I 5 Migliori Giochi Wii del 2020

Ultimo aggiornamento: 09.07.20

 

Gioco Wii – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Se siete alla ricerca di un gioco per console Nintendo Wii , da regalare o per cominciare ad avvicinarvi a questo mondo, ma non avete la minima idea di quali siano i titoli più interessanti attualmente sul mercato, allora potete dare una rapida occhiata alla nostra tabella comparativa direttamente qui in basso. Abbiamo creato per voi una classifica dei cinque videogame più apprezzati e discussi tra i giocatori in questo ultimo anno. Tra i prodotti che spiccano maggiormente abbiamo Ubisoft Just Dance 2020 Nintendo Wii, un party/rythm game per tutti gli appassionati di musica e ballo, con il quale potrete danzare sulle note dei più grandi successi. Segue un titolo completamente differente, The Legend of Zelda: Breath of the Wild Nintendo Switch, ovvero un classico RPG Nintendo, caratterizzato da una forte componente action, e ambientato nel magico mondo di Hyrule. Scoprite con noi quale di questi può rispecchiare maggiormente i vostri gusti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior gioco Wii

 

Per i grandi appassionati del mercato videoludico, scegliere il gioco più adatto alle proprie esigenze non si rivela una scelta difficile. C’è chi acquista proprio tutti i nuovi videogame presenti sul mercato, chi invece si diletta principalmente con i titoli legati alla propria adolescenza e che ancora oggi ci propongono in nuovi adattamenti e versioni per tutte le console.

Se questo mondo vi è estraneo ma avete necessità di fare un regalo, volete evitare di fare brutta figura presentandovi con un gioco dal pessimo gameplay, grafica scadente e personaggi insulsi, abbiamo creato per voi una guida per scegliere il miglior gioco Wii e agevolarvi nell’impresa.

Il genere

Va stabilito inizialmente che il “miglior gioco Wii” è un termine molto generico e che tutto dipende in realtà dai gusti individuali. I generi di videogames si sono moltiplicati negli anni a una velocità esponenziale e pertanto non vi ritroverete a dover scegliere solo tra titoli sportivi o d’azione.

Per semplificare un po’ la questione possiamo creare delle macrocategorie: giochi puzzle, action, di lotta, di ruolo e infine i classici platform. I bambini solitamente preferiscono titoli che abbiano una componente esplorativa, pertanto con un platform si va sempre sul sicuro, basti infatti pensare a serie di successo come Super Mario e Spyro. 

Con i giochi puzzle, invece, bisogna andarci un po’ più cauti, poiché a volte richiedono processi mentali che i bambini più piccoli non sono ancora in grado di compiere. Pertanto si rivela un genere gradito maggiormente da adolescenti e adulti, soprattutto se è possibile giocare in compagnia.

I solitari, che amano immergersi in lunghe avventure, preferiscono infine i giochi di ruolo. Esponenti classici del genere sono per esempio Final Fantasy e la serie The Legend of Zelda.

 

La grafica

Secondo i pareri degli esperti, la grafica è un punto importante di cui tener conto. Il mercato, però, si è evoluto rispetto alla scorsa decade e le offerte che potete trovare oggigiorno non contemplano solo giochi dalle texture spettacolari ma anche una serie di titoli definiti “indie”, ovvero indipendenti, che per concezione hanno solitamente una grafica che ricorda giochi del passato. 

Il nostro consiglio, quindi, è quello di non lasciarsi guidare eccessivamente da questo fattore ma puntare piuttosto allo “stile grafico”, che è ben altra cosa rispetto alla resa poligonale dei modelli.

Multiplayer locale o online

Un ultimo dettaglio da prendere in considerazione è la possibilità di giocare in compagnia. Chi ha due o più figli vorrebbe che questi giocassero insieme per evitare litigi e incrementare così il loro affiatamento. 

