Il miglior cavalletto

Ultimo aggiornamento: 04.12.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Cavalletti – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2020

 

Se avete intenzione di acquistare un cavalletto, da regalare a uno studente di Belle Arti o da usare voi stessi, la nostra guida con i consigli d’acquisto vi fornirà tutte le informazioni necessarie per capire come scegliere un buon cavalletto tra i numerosi modelli disponibili sul mercato. Gli acquirenti hanno apprezzato molto i cavalletti prodotti da una ditta portoghese, specializzata nella produzione di accessori e materiali di consumo per pittori e artisti, soprattutto il modello Artina Barcelona, realizzato in legno massello di qualità eccellente, e l’Artina Set mini, per la sua grande versatilità d’uso. Ma l’elenco dei migliori cavalletti del 2020, scelti tra quelli venduti online, include anche la recensione di altri modelli, altrettanto apprezzati grazie alle caratteristiche offerte e all’ottimo rapporto qualità-prezzo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior cavalletto

 

Per individuare in maniera ancor più facile e veloce quale cavalletto comprare, invece, potete consultare direttamente la nostra tabella di comparazione.

La tabella, grazie al suo schema semplice e intuitivo che confronta prezzi, pregi e limitazioni dei prodotti ai primi posti della classifica relativa al miglior cavalletto, permette di valutare ogni singolo prodotto in base alle sue caratteristiche, e capire se queste possono o meno soddisfare le diverse esigenze del caso.

 

 

Guida all’acquisto

 

L’uso del cavalletto

La pittura e il disegno, oltre a essere professioni artistiche e tecniche, sono uno degli hobby più diffusi. Dipingere, infatti, è un’attività che stimola i processi cognitivi e creativi, aiuta a la concentrazione e rasserena la mente e lo spirito, al punto da avere anche una grande valenza nella lotta contro la depressione.

Per tutti coloro che dipingono, sia che si tratti di studenti del liceo artistico o delle Accademie di Belle Arti, sia di semplici appassionati a qualsiasi livello, l’uso di un cavalletto è pressoché imprescindibile. Questo accessorio, infatti, non soltanto permette di disegnare senza essere costretti a piegare la schiena, ma è anche d’ausilio in moltissime tecniche di pittura, dove l’artista deve ritrarre soggetti fisici o panorami, e quindi avere la libertà di spostare lo sguardo dal quadro alla scena e di muoversi liberamente per consentire un corretto raffronto delle proporzioni.

 

I diversi tipi di cavalletto

Esistono vari tipi di cavalletto a seconda dell’uso che si intende farne, ovviamente, e i diversi modelli differiscono per il tipo di struttura, le dimensioni e le eventuali funzionalità aggiuntive o limitazioni del caso.

Alcuni modelli, infatti, sono dei semplici treppiedi su cui collocare la tela, mentre altri invece, sono realizzati con strutture più o meno complesse, che gli permettono di essere totalmente ripiegati e alloggiati in una valigia atta a contenere anche pennelli, colori e altri accessori necessari per la pittura.

Tra i materiali impiegati nella loro realizzazione c’è anche il metallo e la plastica ma, a prescindere dalla fascia economica di appartenenza, i modelli più diffusi rimangono ancora quelli in legno massello.

 

 

La misura delle tele

L’aspetto più importante a cui porre attenzione, nella scelta di un cavalletto, è la misura delle tele che è atto a sostenere. I normali cavalletti, infatti, oltre al supporto inferiore per la tela, ne hanno anche uno superiore che serve a tenerla ferma sulla struttura.

Per quanto possano essere regolabili, questo tipo di cavalletti raramente permette di dipingere con tele dalle dimensioni superiori ai 120 centimetri circa, a seconda del modello.

Quindi i pittori che dipingono quasi esclusivamente su tele grandi, che superano i 120 centimetri di misura, dovranno fare attenzione a scegliere un cavalletto con una struttura diversa, priva del fermo superiore.

 

I migliori cavalletti del 2020

 

A seguire, infatti, troverete diversi modelli di cavalletto che offrono una panoramica abbastanza ampia delle diverse possibilità di impiego. A partire dal tradizionale cavalletto da studio, largamente sfruttato da artisti e studenti, fino ai mini cavalletti, usati tanto in ambito artistico per dipingere miniature su piccole tele, quanto per compiti più profani, come quello di fare da segnaposto o da bomboniere.

La maggior parte, come potrete vedere, sono della ditta portoghese Artina, che molti acquirenti ritengono la migliore marca del settore in termini di rapporto qualità-prezzo offerto dai suoi prodotti.

 

Prodotti raccomandati

 

Artina Barcelona

 

Il cavalletto da pittura Barcelona, prodotto dalla ditta lusitana Artina, è un modello di alta qualità interamente realizzato in legno massello di faggio e capace di fare da supporto a tele di svariate dimensioni, dalle più piccole alle più grandi, dal momento che l’apertura massima tra l’appoggio inferiore e quello superiore è di 120 centimetri.

