I 5 Migliori Colpitori del 2020

Ultimo aggiornamento: 05.04.20

 

Colpitori – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

MMA, boxe e kick boxing: queste sono solo alcune delle arti marziali che hanno in comune l’utilizzo dei colpitori. Molti insegnanti e maestri li usano per spronare con maggior intensità i propri atleti durante l’allenamento, favorendo anche un incremento della potenza colpo dopo colpo. Ecco perché, per raggiungere risultati soddisfacenti, è fondamentale avere il modello migliore. In questa pagina potete trovare le soluzioni più interessanti vendute sul web e, quindi, scegliere la più adatta per il tipo di allenamento che avete in mente. Tuttavia, se non avete tempo per leggere, date subito un’occhiata a Rdx Colpitori Pelle Maya Hide Coppia Scudo Gancio Jab, perché oltre alla pelle resistente con cui sono rivestiti i colpitori, vantano anche un sistema di traspirazione per evitare un’eccessiva sudorazione delle mani. Infine, può interessarvi anche Overmont Scudo Boxing a colpi Kick Pad Doppio Strato, un modello dotato di cuciture robuste e una comoda maniglia, che rende più facile la presa.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior colpitore?

 

Vincere un incontro sul ring o sul tatami (a seconda dello sport che si pratica) è uno dei risultati più ambiti da un atleta. Per riuscirci è necessario raggiungere una preparazione eccellente: ecco perché molti allenatori includono l’utilizzo dei colpitori nelle sessioni di allenamento.

Scopriamo, nelle righe che seguono, le caratteristiche più importanti da considerare nella scelta della soluzione migliore, tra le numerose offerte sul mercato.

Il tipo di arte marziale

Ogni buon allenamento di un qualsiasi sport da combattimento, prevede anche una piccola sessione di utilizzo dei colpitori. Questi ultimi sono spesso due guanti imbottiti, dal design ovale e ricurvo, che permettono di svolgere diversi esercizi per migliorare la potenza, la parata, la velocità e la capacità di schivare di un atleta.

Tuttavia, ogni arte marziale offre numerosi metodi di apprendimento in solitaria o in coppia, e solo scegliendo il miglior colpitore è possibile sfruttarli al massimo delle potenzialità. Per esempio, se praticate muay thai, vi consigliamo i modelli grandi e spesso anche rettangolari, perché sono progettati per ogni tipo di colpo.

Se invece vi dilettate nella boxe, kick boxing o MMA, allora i guanti da passata potranno fare al caso vostro, in virtù delle dimensioni più piccole che consentono sia di migliorare le tecniche pugilistiche e sia di aumentare il fiato, facendo un po’ di cardio.

 

Tre diverse tipologie

Dando una breve occhiata ai modelli venduti online, si evince che non esiste solo un tipo di colpitore ma, per facilitarvi nella scelta, li classifichiamo in tre generi diversi: scudo, guanti da passata e pao. 

Le differenze tra un modello e un altro sono nette, anche perché si tratta di forme diverse che vi consentono di raggiungere scopi precisi. Per esempio, se non sapete quali colpitori comprare per migliorare velocità e precisione, vi consigliamo i modelli cosiddetti “da passata”, perché sono piccoli, leggeri e perciò facili da usare.

Se invece desiderate lavorare sulla potenza dei calci e dei pugni o di altre tecniche, i pao sono la scelta ideale, perché ammortizzano anche i colpi più forti, grazie alla superficie di impatto più ampia.

Infine, lo scudo è il modello più grande e anche il più pesante e robusto, per questa ragione è adatto per allenamenti basati sulla forza.

La resistenza e qualità

Quando non si sa come scegliere dei buoni colpitori, si tende a tenere in considerazione solo il prezzo, spesso optando per soluzioni mediocri in favore del risparmio. Tuttavia, a nostro avviso, oltre al costo accessibile che si evince fin da subito, un altro fattore da non sottovalutare in fase d’acquisto è la resistenza, sottolineata dal rivestimento e dalle cuciture.

