Le 5 Migliori Creme per Pelle Mista del 2020

Ultimo aggiornamento: 29.03.20

 

Crema per pelle mista – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Se vi sembra che nessuna crema viso possa fare al caso vostro, probabilmente avete una pelle di tipo misto. Si tratta di una tipologia particolare da trattare, caratterizzata da una diversa produzione di sebo nelle varie zone del viso e quindi da esiti estetici molto diversi. Oltre a maschere e trattamenti professionali, è importante quindi scegliere il giusto prodotto di uso quotidiano, che possa aiutarvi nel ristabilire la corretta produzione di sebo. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di una buona crema per pelle mista, andando a descrivere i suoi aspetti principali e analizzando anche alcune delle proposte maggiormente apprezzate sul web. La prima è Collistar Crema Di Sorbetto Opacizzante Per Pelli Miste, particolarmente indicata per la lucidità tipica della zona T del viso; la seconda è L’Erbolario Crema Viso Acido Ialuronico per Pelli Miste, con un dosatore pensato per evitare gli sprechi e le contaminazioni con l’esterno.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore crema per pelle mista

 

Poiché il mercato propone molte varianti e non sempre è facile scegliere la migliore crema per pelle mista, vogliamo oggi elencare quelli che sono gli aspetti più importanti da analizzare in fase di acquisto. 

Puntare al prodotto più economico infatti non basta e quelli a prezzi bassi non sono sempre garanzia di qualità; per questo è importante tenere presente quanto andiamo adesso a vedere nel dettaglio.

Ingredienti e principi attivi

Un primo aspetto che vogliamo approfondire riguarda come sempre la scelta degli ingredienti. La pelle del viso, come si sa, è davvero delicata e puntare alla giusta formulazione è il primo passo per avere risultati soddisfacenti in poco tempo.

Tra i prodotti più venduti online ci sono ovviamente quelli a base di acido ialuronico, una sostanza dalle grandi proprietà e che si sostituisce alla fisiologica perdita di elasticità e di tono della pelle.

A seconda della vostra esigenza poi, potete decidere di puntare a estratti naturali che abbiano proprietà rinfrescanti o astringenti, quali l’aloe vera o alcuni estratti di semi. Ciò che importa è quindi scegliere il principio attivo più adatto alle esigenze della vostra pelle e che sia aggiunto a elementi che non vadano a occludere ulteriormente i pori. 

Puntate quindi a formulazioni leggere, povere in siliconi e parabeni e ricche invece di estratti naturali che non necessitano di conservanti e la cui percentuale sia molto maggiore rispetto a quella degli altri ingredienti.

 

Proprietà

Come abbiamo visto quindi, non tutte le creme sono uguali e così anche non tutte le pelli. Una mista può variare in base all’età, alla quantità di sebo prodotta e anche in base ai segni che presenta. 

L’acido ialuronico, come abbiamo visto, è tipico delle formulazioni anti age e sarà la componente principale di una crema pensata per le pelli mature e con il compito di essere rese toniche e compatte.

La pelle di un’adolescente invece può riempirsi di brufoletti e accumuli di sebo: in questo caso è opportuno optare per prodotti di natura astringente, capaci cioè di regolare la produzione di grasso e di far perdere alla pelle il tipico aspetto lucido, caratterizzato spesso dai pori dilatati ben visibili.

Gli ingredienti che abbiamo citato, quindi, devono essere scelti in base alle proprietà che richiedete dalla vostra nuova crema viso, solo così sarete certe di ottenere i risultati che vi aspettate.

Formato

Che sia idratante, nutriente o antirughe, ogni crema può essere ulteriormente scelta in base al suo formato. In questo senso l’utenza si divide tra chi preferisce i tubetti e chi i barattoli; in entrambi i casi ci sono vantaggi e svantaggi da analizzare.

Il tubetto è generalmente di piccole dimensioni, leggero e presenta spesso un beccuccio e un dosatore capaci di erogare la giusta quantità di prodotto da stendere. Una volta giunti al termine della confezione però, può essere difficile recuperare tutto il fluido e si ricorre spesso al taglio del flacone, soluzione poco igienica e comunque scomoda.

