I 5 migliori karaoke del 2020

Ultimo aggiornamento: 26.05.20

 

Karaoke – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Dilettanti allo sbaraglio, aspiranti cantanti e, perché no, gente alticcia desiderosa di divertirsi e far divertire con un microfono in mano. Tutto questo è il karaoke, una forma di intrattenimento che dal Giappone si è diffusa in tutto il mondo. L’apice è stato raggiunto negli anni ‘80 mentre da noi ha conosciuto il vero successo agli inizi degli anni ‘90 grazie all’intuizione di Fatma Ruffini, autrice Mediaset ma soprattutto di Fiorello, noto personaggio televisivo e radiofonico che conduce il programma dal nome esplicativo: “Karaoke”. Ebbene, visto che l’interesse per il karaoke è ancora vivo e oggi non serve partecipare a un programma televisivo oppure andare in locali che offrono il suddetto intrattenimento, abbiamo pensato di proporvi una serie di impianti per divertirvi da soli o in compagnia di amici e parenti. Facciamo subito due esempi. Il primo è Auna KaraBig, un impianto a colonna che può essere sfruttato anche con il tablet mentre il secondo è Auna Karaoke Star 4 dotato di tecnologia Bluetooth stabile per il collegamento con lo smartphone.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior karaoke

 

Desiderosi di far vedere a tutti i vostri amici quanto siete bravi a cantare? Allora dovete assolutamente leggere la nostra guida per scegliere il miglior karaoke. Abbiamo fatto una comparazione tra le tante offerte che si possono trovare sul mercato e abbiamo scelto quelle ritenute più vantaggiose. Se volete sapere dove acquistare i migliori karaoke del 2020, è qui che dovete cercare, dal canto nostro vi forniremo tutti gli elementi e informazioni utili a potervi fare una vostra opinione senza alcun tipo di condizionamento perché alla fine siete voi che dovete decidere.

Impianto casalingo o professionale

La prima discriminante nella scelta del miglior karaoke dovrebbe essere tra un impianto casalingo oppure professionale. È chiaro che un confronto tra i due tipi al fini di decretare quale sia il migliore è inutile visto che un impianto professionale batte sempre quello casalingo e questo vale in generale. 

Tuttavia ha senso spendere cifre alte per un impianto professionale quando poi l’uso è limitato a casa e magari con il rischio di far arrabbiare anche i vicini? D’altro canto se siete gestori di un locale, ad esempio, un pub, e volete offrire una ulteriore forma di intrattenimento, non potete di certo proporre loro un impianto casalingo soltanto perché magari è più economico e a voi conviene. 

 

Le caratteristiche più importanti per un impianto professionale

Ma vediamo quali caratteristiche servono per soddisfare la voglia di cantare degli avventori del vostro locale. Innanzitutto una potenza adeguata, chiaramente non serve la potenza di una discoteca, 2.000 W per canale dovrebbero bastare. Dei buoni diffusori per il pubblico ma anche una o due casse spia per chi si esibisce sul palco in modo da potersi ascoltare bene. Un mixer, diciamo a otto canali, un monitor dove leggere eventualmente il testo della canzone e almeno due buoni microfoni.

 

Il microfono wireless

Indispensabile è il microfono, oggigiorno i karaoke per uso casalingo sono tutti o quasi dotati di un modello senza fili ma proprio per questa ragione dovete prestare molto attenzione alla qualità non tanto dell’audio (visto l’uso in casa) quanto della portata ma soprattutto della sensibilità alle interferenze. Prendete informazioni sulla stabilità del collegamento e decidete anche in base a ciò, quale karaoke comprare. 

Karaoke per bambini

Come abbiamo visto ci sono karaoke per uso professionale e per uso casalingo. A un gradino ancor più sotto, qualitativamente parlando, ci sono i modelli per bambini. Questi molto spesso sono in vendita a prezzi bassi ma non hanno una buona resa sonora; tuttavia il divertimento non è compromesso. Dunque, per capire quale karaoke comprare, tenete in considerazione se a usarlo è un bimbo oppure un adulto.

