall’altra per costi e dimensioni degli ambienti.

 

Le prime cose da fare 

Una volta giunti a destinazione la vostra settimana bianca in famiglia può avere finalmente inizio, ma vi suggeriamo di noleggiare o acquistare la migliore tuta da sci che trovate in commercio.

Questo vi servirà innanzitutto per non accusare le temperature rigide che caratterizzano la montagna, quindi evitare influenza, raffreddori e di conseguenza di passare i giorni restanti nella camera d’albergo.

Prima di partire per l’avventura o di cimentarvi su piste che potrebbero essere di una difficoltà troppo alta, se siete tutti principianti, allora assicuratevi di prenotare con largo anticipo lezioni di sci o snowboard.

Per questa ragione, non date per scontato di poter trovare tutta l’attrezzatura direttamente lì, perciò procuratevi in qualche negozio tecnico specializzato prima di partire da casa. Per esempio, sarà importante scegliere dei guanti e degli scarponi da neve ideale, piuttosto che delle ciaspole robuste e soprattutto adatte alla misura dei vostri piedi.

Essere senza pensieri

Passare le vacanze in montagna è rigenerante, che sia inverno oppure estate, soprattutto per tutti coloro che apprezzano le attività e lo sport all’aria aperta e le temperature basse, quindi anche la neve.

Ma la settimana bianca non è solamente questo, perciò chi non apprezza lo sci, la slitta o lo snowboard, potrà immergersi nel verde dei boschi, piuttosto che nelle tradizioni locali. Come abbiamo già detto in precedenza, all’estero ma soprattutto in Italia abbiamo un patrimonio naturalistico incredibile, che offre sempre buoni spunti su dove rilassarsi con la propria famiglia.

In conclusione, l’ultimo consiglio che vogliamo aggiungere a questa rassegna è svuotare la mente da tutti i pensieri, godersi il viaggio e quei giorni in totale tranquillità con chi si ama: solo così potrete trarne benefici psicologici e fisiologici.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status