Questo non accade ovviamente con il barattolo, la cui apertura è tale da consentire di prelevare l’intera quantità di crema. In questo caso però è opportuno fare attenzione alla condizione delle mani che fanno uso della crema stessa; assicuratevi sempre di averle ben pulite, in modo da non contaminare la parte rimanente di prodotto. 

 

Le 5 Migliori Creme per Pelle Mista – Classifica del 2020

 

1. Collistar Crema Di Sorbetto Opacizzante Per Pelli Miste

Principale vantaggio

L’aspetto più positivo di questa crema sono gli effetti che è in grado di dare sulla zona del viso tipicamente molto grassa, che è quella che collega fronte, naso e mento.

 

Principale svantaggio

L’INCI di questo prodotto ha, nelle prime posizioni, l’alcol e questo è un ingrediente la cui alta percentuale potrebbe peggiorare la situazione delle pelli più delicate.

 

Verdetto: 9.8/10

Il costo proposto è piuttosto vantaggioso e, visti i miglioramenti riscontrati nella maggior parte dei casi, si colloca così tra le migliori creme per pelle mista del 2020.

Acquista su Amazon.it (€16,13)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Formulazione

Ciò che rende questa crema particolarmente efficace è certamente la sua formulazione. Se solitamente le creme viso sono semplici emulsioni, in questo caso la struttura è invece reticolare, rilascia cioè i suoi principi attivi in maniera lenta, una volta a contatto con la pelle.

L’ingrediente principale è l’estratto di fomes officinalis, una pianta che vedremo essere responsabile dell’idratazione e della seboregolazione della pelle stessa, andando a minimizzare i pori dilatati e a ridurre le impurità.

Tra gli altri ingredienti presenti abbiamo la vitamina F e la B6 e l’azeloglicina, tutte ideali per ripristinare la corretta produzione di sebo. É presente anche una componente per così dire solida, ossia delle polveri molto sottili, in grado di assorbire il grasso in eccesso. 

Il tutto è completato dall’aggiunta di vitamine C ed E, che insieme lavorano contro l’invecchiamento cellulare, e dall’estratto di ribes nero di origine toscana, dalle proprietà lenitive e astringenti.

Effetti

Per quanto appena detto quindi, le promesse della casa produttrice Collistar sono quelle di una pelle pura, priva di imperfezioni e soprattutto opaca. Secondo i pareri degli utenti, queste promesse sono mantenute nella maggior parte dei casi, con risultati ben visibili dopo qualche settimana di applicazione costante.

I miglioramenti si osservano in particolare nella zona del viso più soggetta all’accumulo di sebo cioè la zona T: fronte, naso e mento. Proprio qui si necessita di un’azione opacizzante e satinante, che si ottiene per molte ore e che dura anche dopo l’applicazione del trucco, fondotinta compreso. 

L’azione astringente e dermopurificante degli ingredienti che abbiamo visto infatti, fa in modo di riequilibrare il film idrolipidico cutaneo e le polveri che abbiamo citato vanno materialmente ad assorbire il sebo prodotto in eccesso dai pori. Questi inoltre risultano visibilmente ridotti, così come la comparsa di brufoli o episodi acneici.

 

Controindicazioni

La formulazione che abbiamo descritto è particolarmente efficace su quelle pelli che hanno un eccesso di sebo prodotto davvero consistente. Per coloro che manifestano solo alcuni episodi, magari saltuari o legati all’alimentazione, l’elenco degli ingredienti potrebbe essere troppo aggressivo e causare risultati contrari.

In particolar modo, l’alta percentuale di alcol contenuto in ogni flacone, può risultare dannoso soprattutto per coloro che hanno una pelle particolarmente delicata. In ogni caso il consiglio è quello di farne un uso localizzato solo nelle aree di massima necessità, tralasciando per esempio le guance e il contorno occhi, la cui delicatezza potrebbe risentirne.

