fbpx

Il miglior caricabatterie per pile ricaricabili

Ultimo aggiornamento: 16.07.19

 

Caricabatterie per pile ricaricabili – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Acquistare una caricabatterie per pile ricaricabili vuol dire fare un investimento che sarà presto ripagato. Infatti se si hanno diversi dispositivi che funzionano a batterie, come ad esempio i giocattoli, non dover acquistare le pila usa e getta consentirà un notevole risparmio su questo elemento indispensabile per l’alimentazione di apparate elettrici di varie dimensioni. Un buon caricabatterie, che consente praticamente di ricaricare quasi tutti i modelli di batterie ricaricabili è l’InLife Golisi S4 dotato di display che mostra la percentuale di ricarica. Per chi vuole risparmiare è disponibile AmazonBasics – con porta USB, ideale per le pile AA e AAA dotato anche di protezione contro il sovraccarico.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior caricabatterie per pile ricaricabili

 

Le pile sono uno di quei componenti che di più si usano in caso per alimentare una grande vastità di dispositivi. Le più diffuse sono i modelli AA conosciute anche come “stilo” e AAA che più spesso vengono chiamate “mini stilo” e, tanto per intenderci, sono quelle utilizzate che si usano per alimentare il telecomando della TV.

I prezzi delle pile, com’è noto, non sono poi così bassi. Se molti dispositivi utilizzano poca energia e quindi una pila può durare anche mesi o anni, non sono pochi quelli che al contrario se usati con una certa frequenza smettono di funzionare presto a causa delle pile esaurite. Il costo quindi di manutenzione di questi apparecchi, alla fine dell’anno, è molto alto. La soluzione migliore e più economica è quella di utilizzare pile ricaricabili, che necessitano ovviamente di un caricabatterie predisposto.

 

 

Guida all’acquisto

 

Il costo delle pile

Le pile ricaricabili hanno un costo decisamente superiore rispetto a quelle usa e getta. Infatti sono in pratica pile “speciali” e per questo motivo il loro prezzo è un poco alto. Bisogna però tener conto che l’acquisto sarà presto ripagato, visto che si potranno utilizzare tante e tante volte. Ovviamente queste particolari pile per essere ricaricate necessitano di un caricabatterie pensato appositamente a questa funzione. Sul mercato non c’è che l’imbarazzo della scelta, e quindi analizziamo i modelli più venduti online per avere un’idea di quelli che poi sono i migliori.

 

Display

I caricabatterie più attuali sono dotati di un display che mostra lo stato di ricarica della pila. Questo dato può essere espresso in percentuale oppure tramite un’icona dotata di tacche che man mano si riempiono quando la carica della pila aumenta. Altri modelli offrono anche altri valori, come voltaggio e tipo di batteria.

I modelli con display sono molto apprezzati perché in qualsiasi momento si può sapere quanta carica è presente nella pila, e quindi decidere se utilizzarla o lasciarla ancora in carica fino alla ricarica completa. Questi modelli con display, anche se tra i più venduti sono anche quelli più costosi.

 

Per ogni tipo di pila

Nei nostri consigli d’acquisto vogliamo farvi capire quale caricabatterie per pile ricaricabili comprare, in modo che corrisponda alle vostre esigenze. La maggior parte dei caricabatterie presenti sul mercato consente di caricare pile AA e AAA, che poi sono quelle più utilizzate in ambito domestico.

Il primo aspetto da valutare è capire quante pile ricaricare in una volta sola, ovvero quanti slot di ricarica deve avere il caricabatterie. Di norma questi variano da 2 a 6, ma ci sono modelli professionali che arrivano anche 8 e oltre. In base a quante pile si vuole ricaricare in contemporanea varia anche il prezzo del caricabatterie. Ci sono poi modelli che permettono di caricare anche altri tipi di batterie come le NiMh e NiCd, senza dimenticare le AA e le AAA. A livello di comparazione sono anche i più costosi.

 

 

Non solo per la ricarica

Un caricabatterie per pile ricaricabili diventa utile anche per vedere lo stato di carica di batterie normali, magari quelle dimenticate nel cassetto da tanto tempo. È anche utile per capire se un prodotto che dovrebbe funzionare non si attiva per colpa delle pile o per qualche altro tipo di guasto.

I modelli più recenti sono anche dotati di connessione Bluetooth che consente a questi di dialogare con uno smartphone su cui si può scaricare un’apposita applicazione che consente di vedere, ad esempio lo stato di carica delle pile e quanto tempo manca al suo completamento. Ovviamente, anche in questo caso, vista questa caratteristica, il prezzo sale rispetto a quelli che non la offrono.

