I 5 Migliori Balsami Labbra del 2021

Ultimo aggiornamento: 10.04.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Balsamo Labbra – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Sia che siate amanti del trucco, sia che preferiate dei look acqua e sapone, l’applicazione di un buon balsamo labbra non dovrebbe mai mancare all’interno della vostra beauty routine. In inverno così come in estate, infatti, proteggere questa parte del corpo così delicata dal freddo o dai raggi del sole è molto importante. Per questo oggi vogliamo fare chiarezza su quelli che sono gli aspetti principali da tenere presenti, quando si intende effettuare un acquisto di questo tipo. Poiché infatti il mercato propone moltissime varianti, elencheremo alcuni dei migliori prodotti attualmente disponibili sul web in questa categoria. Per farlo partiremo dal primo articolo, Nuxe Reve De Miel Balsamo labbra al miele, particolarmente apprezzato per la sua formulazione molto ricca ed efficace contro le problematiche legate al freddo. Proseguiremo poi con Burt’s Bees Balsamo labbra 100% naturale al miele, un articolo privo di elementi chimici e arricchito da un’alta percentuale di miele.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior balsamo labbra?

 

All’interno di questa guida per scegliere il miglior balsamo labbra vogliamo adesso descrivere quelle che sono alcune delle caratteristiche principali, che riteniamo possano esservi di aiuto nella scelta. Poiché il mercato propone infatti molte varianti, cercheremo di fare maggior chiarezza su quelle che sono le opzioni attualmente disponibili in commercio.

Stick o barattolo

Un primo aspetto che vogliamo approfondire riguarda il formato in cui è possibile trovare un balsamo labbra. Una prima tipologia è quella classica, in stick: si tratta di un piccolo cilindro in plastica, dal quale è possibile estrarre il prodotto, che si presenta quindi piuttosto denso. Il vantaggio di questo formato è quello di non dover utilizzare le dita per applicarlo ed è quindi la soluzione per così dire più igienica.

È certamente molto pratico da utilizzare e si presta a numerose applicazioni anche fuori casa. Una variante del classico stick è quella del barattolo: il balsamo in questo caso si presenta di consistenza più fluida e richiede quindi le mani per poter essere prelevato e applicato sulle labbra. Il contenitore può essere in vetro o plastica e presenta un coperchio avvitabile per evitarne la fuoriuscita, una volta usato.

È meno pratico perché richiede certamente più attenzione, ma è spesso più efficace perché  la sua formulazione è tipicamente più ricca e adatta a problematiche, che vanno oltre la semplice sensazione di aver labbra secche o poco idratate.

 

Ingredienti

Un secondo aspetto che non è certo nuovo è quello riguardante gli ingredienti che compongono il balsamo che volete acquistare. La base è solitamente un componente grasso,  come può essere il burro di cacao o di karitè o in certi casi anche la cera d’api. A questi si aggiungono poi oli e altri ingredienti che servono a rendere il composto più fluido e specifici per le vostre esigenze.

Non è insolito trovare balsami labbra di origine del tutto naturale, contrariamente a quanto accade con prodotti contenenti paraffina, conservanti o altri elementi di natura chimica. Valutate quindi anche questo aspetto al momento dell’acquisto e puntate sul principio attivo che pensate possa maggiormente fare al caso vostro.

Il mercato propone infatti diverse tipologie che possono variare dal miele alla vaniglia o dalla frutta alla menta.

Scopo

Trattandosi di un prodotto così vario quindi, è importante puntare su una tipologia che possa veramente rispondere delle vostre caratteristiche ed esigenze. Uno dei motivi per cui si può sentire la necessità di un balsamo labbra sono i danni causati dal freddo. 

Durante la stagione invernale infatti non è escluso che le labbra possano risultare fragili e tendenti alla formazione di piccole ferite. In questo casi meglio optare per formulazioni ricche e nutrienti come quelle a base di oli e burri.

Se invece desiderate delle labbra più morbide, magari carnose e rosee probabilmente ciò di cui avete bisogno è di un balsamo che sia fondamentalmente idratante. La differenza risiede nel fatto che questa tipologia non unge ed è quindi meno corposa di un prodotto nutriente e adatto maggiormente a trattamenti notturni.