 

I 5 migliori karaoke – Classifica 2020

Abbiamo organizzato in nostri consigli d’acquisto in base a una classifica, per ogni karaoke proposto avrete modo di leggere una recensione. Tra gli elementi che abbiamo tenuto in considerazione nell’esporre le nostre critiche ci sono anche i pareri di altri consumatori. Ansiosi di scoprire quale sia il miglior karaoke? Allora andate subito a leggere le nostre opinioni sui modelli più venduti online e ricordate che prima di comprare il nuovo karaoke è sempre bene confrontare i prezzi.

 

 

1. AUNA KaraBig Dispositivo Karaoke, Lettore Karaoke, Kit Karaoke, Bluetooth

Principale vantaggio

La possibilità di collegare il karaoke a un tablet è molto interessante, in questo modo si può disporre di una selezione di brani molto ampia.

 

Principale svantaggio

La qualità dei microfoni non è del tutto soddisfacente, cambiandoli si nota un miglioramento dell’audio.

 

Verdetto 9.8/10

Auna ha messo in commercio un bell’impianto casalingo, ben costruito, solido e facile da usare. Preparatevi a tante ore di divertimento.

Acquista su Amazon.it (€209,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Buone potenzialità

Non è un karaoke professionale tuttavia le sensazioni sono simili grazie alla forma  a colonna sovrastata da un display dove si possono leggere i testi delle canzoni. Chiaramente avete bisogno di CD-G e uno lo trovate compreso ma non è l’unica possibilità, 

Se, ad esempio, avete un tablet, potete sfruttare youtube per cercare tutti i brani per karaoke e quel punto le possibilità sono tantissime, per non dire infinite. Non avete il tablet? Allora potete usare una pendrive non solo per registrare le vostre performance ma anche cantare sui vostri MP3 preferiti. La musica potete ascoltarla dagli altoparlanti integrati, a proposito, la potenza dell’impianto per il karaoke è di 80 W e ha delle luci integrate fanno un bel po’ di scena.

Due microfoni

Voglia di un duetto? Ma sì, in due il karaoke è più divertente, questo Auna lo sa e per tale motivo ha dotato il suo impianto per karaoke di due microfoni, certo, qualitativamente parlando potevano essere migliori ma si può risolvere il problema sostituendoli se non si è soddisfatti. 

La sostituzione avrà un impatto positivo anche sulla qualità audio che è comunque buona, il suono non è distorto ed esce fuori potente, pertanto attenti al volume. Come effetti la scelta è limitata, c’è solo un regolatore eco ma a dire il vero non ci aspettavamo molto di più.

 

Materiali

Auna, secondo noi, ha fatto un buon lavoro sotto tutti i punti di vista, anche la scelta dei materiali non è stata trascurata. L’impianto è solido, le plastiche dure, non si ha mai la sensazione di avere davanti un giocattolo. La base offre un’ottima stabilità e questo è importante visto che probabilmente il karaoke verrà usato anche dai bambini. 

Da una parte lo avremmo preferito più alto, per gli adulti potrebbe essere un po’ scomodo ma d’altro canto l’altezza permette anche ai più piccoli di leggere sullo schermo. Evidentemente si è cercato di trovare un compromesso che non scontentasse grandi e bambini.

 

Acquista su Amazon.it (€209,99)

 

 

 

2. AUNA Karaoke Star 4 Karaoke Set Sistema Karaoke

 

Lo Star 4 è un bell’impianto casalingo per il karaoke. Ha due casse da 80 W più che sufficienti quando si è rinchiusi tra le mura di casa, tuttavia segnaliamo che le performance calano vistosamente all’aperto dunque tenetene conto se volete comprarlo perché magari state pensando di organizzare una festa in giardino. 