Pertanto, potrebbe essere utile scegliere un videogioco che consenta partite di questa tipologia. Il modo migliore per scegliere titoli del genere è di verificare sempre che vi sia la dicitura multiplayer locale.

Qualora vi troviate davanti invece il “multiplayer online” vi invitiamo alla cautela poiché si tratta di giochi che richiedono una connessione Internet e che espongono i vostri figli alla rete, mettendoli in contatto con altre persone. Assicuratevi dunque di essere sempre presenti nel caso in cui avviino delle partite online.

 

I 5 Migliori Giochi Wii – Classifica 2020

 

Ecco qui i cinque giochi che abbiamo maggiormente apprezzato tra quelli presenti sul web. Confrontate le loro caratteristiche per verificare quale scegliere.

 

1. Ubisoft Just Dance 2020 Nintendo Wii

Principale vantaggio

Just Dance è un titolo molto divertente se giocate insieme ad amici e parenti. Si tratta infatti di un’esperienza perfetta durante festività e occasioni in cui ci si ritrova tutti insieme. Consigliato soprattutto agli amanti del ballo.

 

Principale svantaggio 

L’unico vero svantaggio del gioco è che parliamo comunque di una versione per console Nintendo Wii, con ormai svariati anni alle spalle. Pertanto il prezzo di vendita è leggermente elevato e potrebbe non invogliare i più parsimoniosi all’acquisto.

 

Verdetto: 9.8/10

Just Dance è l’esperienza perfetta per tutti i consumatori che hanno bambini da intrattenere o semplicemente apprezzano un po’ di attività fisica. Il titolo Ubisoft riesce a mettere d’accordo grandi e piccini, permettendo loro di passare una serata divertente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Modalità cooperativa

 

Chi non ha mai sentito parlare della serie Just Dance probabilmente non ha grande dimestichezza con i videogiochi. Sebbene sia una serie poco apprezzata da quelli che amano definirsi “hardcore gamer”, tutti gli altri videogiocatori, che potremmo inserire nella sottocategoria “casual”, ne sono molto attratti e affascinati. 

Il motivo è molto semplice: Just Dance è un gioco che permette di divertirsi con amici e parenti senza creare eccessiva competizione. La modalità cooperativa può essere affrontata da un massimo di quattro giocatori simultaneamente e tutti dovranno sincronizzare al meglio il proprio ballo per ottenere punteggi sempre più elevati.

Sia che siate bambini, sia che siate adulti, se amate ballare e cantare allora Just Dance 2020 è il gioco più adatto alle vostre esigenze. Purtroppo, dal 2014, Nintendo ha chiuso definitivamente i battenti del servizio di connessione online. Per questo motivo, non è più possibile connettersi con gli amici e giocare alla modalità cooperativa online.

Canzoni

Parte fondamentale, senza la quale questo gioco di danza non esisterebbe, è la presenza della musica. E cosa sarebbe un gioco di danza senza musica? Nel nuovo Just Dance 2020 è possibile trovare ben 40 tracce provenienti dalle vette delle classifiche mondiali. 

Non è raro quindi incappare negli ultimi successi di Ariana Grande come God is a Woman, oppure la famosa Bad Guy di Billie Eilish, I Don’t Care di Ed Sheeran e Justin Bieber, Bangarang di Skrillex. 

Pensate invece che, per i più piccini e gli appassionati Disney, sono disponibili persino le musiche provenienti dai più recenti lungometraggi del più grande studio di animazione di tutti i tempi, come per esempio la bellissima Into the Unknown di Frozen 2. 

Ce n’è davvero per tutti i gusti e riuscirete a trovare sicuramente quella che vi permetterà di scatenarvi e divertirvi ballando.

 

Esercizio fisico

Da questo punto di vista, Just Dance potrebbe essere uno dei migliori giochi Wii del 2020. Chi ha dei figli un po’ pigri, o fidanzati in sovrappeso che amano più i videogiochi di una partita di calcio o che passano poco tempo a praticare attività fisica, potrebbe trovare un connubio interessante in Just Dance 2020. 