 

I 5 Migliori Balsami Labbra – Classifica 2021

 

 

1. Nuxe Reve De Miel Ultra Nourishing Balsamo Labbra 15 ml

 

Principale vantaggio:

Con una sola applicazione potrete percepire labbra morbide e nutrite per molte ore, perché la sua formulazione molto ricca consente una durata superiore rispetto alla media, resistente anche alla notte o alla doccia.

 

Principale svantaggio:

Dovendolo applicare con le mani, è importante averle sempre pulite e questo non sempre è possibile qualora vogliate farne uso fuori di casa. 

 

Verdetto: 9.8/10

Per dire basta alle fastidiose pellicine e screpolature da freddo, questo balsamo labbra è certamente l’alleato ideale durante le giornate invernali più rigide.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Ingredienti

La scelta del miglior balsamo labbra deve partire necessariamente dagli ingredienti che lo compongono. In questo caso parliamo di una formulazione piuttosto ricca in sostanze nutrienti e dalle note proprietà riparatrici. 

La percentuale di componenti di origine naturale è circa dell’80% e non presenta parabeni, sostanze chimiche inutili ai nostri scopi ma spesso inserite in molti prodotti analoghi. L’ingrediente principale è il miele, noto per le sue proprietà emollienti e si accompagna con numerosi altri oli pensati per intensificarne l’azione nutriente. 

Tra questi vogliamo elencare l’olio di girasole, di rosa mosqueta e di mandorla dolce, ma anche quello alla calendula. L’aggiunta del burro di karitè fa sì che la consistenza sia morbida e piacevole al tatto, mentre l’aggiunta di vitamina E aiuta le labbra a rigenerarsi più rapidamente a seguito dei danni spesso causati dal freddo.

Infine, l’essenza di pompelmo conferisce un odore molto piacevole, che rende questo balsamo labbra una vera coccola.

Modalità di applicazione

Il balsamo labbra firmato Nuxe si presenta di consistenza cremosa e inserito all’interno di un barattolo della capienza di 15 ml. Per questo motivo l’applicazione prevede l’uso delle mani: basta prelevare una piccola quantità di prodotto con i polpastrelli e picchiettarla o stenderla sulle labbra. 

L’azienda consiglia di farne uso due o tre volte al giorno e di abbondare con la dose la sera prima d’andare a dormire, in modo che gli oli contenuti possano fare un maggiore effetto. Perfetto anche come base per il trucco, questo balsamo labbra ha un unico inconveniente; è importante infatti assicurarsi di avere le mani pulite prima di farne uso, in modo da non contaminare il prodotto e questo non è sempre possibile quando si è fuori casa.

Gli utenti osservano inoltre che la sua consistenza lascia le dita leggermente appiccicose e che è quindi necessario dover lavare le mani una volta applicato: questo è un altro dei motivi per cui il suo utilizzo non è sempre dei più agevoli.

 

Effetti

L’uso di questo balsamo è particolarmente indicato qualora le vostra labbra risentano in maniera negativa degli effetti del vento e del freddo. Parliamo quindi di pellicine, piccole ferite o arrossamenti e gonfiori tipici di queste problematiche. 

Il balsamo labbra in questione è certamente utile a questi scopi; lo strato che si crea, una volta applicato, infatti forma una vera e propria barriera con l’esterno. I pareri degli utenti sono positivi nella maggior parte dei casi; trattandosi però di una problematica così varia e soggettiva, l’intensità degli effetti varia da persona a persona.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Burt’s Bees Balsamo Labbra 100% Naturale al Miele

 

Proseguiamo la ricerca dei migliori balsami labbra del 2021, con questa proposta che, a detta degli utenti, si colloca tra le più apprezzate. Parliamo di un prodotto nel classico formato in stick, per una quantità totale pari a 4,25 g quindi leggermente minore rispetto ai comuni formati in commercio.

La sua particolarità e il suo punto di forza risiedono nella scelta degli ingredienti che risulta attenta e ben calibrata; non si registrano infatti componenti di origine chimica e la formulazione può dirsi del tutto naturale.

Le proprietà benefiche sono date dal miele che dà anche un odore molto intenso una volta applicato; gli utenti consigliano infatti di valutare bene questo aspetto perché può essere molto pungente. Si adatta comunque a tutte quelle problematiche legate al freddo come labbra screpolate, piccole ferite o pellicine e in questo senso fa ampiamente il suo dovere. 

Vediamo insieme quelli che sono i vantaggi e gli svantaggi di questo articolo che risulta tra i più venduti online. 

