Le 5 migliori batterie per apparecchi acustici del 2020

Ultimo aggiornamento: 05.04.20

 

Batterie per apparecchi acustici – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Chi utilizza un apparecchio acustico per qualche motivo in particolare, saprà che arriva sempre il momento in cui bisogna cambiare le batterie, di modo che continui a funzionare. Le diverse proposte e marche che si trovano in commercio vi possono disorientare, anche perché esistono numerosi modelli più o meno validi, che però variano in base a fattori come la forma della pila, la durata e la potenza. Se non avete molto tempo da dedicare alla ricerca, allora seguiteci in questa guida per scoprire le soluzioni migliori; prima però date un’occhiata a Rayovac Extra Advanced Batterie Acustiche Zinco Aria Formato 10, perché oltre a essere senza mercurio e quindi ecosostenibili e riciclabili, sono anche facili e intuitive da montare. Vi potrà interessare anche Duracell Easytab/Activair tipo 312 per apparecchi acustici Zinc Air, poiché sono più durevoli, convenienti e pratiche da applicare, anche per chi non ne ha mai fatto utilizzo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere le migliori batterie per apparecchi acustici?

 

Quando l’apparecchio acustico è scarico, è importante cambiare subito l’alimentazione, ma altrettanto fondamentale è scegliere la soluzione migliore in termini di costo e di qualità. Prima di dare un’occhiata alle migliori batterie per apparecchi acustici 2020, per fare un acquisto ponderato e consapevole, seguiteci nei prossimi paragrafi.

La confezione e la scadenza

Prima ancora di capire come scegliere delle buone batterie per apparecchi acustici, bisogna dare un’occhiata anche alla convenienza del prodotto che avete intenzione di acquistare. Tra le diverse proposte che esistono in commercio, ci sono alcuni articoli più validi di altri, perché vantano una confezione con un numero di pile maggiore rispetto altre soluzioni.

Se desiderate fare un acquisto che duri nel tempo, perché non volete ridurvi a comprare ogni mese delle batterie nuove, allora optate per un modello con almeno 60 pezzi inclusi nella scatola.

Inoltre, è altrettanto fondamentale scegliere il prodotto con una data di scadenza lontana nel tempo, in modo da ottimizzare il vostro acquisto. In questo modo sarete sicuri di scremare subito le soluzioni non idonee, facendo una prima comparazione tra tutti gli articoli che potete trovare sia su Internet e sia in negozi specializzati.

 

Analogico o digitale

Sul mercato esistono fondamentalmente due tipologie di tecnologie, analogiche e digitali, la cui differenza è data principalmente dalla possibilità di modificare e gestire il sistema di captazione dei suoni in modo meccanico oppure anche tramite computer.

A tal proposito, se non sapete quali batterie per apparecchi acustici comprare, assicuratevi di capire bene di quale modello si tratti, perché non tutti gli articoli venduti online sono versatili e quindi adatti per entrambi i dispositivi.

Di solito le aziende produttrici indicano questo tipo di caratteristica direttamente sull’etichetta della confezione, ma se non siete sicuri di scegliere le offerte più adatte, allora chiedete di poter avere un campioncino di prova.

Questo è un metodo valido sia che acquistiate su Internet, sia che scegliate di recarvi in un negozio specializzato; infatti molte attività propongono ai potenziali clienti di effettuare dei test per essere sicuri che la batteria scelta sia quella adatta per il proprio apparecchio acustico.

Potenza e convenienza

Chi ancora non sa dove acquistare delle batterie per apparecchi acustici, deve considerare alcuni tra gli altri elementi che potrebbero influenzare la scelta: il prezzo e la potenza generata dalla tecnologia della pila.

Quest’ultima ha la sua importanza per due fattori principali: in primo luogo per una questione di praticità e usabilità, quindi anche per quanto tempo la batteria riesce a funzionare al massimo delle possibilità, prima di alzare bandiera bianca. 

In secondo luogo, perché la qualità e quantità di potenza sprigionate sono strettamente collegate anche alla convenienza delle pile che avete intenzione di acquistare. Per quanto riguarda il costo, vi consigliamo di scegliere un articolo dal giusto rapporto qualità/prezzo.

Optare per il risparmio, invece che per la durata e l’efficienza, vi porterà a dover spendere altri soldi per acquistare un prodotto più soddisfacente.

 

Le 5 migliori batterie per apparecchi acustici – Classifica 2020

 

Nelle righe che seguono vi presentiamo quelle che per noi sono le offerte più vantaggiose che si trovano sul mercato, perché strizzano un occhio anche a chi non dispone di un budget elevato.

Se avete bisogno di batterie per il vostro apparecchio acustico o per quello di un famigliare, leggete di seguito.