L’unione del media con l’esercizio non è una novità ed è stato precedentemente introdotto dal colosso Nintendo tramite Wii Fit e il nuovo Ring Fit Adventure per Nintendo Switch. Si tratta però di videogiochi pensati appositamente per l’esercizio fisico, mentre invece per la serie Just Dance si tratta di una sorta di “effetto collaterale”, che potrebbe quindi attrarre di più i bambini.

Questi vedrebbero il ballo come un modo di divertirsi e non una sessione per smaltire calorie. È un po’ come andare a lezione di zumba ma restando comodamente di fronte al televisore di casa.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. The Legend of Zelda: Breath of the Wild Nintendo Switch

 

Si tratta di una delle serie più longeve della casa di Kyoto: The Legend of Zelda è riconosciuto a livello internazionale come uno dei giochi più iconici Nintendo. Anche chi non si diletta con i videogames ha sentito parlare, almeno una volta, della principessa Zelda e dell’epico eroe Link. 

L’ultima avventura che li vede protagonisti è Breath of the Wild, uscito sia per Nintendo Switch, sia per la precedente console Wii U, classificandosi subito come uno dei titoli più venduti dell’anno.

Si tratta di qualcosa di completamente diverso rispetto al passato, con un ampio open world completamente esplorabile in ogni sua parte e una progressione della storia estremamente libera. 

Il giocatore potrà dunque creare la propria avventura senza ingerenze da parte di alcun “deus ex machina”, spostandosi sulla mappa per raggiungere punti di interesse lontani, alla ricerca di armi, tesori e persino cavalli leggendari.

Molto interessante è la presenza di un DLC, ovvero contenuto scaricabile previo pagamento, che aggiunge molte ore all’avventura base di Link. Quando avrete completato Breath of the Wild, quindi, potrete persino decidere di estendere la vostra permanenza nel mondo di gioco.

Pro
Durata:

Il gioco è molto più lungo rispetto agli altri titoli della serie. Per chi sta cercando un passatempo con il quale spendere il proprio tempo libero alla ricerca di segreti, armi e nemici da abbattere, si rivela la scelta perfetta.

Open world:

Il mondo di gioco è per la prima volta esteso e completamente esplorabile, con numerose attività non necessariamente legate alla storia principale.

Contenuti scaricabili:

Se non ne avete abbastanza del gioco base, è disponibile anche una nuova avventura in formato DLC, scaricabile quindi dal negozio virtuale Nintendo per continuare la storia di Link.

Contro
Wii U:

La versione per questa console, rispetto a quella per Nintendo Switch, ha un comparto grafico leggermente inferiore sia per quanto riguarda i colori, sia per le texture.

Acquista su Amazon.it (€48,91)

 

 

 

3. Nintendo Select Mario Party 9 per Wii

 

La serie Mario Party vide la sua prima iterazione su console Nintendo 64 che ormai solo chi è più in là con l’età ricorderà. Da allora il franchise ha visto susseguirsi numerosi titoli su tutte le più grandi console Nintendo fino a Mario Party 9 per Wii. Il gioco è pensato principalmente per la cosiddetta “couch session”, ovvero per un massimo di quattro amici seduti sul divano, che si danno battaglia a suon di minigiochi.

In Mario Party 9 ogni giocatore impersona uno degli iconici avatar di Nintendo, come Mario, Luigi, il fungo Toad o la principessa Peach e tutti insieme percorreranno un tabellone, proprio come il classico gioco dell’oca. 

La differenza è che non basta arrivare primi ma bisogna raccogliere il numero maggiore di “stelle”, ottenibili tramite minigiochi che metteranno alla prova la vostra abilità. Come è facile immaginare, si tratta di un gioco che dà il meglio di sé se affrontato in compagnia e per i videogiocatori solitari potrebbe quindi non essere la scelta più azzeccata.

