I 5 Migliori Pigiami del 2020

Ultimo aggiornamento: 26.10.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Pigiama – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Se vi girate e rigirate tra le lenzuola per ore prima di riuscire a prendere sonno, forse non è solo colpa del materasso o della biancheria da letto, ma anche dell’outfit che avete scelto per andare a dormire. Acquistare un buon pigiama è fondamentale per riposare bene, ma è importante che sia comodo, pratico e realizzato con tessuti di buona qualità. Se state leggendo la nostra guida molto probabilmente siete alla ricerca di qualche buon consiglio per individuare il modello che faccia al vostro caso. Noi ve ne consigliamo due in particolare: il Lath.Pin – Pigiama Kigurumi Unicorno, dalla simpatica forma dell’animale mitologico, è pratico da indossare e presenta un rapporto qualità/prezzo davvero invidiabile; mentre l’Aibrou Pigiama uomo scozzese, realizzato in misto cotone e spandex, è disponibile in diversi colori e taglie per adattarsi a qualsiasi esigenza fisica ed estetica.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior pigiama?

 

Abbiamo in serbo per voi alcuni consigli d’acquisto su come scegliere un buon pigiama tra le tante offerte disponibili sul mercato. La presente guida, infatti, confronta prezzi e caratteristiche dei modelli venduti online in modo che possiate facilmente individuare la migliore marca per le vostre esigenze.

Scegliere il modello giusto

Tutti i prodotti che troverete nella classifica in basso sono stati selezionati dal nostro team tenendo conto di specifici parametri di comparazione, tra cui in particolare il rapporto qualità/prezzo. E fin qui ci siamo. Ma per stabilire quale pigiama comprare è importante individuare il modello più adatto alla propria corporatura e alle proprie abitudini di riposo, in modo da non pregiudicare il benessere fisico e garantire al corpo una temperatura ideale sotto le lenzuola.

A esercitare una grande influenza sui parametri di scelta sono anche le condizioni climatiche esterne e la stagione: i modelli più venduti durante i periodi caldi dell’anno sono quelli a canottiera o a maniche corte, poiché permettono alla pelle di respirare e offrono una maggiore libertà di movimento. 

In inverno, invece, è preferibile optare per un modello con pantaloni e maniche lunghe, ma ne esistono anche versioni a maniche corte da utilizzare come maglietta intima a cui associare altri capi caldi e confortevoli.

Di recente sono tornati alla ribalta anche i pigiami a pezzo unico, costituiti da una tuta intera che provvede a una copertura totale del corpo per restituire numerosi vantaggi in termini di comodità. Anche in questo caso, però, non esiste una versione che possa andare bene per tutti, poiché molto dipende dalle proprie esigenze e dal modo in cui ognuno di noi si sente a proprio agio.

 

I tessuti

Visto che, in genere, trascorriamo molte ore al giorno con il pigiama addosso, quando arriva il momento di acquistarne uno nuovo è importante scegliere tessuti di buona qualità e che non diano problemi in termini di pulizia e durevolezza.

Quando si tratta di capi per la notte, spesso si commette l’errore di badare più all’estetica che alla bontà della manifattura, e questo potrebbe incidere negativamente sulla qualità del nostro riposo. In effetti, il settore merceologico dei pigiami è oggi più ricco che mai, e non dovrebbe essere difficile individuare modelli con fantasie, colori e stampe corrispondenti ai propri gusti personali, ma per dormire bene è necessario anche garantire al proprio corpo un microclima ideale.

Avere troppo caldo o troppo freddo durante la notte diventa controproducente per il nostro benessere psico-fisico, per cui bisogna indossare un pigiama con tessuti consoni alla temperatura del periodo. 

Per l’inverno è più indicato un modello in lana o flanella, mentre nei mesi più caldi dell’anno sono consigliabili i filati freschi e traspiranti come il cotone o il lino. Se, poi, oltre alla qualità si punta anche al risparmio economico, si possono preferire ai tessuti naturali anche prodotti realizzati con fibre sintetiche, tra cui il poliestere e la lycra.