 

I migliori caricabatterie per pile ricaricabili del 2019

 

Qui di seguito abbiamo raccolto quelli che, a nostro giudizio, sono i migliori caricabatterie per pile ricaricabili del 2019. Vi invitiamo a leggere le nostre recensioni affinché possiate farvi un’idea del modello più adatto alle vostre esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

InLife Golisi S4

 

Uno dei pochi caricabatterie adatto a diversi tipi di pile. Questo modello proposto da InLife è in pratica in grado di ridare la carica a pile del tipo Li-ion 18650, 14500,16340,266650, 21700, 20700, 18500, 18350. Ma anche Ni-MH e Ni-Cd, AAAA, AAA, AA, A, SC e C. Con questo caricabatterie quindi non c’è da preoccuparsi del tipo di pila che usa il vostro dispositivo elettronico, visto che qualunque essa sia potrà essere ricaricata.

Un comodo display LCD consente di vedere la percentuale di ricarica effettuata, ma anche il tipo di voltaggio che in pratica identifica quale modello di pila è sotto carica. Nella confezione oltre al caricabatterie, totalmente ignifugo, è presente il cavo di alimentazione. Importante sapere che il consumo di energia sarà molto basso, in quanto il dispositivo corrisponde alla classe energetica A++. Se vi state chiedendo come scegliere un buon caricabatterie per pile ricaricabili, questo prodotto potrebbe rappresentare la risposta al vostro quesito.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

AmazonBasics – con porta USB

 

Pochi fronzoli e tanta sostanza per il caricabatterie della linea AmazonBasics che come abitudine per i prodotti di questa famiglia ha un prezzo davvero molto concorrenziale. Il caricabatteria Amazon consente di ricaricare solo piel Ni-MH AA e AAA, in pratica stilo e mini stilo, ovvero le più utilizzate in casa. Può indifferentemente caricare due o quattro pile e grazie alla tecnologia di compatibilità universale si può tranquillamente collegare a un presa da 240 o 100 V.

La protezione delle pile inserite prevede di ridurre il rischio di inversione di polarità o il sovraccarico. Una piccola luce LED posta sotto i punti di ricarica segnala se c’è un errore del tipo di pila inserita (ad esempio alcalina) lampeggiando di colore rosso. Se spenta significa che la pila è adatta e la ricarica iniziata. Comoda la presenza sul lato destro di una porta USB per poter ricaricare anche uno smartphone.

Acquista su Amazon.it (€11,99)

 

 

 

Varta – A Spina Lcd

 

Da uno dei più famosi produttori di pile, ecco un caricabatterie affidabile e dalle buone caratteristiche tecniche. Come altri modelli offre un comodo display LCD. In questo caso però lo stato della ricarica è evidenziato con delle icone che raffigurano delle pile, che hanno delle tacche che si riempiono man mano che la batteria si carica.

La versione in esame integra anche quattro pile AA da 2.100 mAh, per avere da subito un prodotto completo da utilizzare quando serve. La compatibilità è comunque garantita anche con batterie AAA di diverso amperaggio. Il prodotto è dotata di una presa a due poli direttamente presente sul dispositivo. È anche offerta una presa USB a cui collegare un cavo di ricarica utile per caricare uno smartphone o un tablet. Il suo prezzo, compreso di quattro batterie è assolutamente da prendere in considerazione.

Acquista su Amazon.it (€24,99)

 

 

 

Technoline BC 2500

 

La caratteristica che potrebbe far propendere verso l’acquisto di questo caricabatterie è l’app da scaricare sul proprio smartphone. Tramite questa è possibile selezionare i parametri di ricarica, il tipo di batteria che si vuole inserire, ed avere sempre sotto controllo lo stato di ricarica. Il caricabatteria infatti comunica con lo smartphone tramite connessione bluetooth. Le stesse impostazioni possono comunque essere selezionate direttamente dal dispositivo, ma come alcuni utenti fanno notare questa operazione è piuttosto macchinosa.

Molte le funzioni a disposizione, tra cui quella di “scarica” utile per avere batterie sempre “vuote” prima di effettuare una ricarica completa. È possibile monitorare la temperatura delle batterie durante la ricarica, mentre tramite un porta USB da 5V/1A è consentito ricaricare anche smartphone e tablet, fotocamere digitali e lettori MP3.

Acquista su Amazon.it (€87,32)

 

 

 

MAHA Eight Cell 1-Hour Charger MH-C801D

 

Se serve caricare più di quattro batterie in simultanea, il modello proposto da MAHA è quello che fa per voi. Infatti è possibile ricaricare ben 8 pile di diversi formati, tra cui le Ni-Cd e Ni-Mh AA e AAA. Con la funzione di ricarica veloce una pila totalmente esausta torna abile in solo un’ora, mentre si sale a due ore con la ricarica normale. Utilizzando quest’ultima funzione si ottiene la massima durata della batteria e inoltre consente il 100% di compatibilità con batterie più vecchie e di minore capacità.

Anche il caricabatteria MH-C801D, come altri modelli, incorpora un ampio schermo LCD che mostra lo stato di carica di ogni batteria. Ogni fase di ricarica prevede prima lo scaricamento totale della pila, caratteristica che consente di preservare più a lungo le batterie inserite.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status