Affinché il colpitore che avete scelto duri a lungo, devono essere robuste, di buona fattura e, al massimo, realizzate con il metodo cosiddetto “a triplo punto”, che offre una maggiore tenuta. Il guanto, poi, è meglio se imbottito e rivestito con pelle di buona qualità, liscia e lavorata per garantire una resistenza ai colpi sferzati dall’atleta. 

In soldoni, queste sono le caratteristiche tecniche di base che il miglior colpitore deve vantare, ma se ne aggiungono anche altre più specifiche, come la presenza di un sistema di traspirazione o di una chiusura a strappo.

 

I 5 Migliori Colpitori – Classifica 2020

 

Che stiate cercando un colpitore per allenamenti saltuari oppure uno per sessioni intensive, date un’occhiata alla classifica seguente. Grazie ai nostri consigli d’acquisto potrete scegliere il modello migliore che fa per voi, senza perdere tempo nella ricerca in giro per i negozi o per il web.

 

1. Rdx Colpitori Pelle Maya Hide Coppia Scudo Gancio Jab

Principale vantaggio

Per merito di un rivestimento in pelle Maya Hide e di cuciture robuste, il colpitore Rdx rientra tra quelli più resistenti. Inoltre, non dovrete preoccuparvi per l’eccessiva sudorazione, perché questo modello è progettato con micro fori traspiranti.

 

Principale svantaggio

Chi ha mani particolarmente piccole avrà difficoltà a mantenere i guanti fermi durante l’allenamento, perciò sarà meglio optare per altri modelli.

 

Verdetto: 9.8/10

Il costo basso, la praticità e la qualità complessiva che vantano questi colpitori sono tutte caratteristiche che concorrono a renderli efficienti per qualsiasi allenamento.

Acquista su Amazon.it (€32,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Traspirante e resistente

Rdx è un’azienda che realizza articoli per lo sport da diversi anni, e implementa nei suoi prodotti delle tecnologie studiate ad hoc per migliorare le prestazioni degli atleti. Questo modello, per esempio, vanta dei microfori sulla superficie, che consentono alle mani di traspirare, evitando che il sudore si accumuli sui palmi e dia fastidio durante gli allenamenti.

Anche per questa ragione, questo articolo rientra tra i migliori colpitori 2020, offrendo una soluzione per chi ama fare cardio e allenare la velocità con pugni, calci e ginocchiate. Questa non è l’unica caratteristica, infatti, grazie a cuciture solide e resistenti e alla pelle di buona qualità che riveste la superficie, potete tirare colpi senza il rischio che i guanti da passata si rovinino a causa di urti troppo forti.

Buona anche la protezione per la mano e il polso, perciò si tratta di colpitori ideali sia per professionisti, sia per principianti.

Il design

Per molti atleti è importante che i colpitori abbiano una presa eccellente, che riesca a mantenersi stabile durante la sessione di allenamento. A tal proposito, Rdx ha pensato questo modello con dimensioni di 26 x 20 x 10 cm (che per chi ha mani troppo piccole, possono risultare eccessivamente grandi), e l’ha impreziosito grazie ai cosiddetti “focus pad” progettati con un corpo curvo.

Questo permette di avere a disposizione sia una più ampia superficie di impatto, sia una migliore impugnatura, traducendosi in allenamenti nettamente più efficienti. Perciò, se praticate pugilato, muay thai, kick boxing o MMA, questo modello può fare al caso vostro, perché anche i colpi più forti vengono attutiti, grazie ai cuscinetti disposti sulla parte centrale dei guanti.

Infatti, facendo una comparazione con altre soluzioni che si trovano in commercio, questo prodotto risulta ideale per quasi ogni sport, proprio perché rientra tra i modelli di buona qualità e universali.

 

Convenienza ed efficienza

Se in questa nostra guida per scegliere il migliore colpitore desiderate acquistare un prodotto efficiente e al tempo stesso economico, sappiate che il modello Rdx in pelle Maya Hide vanta proprio queste caratteristiche.