 

Acquista su Amazon.it (€16,13)

 

 

 

2. L’Erbolario Crema Viso Acido Ialuronico per Pelli Miste

 

Tra le varie offerte non poteva mancare una crema firmata L’Erbolario, che ancora una volta realizza un prodotto che va a collocarsi tra i più venduti del web. Si tratta di un articolo pensato per le pelli miste e particolarmente per quelle che necessitano di un trattamento anti-age. 

Da qui la componente principale, l’acido ialuronico a tre pesi molecolari, un ingrediente pensato per sopperire all’invecchiamento cellulare e per ridare alla pelle elasticità e compattezza. 

Sebbene gli effetti in questo senso non siano stati percepiti in tutti i casi osservati, il miglioramento vero e proprio si ha per tutte quelle problematiche legate a una smodata produzione di sebo. 

L’azione dermopurificante delle foglie di rododendro alpino, dell’estratto di epilobio, dell’olio di babassu, di olio e dei semi di soia si osserva in una pelle che perde immediatamente la sua lucidità e che si presenta invece opaca e compatta per molte ore.

Andiamo ora a riassumere quanto detto con la lista dei vantaggi e degli svantaggi dell’articolo appena descritto.

Acquista su Amazon.it (€31,9)

 

 

 

3. Lebyutí crema viso antirughe rassodante uomo donna

 

Dalla comparazione emerge poi questo articolo, che è molto più di una normale crema per pelli miste. Si tratta piuttosto di un prodotto che può adattarsi a diverse tipologie di esigenze e per questa ragione, una delle sue caratteristiche positive, è proprio la sua versatilità.

L’obiettivo dell’azienda è quello di formulare una crema antirughe che sia efficace fin dalla prima applicazione e questo è stato possibile grazie alla combinazione di acido ialuronico, vitamina C e cellule madri vegetali. 

In questo modo si va a incentivare la produzione di nuove cellule e a stimolare la sintesi del collagene, grazie anche all’allantoina e all’aloe vera. La versatilità di cui parlavamo consente anche agli uomini di poterne fare uso, riducendo le tipiche rughe di espressione e donando immediatamente un’aria più giovane e più distesa.

Per un effetto ancora più completo è possibile combinare a questo anche altri prodotti della stessa linea, di cui i clienti sono più che soddisfatti.

Per sapere come scegliere una buona crema per pelle mista analizziamo adesso quelli che sono i pregi e i difetti dell’articolo appena presentato.

Acquista su Amazon.it (€20,1)

 

 

 

4. Garnier Bio Crema Idratante Lemongrass per Pelli Normali e Miste

 

Procediamo adesso nell’analisi dei prodotti più venduti online con il nuovo formato Garnier Bio. L’azienda, già nota per la varietà della sua linea, propone un articolo che è frutto di una maggiore attenzione verso il processo di produzione e la scelta degli ingredienti.

Questa crema si propone come idratante e riequilibrante, arricchita con aloe vera biologica e glicerina vegetale, ideale per pelli normali e miste. Si adatta a tutti coloro che necessitano un’azione contro la lucidità tipica, da eccessiva produzione di sebo, e la consistenza è tale da essere assorbita in fretta.

Ogni ingrediente è coltivato biologicamente e non ha origini animali. L’azienda inoltre punta a un packaging in materiale riciclato e per questo rispettoso dell’uomo e della natura. Gli utenti osservano che il lemongrass, scelto come aroma, è spesso molto forte e che l’effetto astringente talvolta può essere perfino eccessivo, causando secchezza e un fastidioso effetto di pelle che tira.

Inseriamo tra i nostri consigli di acquisto anche la lista dei punti di forza e di debolezza di questo prodotto.

Acquista su Amazon.it (€7,65)

 

 

 

5. Fiori di Cipria Crema Viso per Pelle Impura Grassa 

 

Concludiamo questa sezione, della guida per scegliere la migliore crema per pelle mista, con un un articolo pensato per tutti quei casi in cui la produzione di sebo è tale da far apparire il viso lucido in più punti. 

