Electrolux EW9HE83S3 – Recensione 

Ultimo aggiornamento: 20.10.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Principale vantaggio

Chi cerca un’asciugatrice silenziosa ed efficiente potrà puntare al dispositivo Electrolux che rispetto alla concorrenza propone un valore di emissioni rumorose più basso, rivelandosi la scelta adatta per chi vuole utilizzarla magari nelle ore notturne. Non dovrete più temere di disturbare i membri della famiglia che dormono e allo stesso tempo risparmierete sui consumi energetici se avete una tariffa bioraria.

 

Principale svantaggio

Non è un elettrodomestico a buon mercato. La tecnologia utilizzata da Electrolux, la classe energetica conveniente e tutti i dettagli che rendono l’asciugatrice di alto livello la inseriscono in una fascia elevata che solo chi non ha problemi di budget può prendere in considerazione a cuor leggero.

 

Verdetto 9.7/10

Chi vuole spendere poco dovrebbe puntare a un dispositivo differente. Se invece la vostra priorità è l’efficienza allora difficilmente riuscirete a trovare un’asciugatrice più conveniente di quella proposta da Electrolux. Le tecnologie utilizzate sono di ultima generazione e non dovrete temere di vedere i vostri capi preferiti ristretti, rovinati o sgualciti. Unica pecca è la necessità di stirarli una volta tirati fuori dal cestello, prima di poterli indossare senza alcuna piega. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Pompa di calore

L’asciugatrice Electrolux sfrutta il sistema a pompa di calore, ormai divenuto lo standard per questa tipologia di prodotti, garantisce dunque un sistema di asciugatura particolarmente efficiente. 

La presenza di tecnologie studiate ad hoc per offrire i risultati migliori, come il CycloneCare System che sfrutta un flusso d’aria a spirale per asciugare anche in punti difficili come le cuciture dei capi, oppure lo SmartSense System che evita il restringimento dei vostri indumenti e il DelicateCare System che regola la temperatura e il movimento del cestello in base alla tipologia del tessuto inserito. 

Bisogna naturalmente ricordare di non caricare l’asciugatrice con capi costituiti da tessuti diversi senza impostare il programma apposito chiamato “misti”, per evitare risultati spiacevoli, una distrazione che però nulla ha a che vedere con la bontà del prodotto, come sottolineano la maggior parte dei consumatori che hanno avuto modo di provare il modello.

Consumi energetici

Preoccuparsi dei consumi è lecito e bisogna sempre chiedersi quanto consumerà l’asciugatrice e se vale la pena utilizzarla quando si hanno pochi indumenti da asciugare. Il modo migliore per scegliere il prodotto più adatto da questo punto di vista è dando un’occhiata alla scheda tecnica per evidenziare immediatamente la classe di consumo energetica. 

Nel caso dell’asciugatrice Electrolux parliamo di un dispositivo classificato come A+++, la fascia più elevata e dunque quella dai minori consumi. Chi ha dunque il timore di vedere un aumento considerevole in bolletta alla fine del mese potrà dormire sonni tranquilli poiché il consumo è limitato. Questa efficienza, però, ha un costo e il modello in questione rientra tra le asciugatrici dal prezzo più impegnativo della nostra lista. 

La scelta dunque è tra un investimento iniziale più elevato, che potrà essere ammortizzato nel tempo con delle bollette contenute, oppure una spesa inferiore per un’asciugatrice economica che influenzerà però poi i consumi, soprattutto se l’elettrodomestico rientra in fasce di consumo energetico inferiori.

 

Design e rumore

Dal punto di vista del design il dispositivo Electrolux rientra nello standard, abbiamo un oblò frontale, un display in alto a destra per tenere sotto controllo il programma selezionato e il tempo residuo per la fine del ciclo. 

Spostandoci al centro, sempre nella parte superiore, abbiamo invece la manopola che può essere ruotata per scegliere il tipo di asciugatura, un sistema classico utilizzato dalla maggior parte dei dispositivi in commercio, facilmente comprensibile da qualsiasi utente, anche quelli che la utilizzano per la prima volta. 

Rispetto alla concorrenza, in questo caso ci troviamo di fronte a un’asciugatrice effettivamente silenziosa, sebbene il produttore riporti i classici 65 decibel nella scheda tecnica la maggior parte dei consumatori ha confermato che il rumore è in realtà molto inferiore, tanto da non risultare eccessivamente fastidioso.

L’unico difetto, in questo caso, è la necessità che alcuni hanno riscontrato di stirare gli indumenti una volta tirati fuori dall’asciugatrice, anche impostando il programma antipiega il risultato non è quello sperato. Il modello di Electrolux si rivela la scelta più interessante per chi non ha problemi di budget e non bada a spese pur di dotarsi del miglior elettrodomestico.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status