Ottima la connessione via Bluetooth, molto stabile; il bello è che permette di sfruttare lo streaming e quindi trasmettere i brani dallo smartphone, magari servendosi di YouTube o qualsiasi piattaforma per la musica in streaming. 

Ad ogni modo potete anche caricare i vostri pezzi preferiti su una pendrive. C’è l’ingresso per un lettore DVD. I microfoni sono due. La buona notizia è che sono wireless, dunque potete scatenarvi senza l’impiccio del cavo tra i piedi, la cattiva è che quasi nessuno è rimasto soddisfatto dalla loro qualità.

Pro
Bluetooth:

L’impianto è dotato di tecnologia wireless grazie alla quale si può sfuttare lo streaming delle canzoni direttamente dallo smartphone.

Casse:

Sono da 80 W e ben costruite, il case è in legno, sono resistenti e tra le mura domestiche sanno farsi valere.

Contro
Male all’aperto:

Chi ha testato le performance dell’impianto all’aperto è rimasto deluso in quanto non raggiunge i livelli fatti registrare in un ambiente chiuso.

Microfoni:

Pur avendo la caratteristica positiva di essere wireless, non possiamo dirci del tutto contenti dei microfoni a causa della loro qualità non in linea con il resto dell’impianto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Archeer B07D3K9WTW Microfono Wireless Professionale Bluetooth

 

Chiariamo subito un punto: l’articolo che vi stiamo proponendo può essere usato anche per fare karaoke ma non solo quello. Si tratta, infatti, di un sistema di microfoni quindi potete servirvene tanto per dare sfogo ai vostri sogni di popstar quanto per fare una presentazione ai vostri colleghi di lavoro.

La qualità audio è buona e la gestione dell’apparecchio estremamente intuitiva. Non si verificano interferenze ma naturalmente se usate entrambi i microfoni disponibili ricordatevi di settarli su frequenza diverse. A proposito, non ci sono cavi che vi intralciano, basta usare la connessione via Bluetooth, peraltro molto stabile. 

La qualità dei materiali è buona. Ad ogni modo dobbiamo informare i lettori che per usare questo sistema di microfoni, o meglio, per ascoltarvi, avrete bisogno di un amplificatore da collegare via cavo oppure di casse Bluetooth. Concludiamo dicendo che l’Archeer è completamente compatibile con dispositivi quali TV, lettore DVD, computer, smartphone e mixer.

Pro
Qualità audio:

Il sistema di microfoni vanta una buona qualità audio, il segnale è pulito, non ci sono interferenze di alcun tipo.

Materiali:

Siamo rimasti favorevolmente colpiti dalla qualità, Archeer nel costruire il suo dispositivi non ha badato al risparmio.

Intuitivo:

La gestione del dispositivo è intuitiva, anche perché il display mostra in modo chiaro e univoco tutte le informazioni necessarie.

Contro
Sistema amplificazione:

Per ascoltare la vostra voce dovrete preoccuparvi di comprare un amplificatore o quantomeno delle casse Bluetooth.

Acquista su Amazon.it (€109,99)

 

 

 

4. AUNA Karaoke Star 3 Karaoke Set Sistema Karaoke

 

Lo Star 3 è un impianto per il karaoke destinato ad un uso casalingo, la sua potenza è di 75 W e dobbiamo dire che tra le quattro mura si ascolta bene. Meno soddisfatti per un uso all’aperto. Soffermiamoci sugli speaker, racchiusi in un case di legno ben realizzato e bello da vedere. 

I microfoni disponibili sono due ma non sono wireless, oltretutto la loro resa lascia un po’ a desiderare. Disponibile il Bluetooth e dobbiamo dire che la connessione è molto stabile: ciò dà modo di sfruttare la musica in streaming dallo smartphone. In alternativa potete inserire una pendrive con le vostre canzoni preferite. 