 

 

1. Rayovac Extra Advanced Batterie Acustiche Zinco Aria Formato 10 

Principale vantaggio

Uno dei punti di forza di queste batterie è la versatilità della confezione, perché oltre a essere capiente e ricca di pile, potrete scegliere anche il formato, optando per aggiungere un kit per la pulizia o altri accessori. In più, sono progettate senza mercurio, quindi sono anche ecosostenibili.

 

Principale svantaggio

Di primo acchito non si trovano particolari punti di debolezza, nonostante per alcuni, che non hanno mai utilizzato delle soluzioni simili, le dimensioni siano un po’ troppo piccole e quindi le batterie risultino poco pratiche.

 

Verdetto: 9.8/10

Si tratta di uno dei migliori prodotti che si trovano sul mercato, soprattutto in virtù del buon rapporto qualità/prezzo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Formato della confezione

Le batterie per apparecchi acustici Rayovac dispongono di una confezione capiente a cui si possono aggiungere anche altri accessori, come un kit per la pulizia dei dispositivi oppure una penna magnetica, che facilita la manutenzione delle pile.

Cliccando sul link in basso potrete vedere tutte le caratteristiche in tal senso, ma tra le principali peculiarità di questo prodotto c’è la possibilità di scegliere anche tra un blister da 30 e uno da 60 pile, a seconda della vostra necessità.

Questo è un elemento da non sottovalutare, perché significa anche poter risparmiare, per chi desidera avere un campioncino da utilizzare per poco tempo, prima di decidere di acquistare un nuovo prodotto.

Grazie anche a questa opportunità messa a disposizione, queste batterie per apparecchi acustici si aggiudicano il primo posto nella classifica dei nostri consigli d’acquisto.

Versatile e senza mercurio

L’acquisto di queste batterie per apparecchi acustici è indicato per chi dispone di dispositivi analogici ma anche per altri che utilizzano versioni moderne e digitali. Questi modelli offrono anche una particolare ed elevata densità energetica, grazie alla quale la durata della pila è maggiore rispetto altri articoli venduti online.

Ciò serve a prevenire il rischio che l’apparecchio acustico smetta di funzionare all’improvviso. Tra l’altro, Rayovac ha realizzato queste batterie secondo i criteri di compatibilità con le normative vigenti riguardanti l’assenza di mercurio nelle pile a bottone, perciò è un prodotto che vanta anche i pareri positivi di chi sceglie articoli riciclabili.

Questo significa acquistare e utilizzare dispositivi non solo funzionali ed essenziali per strumenti come gli apparecchi acustici, ma anche che strizzano un occhio alla questione ambientale, combinando la giusta potenza energetica a una produzione ecosostenibile.

 

Facili da utilizzare

Anche se la praticità e semplicità di utilizzo e montaggio sono due caratteristiche che variano da un prodotto all’altro, per quanto riguarda questo modello venduto a prezzi bassi, il discorso è diverso.

Infatti, si tratta di pile 10, ovvero che vantano una grandezza più piccola di tante altre e quindi apparentemente più difficili da gestire, ma non è così, poiché la confezione è progettata in maniera intuitiva e facile da aprire.

In questo modo potrete smontare le batterie vecchie e aggiungere quelle nuove senza troppi problemi e senza perdere tempo, quindi evitando il rischio di rimanere improvvisamente senza apparecchio acustico, perché non si sa come cambiare le pile.

L’azienda suggerisce l’applicazione in solo quattro passi, ovvero: rimuovere la linguetta, attendere almeno un minuto, inserire la batteria nell’alloggiamento apposito e chiudere nuovamente lo sportello. 

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Duracell Easytab/Activair tipo 312 per apparecchi acustici Zinc Air

 

Al secondo posto della nostra guida per scegliere le migliori batterie per apparecchi acustici, c’è la proposta Duracell, pensata soprattutto per apparecchi analogici che dispongono di un alloggiamento diverso.

A differenza di molti altri modelli simili, questo prodotto vanta soprattutto una migliore durata, perché è progettato in modo tale da incastrarsi correttamente nel dispositivo, evitando il rischio di disperdere troppo l’energia.

In particolar modo, si tratta di batterie per apparecchi acustici 312, infatti il colore con cui sono identificate è il marrone, ma questo significa che hanno una potenza maggiore in confronto alle soluzioni gialle, ovvero quelle più piccole.

La confezione vanta fino a 60 pile, quindi dureranno per molto tempo, ma prima di montarle dovete accertarvi che siano tutte in piena carica, perché uno dei punti di debolezza è che, se non sono conservate correttamente, perdono potenza e diventano inutilizzabili.

Pro
Durata:

Facendo un confronto con altri prodotti più venduti, queste batterie per apparecchi acustici vantano una durata maggiore, perciò sono ideali per chi vuole evitare di acquistare confezioni troppo spesso. 

