Il miglior pennarello

Ultimo aggiornamento: 04.12.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Pennarelli – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Si fa presto a dire pennarello ma, prima di scegliere il prossimo set, è bene avere chiare le idee per capire a chi è destinato. I bimbetti che imparano a tenere in mano la penna non useranno gli stessi pennarelli dei bimbi delle elementari, che saranno diversi da quelli usati dagli studenti dell’accademia di belle arti o dagli appassionati di colouring, lettering o calligrafia. Per essere certi di spendere correttamente i propri soldi, quindi, è bene avere chiare le idee e cercare il prodotto che meglio risponda ai nostri desideri. Il tempo speso confrontando modelli e prestazioni è ripagato dalla soddisfazione d’usare una penna dalla punta scorrevole, il tratto netto e il colore nitido. Chi non ha tanto tempo da dedicare alla ricerca può usare questa guida per avere subito un’idea di cosa offre il mercato nelle fasce di prezzo più interessanti. A cominciare dal set di pennarelli a china Faber-Castell 167137: sono otto penne con tratto diverso, da ultra sottile a più grosso per ottenere l’effetto desiderato in poche mosse. Le STABILO point 88 Fineliner sono penne colorate dal tratto fine e i toni vividi, una garanzia di buona resa proposta a un prezzo davvero interessante.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior pennarello

 

I pennarelli non sono tutti uguali ma per scegliere quelli adatti non è indispensabile provarli personalmente. È sufficiente fidarsi delle opinioni degli altri acquirenti e prestare attenzione ad alcuni aspetti che non possono mancare in un buon prodotto. La nostra guida non si limita a confrontare il prezzo cui i vari tipi sono venduti, offre anche alcune informazioni da tenere in considerazione per fare la giusta scelta.

Guida all’acquisto

 

Tanti tipi di pennarello

Chi confronta prezzi abitualmente avrà notato che ci sono grosse differenze tra articoli in apparenza molto simili. La ragione è presto detta: non sempre il colore utilizzato nei serbatoi è lo stesso e le diverse miscele portano a risultati diversi, tanto in termini di resa che di tossicità delle esalazioni.

I classici colori a spirito, quelli più diffusi tra i bimbi dalle elementari in poi, sono diluiti con acqua e non emettono esalazioni, sono inodore e le sostanze impiegate aiutano a mantenere i colori vividi e accesi. Sono venduti nella versione lavabile quando sono dedicati ai piccolissimi che iniziano a tenere in mano il pennarello e tendono a colorare tutto tranne il foglio.

La classifica dei colori più diffusi include anche le versioni permanenti, cioè più resistenti alla luce e all’acqua, questi sì diluiti con sostanze volatili come l’etanolo, il toluene o lo xilene che sono solventi meno indicati all’uso da parte dei piccolini. La recensione di ogni pennarello mette in evidenza quale destinazione è auspicabile per ogni prodotto, è bene prestare attenzione alle indicazioni del produttore per evitare brutte sorprese poi.

 

Gli inchiostri

Sul mercato si trovano tanti articoli in apparenza uguali, la resa del colore sul foglio cambia irrimediabilmente in base alla qualità della tinta impiegata. I colori più pigmentati sono quelli dalla resa migliore e che rimangono brillanti anche quando l’acqua contenuta nella soluzione evapora, sbiadendo inevitabilmente il disegno.

La china rimane l’inchiostro nero per eccellenza, è quello usato nel disegno tecnico, o quel che ne resta dopo l’avvento dei software come CAD, ma prediletto soprattutto dagli appassionati di lettering e calligrafia che cercano un colore che si stenda in maniera fluida ed elegante. Esistono pennarelli pensati per i professionisti che hanno caratteristiche e resa molto al di sopra dei comuni colori a spirito, ma anche il loro costo e la loro reperibilità sono decisamente diversi.  

Non solo per bambini

La migliore marca è spesso quella presente sul mercato da più tempo, di queste ci si fida a occhi chiusi e si compra senza cercare altro. Eppure il settore craft dedicato agli adulti è in espansione e l’offerta di nuovi prodotti si affina di conseguenza. Non solo artisti e calligrafi cercano strumenti adatti alle proprie tavole, molti hanno scoperto come riempire quaderni di colore e decorazioni abbia un bell’effetto sul proprio umore. Spopolano i quaderni da disegno dedicati agli adulti, in cui l’attenzione per i dettagli più minuti e la concentrazione per trovare i giusti abbinamenti si rivelano forme meditative efficaci.