La sua struttura è molto resistente e offre un’eccellente stabilità; le sue misure sono di 225 centimetri in altezza e 66 in larghezza, ma può essere ripiegato fino a ridurre l’ingombro a soli 155 x 15 x 12 centimetri, in modo da essere facilmente trasportato all’occorrenza. Il sistema di regolazione e inclinazione è facile da usare, inoltre è anche dotato di una mensola con un comodo vano dove poter poggiare pennelli, stracci e colori.

È il classico modello da studio, ideale sia per coloro che frequentano l’Accademia di Belle Arti sia per i pittori professionisti.

Acquista su Amazon.it (€86,99)

 

 

 

Artina Set Mini

 

Anche se non si tratta propriamente di cavalletti per dipingere, il Set Mini di Artina è comunque un prodotto molto richiesto dai consumatori.

Si tratta infatti di un set composto da 100 cavalletti in formato mini, da utilizzare come segnaposti per eventi e cerimonie, supporti per presentazioni o iniziative pubblicitarie, o come gadget per attività commerciali, ma sono molto utili anche come cavalletti da tavolo per dipingere su tele di piccole dimensioni. I cavalletti misurano 6,5 x 11,5 centimetri e ognuno di essi è accompagnato da una piccola tela da 7 x 9 centimetri di formato.

Le persone che li hanno acquistati sono rimaste gradevolmente impressionate dal loro livello qualitativo, in definitiva si tratta pur sempre di un prodotto Artina e, a dispetto delle dimensioni contenute, sono realizzati in ottimo legno massello. Il Set Mini, inoltre, è stato particolarmente apprezzato dai pittori specializzati nell’esecuzione di dipinti particolareggiati di piccole dimensioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Artina Sevilla

 

Il cavalletto Artina Sevilla è un modello economico dalla struttura a lira, interamente realizzato in legno massello di pino, ideale sia come supporto per la pittura sia per le presentazioni con pannelli di grandi dimensioni.

Il pregio principale della struttura a lira, infatti, è dato dalla piena libertà di utilizzo per quanto riguarda le dimensioni della tela. Se il modello Barcelona esaminato in apertura, infatti, ha un limite di ampiezza di 120 centimetri, il modello Sevilla non ha alcun limite, essendo privo della staffa di fissaggio superiore. Misura circa 152 x 67 x 61 centimetri e la pendenza può essere facilmente regolata tramite un sistema con viti a farfalla, la mensolina poggiatele è larga 55 centimetri ed è estremamente funzionale come supporto, ma offre meno spazio per l’appoggio dei pennelli.

Anche il Sevilla è un cavalletto da studio di alta qualità, infatti pur essendo economico è realizzato con ottimo legno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Artina Madrid

 

La caratteristica più apprezzata del cavalletto Artina Madrid, invece, è la sua estrema versatilità. Si tratta infatti di un modello multifunzionale pieghevole con valigetta integrata, che può essere tranquillamente usato come cavalletto da studio, da campagna e da tavolo.

È interamente realizzato in legno massello di pino oleato, quando è chiuso misura soltanto 38 x 60 x 20 centimetri, ma una volta aperto raggiunge una dimensione di circa 58 x 180 centimetri e può essere usato con tele fino a 100 centimetri di lato. Le gambe sono regolabili in estensione, in modo da offrire una buona stabilità anche su pendenze e dislivelli, e la valigetta offre spazio a sufficienza per il trasporto di pennelli, spatole, colori e altri accessori, in più è completa anche della tavolozza per i colori.

Grazie alle sue caratteristiche di trasportabilità e regolazione, è adatto soprattutto a coloro che amano dipingere in esterni o piena campagna.

Acquista su Amazon.it (€75,99)

 

 

 

Aibecy 150cm

 

Il più economico tra tutti i cavalletti esaminati nella nostra guida, è questo modello prodotto dalla ditta Aibecy e realizzato in legno massello di pino della Nuova Zelanda. A differenza dei cavalletti Artina esaminati in precedenza però, che sono preassemblati e facili da montare, l’Aibecy arriva completamente smontato e completo di tutto l’occorrente per l’assemblaggio, istruzioni incluse.

Ha un’altezza massima di 150 centimetri ed è adatto come supporto per tele fino a un massimo di 110 centimetri. Il legno è fresco e resinoso ma abbastanza ben levigato, in modo da non presentare schegge o parti scabrose, ed è tutto sommato funzionale.

Però si tratta pur sempre di un modello a basso costo molto leggero, facile da trasportare ma non eccellente in quanto a stabilità, e quindi bisogna usarlo con la dovuta cautela. Anche le istruzioni sono esclusivamente in cinese, purtroppo, ma in compenso le illustrazioni rendono il montaggio abbastanza intuitivo.

Acquista su Amazon.it (€29,99)

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status