Pro
Ingredienti:

Ideale per chi presta attenzione all’origine degli ingredienti dei prodotti di cui fa uso, questo balsamo labbra ha un INCI del tutto green, privo di sostanze di origine chimica.

Benefici:

In molti osservano dei grandi miglioramenti a seguito di un utilizzo costante e continuo, anche per contrastare i danni più marcati causati dal freddo.

Durata:

Se lo applicate la sera, potrete percepirne i benefici ancora al mattino, per questo si considera un prodotto dalla buona durata nel tempo.

Contro
Odore:

Se non doveste amare l’aroma del miele potrebbe non essere l’acquisto giusto per voi, in quanto il suo odore è molto forte e si percepisce anche con pochi passaggi.

Acquista su Amazon.it (€3,32)

 

 

 

3. Avene Cold Cream Balsamo Labbra 10 ml

 

Tra i nostri consigli d’acquisto vogliamo inserire anche questo articolo firmato Avène, da sempre fedele alleata di bellezza e di salute per molte donne. Il fluido è inserito all’interno di un tubetto che, una volta spremuto, eroga il prodotto in abbondanza; per questo gli utenti consigliano l’ausilio delle mani per essere più precisi. 

L’inconveniente in questo caso è quello di dover sempre assicurarsi di averle ben pulite per non contaminare il flacone. Si tratta comunque di un balsamo dalle proprietà idratanti più che nutrienti; la percentuale di acqua termale Avène in esso contenuta infatti, fa sì che l’effetto sulle labbra sia leggero e delicato. 

L’aspetto interessante è che potrete curare le vostre problematiche da freddo, con quello che appare in tutto e per tutto come un gloss dal tocco fine e raffinato. Per questo gli utenti ne consigliano l’utilizzo e osservano soltanto un costo piuttosto alto rispetto ad altri articoli analoghi.

Analizziamo nuovamente quelli che sono i pro e i contro dell’articolo in questione e inseriamo anche il link per sapere dove acquistare senza spendere troppo.

Pro
Formulazione:

L’alta percentuale di acqua termale Avène rende questo fluido molto leggero sulle labbra, ma comunque ideale per idratare in profondità.

Aspetto:

Non osserverete alcuna antiestetica patina bianca, perché il balsamo in questione si presenta invece come un vero e proprio gloss, perfetto anche per rifinire un trucco leggero.

Effetti:

Sono in molti a osservare grandi benefici già dopo alcune applicazioni sia come prevenzione contro i danni da freddo, sia come trattamento curativo.

Contro
Costo:

Non si può certo dire che si tratti del prodotto più economico in questa categoria. Il prezzo proposto infatti è sicuramente medio/alto, comunque molto maggiore rispetto ad altri articoli analoghi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Astor 49797 Soft Sensation Balsamo Labbra Colorato

 

Proseguiamo la nostra guida per scoprire quale balsamo labbra comprare, con questo articolo selezionato tra i più venduti del web. Questa volta si tratta di un prodotto colorato e pensato per rendere più originale l’applicazione di un semplice burrocacao.

L’azienda propone infatti molte colorazioni tra cui scegliere in base alle vostre tinte preferite e alle vostre esigenze. Si presenta all’interno di uno stick da 5 g e molte varianti hanno anche un delicato fondo glitterato.

Gli utenti apprezzano il fatto che si tratti di un articolo molto economico e che si stenda sulle labbra con estrema facilità. Certamente non ha proprietà curative o particolarmente nutrienti, è solo un modo per tenere le labbra idratate con un tocco di luce in più.

Il consiglio è quello di portarlo sempre con sé, perché la sua formulazione non dura molto tempo ed è necessario procedere con nuove applicazioni per poter mantenere sempre un effetto brillante.

Per sapere come scegliere un buon balsamo labbra, date un’occhiata ai pregi e ai difetti del prodotto appena descritto.

Pro
Colori:

L’azienda consente di scegliere tra molti colori diversi, alcuni dei quali ancora più originali, grazie all’aggiunta di glitter.

Applicatore:

Lo stick da 5 g è molto pratico e consente di effettuare numerose applicazioni in tutta praticità, senza doversi preoccupare di sbavature o della pulizia delle mani.

Prezzi bassi:

Il costo è davvero molto accessibile e consente di poterne acquistare più di uno, per poter sempre avere con sé la tinta giusta in base all’outfit.