 

I migliori pennarelli del 2020

 

Eccoci alla ricerca del migliore pennarello, quello più adatto a rispondere alle nostre esigenze specifiche. Scegliamo in base all’uso che intendiamo fare la scelta del pennarello migliore cambia se destinato a bambini o adulti, professionisti o appassionati, per rispondere ai bisogni di casa o per dedicarsi alla realizzazione del nostro prossimo capolavoro. Questi sono, secondo noi e secondo gli utenti che li hanno raccomandati, i migliori pennarelli del 2020.

 

Prodotti raccomandati

 

Faber-Castell 167137

 

Non tutti i disegni sono uguali, e non basta tracciare una linea nera per definire tutti i contorni. Per questo fa piacere, specie quando non si sa quale pennarello comprare, sapere di poter contare su tanta scelta di spessore e tratto con un solo acquisto.

Faber-Castell offre una comoda soluzione da otto pezzi a base di inchiostro di china che consente di trovare l’ottimo scegliendo tra una ricca gamma di tratti. La tinta pigmentata è ricca e il colore intenso, ideale per rispondere a diverse esigenze e stili, non solo per il disegno ma anche per il lettering e le prime esplorazioni nell’attraente mondo della calligrafia. La qualità dell’inchiostro vanta l’origine tedesca e l’attenzione nella sua fabbricazione: nella sua composizione, infatti, mancano acidi e il pH è neutro.

Il tratto è netto e pulito, il colore si asciuga presto e non si rischiano le fastidiosissime sbavature per colpa di un gesto maldestro con la mano. Resiste all’acqua, anche questo un gran bel vantaggio perché l’intensità del colore, così, si mantiene inalterata a lungo anche se esposta all’umidità.

All’interno di una guida per scegliere il migliore pennarello, l’offerta dello storico marchio tedesco non può che lasciare piacevolmente soddisfatti, sia per ricchezza sia per la qualità degli elementi e materiali utilizzati.

Pro
Struttura:

Il pennarello ha punte e misure differenti, così da poter sfruttare il segno per un passaggio più o meno sottolineato. Ogni singolo elemento è ben studiato, con una tenuta del colore e un’asciugatura rapida.

Intensità:

Il colore che esce una volta premuta la punta sul foglio possiede una tinta e una brillantezza che si esaltano dal confronto con il foglio. L’inchiostro di china pigmentato funziona e regala un colore nero corposo e di misure differenti.

Resistenza:

Il colore si comporta bene in presenza di umidità e non teme l’acqua, una specifica interessante per quanti desiderano mischiare tecniche differenti senza pregiudicare il risultato finale.

Contro
Costo:

Secondo alcuni utenti il rapporto qualità/prezzo è sovradimensionato, non raggiungendo il livello richiesto sia come tonalità sia come pressione necessaria per realizzare un certo tratto.

Acquista su Amazon.it (€19,43)

 

 

 

STABILO point 88 Fineliner

 

Non è facile capire come scegliere un buon pennarello senza restare delusi dalle prestazioni una volta all’opera. Fidarsi di un marchio noto nel settore è di certo un’ottima strategia, visto che tutti, qualche volta, abbiamo provato la vividezza del colore e il tratto pulito degli Stabilo.

Sono tra i fine liner più apprezzati in Europa, di certo tra i più facili da trovare in cartoleria nell’affascinante espositore che mostra tutte le decine di gradazione di colore prodotte dalla ditta. A piacere sapere di potere approfittare di offerte che ne propongono una buona quantità, in questo caso sono 25 penne, a un buon prezzo.

Il tratto della penna è sottile e molto preciso, non sbava e si asciuga presto e mantenendo la brillantezza del colore. Il tratto è di 0,4 mm, un bel valore, di certo non il più sottile in assoluto, ma perfetto per colorare Mandala e altri soggetti con dettagli minuti che richiedono una certa precisione.

Il set è venduto insieme alla comoda custodia con chiusura in velcro e una piccola tasca interna dotata di cerniera che ferma in maniera sicura e pratica tutti i colori uno vicino all’altro.

Il nuovo prodotto Decora nasce per una fetta di mercato specifica, dedicata a chi è solito decorare torte e altri alimenti. Scopriamo dove il marchio ha convinto maggiormente e dove si potrebbe fare meglio. A fine analisi è presente un link su dove acquistare.

Pro
Sicuri:

La compatibilità e gli elementi utilizzati sono di origine naturale. In questo modo l’utente può lavorare su biscotti o decorare torte sapendo di non incorrere in nessun rischio per la salute.

Funzionali:

Dai pareri di alcuni utenti che hanno provato dal vivo i pennarelli, esce con decisione la sensazione di uno strumento versatile e semplice da utilizzare. Il colore si mantiene inalterato e non si spande sulla superficie, consentendo così un lavoro preciso.