Si tratta infatti di un prodotto opacizzante e capace di ripristinare la giusta produzione di grasso, senza per questo andare a seccare la pelle in maniera troppo decisa. Le funzioni sono quindi quelle di un articolo che è anche antibatterico e astringente, ideale per ridurre brufoli e punti neri, effetti tipici delle pelli di questo tipo.

Gli ingredienti selezionati non sono di origine animale e sono scelti e lavorati esclusivamente in Italia. Gli utenti ritengono si tratti di un articolo molto valido e sottolineano però che, in caso di pelle mista, l’azione dei suoi ingredienti potrebbe essere troppo aggressiva sulle zone meno grasse, causando spesso anche estrema secchezza. 

Il consiglio è quindi quello di isolare le zone di particolare bisogno o di farne uso solo in casi di pelle realmente grassa.

Se ancora non sapete quale crema per pelle mista comprare, date un’occhiata al link per sapere dove acquistare il prodotto appena descritto e alla sua lista di pregi e difetti

Acquista su Amazon.it (€29,9)

 

 

 

Come utilizzare la crema per pelle mista

 

Per concludere questa guida per sapere come scegliere una buona crema per pelle mista vogliamo adesso dare qualche consiglio in merito alla sua modalità di utilizzo. Andremo quindi ad analizzare quelli che sono i passaggi più importanti da seguire per una buona beauty routine.

Al mattino

Trattandosi di un prodotto a uso quotidiano, iniziamo subito con il dire che una crema adatta alle caratteristiche del proprio viso deve poter essere applicata sia al mattino sia la sera. Qualora la pelle ne risentisse in maniera negativa è opportuno rivolgersi a formulazioni diverse che vadano a correggere il difetto causato dalle precedenti. 

Con le pelli miste è probabile che uno stesso prodotto possa andare bene in entrambi i momenti della giornata. Al mattino l’epidermide ha bisogno di essere idratata e pulita dagli acari che si sono depositati durante la notte e di riacquisire il suo tono usuale, cambiato probabilmente dal lungo contatto con il cuscino.

Dopo un lavaggio accurato con il vostro comune detergente, sia esso liquido o in crema, dovete asciugare con cura il viso, facendo attenzione che la pelle non rimanga umida e tamponando soltanto l’asciugamano, senza strofinarlo.

Potete adesso applicare la vostra crema viso con le mani e procedere con la vostra routine abituale. Se la formulazione è corretta infatti, dovreste poter applicare il make up percependo la pelle ben distesa, né unta né secca.

 

Alla sera

La sera invece si è soliti consigliare formulazioni più ricche, che possano andare a nutrire la pelle in profondità, in modo da far agire i principi attivi durante le ore notturne. Per le donne e le ragazze con la pelle mista questo può non essere il consiglio giusto, soprattutto se alcune zone del viso tendono a essere di per sé già grasse.

Ancora una volta, quindi, il consiglio è di pulire il viso, questa volta maggiormente in profondità, poiché lo smog delle città e il trucco hanno necessariamente affaticato i pori nel loro naturale processo di traspirazione. In questa fase dovete procedere poi con il tonico e il contorno occhi e concludere con la crema viso nel modo che già sapete.

Le zone

La pelle mista è la più difficile da gestire perché il suo aspetto cambia non solo da periodo a periodo del giorno o dell’anno, ma anche in base alle zone del viso di cui si parla. Anche se sembra strano infatti, può accadere che il naso e la fronte siano spesso grassi, tendenti ad avere brufoli o comedoni, mentre le guance rimangano secche e poco nutrite.

Questi casi specifici vanno trattati con prodotti di natura diversa. Se la formulazione che avete scelto è di tipo purificante e seboregolatrice, andrà benissimo sulle zone del viso con questa caratteristica, ma le guance, di cui parlavamo prima, per esempio potrebbero avere bisogno di un trattamento diverso.

Non abbiate quindi paura di diversificare il prodotto in base alla zona del viso, dopotutto si chiama pelle mista anche per questo, e valutate attentamente i risultati post applicazione, per verificare che quanto scelto sia davvero giusto per voi e per la parte che state trattando.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status