Pro
Minigiochi:

Ogni casella del tabellone è costituita da una collezione di minigiochi molto divertenti.

Multiplayer:

Grazie alla modalità multiplayer, potete giocare con i vostri amici fino a un massimo di quattro persone.

Mario Bros:

Per chi ama la mascotte Nintendo e tutti i comprimari della casa giapponese, il gioco si rivela estremamente piacevole, grazie anche allo stile spensierato e allegro adatto sia ai bambini sia agli adulti.

Contro
Pedine:

A differenza dei precedenti titoli della serie Mario Party, i personaggi non si muovono singolarmente sul tabellone, ma questo ha semplificato il gioco appiattendo gli approcci strategici tanto cari ai giocatori.

Acquista su Amazon.it (€62)

 

 

 

4. Warner Bros Cars 3 Nintendo Wii U

 

Se state cercando dei consigli d’acquisto per titoli da regalare ai vostri figli, allora potreste valutare Cars 3 di Warner Bros, gioco disponibile per la console Wii U. Come è facile intuire, si tratta di un tie-in del terzo film della serie Cars di Disney Pixar, apprezzata da bambini di tutto il mondo. 

Se il vostro intento è quello di fare un regalo gradito, considerate innanzitutto l’età di chi riceverà il gioco. Cars 3 è infatti appositamente pensato per bambini e presenta sei modalità di gioco e 21 tracciati su cui correre con i diversi personaggi del film, garantendo una longevità soddisfacente. 

Interessante anche il prezzo di vendita, decisamente inferiore rispetto a quello di altri titoli della nostra classifica, un dettaglio che i più parsimoniosi terranno sicuramente in considerazione prima di effettuare la propria scelta.

Per scoprire dove acquistare il titolo, non dovete far altro che cliccare sul link sottostante, che vi riporterà automaticamente alla pagina del gioco.

Pro
Piste:

Questo gioco vanta ben 21 tipologie di percorsi diversi, tra i quali ce ne sono un paio identici a quelli attraversati da Saetta McQueen durante il lungometraggio.

Personaggi:

Per gli appassionati della Disney e Pixar sarà uno spasso poter comandare i protagonisti del loro cartone animato preferito.

Prezzi bassi:

Se volete far felici i vostri bambini ma avete un budget limitato, questo risulta essere il titolo più economico della nostra classifica.

Contro
Per bambini:

Di certo, a differenza degli altri giochi recensiti nel nostro articolo, questo è un titolo, così come il lungometraggio, destinato principalmente a un pubblico infantile.

Acquista su Amazon.it (€14,95)

 

 

 

5. Nintendo Kirby’s Adventure Wii

 

Se siete indecisi su quale gioco Wii comprare per i vostri figli, la piccola palla rosa di Nintendo, Kirby, si rivela sempre una garanzia. Effettuando una comparazione con altri giochi della tipologia Platform, questo rientra nella categoria dei titoli più semplici, perfetto quindi per i più piccoli, senza che subentri quel senso di frustrazione che i giochi complessi restituiscono.

Con una gran quantità di personaggi in cui trasformarsi, Kirby consente un gameplay sempre diverso e fresco, riportando su schermo anche i classici nemici come King Dedede e il misterioso Meta Knight. La serie di Kirby ha sempre visto alti e bassi, a volte perché considerato troppo infantile per un pubblico adulto. 

Prima di acquistare il gioco per un amico, quindi, assicuratevi che sia un fan della serie Nintendo. Interessante la possibilità di affrontare il gioco in multiplayer locale insieme ad altre tre persone, per un totale di quattro giocatori simultanei.

Pro
Colonna sonora:

Come per i precedenti giochi della serie, Nintendo ha deciso di accontentare i più nostalgici, riadattando le musiche originali della mascotte della casa.

