fbpx

Il miglior caffè Borbone

Ultimo aggiornamento: 18.09.19

 

Caffè Borbone – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Il marchio Borbone è ormai conosciuto in tutto il territorio italiano per essere uno dei più buoni in commercio. A cosa è dovuto questo suo successo? Uno dei primi motivi è quello di essere ispirato al classico caffè napoletano, famoso per la sua consistenza e per l’aroma forte, dal gusto denso e corposo, ma anche delicato. La linea Borbone presenta queste caratteristiche anche in cialde monodose: un esempio sono le Caffè Borbone Cialde Miscela Rossa, una confezione da 150 bustine sigillate, con un sapore forte, deciso, ottimo per dare una scarica di adrenalina nei momenti più faticosi della giornata. In alternativa, potete scegliere anche le Caffè Borbone Respresso Miscela Blu, una bevanda di pausa dall’aroma equilibrato, denso e gentile, perfetta da bere in compagnia, in un attimo di svago. Vi verrà quasi voglia di consigliarlo al vostro bar di fiducia, dopo il primo assaggio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior caffè Borbone

 

Qual è il miglior caffè Borbone tra tutti i tipi presenti sul mercato? I nostri consigli d’acquisto nascono proprio per rispondere a questa domanda, dopo un’attenta comparazione delle offerte sul web. Tra cialde rosse, blu e confezioni in grani, sarà più semplice trovare la soluzione giusta per voi, continuando a consultare l’articolo.

 

Guida all’acquisto

 

Quali miscele potete scegliere per voi?

Se ancora non siete sicuri di quale caffè Borbone comprare, in commercio sono presenti quattro tipi diversi di cialda, ognuna con delle caratteristiche specifiche, per soddisfare le esigenze e i gusti dei clienti.

La miscela Blu, come già accennato, è quella più adatta per palati sensibili e alla ricerca di un sapore dolce e cremoso. Non a caso è il vero e proprio stemma di casa Borbone per la ricchezza del gusto e il suo perfetto equilibrio tra Robusta e Arabica.

La miscela Rossa, con un colore più azzeccato che mai, è l’emblema della potenza e della vitalità giornaliera, caratterizzato dalla corposità e dall’aroma deciso che emana. Questa peculiarità è dovuta alla preponderanza della Robusta all’85% e di quella Arabica al 15%.

La miscela Nera richiama proprio questo stesso sapore, ma in modo ancora più forte, infatti la Robusta in questo caso è presente quasi al 100%.

La Oro si dice sia quella preferita dai napoletani, proprio perché richiama il classico espresso partenopeo, dal sapore eccezionale e tradizionale. Il gusto soffice e piacevole è dovuto alla presenza dell’Arabica all’85%.

 

Perché preferire un caffè in capsule?

Molti sono convinti che il caffè della macchinetta sia molto meno godibile e intenso rispetto a quello della caffettiera tradizionale, preferendo quindi spostarsi nel bar di fiducia per assaporarlo.

In realtà sono molteplici i benefici di avere nelle proprie case una macchina per caffè, in primis per questioni di tempo. Basta infatti inserire la capsula nell’apposito vano per ottenere in pochi minuti una bevanda che potete scegliere come regolare, in base ai vostri gusti.

I pareri degli utenti sono favorevoli alle miscele Borbone proprio perché il caffè non ha un sapore annacquato o brutto da sentire, oltre che essere adatte a diversi tipi di macchinetta, per un risultato più economico e di qualità.

Ad esempio la miscela Dek, una volta inserita, vi offrirà un ottimo decaffeinato appena fatto e dal gusto unico. Grazie alla forma in capsula, poi, le macchinette non si sporcano e sono comunque facili da pulire se esce qualche piccolo schizzo.

 

 

La certificazione CIC

L’azienda ha deciso di mostrare un nuovo approccio sul mercato proponendo la cosiddetta cialda compostabile, ossia un prodotto che ha una doppia funzione. Per salvaguardare l’ambiente, infatti, è stata pensata per ottenere un caffè di qualità ma anche, una volta finita,  per essere riutilizzata per la concimazione di terreni, perché fatta con materiali del tutto organici.

