fbpx

Il miglior kit di pronto soccorso

Ultimo aggiornamento: 12.10.19

 

Kit di pronto soccorso – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Avere a portata di mano un kit di pronto soccorso è molto importante se si vuole essere preparati a ogni evenienza. Anche per questo motivo è bene selezionare quello più indicato per lo scopo che ci prefiggiamo: per la casa, per l’azienda o per gli spostamenti, ci sono elementi che non possono mancare. I cerotti, la garza e l’ovatta sono fondamentali, insieme alle forbici e al disinfettante. Le dimensioni della borsa che li contiene dovranno essere tali da consentirne il trasporto senza problemi e da non occupare uno spazio eccessivo. La nostra guida può aiutarvi a scegliere quello giusto: se non avete il tempo di leggerla, ecco un’anteprima dei prodotti che preferiamo. The Body Source FA-90 è uno dei più completi, grazie alla dotazione di ben 90 pezzi che lo rendono ideale per qualsiasi evenienza. La coperta isotermica e il kit per il lavaggio oculare spiccano tra tutti. Ci ha convinto anche Woodheart first aid, pensato per occupare poco spazio e quindi adatto per un viaggio in moto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior kit di pronto soccorso

 

Essere sempre pronti davanti agli imprevisti è possibile anche grazie a un kit di pronto soccorso: a casa, in azienda, in auto o in viaggio, questo prodotto è indispensabile per sentirsi al sicuro. Abbiamo creato una guida che può aiutarvi a trovare la migliore marca tra quelle vendute online. Datele un’occhiata e confrontate i prezzi degli articoli posti più in basso.

Guida all’acquisto

 

Il contenuto

L’aspetto fondamentale per un buon kit di pronto soccorso è la completezza del suo contenuto, che deve rispondere a tutte le esigenze del caso. Il prezzo dipende molto dalla quantità di oggetti compresi e, a volte, anche dalla loro qualità.

Diciamo che un set valido è quello che deve includere dei guanti monouso, per evitare il contatto diretto con ferite e simili, un antisettico, che solitamente si trova sotto forma di salviette, e cerotti assortiti, di tutte le dimensioni.

Il cotone, l’acqua ossigenata e le garze sterili sono altri elementi che è importante avere a portata di mano, insieme a forbici e pinzette, che possono essere utili a rimuovere delle schegge. Alcuni modelli presenti sul mercato presentano anche il ghiaccio istantaneo, ideale in caso di trauma, e le bende elastiche necessarie per fermare le medicazioni.

La presenza del termometro e di una coperta termica sono un plus da preferire per viaggi abbastanza lunghi, che possono prevedere diversi imprevisti.

 

Dimensioni e contenitori

La validità di un kit è determinata anche dalla recensione fatta dagli utenti che l’hanno acquistato in precedenza. La durata di elementi come le forbici o la resistenza di cerotti e garze può essere un dato in più che vi aiuti a prendere la giusta decisione.

La valigetta che contiene tutto il necessario deve avere alcune caratteristiche in base al luogo dove si intende riporla. In casa, se si ha spazio a sufficienza, potrete inserire un modello più ampio, che vi fornisca tutto ciò di cui avete bisogno per ogni tipo di emergenza.

In auto o sulla moto, meglio un recipiente leggero e compatto, che non diventi un peso e quindi un impedimento al viaggio. Se la borsa è sterilizzata, il contenuto sarà ancora più sicuro e il tessuto del quale è fatta deve essere resistente agli strappi e alle sollecitazioni.

La presenza di maniglie aiuterà a spostarla da una parte all’altra senza difficoltà e a portarla con sé qualora ce ne fosse la necessità.

Qualche precauzione

È importante prendere nota di tutte le scadenze, per non ritrovarsi con un kit inutilizzabile proprio quando serve. Bisogna poi conservarlo in un luogo asciutto e lontano dalle fonti di calore, che potrebbero danneggiare elementi come il disinfettante.

Tenete conto di alcune norme fondamentali che possono prevenire gli incidenti e rendere, fortunatamente, il set del tutto inutile. Nella nostra classifica più in basso potete individuare diversi modelli tra i quali scegliere quello più adatto al vostro scopo: per l’azienda, la sicurezza della famiglia o un viaggio.