Contro
Durata:

Sono necessarie applicazioni successive durante il giorno, perché la formulazione è molto leggera e la durata piuttosto breve.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Elizabeth Arden Balsamo Labbra Riparatore Eight Hour Cream

 

Dalla nostra comparazione emerge anche quest’ultimo articolo, ideale per labbra molto secche e screpolate: la sua formulazione infatti è davvero ricca e nutre le labbra in profondità.

Il formato è nuovamente quello del barattolino, per questo, come sappiamo, può essere difficile farne un uso frequente quando si è fuori casa; tuttavia gli utenti osservano che in ogni caso è preferibile applicarlo di sera, come se fosse un trattamento notturno o una maschera.

La consistenza infatti è molto densa e la durata di molte ore, per cui è l’ideale per svegliarsi con labbra rimpolpate e ben nutrite dall’azione degli agenti contenuti in questo balsamo labbra.

Inutile dire quindi che gli utenti ne consigliano l’acquisto nella maggior parte dei casi, tenendo comunque presente quanto detto in merito alla frequenza e alla modalità di utilizzo. Il costo è inoltre il più alto in questa categoria, ma la quantità di prodotto, necessaria per poter beneficiare delle sue proprietà, è davvero bassa per cui è comunque garantita una certa autonomia.

Concludiamo ancora una volta con la lista dei punti di forza e dei punti di debolezza di questo articolo.

Pro
Durata:

Una volta applicata una piccola quantità di questo balsamo labbra, è assicurata una durata di molte ore, spesso anche tutta la notte.

Benefici:

La sua formulazione molto ricca consente di risolvere in maniera definitiva tutte le problematiche legate alle labbra.

Contro
Costo:

Il prezzo proposto è molto alto e, sebbene una confezione possa bastare per tutto il corso della stagione, rimane comunque un articolo da inserire tra quelli di fascia decisamente alta.

Odore:

Gli ingredienti scelti emanano un odore molto forte, che potrebbe diventare alla lunga fastidioso e che rimane per tutto il tempo..

Acquista su Amazon.it (€19)

 

 

 

Come utilizzare il balsamo labbra

 

Una volta viste le caratteristiche principali da osservare in fase di acquisto e analizzati alcuni dei prodotti attualmente in commercio in questa categoria, elenchiamo adesso i passaggi da seguire per beneficiare al meglio di questo articolo. Cercheremo di differenziare la descrizione in base alla tipologia di prodotto scelto, sperando di esservi di aiuto.

Il barattolino

Tra le varie offerte viste, alcune di esse presentavano il formato barattolino. A differenza dei classici stick, questi contenitori, solitamente molto piccoli e di vetro, contengono tipologie di balsamo labbra dalla consistenza cremosa e che non potrebbero essere usati altrimenti.

Si tratta delle formulazioni solitamente più ricche e pensate per trattamenti notturni più che per un uso frequente durante il giorno. Come abbiamo già accennato, infatti, è indispensabile spalmare il fluido sulle labbra con i polpastrelli e per questa ragione è importante che le mani siano ben pulite a ogni applicazione. 

In caso contrario infatti, il balsamo andrebbe a contaminarsi con lo sporco o i batteri con cui entra in contatto e ogni nuovo utilizzo ne comporterebbe la dispersione. Per questo quindi, il consiglio è quello di pulire la mani con attenzione una volta conclusa la vostra beauty routine serale e di applicare uno strato abbondante di balsamo, in modo che l’azione dei suoi principi attivi penetri in profondità durante le ore notturne.

 

Lo stick

Il formato stick invece consente una maggiore libertà in questo senso, poiché non dovrete utilizzare le dita per farne uso. Per questa ragione si presta ad applicazioni più frequenti durante il giorno, sia fuori sia dentro casa.

Il consiglio è quello di prevenire piuttosto che curare, dunque è importante applicarlo prima di uscire di casa al mattino e ogni qualvolta ci si trovi esposti al vento o a un clima generalmente freddo. 

Una volta assorbito tutto poi potrete procedere con una nuova applicazione; la cadenza ideale è molto soggettiva e dipende dalla vostra situazione di partenza e dalla durata media del prodotto che avete acquistato.