Strutturalmente parliamo di un dispositivo valido, resistente, costruito con materiali di buona qualità. Molto semplice l’uso, il display è ben illuminato e chiaro alla lettura. In definitiva riteniamo che il rapporto qualità/prezzo sia buono.

Pro
Audio:

Per un uso casalingo ci riteniamo molto soddisfatti dalla qualità sonora, si ascolta tutto bene e senza distorsioni o interferenze.

Bluetooth:

Grazie alla tecnologia wireless si può stabilire un collegamento con lo smartphone e dunque accedere a tanti brani in streaming.

Materiali:

Il dispositivo è costruito con cura e per questo risulta anche resistente. Esteticamente parlando ci sono piaciute parecchio le casse, eleganti e ben rifinite.

Contro
Microfoni:

Meno entusiasta è il nostro giudizio circa i microfoni che, oltre a non essere wireless, forniscono prestazioni non in linea con il resto del dispositivo.

Acquista su Amazon.it (€159,99)

 

 

 

5. 822 pack impianto completo per DJ pub discobar karaoke

 

Con l’822 pack siamo al cospetto di un prodotto assemblato, nel senso che troviamo elementi di diverse marche messi insieme al fine di realizzare un impianto per il karaoke. Il pack è davvero ricco, troviamo una coppia di diffusori, i supporti per questi, due microfoni, cavi e anche un mixer. 

Come si può facilmente intuire è stato pensato per un uso professionale quindi va bene per pub, villaggi turistici e per l’organizzazione di feste varie. Dobbiamo dire che, alla luce di quanto testimoniato dai clienti, la resa dell’impianto è buona sia al chiuso sia all’aperto. Se c’è una cosa che non ci è piaciuta sono le casse ed i microfoni. 

Non è una critica alla qualità, sia chiaro. Il problema è che se vi va bene vi spediscono le casse Gemini as08p, in caso di indisponibilità vi viene recapitato un prodotto equivalente. Lo stesso discorso vale per i microfoni. Questa incertezza, secondo noi, non va bene e il cliente ha diritto di sapere cosa sta comprando non solo dal punto di vista delle caratteristiche ma anche della marca.

Pro
Completo:

Il sistema audio è ben fornito, c’è tutto: dalle casse al mixer passando per i microfoni e gli stand, insomma tutto quello che serve per intrattenere gli avventori.

Qualità audio:

Niente male la qualità sonora, l’impianto regala performance soddisfacenti sia al chiuso sia in un luogo all’aperto.

Materiali:

Tutti gli elementi che compongono il pack sono di buona qualità sotto l profilo dei materiali. L’impianto è resistente e affidabile.

Contro
Poca chiarezza:

Il cliente dovrebbe sempre sapere cosa sta acquistando, purtroppo in questo caso può capitare che vengano recapitate casse o microfoni di diversa marca in caso di indisponibilità, anche se equivalenti per caratteristiche.

Acquista su Amazon.it (€348)

 

 

 

Come utilizzare il karaoke

 

Sebbene non siamo agli inizi degli anni ‘90, periodo in cui il karaoke ha indubbiamente vissuto il suo apice, sono ancora tante le persone che ne attratte. Questa forma di intrattenimento da noi ha raggiunto la fama grazie al conduttore e showman Fiorello (chi non ricorda la sua caratteristica coda di cavallo?). Visto l’interesse sempre più locali pubblici hanno cominciato a offrire questa forma di intrattenimento, anche se oggi molti trovano più comodo esibirsi in casa, in presenza di pochi amici, magari sfidandosi l’uno con l’altro.

Cercate i locali karaoke in zona

I più temerari ma anche i più esibizionisti per provare la vera adrenalina del palcoscenico non possono accontentarsi di cantare al cospetto di amici e parenti. Se anche voi siete così, mettetevi alla ricerca di un buon karaoke bar. Farlo è semplicissimo, vi aiuta Google. Vi basta digitare “karaoke bar” seguito dalla città dove vi interessa andare e vedere se c’è il posto che fa per voi. Trovato? Bene! C’è n’è più di uno? Ancora meglio. 