Le cuciture in nylon robuste e resistenti, la superficie traspirante, il design curvo e la chiusura a strappo che consente di regolare la presa, sono tutte caratteristiche che rendono questi colpitori altamente performanti per ogni sport.

Nella confezione sono inclusi due guanti, perciò non siete costretti ad acquistare più confezione per allenarvi o allenare in maniera completa. Concludendo, la proposta Rdx, oltre alle peculiarità elencate, ha anche un costo basso, perciò è adatta per chi cerca un connubio tra convenienza e funzionalità anche in un prodotto simile.

 

Acquista su Amazon.it (€32,99)

 

 

 

2. Overmont Scudo Boxing a colpi Kick Pad Doppio Strato

 

Siete alla ricerca di un attrezzo perfetto per migliorare la parata e la velocità ma non sapete quali colpitori comprare? Allora date un’occhiata a questo prodotto firmato Overmont. Può essere utilizzato sia da adulti, sia da ragazzi, perciò questo colpitore a scudo è versatile, ma anche abbastanza resistente a colpi più o meno forti, sferzati da principianti e professionisti.

Nell’ottica del risparmio è un modello parecchio conveniente, perché vanta prezzi bassi in confronto ad altre soluzioni meno performanti. Tuttavia, ha lo svantaggio di non essere progettato con una superficie ricurva, quindi il rischio che la pelle ricoprente si rovini con deformazioni evidenti può essere alto.

Tra i pregi si notano la robusta e resistente cucitura ai lati, e anche la maniglia a polsino, che permette di avere una migliore presa. Infine, le dimensioni di 39 x 20 x 10 cm consentono di utilizzarlo senza troppa difficoltà di movimento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Rdx Colpitori in Maya Hide Pelle Curvo Thai Pao

 

Tra i migliori colpitori più venduti, che hanno catturato il nostro interesse, c’è quest’altro targato Rdx, ideale per i professionisti. Si tratta di un prodotto robusto, durevole e anche facile da utilizzare, e a queste tre peculiarità si aggiunge anche il design ricurvo, pensato per alzare le performance durante l’allenamento.

Negli strati che rivestono il corpo ci sono sia la schiuma espansa, che rende la superficie abbastanza morbida da attutire le vibrazioni dei colpi, sia un gel che assorbe l’urto di ogni tipo di attacco.

Buone anche la cucitura elastica di rinforzo e la tipologia di impugnatura che si aggancia agli avambracci tramite chiusure a strappo. Tuttavia, il pregio principale che vanta il nuovo modello Rdx è proprio l’imbottitura a triplo strato, nata dallo studio dell’azienda sulle necessità di ogni atleta che si prepara per una gara.

Peccato che la pelle tenda a rovinarsi con facilità se non viene trattata a dovere dopo ogni allenamento.

Acquista su Amazon.it (€50,99)

 

 

 

4. Green Hill Colpitori ricurvi Fawn FMF-8000b Guanti da Passata 

 

Cercate dei guanti da passata ma non sapete dove acquistare una confezione con due prodotti inclusi? Ecco la soluzione che fa per voi. Questi colpitori sono realizzati in similpelle, perciò sono facili da pulire e vantano anche una buona resistenza, accentuata dal design ricurvo e compatto.

Green Hill ha pensato a questo modello per chi svolge esercizi più tecnici con l’ausilio di un insegnante, infatti sono poco ingombranti e garantiscono anche un buon assorbimento dei colpi.

Sono abbastanza leggeri e con cuciture precise che fanno la differenza durante l’allenamento, soprattutto se praticate pugilato. All’inizio, ovvero quando ancora sono nuovi, possono risultare un po’ duri, infatti c’è bisogno di un po’ di esercizio per riuscire a indossarli e utilizzarli senza difficoltà.

Ecco l’unico neo che si nota in questa proposta Green Hill,  che tra l’altro ha raccolto anche diversi pareri positivi da maestri di arti marziali.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Farabi Sports Curved Artificial Leather Thai Kickboxing Strike Training

 

L’ultimo prodotto della nostra classifica è targato Farabi Sports, ed è il più economico tra i colpitori a scudo venduti sul web. Può essere utilizzato per diverse arti marziali, ma è particolarmente consigliato per chi vuole allenare la forza e la velocità, per vincere gare di boxe o MMA.