 

I migliori kit di pronto soccorso del 2019

 

Qui potete reperire i cinque prodotti che abbiamo preferito tra quelli venduti online. Date uno sguardo alle loro caratteristiche per individuare il miglior kit di pronto soccorso per le vostre necessità.

 

Prodotti raccomandati

 

The Body Source FA-90

 

Principale vantaggio:

La caratteristica più apprezzata di questo kit di primo soccorso è la sua fornitura. All’interno si potranno trovare ben 90 pezzi tra i quali forbici, pinzette, guanti, ghiaccio e tessuti. Tutto il necessario per stare tranquilli in casa o in vacanza.

 

Principale svantaggio:

Alcuni attrezzi non hanno una taschina apposita all’interno del kit, per questo potrebbero cadere facilmente quando questo viene aperto, o magari rischiare di rompere gli altri pezzi durante il trasporto.

 

Verdetto: 9.8/10

Nonostante il prezzo più alto rispetto alla media e la mancanza di tasche per coprire tutti i 90 pezzi, questo kit di primo soccorso si è meritato un punteggio molto alto proprio per la sua incredibile dotazione che potrà coprire le esigenze di una famiglia in cerca di un kit per la casa o per il campeggio.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Contenuti

In un kit di pronto soccorso una caratteristica importante è la quantità di pezzi contenuti al suo interno, specialmente nel caso si abbia una famiglia numerosa o si facciano escursioni all’aperto. Il modello di The Body Source da questo punto di vista non lascia certo a desiderare, con ben 90 pezzi comprendenti salviette antisettiche, spille da balia e cerotti.

Non mancano le forbici per tagliare le garze, guanti e gli impacchi di ghiaccio che possono tornare sempre utili in caso di contusioni o lievi ferite. All’interno del kit si troverà quindi tutto il necessario per poter intervenire in caso di infortuni, inoltre una volta utilizzati i pezzi si potranno riporre nelle apposite taschine in modo da tenere tutto in ordine. La retina e la tasca principale con cerniera tornano utili per sistemare all’interno le buste contenenti i vari componenti.

Compatto

Nonostante la quantità di pezzi, il modello si presenta con dimensioni tutto sommato ridotte (23 x 17 x 6,6 cm) che lo rendono pratico e poco ingombrante.

Facile da trasportare grazie alla comoda maniglia, il kit di pronto soccorso si potrà riporre facilmente in uno sgabuzzino o in un angolo della casa. Anche in macchina occuperà davvero il minimo spazio nel portabagagli o portaoggetti, ideale per chi viaggia spesso e vuole la certezza di avere tutto il necessario con sé in caso di incidenti. I viaggiatori più avventurosi che amano le escursioni potranno inserire il kit nel proprio zaino, per poterlo avere a portata di mano durante un giro in bicicletta o una camminata in montagna.

 

Materiali

Il modello è stato realizzato con materiali estremamente resistenti che, oltre a proteggere i pezzi da urti o cadute, garantiscono una buona durata nel tempo, anche dopo svariati utilizzi. La cerniera ne consente una facile e rapida apertura, per poter prendere immediatamente i pezzi necessari per il pronto intervento.

Essendo stato pensato anche per l’outdoor, il kit di The Body Source è completamente impermeabile, così non si rovinerà anche in caso di pioggia e i pezzi al suo interno non si bagneranno. La sua solidità lo rende adatto anche a chi pratica sport, magari per tenerlo a bordo campo durante una partita tra amici senza il rischio che qualche pallonata lo distrugga.

 

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

Woodheart first aid

 

Quella di Woodheart appare come una delle offerte più valide in circolazione dato il suo costo basso in rapporto alla quantità di oggetti presenti al suo interno. Grazie alle sue dimensioni contenute, può essere utilizzato come un kit di pronto soccorso per moto e portato con sé in caso di emergenza.

È infatti piccolo e facile da trasportare, perché racchiuso all’interno di una bustina di colore rosso, chiusa da una cerniera molto resistente. Gli utenti lo trovano utile specialmente perché in alcuni Paesi è obbligatorio averlo con sé e la sua compattezza non crea alcun disturbo durante il viaggio.