Un pigiama anche per l’allattamento

Le neo mamme sanno bene che non ci sono orari per allattare il proprio bambino, per questo è importante indossare un pigiama pensato per rendere il momento della poppata piacevole sia per il piccolo sia per la sua mamma. 

In commercio, ce ne sono di diversi tipi – dalle classiche camicie da notte ai babydoll – che sono progettati esattamente come i tradizionali capi premaman, ossia con un’ampia apertura sul davanti per un facile accesso al seno.

Si può scegliere un capo singolo o da abbinare a uno scaldacuore per non farsi cogliere impreparate in caso di visite, ma qualunque sia il modello scelto è fondamentale prestare attenzione alla qualità del tessuto, che deve essere morbido, confortevole e soprattutto sicuro per il neonato.

 

I 5 Migliori Pigiami – Classifica 2020

 

Arrivati a questo punto, non ci resta che presentarvi la lista dei migliori pigiami del 2020 che più di altri hanno meritato la nostra approvazione e quella degli acquirenti che li hanno scelti. Siamo certi che tra di loro si nasconde il modello che vi garantirà un riposo da sogno.

 

 

1. Lath.Pin Kigurumi Unicorno Costumi di Carnevale Adulti Cosplay

 

Principale vantaggio:

Il pigiama Kigurumi proposto dall’azienda Lath.Pin si fa apprezzare per la notevole resistenza delle decorazioni e delle cuciture, che risultano solide e ben fatte per restituire una buona resa anche a seguito di svariati utilizzi.

 

Principale svantaggio:

Nonostante il produttore dichiari che il capo è idoneo ai lavaggi in lavatrice, è preferibile lavarlo a mano con acqua fredda, per impedire la formazione di fastidiosi pelucchi che potrebbero comprometterne la bellezza.

 

Verdetto: 9.2/10

Il prodotto che ha conquistato la vetta della nostra classifica è probabilmente il miglior pigiama cosplay in circolazione, e non solo perché viene proposto a prezzi bassi a fronte di una buona qualità complessiva, ma anche perché molto comodo e pratico da indossare.

Acquista su Amazon.it (€9,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Tessuti e dettagli

Come già anticipato, il modello di Lath.Pin rientra tra i migliori pigiami cosplay disponibili sul mercato per il convincente rapporto qualità/prezzo. La composizione in pile offre una buona protezione dal freddo nei periodi invernali e permette al capo di mantenersi integro anche dopo anni di utilizzi e ripetuti lavaggi. 

A questo proposito, il produttore dichiara che il pigiama può essere lavato direttamente in lavatrice, tuttavia molti utenti fanno notare che in questo modo il tessuto potrebbe restringersi di qualche centimetro e formare degli antiestetici pelucchi, e consigliano pertanto di trattarlo a mano con acqua fredda e un detergente delicato.

Il suo design è ben curato nei dettagli e si adatta bene alle forme naturali del corpo senza stringere troppo nelle zone di maggior attrito. Ma la vera particolarità la si ritrova nel simpatico cappuccio completo di criniera e corno magico, disponibile tra l’altro in diversi colori originali e sgargianti che spaziano dal rosa fluo al delicato azzurro. Quindi, se non sapete dove acquistare un pigiama cosplay che vi soddisfi anche sotto il profilo estetico, qui troverete sicuramente la versione adatta ai vostri gusti personali.

Comodo da indossare

Rispetto ad altri pigiami della stessa categoria, il modello Kigurumi di Lath.Pin risulta molto comodo da indossare e da togliere. I bottoni anteriori offrono un facile accesso per le gambe e le braccia, e una volta chiusi riescono a trattenere bene il calore corporeo. Questo significa che si potrà indossare la tuta anche all’aperto in occasione della festa di Carnevale o per Halloween, senza timore che il freddo vi impedisca di divertirvi.

Ma il vero fiore all’occhiello del prodotto è la presenza di una pratica cerniera posteriore, che permette una totale libertà di movimento e di eliminare lo scomodo inconveniente di doversi spogliare del tutto per andare in bagno.