Cercate le recensioni, informatevi sulla qualità dell’impianto, sulle dimensioni del palco (le star non transigono su questo) e naturalmente se si mangia bene. Manca ancora una informazione importante da cercare… no, non si tratta di sapere se si paga poco, mica volete dare un prezzo al divertimento? È importante sapere in quali giorni è prevista la serata karaoke.

 

All-in-one

Il karaoke All-in-one è una valida soluzione a chi organizza spesso serate karaoke in casa. Si tratta di un dispositivo a colonna dotato di uno schermo per la lettura del testo e uno o due microfoni per chi volesse cantare in coppia. Il divertimento è garantito e lo spazio occupato è poco.

Basta poco

Una serata al karaoke basta poco per organizzarla e non è neanche necessario possedere attrezzatura particolare. Avete una Smart TV? Certo che sì. Un impianto home theater? No, fa niente, alzate il volume del TV e non preoccupatevi. Adesso andate su YouTube e cercate video per karaoke. Visto? C’è solo l’imbarazzo della scelta.

 

 

Domande frequenti

 

Come creare un impianto karaoke?

Fare karaoke in casa non è tanto complicato e non richiede neanche particolare attrezzatura o quantomeno richiede dispositivi che al giorno d’oggi, tutti hanno in casa. Cominciamo dal microfono, serve ma fino a un certo punto, nel senso che per cantare in casa non serve che la vostra voce arrivi fino all’altro isolato e neanche ai vicini.

Potete sfruttare il vostro Smart TV, andare su YouTube e cercare video per karaoke. In men che non si dica avrete a vostra disposizione una lista di canzoni dove c’è il testo del pezzo (ma non la voce del cantante) che cambia di colore secondo la metrica. Se avete un buon sistema Home Theater siete a cavallo, come si suol dire.

 

Come funziona un impianto karaoke?

Un impianto karaoke completo presenta uno schermo sul quale corre i testo delle parole. La metrica di questo è evidenziata da un cambio di colore. Tale sistema dovrebbe facilitare l’esecuzione del prezzo, aiutando anche l’intonazione ma ciò è vero solo sulla carta perché molto spesso nella pratica il principio viene smentito a causa della scarsa abilità di chi regge il microfono. Qui siamo al secondo elemento che compone un impianto per il karaoke. Il microfono cattura il segnale audio della voce che lo invia a un amplificatore per poi passare dai diffusori.

 

A cosa serve un impianto karaoke?

L’impianto karaoke ha una funzione di intrattenimento, da modo a quanti adorano cantare di cimentarsi con le loro canzoni preferite con il supporto di una base musicale. Può essere fatto  a casa o in luoghi pubblici esponendosi, così, ai giudizi del pubblico che spesso è anche partecipante.

 

Come collegare un impianto karaoke?

Se si tratta di un impianto all-in-one non ci sono collegamenti da fare. Se i microfoni sono wireless, bisogna attivare il Bluetooth su trasmettitore e ricevitore, i due dispositivi si riconosceranno immediatamente.Se l’impinato non è all-in-one potrebbe essere necessario collegare i cavi tra l’uscita audio ed eventualmente ingresso mixer oppure amplificatore. C’è anche la possibilità di stabilire un collegamento con casse attive via cavo o Bluetooth.

 

Come creare un video karaoke?

Creare un video per il karaoke è molto semplice grazie alla molteplicità di programmi user friendly disponibili anche gratuitamente. Basta caricare un file MP3 o MIDI poi si carica il testo della canzone. A questo punto il testo e la musica vengono sincronizzati dal programma. Si verifica l’anteprima e, se tutto è perfetto, si approva salvando il file.

 

 

 

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status