fbpx

Il miglior cavatappi

Ultimo aggiornamento: 14.11.19

Cavatappi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Tra i tanti cavatappi presenti sul mercato te ne segnaliamo due che ci hanno colpito maggiormente: Kitchen Craft KCBCCON3 è un modello molto elegante, morbido al tatto e include anche il pratico tappo per richiudere la bottiglia. Majestic 237015 è un cavatappi di design, originale sia nell’aspetto che nel funzionamento perché è alimentato a batterie, rivelandosi quindi comodo e sicuro perché evita che il tappo possa rompersi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior cavatappi

 

Il prezzo per un buon cavatappi varia dalla decina di euro fino a cifre importanti per gli oggetti da veri intenditori. Ma come scegliere un buon cavatappi senza limitarsi al semplice confronto prezzi? Nella nostra guida ti proponiamo una serie di consigli pratici e qualche spunto per trovare il tirabusciò più adatto alla tua preziosa collezione di vini.

Cavatappi 1

 

Guida all’acquisto

 

Modelli diversi per una sola funzione

Nella classifica che segue questa breve introduzione alla scelta del giusto cavatappi puoi notare che esistono numerosi modelli, tutti diversi seppure tutti destinati a estrarre il tappo dal collo della bottiglia del pregiato nettare.

Il perché di tante forme sta nel tipo di uso che se ne intende fare. Un sommelier avrà necessità di portare con sé il cavatappi, in tasca o addirittura sempre in mano a seconda di quanto affollato sia il suo locale. In casa è possibile usare modelli più ingombranti, ma relativamente più semplici da usare.

Il classico cavatappi è composto da un manico, al centro del quale fuoriesce la vite che penetra il tappo: difficilissimo da usare per i non esperti. Nei modelli più evoluti, usati in casa come dai professionisti, la struttura si avvale di due elementi importanti: il coltellino per tagliare la pellicola che copre il tappo e la leva. Molto importante è che la leva abbia due punti con cui fissarsi al collo della bottiglia in base all’altezza che ha raggiunto il tappo man mano che lo tiriamo fuori.

 

L’attenzione per la scelta dei materiali

Una recensione accurata dei modelli proposti sul mercato mette in evidenza due particolari: il materiale usato per la realizzazione del cavatappi e la possibilità di non forare il tappo da entrambi i lati. Vediamo di che si tratta.

Il metallo usato per la spirale, o verme, deve essere solido e soprattutto inossidabile, pena la compromissione del gusto del vino e, francamente, a nessuno piace l’idea di trovarsi con un apribottiglie rotto, metà in mano e metà ancora dentro la bottiglia.

Altro elemento importante cui si tende a prestare poca attenzione è il fatto che se la vite penetra completamente il tappo potrebbe far cadere nel vino pezzi di sughero. Altro errore grave che un intenditore non sopporterebbe. Se il tappo è un po’ marcio perché di cattiva qualità o la bottiglia non è stata ben conservata, tenderà a sbriciolarsi mentre viene forato.

L’unico modo per proteggere il vino è quello di assicurarsi di non forare fino alla fine il tappo e quindi scartare quei modelli a vite infinita che in apparenza sembrano più facili da usare ma per progettazione fanno un buco da parte a parte.

Cavatappi 2

 

Gli accessori, non indispensabili ma comodi

La migliore marca si riconosce per la cura che riserva ai dettagli, quindi in questo caso un buon cavatappi potrà contare anche su una bella confezione e su alcuni accessori che ne rendono più comodo l’uso.

Concludiamo la nostra guida con un breve cenno riguardo cosa cercare in una confezione lusso o più semplicemente in un cavatappi ben accessoriato.

La pellicola di plastica che protegge il collo della bottiglia va tolta prima, quindi è bene avere un coltellino, nel corpo dello stesso tirabusciò oppure come accessorio a parte. Altro elemento utile nel set è il tappo di ricambio per conservare il vino rimasto senza che si ossidi. Difficilmente si potrà riutilizzare lo stesso tappo appena rimosso.

 

I migliori cavatappi del 2019

 

Non è poi così semplice capire come scegliere un buon cavatappi. La rottura del sughero potrebbe rovinare la qualità di un vino pregiato e vanificare anni di attesa per gustarlo al meglio. Quindi meglio effettuare un’attenta comparazione tra i modelli disponibili prima di puntare solo alle offerte del momento per scegliere il giusto accessorio per veri sommelier.