Potenza:

Poiché sono progettate per dispositivi acustici con alloggiamenti di modelli 312, queste pile sono caratterizzate anche da una potenza maggiore rispetto soluzioni più piccole.

Quantità:

Nella confezione ci sono fino a 60 batterie, perciò vantano una durata più lunga in comparazione con altre soluzioni vendute su Internet o in negozio.

Contro
Perdita di efficienza:

Se non sono conservate nel modo giusto, e quindi con la pellicola che le riveste, le batterie tendono a consumare energia molto velocemente e a scaricarsi.

Acquista su Amazon.it (€27,04)

 

 

 

3. Power One Confezione da 6 x 10 batterie allo zinco

 

Chi cerca il prodotto più economico e al tempo stesso desidera una soluzione abbastanza duratura, troverà interessante questa proposta Power One. Nonostante si tratti di batterie per apparecchi acustici gialle, con una durata nettamente inferiore in confronto a quelle marroni o arancioni, sono dotate di alcune caratteristiche da non sottovalutare in fase di acquisto.

Tra queste si nota il design standard che però è stato reso dall’azienda in maniera più semplice e pratica, ovvero più facile da montare, soprattutto per chi non ne ha mai fatto un largo utilizzo.

Si tratta di pile abbastanza compatte e anche piuttosto leggere, oltre che prive di mercurio e quindi compatibili con le diverse normative, che disciplinano la produzione di batterie per apparecchi acustici più moderne.

Tuttavia, nonostante nella confezione ci siano numerosi pezzi, è importante inserirle correttamente nell’alloggiamento, altrimenti disperderanno facilmente energia costringendovi a cambiarle nel giro di poco tempo.

Pro
Design compatto:

Power One ha progettato queste batterie per apparecchi acustici gialle, conferendo loro un design compatto e abbastanza pratico, perciò ideale per chi non ne ha mai utilizzata e montata una.

Facili da montare:

Un\'altra peculiarità di queste pile è che sono facili da montare sull\'alloggiamento e anche da smontare quando sono scariche, senza l\'ausilio di penne magnetiche o altri accessori.

Leggere:

Si tratta di batteria abbastanza piccole, quindi sono particolarmente leggere e non danno troppo fastidio una volta montate sugli apparecchi acustici.

Contro
Dispersione di energia:

Se non vengono montate correttamente nell\'alloggiamento di ogni dispositivo, tendono a disperdere con facilità l\'energia, con il rischio di scaricarsi molto velocemente.

Acquista su Amazon.it (€16,9)

 

 

 

4. Rayovac Extra Advanced Batterie Acustiche Zinco Aria Formato 13

 

Un’altra confezione di pile targate Rayovac e adatte sia per apparecchi digitali e sia per quelli analogici è questa qui, che si aggiudica il quarto posto nella nostra classifica dei prodotti più vantaggiosi a livello di costo e qualità.

Chi conosce già l’azienda produttrice saprà che la caratteristica principale di queste batterie è la tipologia di potenza con cui viene utilizzata l’energia, contenuta nelle celle di ogni pila senza il mercurio.

Questo aspetto è sottolineato anche dalla dicitura “Extra avanzate” presente sulla confezione, e che si aggiunge alla qualità della tecnologia adottata per la produzione di questi articoli, dettata dalla classificazione per colori.

Si tratta, infatti, di batterie per apparecchi acustici di colore arancione, quindi ognuna di quelle incluse nella confezione (ce ne sono fino a 60) ha una durata superiore agli otto giorni. Inoltre, il costo è abbastanza competitivo, ma è importante conservarle in maniera adeguata, perché hanno il difetto di scaricarsi velocemente anche se rimangono inutilizzate nella scatola.

Pro
Durature:

In confronto a molti degli articoli più venduti, queste batterie per apparecchi acustici sono del modello arancione, perciò vantano una durata maggiore, che supera anche gli otto giorni di utilizzo costante.

Costo:

Buono il rapporto qualità/prezzo di questa confezione di pile Ravoyac, e che tra l\'altro le rende anche parecchio vantaggiose per chi non dispone di un budget alto.

Potenza:

Poiché si tratta di prodotti che rispettano gli standard di produzione sanciti dalle normative europee, queste batterie vantano una potenza migliore poiché realizzate senza mercurio.

Contro
Conservazione:

Per garantire che ogni confezione rimanga sempre carica e funzionante, è importante conservarle nel modo corretto, altrimenti si scaricheranno velocemente.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

5. Rayovac 120 batterie per apparecchi acustici extra 312 Marroni

 

Per terminare la rassegna delle migliori batterie per apparecchi acustici 2020, abbiamo scelto una confezione di pile colore marrone, e che quindi vantano una durata superiore rispetto a tutte le altre soluzioni.