Da questo punto di vista è molto positivo per la salute, e inoltre il consumatore è facilitato anche nel compiere la raccolta differenziata nel rispetto della biodiversità. La compostabilità è  proprio la capacità di un materiale di trasformarsi, con il tempo, in prodotto organico per la terra: questa caratteristica è confermata dal bollo del CIC, ossia il Consorzio Italiano Compostatori, che ultimamente contraddistingue tutte le confezioni Borbone. 

Un vero e proprio emblema, questo, del rispetto e dell’educazione per l’ambiente.

 

I migliori caffè Borbone del 2019

 

La nostra guida per scegliere il miglior caffè Borbone vi propone ora una lista dei più venduti in base alle loro proprietà. Ci sono miscele a prezzi bassi, altre disponibili in confezioni risparmio, e se non avete idea di dove acquistare il prodotto giusto, date un’occhiata alle proposte più in basso.

 

Prodotti raccomandati

 

Caffè Borbone Cialde Miscela Rossa

Principale vantaggio

I prodotti Borbone sono tra i più venduti online per il loro tono bilanciato ma consistente: la miscela Rossa ne è un esempio. Disponibile in confezione da 150 bustine, pratica e comoda, con un prezzo molto vantaggioso.

 

Principale svantaggio

Sebbene il caffè sia di qualità, la cialda non va bene per ogni tipo di macchinetta, perché i chicchi sono tritati in modo molto sottile. In questo modo ostruiscono le cavità e quindi fanno scendere la miscela in modo lento rispetto al previsto.

 

Verdetto: 9.8/10

Considerato tra i migliori caffè Borbone del 2019, questo prodotto si è fatto apprezzare per l’ottimo rapporto qualità/prezzo, visto che il sapore non ha nulla da invidiare a quello di un normale caffè al bar.

Acquista su Amazon.it (€22,5)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Premiato dai consumatori

La miscela Rossa di Borbone viene definita “l’espresso di carattere” per le sue componenti forti e decise, che ne hanno fatto uno dei prodotti preferiti dai consumatori. I chicchi che compongono la cialda vengono trattati in modo specifico, per ottenere poi un risultato superlativo, in particolare per la densità del contenuto e la sua corposità, che lo rende speciale rispetto alle altre.

Dalla vostra macchinetta, una volta inserita, vedrete uscire un liquido quasi vellutato e dalla schiuma scura, peculiarità di questa cialda che è creata con una miscela Robusta di nocciole all’85% e con tostatura media. 

Ma non è tutto: l’altra percentuale è quella Arabica, una miscela di qualità che fa apprezzare ancora di più il sapore del caffè, altrimenti troppo pesante da mandare giù per i palati più sensibili.

Questa nota dolce e saporita lo rende equilibrato al punto giusto, senza rinunciare al suo carattere passionale e accattivante, che riempie la bocca.

Cialda o capsula?

Come scegliere un buon caffè Borbone da abbinare alla propria macchinetta senza sbagliare? Ci ha pensato l’azienda, proponendo diversi tipi di forma da adattare a seconda delle esigenze.

Le cialde classiche sono quelle più consumate, formate da un filtro con una dose precisa di 7,2 g di caffè. Non preoccupatevi che non si conservi bene, perché ognuna è inserita in una confezione singola, con un triplice strato di alluminio, che protegge dall’umidità.

Le capsule monodose invece hanno la particolarità di essere più concentrate, poiché contengono circa 5 g di caffè pressurizzato al loro interno, con una protezione uguale a quella delle cialde e una conservazione per 24 mesi.

Infine, sono state create per tutte le miscele le capsule Respresso, che si contraddistinguono per la confezione più affusolata e la loro forma, abbinata specificamente alla macchinetta da caffè migliore in commercio, ossia la Nespresso.

Una valida alternativa sono anche le cosiddette Don Carlo, capsule compatibili con le macchinette definite “a modo mio”.

 

Una preparazione attenta

Da cosa nasce la miscela Rossa? E a cosa è dovuto il suo sapore così intenso? Dietro il famoso marchio c’è un attento lavoro di preparazione, che tiene conto di diversi passaggi, per ottenere un prodotto più soddisfacente possibile.

Tutte le miscele vengono preparate con chicchi scelti dalle migliori piantagioni di caffè. Tra i tipi più utilizzati, Borbone predilige due varietà eccellenti, ossia la Coffea Arabica e la Coffea Canephora, meglio conosciuta come Robusta.