Al suo interno troverete oggetti molto utili, come i guanti o le forbici per tagliare i cerotti, come anche l’ovatta e la garza per le medicazioni. Nonostante ciò alcuni acquirenti ritengono si tratti di un kit abbastanza povero, facendo una comparazione con altri articoli del genere, per cui non può essere d’aiuto proprio in tutte le evenienze.

Gli amanti dei prezzi bassi potranno trovare in questo supporto, portabilità e una certa convenienza. Vediamo insieme luci e ombre del prodotto Woodheart.

Pro
Portatile:

La forma, che ricorda quella di un sacchetto, con una pratica zip che ne facilita l’apertura, risponde bene ai desideri di chi cerca un supporto piccolo e dotato di una buona trasportabilità. Le dimensioni sono perfette anche per chi viaggia in moto.

Contenuto:

Pur non avendo una ricchissima offerta, il pack include bende e forbici sterili, compresi guanti in vinile e cerotti di dimensioni differenti.

Pratico:

La forma del kit ha riscosso successo tra chi vuole un prodotto da poter collocare in casa ma anche pratico per chi si mette in viaggio e non vuole correre eventuali rischi nel corso della vacanza.

Contro
Dotazione:

Dai pareri di alcuni utenti, il nuovo kit di Woodheart non sembra così ricco come altre controparti dello stesso tipo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Weinas Kit 180 Pezzi

 

Un kit di pronto soccorso per la barca non può mancare tra i nostri consigli d’acquisto, dato che possono venire a verificarsi delle situazioni spiacevoli anche mentre si solcano i mari. Weinas ha dato vita a un articolo davvero completo, in quanto comprende ben 180 pezzi utili a ogni esigenza.

All’interno è presente anche un foglietto illustrativo che elenca il contenuto e aiuta a utilizzare al meglio i prodotti nei momenti di emergenza. La borsa che contiene il tutto è in nylon resistente, si chiude con una cerniera e comprende un gancio che permette di appenderla dove si desidera.

Il rapporto qualità/prezzo appare valido ma qualche consumatore lamenta la presenza di alcuni pezzi meno validi, come le forbici e la pinza, che sono in plastica poco robusta. Tuttavia questo può essere un prodotto da scegliere se non sapete quale kit di pronto soccorso comprare tra quelli presenti sul web.

In una guida per scegliere il miglior kit di pronto soccorso, il modello Weinass si affida alla portabilità, senza far mancare tutto l’occorrente per un supporto efficace.

Pro
Dimensioni:

La borsa si dimostra compatta e portatile, ben equilibrata e con un livello di robustezza che media tra resistenza e praticità per l’utente.

Set:

La serie di accessori utili per un soccorso in caso di incidenti raggiunge il numero di 180 elementi, tra forbici, bendaggi, coperte e tanto altro capace di fasciare e disinfettare una ferita.

Praticità:

La parte esterna della borsa è impermeabile, con una tela e un gancio nella zona superiore grazie a cui fissare il supporto a una parete o in un punto a portata di mano.

Contro
Qualità altalenante:

Non tutti gli strumenti, come la pinza o le forbici, hanno soddisfatto gli utenti in quanto a resistenza e buona fattura.

Acquista su Amazon.it (€17,99)

 

 

 

Lampa 66961

 

Un prodotto che possiamo consigliare per il prezzo basso è anche questo di Lampa, che può risolvere i vostri dubbi se non sapete come scegliere un buon kit di pronto soccorso. Si tratta di un articolo che contiene l’essenziale, inclusa la coperta termica che può sempre essere utile.

È pensato soprattutto per chi viaggia in moto e ha la necessità di avere a bordo un prodotto del genere. Le dimensioni del contenitore, rosso e richiudibile con cerniera, sono tali da permettere di portarlo con sé senza appesantire il carico. Sulla parte esterna è riportata la corrispondenza a ciò che richiedono le norme europee, per stare sempre in regola anche quando si viaggia.

Nonostante sia palese che si tratti di un articolo che contiene solo il necessario per il primo soccorso, qualche consumatore non apprezza il fatto che manchino elementi importanti da integrare, come il laccio emostatico.

Piccolo e funzionale. Queste le due caratteristiche principali del modello proposto da Lampa.