 

Taglie e vestibilità

Lath.Pin mette a disposizione dei suoi clienti un’ampia scelta di colori e fantasie per soddisfare qualsiasi esigenza di stile, ma una selezione così vasta non avrebbe senso se poi l’utente non riuscisse a individuare la taglia adatta alla propria corporatura.

Ebbene, anche sotto il profilo della vestibilità il modello è un passo avanti rispetto a tutti gli altri: le taglie disponibili sono quattro, dalla S alla XL, e fin qui nulla di nuovo in effetti, ma dal momento che accanto a ogni misura vengono riportati gli esatti centimetri di lunghezza e larghezza del costume, non sarà difficile individuare la taglia corrispondente al proprio fisico.

 

Acquista su Amazon.it (€9,99)

 

 

 

2. Aibrou Pigiama Scozzese Uomo Lungo Cotone

 

Al secondo posto della nostra guida per scegliere il miglior pigiama troviamo il modello di Aibrou, pensato per gli uomini che vogliono il massimo del comfort durante il riposo ma senza rinunciare allo stile. 

I pareri degli acquirenti testimoniano un’ottima vestibilità del capo, garantita dalla vita elastica e dalla disponibilità di diverse taglie tra cui scegliere. Il prodotto si distingue anche per la notevole comodità di lavaggio, dato che il tessuto in misto cotone e spandex può essere inserito direttamente in lavatrice senza timore che si restringa o scolorisca, oltre a concedere una buona resistenza agli strappi e all’usura.

Il pigiama presenta un design essenziale ma molto raffinato, caratteristica che viene ulteriormente rafforzata dalla possibilità di poter scegliere altre fantasie e colori per venire incontro ai gusti di tutti. Utile la presenza di due ampie tasche sul davanti per riporre i propri effetti personali, mentre la chiusura con bottoni contribuisce a rendere il tutto più affascinante e stiloso.

Pro
Pratico:

Il modello di Aibrou offre il giusto compromesso tra robustezza e traspirabilità, e questo lo rende estremamente comodo da indossare e resistente ai lavaggi in lavatrice.

Qualità:

La bontà dei materiali impiegati e la presenza di una fascia elastica in vita agevolano il fattore vestibilità, mentre la vasta gamma di colori tra cui scegliere consente di unire la funzionalità all’estetica.

Costo vantaggioso:

Buono il rapporto qualità/prezzo per un pigiama che promette di incontrare i gusti degli uomini che non vogliono rinunciare allo stile ma senza per questo spendere cifre esorbitanti.

Contro
Non adatto per l’inverno:

Il tessuto in misto cotone e spandex, pur garantendo un buon livello di comfort, risulta abbastanza leggero e quindi poco adatto per i periodi caratterizzati da temperature molto rigide.

Acquista su Amazon.it (€29,89)

 

 

 

3. Merry Style Pigiama Manica Lunga Donna MS10-168

 

Il cotone è sicuramente il tessuto più indicato per la produzione dei capi che hanno un contatto diretto con il corpo: morbido, confortevole e anallergico, consente una buona traspirazione ed è ideale anche per chi ha una pelle molto sensibile o incline alle irritazioni. Se state cercando un pigiama realizzato con questo materiale, allora il modello MS10-168 di Merry Style potrebbe fare al vostro caso.

Oltre a una composizione in 100% cotone, il capo vanta un design molto trendy e originale grazie alle toppe sui gomiti in pendant col pantalone che creano un accattivante gioco di colori, mentre la fascia elastica in vita garantisce una buona vestibilità e aderisce perfettamente intorno al busto senza allentarsi o stringere troppo.

Altro vantaggio offerto dal modello è la possibilità di poter scegliere tra diversi colori e fantasie per individuare facilmente la versione corrispondente al proprio stile personale e, sebbene il costo appaia leggermente alto rispetto alla media, riteniamo sia comunque giustificato dalla buona qualità complessiva e dalla comodità di lavaggio, dal momento che può essere lavato anche direttamente in lavatrice senza problemi.

Pro
Materiali:

Il modello è realizzato in 100% cotone per offrire la massima delicatezza a contatto con la pelle e una buona resistenza alle abrasioni e allo sporco.