Varietà:

All’interno della scatola sono inseriti sei pennarelli. I colori differenti che li caratterizzano consentono di creare decorazioni multicolore, assecondando così la vena artistica di chi vuole aggiungere un tocco speciale alla torta appena sfornata.

Contro
Durata:

Un fattore negativo che ha fatto storcere il naso a più persone è la ridotta copertura offerta dai pennarelli. Il colore si esaurisce con troppa rapidità.

Acquista su Amazon.it (€17,13)

 

 

 

Stationery Island Chalk

 

La comparazione tra i modelli che fanno parte dei nostri consigli d’acquisto prosegue ed è il turno di questo simpatico set proposto da Stationery. Anche qui il marchio è di per sé garanzia di un tratto netto e tinte vivide.

Sono speciali pennarelli a gesso, significa che riescono a simulare il tipico tratto polveroso ma riescono a scrivere con facilità su tutte le superfici, che si tratti di vetro, ceramica o metallo. Il tratto è piuttosto sottile, troviamo una punta tonda con uno spessore di 3 millimetri, una buona soluzione per lavori grossolani ma eseguiti con una certa attenzione per i dettagli.

Gli otto colori proposti sono vibranti e nitidi, non le solite tonalità ma una selezione allegra e vivace che va dal rosa shocking al verde acqua, passando per il rosso intenso e che include il bianco.

Si cancellano facilmente dalle superfici non porose, quindi occhio a testare prima i pennarelli se non li si usa su vetro o altra superficie simile.

Il set di pennarelli Stationery Island evoca il tratto tipico dei gessetti. Un gruppetto dai colori vivaci e tra i più economici presenti sul mercato.

Pro
Multifunzione:

La composizione del prodotto consente un utilizzo su superfici differenti, come vetri, metallo o ceramica. Una versatilità che consente di sperimentare e aggiungere una nota decorativa di sicuro effetto.

Punta:

Ognuno dei pennarelli presenta la stessa punta da 3 mm. Si tratta di una misura che si traduce in un tratto fine, mediando tra un segno con uno spessore ridotto e un buon livello di dettaglio.

Tonalità:

I colori proposti coprono un range dai toni vivaci, dal rosso passando per un verde brillante, fino al bianco e a un rosa shocking. La paletta di colorazioni offerte ha soddisfatto numerosi utenti, per una personalizzazione e un tratto fortemente caratterizzato.

Contro
Durata:

Numerosi utenti hanno notato una rapidità eccessiva dei pennarelli a consumarsi dopo poco tempo.

Acquista su Amazon.it (€10,49)

 

 

 

Giotto Turbo Color

 

Sono i colori per eccellenza che popolano i banchi di scuola e sono tra quelli più semplici da trovare, venduti online o in cartoleria. La loro qualità è indiscussa, sono ideali per accompagnare i più piccoli alla scoperta del pregrafismo verso l’avventura della scrittura manuale.

Compagni indefessi delle prime opere d’arte di generazioni di studenti di scuole medie ed elementari hanno il vantaggio di essere offerti in tante tonalità allegre e vivaci. In questo caso l’astuccio ne contiene 36, tanti pennarelli per trovare la giusta sfumatura per colorare e arricchire i propri disegni.

Se ne consiglia l’uso a partire dai 3 anni, anche se per i piccolissimi sono più indicati i pennarelli più grossi e facili da impugnare. Hanno un tratto mediamente sottile, compreso tra 0,5 e 2 mm.

Il prezzo a cui sono proposti è davvero interessante, il vero vantaggio da non sottovalutare in un prodotto già ben noto e che non delude mai.

Quanti puntano a prezzi bassi e a un marchio affidabile potrebbero rimanere piacevolmente soddisfatti dell’offerta Giotto. Capiamo insieme perché.

Pro
Ricco set:

La confezione include 36 pennarelli, una misura che guarda al piacere e al gusto di ogni utente di esplorare tonalità e dimensioni differenti, tra toni e variazioni ideali per assecondare stati d’animo multicolori.

Tratto:

La grandezza di ogni singolo pennarello varia da 0,5 a 2 mm. Si tratta di una misura studiata per consentire a un pubblico anche molto giovane di potersi divertire colorando. L’età consigliata parte dai 3 anni, per una scoperta dei colori che inizia sin da bambini.

Confezione:

I pennarelli sono inseriti dentro una pratica scatola, funzionale e comoda da inserire all’interno di uno zaino o da tenere in casa nella zona dedicata al disegno e ai giochi. La punta è resistente il giusto e non rientra anche se si esercita una pressione eccessiva.