La prima viene generalmente coltivata in zone ad alta quota e si distingue per la poca concentrazione di caffeina, rispetto invece a quella Robusta, che ne contiene circa il doppio ed è generalmente coltivata in pianura o a poca altitudine.

Il metodo di raccolta usato per produrre le bustine viene definito picking: i chicchi, nel caso della miscela Rossa in prevalenza di Canephora, vengono messi in acqua per eliminare la polpa esterna e limacciosa, per poi essere asciugati al sole o in essiccatoio.

Dopo essere stati a riposo per alcuni giorni, ciascun chicco viene tostato mediamente a ritmo lento.

 

Acquista su Amazon.it (€22,5)

 

 

 

Caffè Borbone Respresso Miscela Blu

 

Per chi ha da poco cambiato macchinetta del caffè con una Nespresso e si è abituato al gusto originale del Caffè Borbone, la scelta di queste capsule è la più adatta.

La didascalia Respresso, che viene mostrata accanto al logo dell’azienda, sta infatti a indicare che si tratta della stessa fragranza, ma con una forma diversa e adattabile nello specifico alla Nespresso.

La miscela Blu rimane sempre una delle più usate dai consumatori, simbolo anche della stessa casa Borbone. Si distingue per il perfetto ed equilibrato dosaggio delle due qualità di caffè più conosciute: la Robusta e l’Arabica.

La prima è più forte, con una percentuale elevata di caffeina, che rende il sapore complessivo più definito, ma viene anche smorzato dall’aroma più delicato dell’Arabica, per un effetto leggero e saporito.

Nella scatola troverete 100 capsule, ciascuna confezionata singolarmente, per lasciare intatto l’odore ed evitare che la miscela interna possa inumidirsi. Vediamo i suoi pro e contro.

Acquista su Amazon.it (€19)

 

 

 

Caffè Borbone 3 kg in qualità Blu

 

Tra i nostri prodotti non può mancare la recente proposta Borbone di tre buste da 1 kg di chicchi in miscela Blu. Molto conveniente, oltre che utile, è acquistata da numerosi consumatori, che si sono trovati bene soprattutto per la quantità di caffè prodotti con una sola busta.

Infatti, con la macinatura dei chicchi, è possibile arrivare fino a 100 caffè per confezione, alternativa allettante se siete grandi amanti della bevanda e del marchio Borbone. Consigliata in particolare per chi è fuori città e ha bisogno di fare rifornimento consistente per un bel po’ di tempo, oppure come soluzione pratica per le vacanze.

Molti hanno voluto provarlo per il suo costo vantaggioso e perché è sufficiente a coprire il fabbisogno di un anno, dato che i chicchi sono trattati per non perdere il loro sapore a distanza di tempo. Di seguito troverete i pro e contro.

Acquista su Amazon.it (€21,63)

 

 

 

Caffè Borbone Don Carlo Miscela Nera

 

La linea Don Carlo, simile a quella Respresso, è stata pensata per adattarsi a tipi particolari di macchinetta, in particolare quelle Lavazza a Modo Mio, in cui la preparazione del caffè avviene con un dosaggio di acqua e pressurizzazione precisi.

L’unica differenza con le normali cialde confezionate sta nella forma, ma non preoccupatevi di non saperla riconoscere: le buste in cui sono incartate le capsule è più schiacciata e inoltre presenta il logo Don Carlo insieme a quello Lavazza.

La miscela Nera è quella più intensa e forte della linea Borbone, creata con quasi il 100% di Robusta pura, il che vuol dire un livello di caffeina molto elevato. Sebbene il sapore sia inimitabile, soprattutto per quanto riguarda la cremosità e la densità, è sempre consigliato non abusarne.

Anche in questo caso vi è la disponibilità di una confezione con 100 capsule, in modo da ottenere risparmio e qualità in un solo acquisto. Ecco i suoi pro e contro.

