Il miglior multimetro digitale con USB

Ultimo aggiornamento: 21.11.18

 

Come scegliere il miglior multimetro digitale con USB del 2018?

 

Utile per passare rapidamente su PC le misurazioni ottenute, il multimetro digitale con USB è indispensabile per i professionisti. Ma quale scegliere tra i tanti modelli presenti sul mercato? Dai un’occhiata alla nostra guida che ti può dare informazioni utili e scopri qual è per noi il miglior strumento per rapporto qualità/prezzo.

Un professionista in cerca di un valido multimetro escluderà immediatamente i modelli analogici che, seppur venduti a basso costo, non dispongono della necessaria precisione nella misurazione.

Tra gli strumenti digitali, quelli con interfaccia USB presentano un vantaggio di non poco conto: consentono di trasferire su PC, analizzare e stampare i dati appena ottenuti. È un’operazione facile e veloce, specialmente se lo standard supportato è 2.0 o superiore. Il cavo USB dovrebbe poi essere sempre incluso nella confezione.

Per quanto riguarda, invece, il funzionamento in generale dello strumento, i meno esperti possono dare un’occhiata alla sezione in cui spieghiamo come usare un multimetro digitale.

La precisione è un elemento cruciale per i professionisti o gli hobbisti più esigenti e viene indicata con la percentuale di scostamento dalla misurazione reale. Uno strumento con un’accuratezza del ± 2% indica che la misurazione di 100 volt, per esempio, si riferisce a un valore reale che va da 98 a 102 V. Inoltre i modelli digitali indicano sul display almeno tre cifre.

È bene sempre verificare prima dell’acquisto quali e quanti tipi di misurazioni consente di effettuare: oltre a tensione, resistenza e intensità di corrente, potresti essere interessato a testare diodi, capacità di condensatori, frequenza e così via.

Una funzione interessante è la NCV (Non Contact Voltage) per rilevare la tensione semplicemente avvicinando il multimetro, senza toccare il cavo. Non tutti i tester ne sono dotati.

Quella che non dovrebbe mai mancare, invece, è la funzione di memoria dei valori massimo e minimo rilevati.

È preferibile optare per un modello resistente che non si rovini al primo urto, che abbia il display retroilluminato per una corretta visualizzazione in ogni ambiente e che sia dotato di spegnimento automatico per prolungare la vita della batteria.

Diamo adesso un’occhiata a quello che è per molti il miglior multimetro digitale con USB del 2018.

 

 

PeakTech TRUE RMS P 3430

Principale vantaggio

Il multimetro professionale portatile PeakTech è True RMS: a differenza della maggior parte degli altri modelli, è cioè in grado di misurare il vero valore efficace di tensioni e correnti CA.

 

Principale svantaggio

Non è presente la funzione NCV (Non Contact Voltage) per rilevare la tensione dei cavi senza toccarli.

 

Verdetto: 9.7/10

Il multimetro digitale di PeakTech è ciò che serve a chi sta cercando un rilevatore di valori reali e non approssimativi. Anche per questa ragione, il suo prezzo appare molto conveniente.

Acquista su Amazon.it (€121,75)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Completo

Il multimetro PeakTech è completo e versatile, pensato per un’utenza professionale. L’interfaccia USB 2.0 consente di trasferire rapidamente sul computer i dati dinamici e transitori per registrarli, analizzarli e stamparli.

Permette di misurare tensioni e correnti CC/CA, resistenza, capacità elettrica e frequenza riportando grafici a barre analogici con indicatore di tendenza per una visualizzazione ottimale dei dati ottenuti.

È anche misuratore di continuità e tester per diodi. Non manca la modalità relativa e la funzione memoria per i valori massimi e minimi ottenuti. Ma, soprattutto, è un multimetro che misura il vero valore efficace di tensioni e correnti CA.

TRMS

Questo strumento è dunque anche TRMS, cioè True RMS. In altre parole, misura il vero valore efficace di una grandezza. Si tratta di un bel vantaggio rispetto ai tradizionali modelli che riportano sempre una percentuale di accuratezza e un valore medio, ma mai la misura perfetta.

Uno strumento come questo è invece indispensabile per misurare forme d’onda non sinusoidali o con forti distorsioni.

Se bisogna misurare una grandezza con un’onda sinusoidale perfetta senza distorsioni, il multimetro TRMS e quello senza questa funzione riporteranno il medesimo valore.

Non appena si verifica una piccola distorsione, invece, cambia la misurazione dello strumento non TRMS.

 

Altre caratteristiche

Questo modello ha un ottimo rapporto qualità/prezzo. Nonostante la presenza di numerose funzioni, permette di passare agevolmente da un tipo di misurazione all’altro e, in generale, è facile da usare.

Robusto, solido, ha un display retroilluminato dotato della comoda funzione di spegnimento automatico per prolungare la vita della batteria.

Per quanto riguarda la sicurezza, gli ingressi sono efficacemente protetti. Ricordiamo che è lo standard aggiornato EN 61010-1 a stabilire i requisiti di sicurezza per i misuratori di grandezze elettriche: la scala va da CAT I a IV e le categorie III e IV permettono di misurare anche impianti elettrici.

Un multimetro come questo PeakTech è classificato categoria III per 1.000 V e IV per 600 V e, pertanto, può essere impiegato per un’ampia gamma di misurazioni.

Viene infine fornito con custodia, cavo USB e software per interagire col PC.

 

 

Acquista su Amazon.it (€121,75)

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.