 

Prodotti raccomandati

 

Kitchen Craft KCBCCON3

 

1.Bar Craft Connoisseur Set cavatappi a levaSi tratta di un oggetto raffinato per veri intenditori, venduto forse a un prezzo un po’ alto per un comune cavatappi, ma nemmeno inarrivabile e adeguato per fare un regalo di classe. La confezione realizzata da Kitchen Craft si presta bene ad apparire come un regalo, a partire dall’attenzione dedicata ai dettagli per il packaging.

La scatola elegante si richiude con un magnete e all’interno si trovano parecchi accessori oltre al tirabusciò. L’elegante cutter ha manici morbidi al tatto e serve per rimuovere la pellicola che protegge il tappo, è incluso anche un verme di ricambio, la spirale che si infila dentro il tappo, e un tappo di metallo dall’effetto perlato per richiudere ermeticamente la bottiglia e preservare il più a lungo possibile il vino non bevuto.

Non stupisce che questo accessorio faccia bella figura tra quelli più venduti online e che compaia tra i nostri consigli d’acquisto. I manici del cavatappi sono rivestiti di un materiale morbido e piacevole al tatto, funziona a stantuffo aderendo bene al collo della bottiglia e tirando via il tappo con un movimento semplice e veloce.

Ecco un breve quadro riepilogativo dello schiaccianoci Kitchen Craft realizzato in base ai pareri dei consumatori, in larghissima parte positivi.

Pro
Packaging:

La confezione si presenta molto bene e può essere davvero l’ideale per fare un regalo elegante ad amici o parenti.

Accessori:

In dotazione ci saranno diversi accessori tra i quali un taglierino per rimuovere la pellicola dei tappi, un verme di ricambio e un tappo di metallo.

Manici:

Il materiale morbido dei manici rende l’utilizzo di questo cavatappi davvero piacevole e pratico, inoltre non dovrai fare troppi sforzi per stappare la bottiglia.

Contro
Ingombrante:

A causa della sua forma particolare, questo cavatappi occupa uno spazio leggermente maggiore di altri nel cassetto.

 

Acquista su Amazon.it (€31,53)

 

 

 

Majestic CVT 15

 

2.CAVATAPPI ELETTRICO MAJESTIC APRIBOTTIGLIA ELETTRONICO CVT 15Majestic propone un cavatappi elettrico dall’aspetto eccentrico ma pur sempre gradevole. Le linee moderne ben si abbinano a una cucina arredata in stile urbano e contemporaneo, ma quello che più conta è che fa bene il proprio dovere affidandosi al sistema elettrico e automatico a differenza della classica leva.

Si alimenta sulla base di ricarica e la batteria Ni-Mh dà sufficiente autonomia per godersi una raffinata cena al netto di rischi di rotture del tappo di sughero. Lo scopo dell’automatismo è proprio questo: ridurre al minimo il rischio dei fastidiosi incidenti col tappo un po’ marcio, che creano sempre un po’ di scompiglio a tavola.

Il prodotto gode di una garanzia di due anni, a riprova della buona qualità e della sua robustezza. Ma non è destinato a finire di funzionare quando la batteria ricaricabile in dotazione cessa di funzionare: la casa produttrice fornisce i pezzi di ricambio, tra cui l’assistenza necessaria alla sostituzione della batteria.

La nostra classifica prosegue con i pro e i contro di questo cavatappi elettrico e con l’indicazione su dove acquistarlo a un prezzo favorevole.

Pro
Elettrico:

Il sistema elettrico ti permette di stappare le bottiglie di vino senza fare fatica e soprattutto senza creare disastri con il tappo di sughero. Potrebbe essere davvero la soluzione ideale se non hai la giusta manualità.

Elegante:

Il design contemporaneo può rendere questo cavatappi l’ideale per una cucina dall’aspetto moderno, dandole un tocco ancora più elegante.

Robusto:

Questo modello può vantare una buona resistenza che lo farà durare nel tempo. Inoltre è coperto da una garanzia di due anni.

Contro
Batteria:

Secondo i pareri di alcuni utenti questo cavatappi deve avere la batteria completamente carica per poter stappare con successo una bottiglia.

 

Acquista su Amazon.it (€42)

 

 

 

Le Creuset 598140122

 

3.Le Creuset Cavatappi da sommelierProva a chiedere a un maitre cos’è un uomo senza un cavatappi, non potrai che concordare con la risposta data. E per avere la stessa disinvoltura con cui il sommelier al ristorante tira fuori dal taschino il cavatappi per stappare la bottiglia di fronte ai propri clienti, è necessario che sia compatto, maneggevole e robusto.