Acquista su Amazon.it (€17,5)

 

 

 

Caffè Borbone Respresso Miscela Dek

 

Non potevamo chiudere la nostra guida senza menzionare la miscela Dek, diminutivo di decaffeinato, in capsule adattabili alla classica macchinetta Nespresso. Contrariamente a quanto molti possono pensare, il decaffeinato Borbone non è privo di gusto, perché mantiene tutta la delicatezza dell’Arabica con una nota densa e cremosa.

Per gli amanti di questo tipo di caffè non c’è nulla da invidiare alla normale bevanda napoletana servita nei bar, soprattutto per la percentuale bassissima di caffeina, meno dello 0,01%.

Per chi invece vuole approcciarsi a questo tipo di miscela per la prima volta, la crema e il gusto sono gli stessi, senza gli effetti eccitanti. L’espresso Borbone Dek è preparato in modo preciso e con una tostatura dei chicchi effettuata ad arte, infatti è molto apprezzato dagli utenti anche per la robustezza tipica del normale caffè, a cui non vogliono rinunciare. 

Potete vedere più in basso i suoi pro e contro.

Acquista su Amazon.it (€16,59)

 

 

 

Curiosità sul caffè Borbone

 

Qual è la sua storia?

Le prime idee della casa nascono nel 1997 a Napoli, ispirate dalla famosa bevanda scura che i monaci del convento di San Francesco di Paola preparavano nelle ore mattutine.

Nel 1724 la fama del suo profumo e del suo sapore così intenso giunse alle orecchie del re Carlo III di Borbone, che volle assaggiarlo a tutti i costi. 

Giunto in territorio partenopeo per liberare dall’oppressione austriaca la Campania, 

trovò ristoro fisico in uno dei monasteri del luogo e rimase estasiato dalla carica di energia della miscela, di cui non conosceva il nome.

Proprio a partire da questa ricetta originale, la società Aromatika Srl ha cercato di trovare un modo per portare la tradizione e il gusto napoletano ai palati dei clienti, soprattutto per i più esigenti e restii a rinunciare alla classica caffettiera.

Nel giro di 20 anni dalla sua creazione, il caffè Borbone ha raggiunto un successo clamoroso, tanto da essere consigliato ed esportato in tutto il mondo. Ciò è stato possibile solo grazie alla cura nella scelta dei chicchi migliori e all’attenta e precisa preparazione che ne segue, basata sulla stessa volontà metodica dei frati che la crearono.

 

 

In quale luogo producono il caffè Borbone?

La tradizione viene mantenuta fino alla fine, non solo nella ricetta ma anche nei fatti: il caffè Borbone ha la sua sede a Caivano, in provincia di Napoli. Quella che viene definita in gergo “tazzulella ‘e cafè” nasconde per i napoletani un vero e proprio culto, l’emblema del momento di relax nel corso della giornata.

E infatti a Napoli si dice che ogni attimo fuggente è ottimo per godersi un caffè al volo, e la Campania in questo senso è conosciuta anche per i modi di fare, poiché spesso i cultori sono soliti offrire ad altri una tazzina di caffè nel loro bar di fiducia.

La bontà delle miscele Borbone nasce da questo calore, dalla gentilezza e dalla qualità di una tradizione che rimane invariata nel tempo, con la perfetta sinergia di due componenti, il gusto e il risparmio.

Il legame nei confronti della sua nascita antica si può notare anche nella trasparenza con cui vengono mostrati i procedimenti e la lavorazione del caffè: uno dei metodi da loro utilizzati è l’inimitabile caffettiera, per una tazzina in vero stile napoletano.

 

 

I segreti del caffè Borbone

Una delle curiosità più accattivanti sul caffè Borbone riguarda la fragranza, che rimane invariata nel tempo fino a quando non viene utilizzato. Le bustine in cui vengono inserite le cialde, infatti, sono pensate per sprigionare un aroma deciso senza disperderlo: ciò è possibile grazie al triplice strato di alluminio che le protegge fino a 2 anni dal confezionamento.

Le sue miscele sono molto richieste e apprezzate: vi stupirà sapere che il marchio ha raggiunto anche gli Stati Uniti, con una serie di negozi e sede principale in New Jersey.

Visto il suo successo, ci sono numerosi store online da cui è possibile fare scorta non solo della classiche cialde, ma anche di altri prodotti Borbone, tra cui il caffè ginseng, espresso d’orzo, tè, camomilla e perfino infuso alla frutta.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status