Dreamland:

Se si tiene conto dei pareri più comuni, il mondo di Dreamland, dai colori fantasiosi e adorabili personaggi, è piaciuto proprio a tutti.

Livelli:

Nonostante la dolcezza dei protagonisti e lo stile infantile del videogioco, il grado di sfida tra un livello e l’altro è abbastanza alto e soddisfacente.

Contro
Durata breve:

Peccato per la durata di questo gioco che si esaurisce, con un utilizzo assiduo, in meno di una settimana.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

I 5 giochi Wii più venduti di sempre

 

Per capire come scegliere un buon gioco Wii, è necessario prendere in considerazione la storia della console e il suo parco titoli. Potrete così avere un’idea chiara di quali sono stati i giochi più venduti, quelli che hanno avuto maggior successo e quindi, potenzialmente, riuscire a identificare il titolo adatto alle vostre esigenze. 

Senza ulteriore indugio, quindi, iniziamo dal quinto gioco più venduto sulla console.

Wii Play

Il gioco propone una serie di minigiochi da affrontare da soli o in compagnia, grazie all’innovativo sistema proposto dalla console: il WiiMote. Il controller, infatti, comunica tramite infrarossi con un ricevitore posto sul televisore e così facendo permette di muovere i personaggi a schermo, semplicemente agitando la mano che impugna il WiiMote. 

In Wii Play troviamo una sorta di remake del celebre Duck Hunt, titolo che fece la storia della console NES. Inoltre sono presenti un tiro al bersaglio, ping pong, biliardo e infine alcuni minigiochi basati sul posizionamento del proprio personaggio ruotando il WiiMote. 

Una collezione che amplia il catalogo originale proposto con Wii Sports e che è riuscito a vendere ben 28 milioni di copie a livello internazionale.

 

New Super Mario Bros Wii

Non poteva mancare nella classifica dei giochi più venduti un titolo della serie principale dedicata a Mario. In questo caso abbiamo un ritorno alle origini, con un’avventura dell’idraulico baffuto in 2D. 

Per salvare la principessa Peach si potranno utilizzare diversi personaggi: Mario, il fratello Luigi o I funghi Toad e Toadette, permettendo il gioco multiplayer insieme ai propri amici. Il gioco ha venduto ben 30 milioni di copie in tutto il mondo.

 

Wii Sports Resort

Dopo la serie Wii Sports, che ha cambiato il modo di giocare rispetto alle console classiche, Nintendo ha deciso di riprovarci di nuovo con Wii Sports Resort, una vera e propria espansione del gioco base con numerose discipline in cui sfidare i propri amici. 

Dalla scherma al basket, passando per il tiro con l’arco, il tutto disponibile sul resort virtuale dell’isola Wuhu. Con 12 nuovi minigiochi, Wii Sports Resort ha fatto breccia nel cuore dei videogiocatori, vendendo 33 milioni di copie e piazzandosi al terzo posto della classifica dei giochi per Wii più venduti di sempre.

 

Mario Kart Wii

Chi non ha mai fatto una partita a Mario Kart alzi la mano. Il titolo di corse più frenetico e divertente di sempre è anche su Wii, in una versione che permette di inserire il proprio WiiMote all’interno di un volante di plastica, per guidare il proprio kart proprio come se fosse reale. 

Molti giochi hanno cercato di copiare la formula del titolo Nintendo, ma nessuno è mai riuscito a raggiungere le stesse vette. Mario Kart Wii, dal suo lancio avvenuto nel 2008, ha venduto quasi 40 milioni di copie.

Wii Sports

Al primo posto regna incontrastato Wii Sports, incluso nel lancio nella console Wii e quindi titolo a cui tutti hanno inizialmente giocato. La scelta di Nintendo ha permesso così di raggiungere un vasto pubblico, con una diffusione di ben 83 milioni di copie, classificandosi non solo come il gioco più venduto per Wii ma anche come uno dei più venduti di sempre nella storia dei videogames. 