Uno dei pregi da sottolineare è anche la quantità di elementi inclusi nel pacchetto, perché si aggira intorno a 120 batterie: è anche per questo motivo che si tratta di uno degli articoli più duraturi nel campo dei dispositivi acustici.

L’azienda produttrice è Rayovac, quindi avrete anche la certezza di utilizzare dei prodotti privi di mercurio e che funzionano tramite la tecnologia a zinco-aria, quindi compatibili con tutte le tipologie di apparecchi.

Un altro aspetto da non sottovalutare in fase di acquisto è che sono compatte e facili da montare nell’alloggiamento e da smontare quando sono ormai scariche, ma dovrete fare attenzione a non utilizzare modalità di trasmissione del suono troppo forti, altrimenti si esauriranno molto velocemente.

Pro
Performanti:

Si tratta di batterie per apparecchi acustici colore marrone, quindi, secondo la classificazione standard, vantano una maggiore potenza ed energia, che le rende funzionali ed efficienti.

Quantità di pile:

In una sola confezione ci sono fino a 120 pile. Per questa ragione è uno dei prodotti più convenienti per chi cerca una soluzione più duratura, rispetto alla maggior parte degli articoli venduti online.

Versatili:

L\'azienda produttrice ha pensato di progettare queste pile rendendole versatili e compatibili con apparecchi acustici analogici e anche con quelli digitali.

Contro
Montaggio:

Affinché funzionino correttamente, è necessario assicurarsi di montare bene le pile, altrimenti si consumeranno velocemente e dovrete cambiarle sempre più spesso.

Acquista su Amazon.it (€29,99)

 

 

 

Come usare le batterie per apparecchi acustici

 

In commercio esistono numerose batterie per apparecchi acustici, ognuna diversa per formato, potenza e materiali costituenti. In ogni caso, se avete scelto la migliore, non vi resta che scoprire come utilizzarla nel modo corretto, quindi seguiteci nei paragrafi successivi!

 

Il montaggio

Quasi tutte le tipologie di batterie per apparecchi acustici sono anche chiamate “Zinco-Aria”, poiché prive di mercurio e perciò meno dannose per noi essere umani e soprattutto per l’ambiente.

Queste si contraddistinguono da quelle a carbone perché riescono a mantenere invariata per più tempo la loro efficienza e durata, ma per riuscire a raggiungere risultati soddisfacenti, è particolarmente consigliato applicarle nel modo corretto.

Di solito, qualsiasi apparecchio acustico, da quelli analogici ad altri digitali, ha un particolare alloggiamento chiuso con un coperchio di plastica, in cui vanno inserite le pile. A questo punto, è importante essere molto precisi e connettere le batterie in modo corretto con la superficie, facendole aderire completamente agli attacchi elettrici.

Se non riuscite a eseguire questi passaggi, fatevi aiutare da chi è più esperto o utilizzate una penna magnetica che vi consenta di essere più precisi nell’applicazione.

 

Conservarle e utilizzarle nel modo corretto

Quando si acquista la confezione di batterie per apparecchi acustici, scegliendola tra le numerose offerte che esistono online o in negozio, bisogna tenere a mente che più è grande la pila e maggiori saranno la prestazione e la durata, che in realtà dipende dal consumo di energia del dispositivo.

Ma ci sono anche altri fattori che dovete conoscere, per ottenere il massimo dell’efficienza dalla pila che avete individuato: tra questi abbiamo sia la mole di utilizzi quotidiani, sia la modalità con cui vengono conservate.

Per un utilizzo di 7/8 ore al giorno, i modelli “675” possono durare anche 25 giorni, mentre quelli “13” di colore arancio 20 giorni, arrivando al minimo di quattro giorni delle batterie rosse. In ogni caso, se le conservate con la pellicola trasparente con cui sono avvolte nella confezione, i tempi possono anche prolungarsi, ma fate attenzione a non lasciarle vicino a fonti energetiche.

 

Lo smaltimento

Nonostante al giorno d’oggi ci sia la possibilità di acquistare batterie per apparecchi acustici ricaricabili, la maggior parte degli articoli venduti online sono monouso, perciò una volta che si esaurisce la potenza devono essere smaltite correttamente.

Molti preferiscono le seconde perché quelle rigenerabili attualmente in commercio non vantano una durata e capacità uguale a quelle classiche, e tra l’altro sono anche poco pratiche per chi non è abituato a tecnologie simili, perché devono essere caricate quotidianamente.

Chi non vuole perdere troppo tempo in queste operazioni, allora è meglio che conosca il giusto metodo di smaltimento, perché le pile usa e getta compatibili con le normative vigenti in termini di ecosostenibilità, sono pur sempre prodotti industriali che necessitano di particolari accorgimenti.

Perciò, ricordatevi di non buttare via le batterie insieme ai classici rifiuti, piuttosto recatevi in un centro di raccolta o in un negozio specializzato.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status