Il miglior walkie talkie ricaricabile

Ultimo aggiornamento: 27.05.20

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori walkie talkie ricaricabili del 2020?

Cercate un paio di walkie talkie per divertirvi con gli amici o da regalare ai vostri figli? Preferite un prodotto professionale per esigenze lavorative? Non perdetevi d’animo e leggete la nostra guida all’acquisto del miglior walkie talkie ricaricabile del 2020 e riuscirete a trovare il prodotto più adatto alle vostre esigenze in poco tempo.

In vendita sul mercato esistono diverse tipologie di walkie talkie che vanno incontro alle esigenze più disparate. Potete trovare prodotti rivolti ai bambini dall’aspetto più giocattoloso o walkie talkie professionali per comunicazioni di lavoro, alimentati da normali pile o da performanti batterie al litio. La scelta è variegata e vi consiglieremo il prodotto più adatto a soddisfare i vostri bisogni.

Iniziamo dunque dalla discriminante principale: giocattolo o strumento lavorativo?

Se volete fare un simpatico regalo a bambini e ragazzi i walkie talkie rappresentano la scelta ideale, permettere loro di comunicare a distanza con gli amici senza alcuna spesa può essere un bene anche per i genitori che non vogliono ancora dare a un bambino sotto i 10 anni la possibilità di interagire con uno smartphone. Normalmente i prodotti rivolti ai bambini sono alimentati da pile ma in questo articolo, trattando solo walkie talkie ricaricabili, troverete un modello alimentato da batterie al litio, sicuramente più performante.

Per gli ambiti lavorativi invece dovrete optare per prodotti dal costo leggermente superiore, anche se non c’è un’abissale differenza di prezzo come si potrebbe pensare. La differenza maggiore di questo tipo di prodotti sta nelle frequenze a cui si aggancia, normalmente la gamma UHF da 400 a 470 Mhz, e il numero di canali a disposizione, solitamente 16.

Infine vi ricordiamo di prestare attenzione alle normative italiane in ambito radioamatoriale. Alcune frequenze sono proibite ed è necessario possedere licenza di radioamatore e sottoscrivere un canone annuale per utilizzare questo tipo di strumenti. Prima di incappare in problemi legali è buona norma informarsi al riguardo. Vediamo ora insieme i prodotti raccomandati tra cui potrete trovare il miglior walkie talkie ricaricabile per le vostre esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Retevis RT-602

 

I RT-602 di Retevis sono walkie talkie specificamente pensati per bambini. A partire dal design giocattoloso e dai colori sgargianti si può vedere come il target sia quello dei più piccini. La forma bombata e la grandezza non eccessiva li rende comodi per le loro mani.

Vengono forniti con batterie ricaricabili e base per ricarica quindi il prezzo è giustificato dalla qualità superiore rispetto a dei modelli a pile. Il vantaggio di questi walkie talkie è la possibilità di utilizzo senza licenza nonostante coprano distanze considerevoli per dei giocattoli. Secondo i test effettuati dall’utenza si parla di almeno 800 metri in campo aperto.

L’unico neo riscontrato dagli acquirenti è relativo all’acustica. Sembra infatti che il suono non sia sempre udibile in modo chiaro e preciso. Trattandosi però di un prodotto davvero a basso costo non ci si poteva aspettare una qualità maggiore. Ottimi, in sostanza, come idea regalo per i propri figli, ma niente di più.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

eSynic zESY66-ITU

 

Passando a prodotti semi-professionali troviamo i walkie talkie di eSynic. Non siamo propriamente in ambito professionale anche se il raggio d’azione è garantito fino a 5 km. Dalle prove effettuate dagli acquirenti sembra che la resa audio sia ottima anche su distanze considerevoli o con impedimenti, come per esempio la comunicazione tra due appartamenti su piani diversi.

La frequenza è UHF da 400 a 470 Mhz, con 16 canali di trasmissione, e richiede licenza per l’uso.

Sono entrambi dotati di funzione VOX che evita all’utente di dover necessariamente premere il pulsante per parlare.

L’acquisto è particolarmente indicato per chi si avvicina alla prima volta al mondo dei walkie talkie e ne ha bisogno per comunicare con amici durante un viaggio, gite in montagna o anche per hobbistica. Alcuni utenti infatti confermano la bontà del prodotto usato durante sfide di paintball nei boschi.

Acquista su Amazon.it (€31,59)

 

 

 

Proster PST78-ITU

 

Questi walkie talkie di Proster, proprio come il prodotto precedente, agiscono su frequenze UHF da 400 a 470 Mhz. Gli utenti informano però che devono essere programmati sulle frequenze legali in Italia. Le frequenze di fabbrica con cui vengono distribuiti non sono ammesse sul suolo italiano e sarà necessario, al fine di programmarli al meglio, acquistare separatamente un cavo di programmazione facilmente reperibile.

Le batterie al litio ricaricabili hanno una durata effettiva di tre ore dopodichè sarà necessario collegare i walkie talkie alle basi fornite nella confezione tramite cavo USB per procedere alle operazioni di ricarica.

La resa è sicuramente tra le più professionali e se cercate un prodotto che sia un valido alleato nelle comunicazioni lavorative vi consigliamo di tenerlo in considerazione.

L’unico fattore di demerito per gli utenti è l’impossibilità di ricaricare con la presa per la corrente ma solo tramite cavo USB.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status