L’innovazione apportata dai minigiochi, effettuabili tramite motion control, fu la vera e propria fortuna di Nintendo Wii, pertanto non può esistere appassionato che non abbia, almeno una volta, provato questo gioco.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come scaricare i giochi Wii?

Per scaricare i giochi su console Nintendo Wii, si utilizzava il canale Wii Shop dove,  acquistando il titolo a cui si era interessati, diveniva possibile effettuare il download dello stesso e salvarlo sulla memoria interna della console. 

Tale canale però, se consideriamo che la console è stata lanciata nel 2005, ha ormai chiuso i battenti e non è più possibile effettuare alcun acquisto online per scaricare giochi. L’unico modo per continuare a usare la propria console è quindi quello di acquistare giochi in scatola presso rivenditori ufficiali. 

Il mercato dell’usato è un’altra ottima opzione per chi vuole spendere poco e recuperare qualche vecchia gloria.

 

Come masterizzare i giochi Wii?

I giochi Wii, a differenza di quelli per Nintendo Switch, sono venduti online e in negozi fisici, su supporti classici ovvero i normali DVD. Questo potrebbe indurre gli utenti a pensare che sia lecito e possibile masterizzare da sé i giochi per la console. 

Non solo si tratta di una pratica illegale ma questi ultimi, una volta masterizzati, non saranno letti dalla console poiché non supportati. L’unico modo per far sì che questi DVD siano letti è applicare una modifica software o hardware alla console stessa. 

Anche quest’ultima operazione, sebbene non illegale di per sé, è comunque sconsigliata.

 

Come caricare i giochi Wii su USB?

La console Wii, è dotata di due entrate USB poste sul lato. In realtà, queste porte sarebbero destinate a collegare la console a Internet tramite adattatore LAN o chiavetta Wi-Fi, per poter giocare online in contemporanea ai vostri amici.

Nel caso abbiate fatto modificare la vostra Wii, potrete utilizzare queste porte per far partire i giochi scaricati su delle normali dispositivi USB. Ricordate però che questo procedimento non è legale.

Per poter caricare i giochi direttamente su USB, è necessario ottenere un programma chiamato Wii Backup Manager, facilmente trovabile in rete. Il procedimento è molto lungo e complesso e richiederebbe una conoscenza approfondita di formati e file, per evitare che la console vada in brick, termine inglese che indica il blocco completo della piattaforma. 

Sconsigliamo quindi tale procedura, a meno che non siate particolarmente esperti.

 

Come si vedono i giochi Wii su Wii U?

I giochi per Nintendo Wii possono essere posti anche sulla console successiva, ovvero Wii U. La differenza di risoluzione però fa sì che i primi si vedano un po’ più sfocati. La nativa dei giochi Wii, infatti, è pari a 480p, di molto inferiore a quella dei giochi Wii U, che solitamente si aggira intorno ai 720p.

Questa raggiunge a volte anche i 1080p, ovvero la risoluzione che conosciamo come Full HD.

 

Come aggiungere le cover dei giochi Wii sull’hard disk?

Per poter visualizzare le cover dei giochi che avete masterizzato e per avere più ordine all’interno dell’hard disk, è necessario scaricare sul PC un programma specifico, Wii Backup Manager.

Questo programma vi consentirà di scaricare in qualsiasi formato, sia HD, sia 3D e qualsiasi facciata della cover voi vogliate. Dopo aver collegato l’hard disk al computer, cliccate sull’icona di Wii Backup Manager per aprirlo. 

Come noterete, sul menu a tendina sarà presente la voce “copertine”, premetela e scegliete il formato delle cover che volete ottenere. Inserite l’url delle copertine desiderate nell’apposito riquadro e scaricatele all’interno della cartella, che avrete precedentemente creato su Wii Backup.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status