Contro
Profondità colore:

Per chi desidera avere e sfruttare sfumature differenti è bene puntare su altre tipologie di pennarelli. Questo set dal buon prezzo potrebbe lasciare scontenti i più esigenti.

Acquista su Amazon.it (€7,7)

 

 

 

Anker Pennarello indelebile

 

Tra i più venduti di quest’anno troviamo anche questi bei pennarelli indelebili. I classici e versatili neri a tratto grosso che si prestano bene a essere usati in ogni evenienza per lasciare un messaggio chiaro e ben visibile anche a distanza.

In questo caso è possibile fare una bella scorta comprando quattro pennarelli pronti a darsi il cambio una volta consumati o per rispondere a esigenze specifiche dove ne serve un buon numero.

Hanno un bel tratto deciso di 6 mm, con punta tonda, in grado di scrivere anche su superfici diverse dai soliti carta e cartone. Si possono usare su vetro, metallo o legno e il colore rimane vivido e ben definito. Il tratto è persistente e resiste bene anche all’esposizione alla luce e alle intemperie anche se non è pensato specificamente per essere usato così.

Il gruppo di pennarelli offerti è l’ideale per chi ama il tratto spesso e ben visibile. Analizziamo di seguito dove ha dato buoni frutti e dove invece si potrebbe fare meglio.

Pro
Set:

Il costo della confezione si equilibra con il numero di pennarelli inclusi. Quattro colori dalla tinta nera per chi non vuole perdere neanche un colpo e lasciare un bel segno su differenti superfici.

Versatile:

Il pennarello si utilizza su basi differenti, tra le superfici su cui riesce a fare buona presa figurano plastica, vetro e metallo. È ideale per segnare o etichettare bottiglie e confezioni di conserve.

Punta:

I pennarelli possiedono una punta tonda, con lo spessore di 6 mm. Si tratta di una misura ideale per ottenere un tratto spesso o campiture larghe e ben delineate.

Contro
Durata:

Diversi utenti non hanno gradito la ridotta copertura offerta nella colorazione di un intero foglio A4. La tinta infatti tende a sbiadire in corso d’opera.   

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un pennarello

 

Divertirsi a colorare è uno dei passatempi preferiti dai bambini ma anche dagli adulti che amano il disegno in tutte le sue sfumature. Per venire incontro e fugare dubbi abbiamo redatto una serie di consigli e suggerimenti in cui il buon senso la fa da padrone.

 

 

Attenzione alle punte

Una volta aperto il tutto, vi suggeriamo di studiare al meglio il tipo di pennarello che avete acquistato, premendo il giusto nella parte frontale, senza esagerare con la pressione per non rischiare di deformare la parte a diretto contatto con il foglio.

 

Ogni cosa al suo posto

Per chi ha a disposizione un buon numero di colori tra cui scegliere, è opportuno dare i giusti ordine e collocazione. Facendo così non si rischia di lasciare in giro uno o più pennarelli, raccogliendo in un astuccio tutto il materiale.

 

Affidabilità prima di tutto

Scegliere un marchio noto da tempo aiuta a scegliere con coscienza, optando per un prodotto ben realizzato e capace di durare nel tempo. Per chi guarda a prodotti per bambini è opportuno selezionare pennarelli con una ridotta percentuale di elementi volatili che possono alla lunga dare fastidio a causa di un profumo eccessivo.

 

Prendetevi cura dei colori

La scelta di un prodotto di qualità, non risparmia l’utente dalle giuste attenzioni da riservare alla scatola dei pennarelli. Abbiate cura di richiudere con il tappo ognuno dei vostri supporti, così da evitare di ritrovarvi con una carica esaurita e un disegno lasciato a metà.

 

Puntate sul riutilizzo

In commercio sono presenti delle cartucce con cui sostituire quanto consumato. Avere una scorta da parte è utile per chi lavora quotidianamente con queste tinte e ha acquistato pennarelli che permettono una sostituzione al momento del primo esaurimento della cartuccia.

 

 

Conoscete il vostro pennarello

Per chi si dedica molto alla colorazione a china nera, la comprensione del tipo di punta e della pressione necessaria per ottenere un tratto adeguato costituisce il passo preliminare da compiere per ottenere risultati adeguati e in linea con le aspettative.

 

Unire forma e sostanza

La grandezza del pennarello si adatta anche alla misura della mano di chi l’utilizza. A questo scopo è utile selezionare con cura il tipo di pennarello, specie se il destinatario è un giovane o giovanissimo disegnatore. Un buon grip e una presa salda possono risolvere diversi problemi e divertire chi si sta dedicando alla colorazione.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status