In base alla consistenza scelta poi, percepirete la necessità di effettuare due o più passaggi al bisogno; il consiglio è sempre quello di “ascoltare” l’esigenza delle vostre labbra e di agire dunque di conseguenza, cercando di trovare una soluzione più o meno duratura nel tempo.

Conservazione

Come ultimo consiglio vogliamo poi sottolineare quali sono le migliori modalità di conservazione di un prodotto di questo tipo, sia che si tratti nel formato in barattolino, sia che si tratti dello stick.

In entrambi i casi infatti l’ingrediente principale delle formulazioni è spesso il burro di cacao ed è importante quindi preservarne le caratteristiche, avendo cura di esporre il prodotto sempre a una temperatura adeguata.

Evitate quindi qualsiasi vicinanza a fonti di calore molto forti come il sole o la luce diretta e conservate il flacone sempre in un luogo che sia asciutto. Come ogni prodotto cosmetico poi è importante vedere la sua data di scadenza e rispettarla per quanto possibile. 

In caso di articoli di origine naturale inoltre, la durata totale è spesso molto più breve rispetto a prodotti con conservanti e non supera i tre o i sei mesi: valutate bene questa caratteristica durante l’utilizzo e osservate attentamente se ci sono modifiche nell’aspetto e nell’odore una volta superata la data di scadenza.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come fare un balsamo labbra in casa?

Avrete bisogno innanzitutto di un contenitore dove riporlo una volta pronto. In commercio trovate a questo scopo barattoli molto piccoli, generalmente in plastica o in vetro, dai quali potete prelevarlo semplicemente usando le dita. 

Vi servirà poi una base grassa e che rimanga solida a temperatura ambiente e in questo senso è perfetto il burro di karitè. Poiché poi il suo odore è un po’ forte, potete decidere di aggiungere alcune gocce di olio essenziale, magari specifico per le vostre esigenze: mescolate tutto, inserite il composto all’interno del barattolo e lasciate che rapprenda, in modo che abbia una consistenza piuttosto solida. 

Il movimento delle dita lo farà sciogliere e potrete quindi stenderlo sulle labbra senza problemi.

 

A cosa serve il balsamo per le labbra?

Il balsamo labbra si presta a molti scopi, da quelli estetici a quelli puramente curativi. Perfetto in estate così come in inverno, questo prodotto funziona da crema idratante per la bocca e consente quindi di proteggere questa parte del viso così delicata dall’eccessivo freddo o in altri casi anche dal sole.

Il balsamo labbra dà inoltre un aspetto carnoso e idratato alla bocca e svolge quindi anche una semplice azione estetica di grande effetto.

 

Quando usare il balsamo labbra?

Il balsamo labbra va applicato ogni volta che il viso è esposto ad agenti esterni potenzialmente dannosi, come possono essere appunto il freddo o i raggi del sole. Si tratta quindi di un utilizzo quotidiano che può essere ripetuto più volte durante il corso della giornata, ogni volta ne sentiate la necessità.

Se poi avete bisogno di un vero e proprio trattamento curativo contro piccole ferite o screpolature, potete decidere di optare per un prodotto a uso notturno; la sua azione nutriente farà effetto durante il sonno e al mattino vi sveglierete con labbra visibilmente più sane e idratate in profondità.

 

Cosa contiene il balsamo labbra?

L’ingrediente principale di un balsamo labbra è generalmente una componente grassa come può essere lo stesso burro di cacao. Certe formulazioni più cremose invece puntano a elementi più fluidi come possono essere gli oli, altre più dense invece hanno spesso come ingrediente di base la cera d’api.

Il tutto è poi miscelato con altri elementi nutrienti o idratanti, che servono anche a dare uno specifico aroma; in questo senso è possibile trovare sapori fruttati, più dolci, come il miele, o più rinfrescanti come può essere la menta. 

 

Dove comprare il balsamo labbra?

Il balsamo labbra è un prodotto di uso ormai molto comune, che si può reperire facilmente in diversi negozi. La soluzione più facile è forse quella del supermercato: molte marche famose infatti si occupano di distribuire i loro prodotti proprio all’interno delle varie catene ed è molto comune trovare i vari campioni una volta arrivati alle casse.

Le farmacie sono spesso molto fornite di articoli a uso curativo, spesso più costosi ma comunque validi, mentre se volete un prodotto realizzato con una cura attenta degli ingredienti, potete trovare ciò che cercate anche in erboristeria.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status