Pro
Trasportabile:

Il kit è stato realizzato con l’idea di servire e supportare le necessità dell’utente che si muove spesso, sia in moto sia in auto, o che guarda al ridotto ingombro in caso di spazi ridotti.

Dotazione:

I materiali inseriti guardano tutti a un supporto al tempo essenziale e che offra una adeguata copertura. Sono inclusi infatti cerotti, bende e anche una coperta isotermica in caso di forti abbassamenti della temperatura.

Pratico:

Apertura e chiusura della borsa avvengono senza troppi problemi, facilitando chi desidera avere a portata di mano l’indispensabile in caso di emergenze improvvise.

Contro
Assenze:

Diversi utenti, ben consci dell’essenzialità del kit, non hanno però gradito la mancanza di un laccio emostatico o di una lavanda oculare tra i supporti che non dovrebbero mancare a una borsa di primo soccorso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

iProtecting 119 pezzi

 

Un altro kit di pronto soccorso per auto e per tutte le evenienze del caso è senza dubbio quello di iProtecting, ideato per chi non vuole farsi mancare niente in situazioni di emergenza. Comprende infatti ben 119 elementi, indispensabili per correre ai ripari quando accade qualcosa di inaspettato.

Un grande pregio è la presenza di una valigia solida a contenere il tutto, che resiste alle sollecitazioni di un viaggio abbastanza lungo. Ogni pezzo è conforme alle norme CE, per cui potrete stare sicuri di non correre inutili rischi quando ne dovrete fare uso.

Il costo è da rapportare alla quantità di prodotti inclusi, anche se non tutti gli acquirenti si dicono soddisfatti della qualità di alcuni elementi, che lasciano abbastanza a desiderare. In ogni caso, se non sarete contenti del vostro acquisto, potrete contattare l’azienda che provvederà a darvi il rimborso totale di quanto speso.

Una borsa che punta sulla resistenza e una certa rigidità, funzionali alla protezione di quanto contenuto al suo interno.

Pro
Forma:

Le dimensioni e la struttura del kit si caratterizzano per uno stile che guarda alla robustezza. Gli strumenti di primo soccorso sono infatti contenuti in una confezione rigida, che non teme urti e scossoni.

Contenuto:

Numerose bende, un poncho di emergenza grazie a cui proteggersi da bruschi abbassamenti di temperatura, forbici e nastri di chiusura per bloccare bendaggi. Il numero di prodotti inseriti arriva fino a 119.

Rapporto qualità/prezzo:

A fronte di quanto presente nel kit, gli utenti hanno gradito l’equilibrio tra contenuto della confezione e costo finale, riconoscendo la buona tenuta messa in campo dal prodotto.

Contro
Assenze:

La mancanza di un disinfettante e di altri prodotti che avrebbero trovato apprezzamento tra gli utenti, ha fatto storcere il naso a chi si aspettava una maggior completezza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

The Body Source FA-90

 

Avere a disposizione uno dei migliori kit di pronto soccorso del 2019, è importante se possedete un’azienda o se volete essere sempre pronti a ogni evenienza. Per questa ragione abbiamo posto all’apice della nostra classifica uno dei prodotti più completi e anche più venduti del web.

The Body Source ha infatti dotato il suo articolo di tutto il necessario per il pronto intervento: ci sono ben 90 pezzi al suo interno, tra i quali spiccano la soluzione per il lavaggio oculare e la coperta isotermica, che non si trovano di frequente in questi kit.

Anche se il prezzo è un po’ più corposo rispetto ad altri prodotti, la quantità di elementi in unione alla borsa in nylon, compatta e resistente, ne giustifica la cifra. Tutto il materiale è conforme alle norme dell’Unione Europea, anche se qualche utente avrebbe prediletto un po’ più di disinfettante al suo interno.

Non è il più economico tra i prodotti presenti sul mercato, ma il kit ha dalla sua una ricca dotazione. Analizziamo di seguito pregi e difetti, con un link a fine pagina su dove acquistare.

Pro
Resistente:

Il borsone che contiene tutto l’occorrente ha una struttura in nylon che lo rende al tempo leggero e con una la giusta robustezza, perfetta per chi vuole portarlo sempre con sé.