È realizzato con un materiale sintetico di alta qualità ed è tanto durevole da poter resistere a colpi veloci e urti forti. Inoltre, si presenta come un colpitore ricurvo e anche ergonomico, soprattutto grazie al design pensato ad hoc, alle fasce imbottite e alle chiusure con velcro che servono a tenerlo stabile e controllarlo durante le sessioni di allenamento più intense.

Nonostante sia un colpitore dal buon rapporto qualità/prezzo, a lungo può risultare poco resistente. Questo accade soprattutto se non è utilizzato come si deve e non viene pulito dopo ogni esercizio. Il rischio è di trovare crepe o deformazioni sulla superficie che rendono difficile prepararvi per eventuali gare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare i colpitori

 

L’ABC dello sport prevede che ogni buon atleta dia sempre il massimo delle proprie potenzialità, affermandosi con capacità, forza e mindset. Per migliorare il vostro rendimento, che sia sul ring o in palestra, i colpitori possono senz’altro tornarvi utili, ma forse questo lo sapete già.

Scoprite allora alcuni nuovi consigli per imparare a utilizzarli e che abbiamo redatto nei paragrafi successivi.

I primi passi

Le basi degli esercizi con i colpitori prevedono che questi ultimi vengano tenuti dal vostro insegnante o da un partner, e mossi su diversi livelli e in altrettante posizioni, come in alto, di lato, a metà del vostro busto e così via.

Per essere più chiari, prendiamo come esempio i guanti da passata o i pao, che sono la tipologia di colpitori più utile per chi desidera allenare la velocità facendo un po’ di cardio. Questi devono essere mantenuti creando una sorta di “V” di fronte a voi, così avrete la percezione di confrontarvi con un bersaglio incrociato.

Poi, che facciate pugilato, kick boxing o altro, iniziate a tirare i primi due colpi con un movimento di anca, quindi preferite l’accoppiata del jab e del cross, alternando il pugno destro che colpisce il guanto destro con quello sinistro e via dicendo.

 

La giusta distanza

Vi siete mai chiesti se è necessario mantenere una distanza precisa? Se la risposta è affermativa allora avete indovinato, perché è una prerogativa di ogni tipo di sport. Innanzitutto, dovete porvi davanti al bersaglio senza essere né troppo vicini, né troppo lontani, e per farlo allungate completamente il braccio di fronte a voi, assicurandovi di lasciare qualche centimetro di differenza.

Ora potete cominciare a dare i primi due colpi che abbiamo visto in precedenza con spinte del bacino, ma mantenendo i battiti cardiaci alti con, almeno, 4/5 minuti di esercizio al massimo della vostra potenza e con un riposo di un minuto.

In questo modo allenerete non solo il corpo ma anche la mente, imparando i giusti movimenti in breve tempo e riuscendo, anche solo dopo poco, a essere anche più precisi e potenti di quanto eravate all’inizio.

L’importanza della respirazione

Spesso viene sottovalutata, ma la respirazione è fondamentale almeno tanto quanto la conoscenza della tecnica. Questo vale idealmente in tutti quegli sport aerobici, ovvero dove si svolgono esercizi di lunga durata e a bassa intensità, non come la corsa ai 100 m piani praticata da Usain Bolt.

Lui, infatti, tende a dare solo due ampi respiri durante il tragitto, ma semplicemente perché la respirazione, nel caso di quello sport olimpico, è relativa. Se invece vi allenate con l’ausilio dei colpitori i muscoli hanno bisogno di ossigeno, ecco perché è molto importante non eseguire esercizi in apnea.

Quindi, per ogni colpo, focalizzate l’attenzione al bersaglio e contestualmente anche al vostro diaframma, cercando di buttare fuori l’aria in un colpo solo, come in una leggera esplosione.

In questo modo, grazie alla spinta addominale, la potenza del tiro sarà duplicata e più precisa.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status