Ecco come si presenta uno tra i modelli più venduti quest’anno. Semplice, essenziale ma estremamente raffinato. L’impugnatura in legno spezza con eleganza con i dettagli di metallo che servono a tagliare il rivestimento a protezione del tappo, e una leva che si regola su due altezze consente di dare la giusta spinta al verme a spirale che entra dentro la bottiglia e la stappa con pochi e decisi movimenti.

Il costo in apparenza sproporzionato per un oggetto così piccolo è presto giustificato dalla qualità dell’assemblaggio delle parti. È indispensabile che siano tutte ben ancorate le une alle altre per evitare colpi maldestri che finirebbero col far entrare storta la spirale rischiando di sbriciolare il sughero dentro il vino. Orrore.

Continuiamo la guida per scegliere il miglior cavatappi con un breve confronto tra i pregi e i difetti di questo modello da vero sommelier. Se ti interessa e non sai dove acquistare il prodotto, dai un’occhiata al link raccomandato.

Pro
Semplice:

Si tratta di un modello tascabile e molto semplice da utilizzare, inoltre una volta acquisita la giusta manualità sarà davvero un piacere stappare le tue bottiglie di vino.

Raffinato:

Il prodotto si presenta come un cavatappi da sommelier, con una pregiata impugnatura in legno che si unisce molto bene alle parti in metallo.

Qualità:

Le componenti sono assemblate con cura e in modo solido, così potrai stappare le bottiglie senza far sbriciolare il tappo di sughero nella bevanda.

Contro
Coltellino:

Secondo alcuni utenti il coltellino taglia capsule è un po’ scomodo da estrarre dal corpo del cavatappi.

 

Acquista su Amazon.it (€30,12)

 

 

 

Ipow WJ098

 

4.Ipow cavatappi apribottiglie per vinoForse non il miglior cavatappi del 2019, ma di certo un modello che con il suo design a omino dà garanzia di buone prestazioni. Potendo contare sulla doppia leva, entrambi i bracci si abbassano dopo che la spirale è penetrata nel tappo, è più facile evitare il rischio di rompere il tappo esercitando la giusta forza.

Il cavatappi Ipow è realizzato in lega di zinco, materiale solido e robusto ma al contempo anche molto economico, tanto che il prodotto ha un costo davvero irrisorio. Il dettaglio che piace trovare sono i rivestimenti di gomma antiscivolo alla base dei manici che evitano che le leve scivolino di mano mentre si stappa il tappo.

La parte che poggia sul collo della bottiglia è rivestita, in modo da aderire bene e non scivolare facendo entrare storta la spirale.

Il design è davvero quello classico e intramontabile, infatti, come ci si aspetta che sia, anche qui l’occhiello superiore, la “testa dell’omino”, funziona da stappa bottiglie, quelle della birra per intenderci.

Non poteva mancare in questa nostra classifica il più classico cavatappi da cucina: ecco in breve quali sono i suoi pro e contro.

Pro
Prezzi bassi:

Il modello pratico e compatto ha un prezzo davvero conveniente. Si tratta infatti del cavatappi più economico tra quelli venduti online.

Robusto:

Il cavatappi è stato realizzato in lega di zinco, un materiale solido che ammortizza comunque i costi di produzione e di conseguenza il prezzo del prodotto.

Stappa bottiglie:

Come ogni classico cavatappi che si rispetti, anche questo modello ha lo stappa bottiglie alla testa. 

Contro
Leggero:

Alcuni utenti lo hanno trovato un po’ troppo leggero, un problema in alcuni casi con i tappi di sughero più ostici che potrebbero rovinarlo dopo qualche utilizzo.

Acquista su Amazon.it (€9,99)

 

 

 

Eva Collection 040720

 

5.Cavatappi Professionale a Leva da MuroEcco uno tra i migliori cavatappi professionali che si trova di solito nei ristoranti ma che è in grado di dare un tocco originale e da veri intenditori all’angolo cantina realizzato in casa.

Si fissa al muro tramite perni appositi che gli conferiscono robustezza e fermezza, quindi niente paura a usare forza per tirare via il tappo.

Del resto la forza da impiegare per stappare la bottiglia è davvero minima, il sistema a stantuffo consente di poggiare con fermezza il collo della bottiglia nell’apposito alloggiamento e di rimuovere il tappo solo abbassando la leva. Una leva può sollevare il mondo, si sa, ma in particolare in questo cavatappi oltre che sul principio della fisica è possibile contare sull’utilizzo di acciaio cromato per la sua realizzazione.