Compatto:

Le dimensioni dello zaino sono studiate per un trasporto pratico e intuitivo. Grazie alla maniglia si utilizza al meglio, afferrando in modo stabile e senza cedimenti anche in caso di urgenza.

Strumenti:

Diversi utenti che l’hanno provato confermano le buone impressioni una volta la borsa. Al suo interno figurano infatti cerotti, bende, forbici e una coperta isotermica, senza dimenticare guanti e altro bendaggio sterili.

Contro
Costo:

Non tutti gli utenti si son detti disposti a investire una cifra simile per l’acquisto di un kit di pronto soccorso.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

Come utilizzare un kit di pronto soccorso

 

Avere in casa o sul luogo di lavoro un kit di pronto soccorso ben organizzato è indispensabile per far fronte a eventuali situazioni di emergenza o di infortunio.

Si tratta in pratica di un insieme di medicinali e prodotti, solitamente contenuti in una borsa o in un cassetta, utili per il primo soccorso e l’automedicazione, specie in quei luoghi ad alto rischio di incidenti o quando tra le mura domestiche ci siano anziani e bambini.

 

 

A cosa serve

In casa, a lavoro, in auto, in ambienti sportivi e anche in viaggio un equipaggiamento di pronto soccorso non dovrebbe mai mancare, anzi in molti casi e in alcuni posti specifici le dotazioni sono addirittura obbligatorie e regolamentate da apposite normative giuridiche.

Inoltre, è molto importante che il kit sia facilmente accessibile e che l’ubicazione sia ben segnalata o, nel caso di abitazioni private, che oltre a noi anche qualcun altro ne conosca il posizionamento.

Ovviamente nell’eventualità di incidenti gravi, a meno che non si posseggano le competenze adeguate, è sempre meglio non cercare di fare gli eroi ma chiamare tempestivamente il pronto intervento e nell’attesa occuparsi dell’infortunato come meglio possibile con ciò che si ha a disposizione.

In caso di ferite e traumi di lieve entità, invece, una cassetta di pronto soccorso ben attrezzata e organizzata sarà utile per fronteggiare tutti quei piccoli incidenti domestici (tagli, ustioni ed escoriazioni) che non richiedano l’intervento del personale medico.

 

Cosa contiene

I prodotti contenuti nel kit possono variare a seconda delle esigenze e in base al tipo di emergenza che potrebbe presentarsi in determinate situazioni.

Salvo i casi in cui la materia sia disciplinata da specifiche norme di legge, è possibile stabilire liberamente quali tipi di medicinali e attrezzature inserire nel proprio kit.

In linea di massima il corredo di base dovrebbe contenere: strumenti per la medicazione (cerotti, garze, disinfettante, cotone idrofilo, ecc.); alcuni farmaci generici, come aspirine, antidolorifici, pomate per ustioni o cicatrizzanti; nonché una serie di attrezzi vari, quali forbici, termometro, borsa per il ghiaccio e per l’acqua calda, laccio emostatico, guanti monouso e chi più ne ha più ne metta.

Ovviamente si tratta per lo più di consigli ma è chiaro che potrete aggiungere anche altri farmaci e attrezzature specifiche in presenza di esigenze particolari o in base al vostro stato di salute.

Inoltre, qualora si viva in un posto isolato o ci si prepari per un’escursione in mezzo alla natura è chiaro che l’equipaggiamento di primo soccorso dovrà essere il più completo possibile, in modo da essere preparati per ogni evenienza.

 

 

Tipologie e dimensioni

Oltre al contenuto, particolare attenzione va posta anche sul tipo di contenitore, le cui dimensioni dovranno essere tali da non occupare troppo spazio e da consentirne il trasporto pratico e senza eccessive difficoltà.

In commercio non è difficile reperire anche cassette rigide già contenenti il minimo indispensabile per le emergenze, ma è possibile comporre il proprio kit anche successivamente, acquistando una valigetta idonea a contenere tutto il necessario.

Oltre ai classici armadietti da fissare al muro o da appoggiare a terra, esistono anche borse e zainetti di piccole o medie dimensioni che potrete portare con voi in caso di viaggi o gite fuori città, e molte possono anche essere fissate comodamente sulla bicicletta o su un qualsiasi motociclo.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status