Una soluzione che forse non tutti prendono in considerazione al momento di scegliere quale cavatappi comprare, ma che di certo ha il suo fascino.

Siamo finalmente giunti alla conclusione della nostra guida. Augurandoti delle gustose bevute in compagnia, ti presentiamo qui i pro e i contro di questo modello professionale che potrebbe essere un’ottima aggiunta alla tua cantina.

Pro
Professionale:

Simile ai modelli che si trovano nei migliori ristoranti, questo cavatappi va fissato al muro. Se hai una cantina potrebbe davvero essere un oggetto indispensabile.

Efficace:

Si tratta di un cavatappi estremamente efficace e pratico, il suo utilizzo richiede uno sforzo minimo.

Acciaio:

L\'acciaio impiegato è garanzia di solidità e resistenza: il cavatappi è destinato a durare nel tempo.

Contro
Non per tutti:

Sebbene sia incredibilmente funzionale, non è proprio il cavatappi adatto a tutte le esigenze e probabilmente può essere un\'attrattiva per chi è davvero appassionato di vini.

Acquista su Amazon.it (€41,98)

 

 

 

Come utilizzare un cavatappi

 

Il cavatappi è forse lo strumento da tavola con più varianti. Oggigiorno è possibile sceglierne uno che sia totalmente in linea con le proprie esigenze e il proprio gusto. Non c’è alcun bisogno di accontentarsi del modello più popolare o quello più comodo, potrete infatti acquistare anche oggetti di design che riescono a dare alla vostra cucina un tocco in più.

A cosa serve

La funzione, naturalmente, è sempre la stessa: aprire bottiglie, siano di birra, vino, o semplice acqua.

Naturalmente, le tipologie di tappo sono diverse, dovrete quindi acquistare un prodotto che sia in linea con le bevande che consumate maggiormente. Se siete intenditori di vino, il cavatappi dovrà necessariamente essere dotato di spirale per la rimozione dei tappi di sughero e plastica. Se invece consumate prevalentemente birra, potreste preferire un cavatappi che abbia anche un apposito foro per la rimozione dei più classici tappi in metallo seghettati.

L’utilizzo, quindi, varia in base al modello acquistato.

 

Cavatappi da sommelier

Partendo dai classici cavatappi per vino, utilizzati principalmente da chi svolge il lavoro di sommelier, sono dotati di una spirale che deve essere inserita nel tappo, avvitandola proprio come si farebbe con una vite. Una volta inserita la spirale bisogna ancorare un pezzo di metallo sagomato al collo della bottiglia, avrete così un punto d’appoggio su cui fare leva per estrarre il tappo.

Non vi resta quindi che tirare verso di voi, lentamente, il cavatappi. Questa operazione è abbastanza delicata e non bisogna avere fretta di stappare poiché i tappi di sughero, soprattutto se vecchi, tendono a rompersi facilmente, rendendo impossibile poi l’estrazione del sughero rimanente o peggio la contaminazione del vino con pezzi di legno.

 

Bracci e leve

I cavatappi con bracci sono più semplici da utilizzare e riducono il rischio di rottura del tappo. Il funzionamento è lo stesso, presentano infatti una spirale da avvitare e che, contestualmente, fa sollevare i bracci del cavatappi. Quando questi ultimi raggiungono un’altezza sufficiente, potrete abbassarli, avendo cura di tener ferma la bottiglia. Così facendo verrà esercitata una leva sull’apertura della bottiglia, estraendo facilmente il tappo.

Con fissaggio a muro

Tra le varianti più originali è possibile trovare quella con fissaggio a muro. Dopo essere stato agganciato con viti di sicurezza, potrete posizionare il collo della bottiglia sotto lo stantuffo. Spingendo la leva con apposito pomello verso l’alto, la spirale entrerà nel tappo di sughero. Ora non vi resterà che abbassarla di nuovo, lentamente, per estrarlo. Si tratta di una variante scomoda per chi non ha una cucina abbastanza grande, tuttavia è innegabile che sia di grande effetto su eventuali ospiti.

 

Non abbiate timore di sperimentare

I cavatappi qui elencati sono solo alcuni e non rappresentano la maggior parte di quelli sul mercato, si tratta ciononostante dei più popolari. Il funzionamento è molto simile e differisce solo per alcuni particolari, non abbiate dunque timore di acquistare un prodotto dal design accattivante o particolarmente innovativo dal momento che il sistema consolidato della spirale difficilmente verrà sostituito da un meccanismo complesso.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status