Traspirante:

Un fattore a cui si dovrebbe prestare maggiore attenzione quando si sceglie un pigiama è la traspirabilità, caratteristica in cui eccelle il prodotto di Merry Style.

Ampia scelta di colori:

A colpire favorevolmente le utenti è stata la disponibilità di diverse colorazioni e fantasie, in modo da individuare facilmente la versione che meglio si adatta ai propri gusti personali.

Contro
Prezzo alto:

Sebbene il costo sia ben proporzionato alla qualità complessiva del prodotto, potrebbe risultare comunque eccessivo per chi dispone di un budget limitato.

Acquista su Amazon.it (€38,99)

 

 

 

4. Hawiton Pigiama Camicia da Notte Premaman da Donna

 

Progettato esattamente come gli abiti premaman, cioè con un’apertura sul davanti per un facile accesso al seno, il pigiama di Hawiton saprà garantire comfort e praticità a tutte le neomamme che vogliono facilitare l’allattamento anche durante le ore notturne.

Realizzato in morbido cotone elastico, si adatta ai continui cambiamenti del corpo femminile senza slabbrarsi o perdere di consistenza. Rientra tra le offerte da valutare con attenzione perché si tratta di un capo altamente traspirante e capace di sostenere bene il seno senza servirsi di cuciture troppo rigide.

Dal momento che stiamo parlando di un modello a vestaglia, lo si potrà indossare anche prima del parto o quando successivamente il seno aumenta di qualche misura, il tutto coniugando una sobria eleganza alla massima funzionalità. L’incrocio sul davanti rende più semplice offrire il seno al piccolo senza dover trafficare con mille gancetti e bottoni, visto che basta scostare un lembo per una veloce pappa pret a manger. 

Pro
Versatile:

Il modello a vestaglia di Hawiton può essere utilizzato sia come pigiama da allattamento sia come camicia da notte premaman durante la gravidanza, poiché il tessuto elastico si adatta ai cambiamenti del corpo.

Comodo:

Un altro grande vantaggio del prodotto lo si ritrova nell’ampio scollo al centro, che essendo privo di bottoni e gancetti permette di allattare il bimbo con maggiore facilità.

Colori:

Viene proposto in una vasta gamma di colori per consentire alle mamme più esigenti di variare il proprio look.

Contro
Maniche corte:

Si tratta di un modello pensato principalmente per la stagione estiva o quando il clima esterno è più mite, per cui non possiamo consigliarlo a chi cerca un modello prettamente invernale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Camille Pigiama a Due Pezzi in Morbidissimo Pile

 

Il nostro ultimo consiglio è riservato alle donne più freddolose che amano farsi coccolare di notte da un caldo e morbido pigiama in pile. Anche in questo caso, ci sono diversi colori e fantasie tra cui scegliere e, tra cuori rosa, fiocchi verdi e dolci muffin, l’utente potrà dormire sempre sonni tranquilli.

La validità del prodotto la si ritrova in gran parte nella sua elevata morbidezza e nella capacità di isolare il corpo a dovere anche nelle notti più rigide. Si compone di due pezzi: il pantalone a gamba lunga presenta un pratico elastico che lo tiene ben saldo in vita anche se si è soliti agitarsi molto durante il sonno, mentre la maglia presenta una chiusura con zip e due tasche per i propri effetti personali.

L’isolamento termico garantito è di poco inferiore ai comuni modelli invernali in lana, ma a differenza di questi ultimi si asciuga rapidamente, non deve essere stirato ed è ingualcibile, oltre chiaramente a risultare più economico.

Pro
Caldo:

Il pigiama di Camille è realizzato in morbido pile ottenuto dalla lavorazione di fibre di poliestere: questo gli concede una buona capacità di isolamento termico che consente di riposare in modo confortevole anche durante le notti più fredde.

Lo stile:

Il prodotto oggetto della nostra ultima recensione presenta un design molto accattivante e si potrà scegliere il colore preferito tra le tre varianti disponibili.

Dettagli:

La buona cedevolezza del tessuto e la presenza di una fascia elastica in vita offrono una soddisfacente vestibilità, mentre il collo alto con cerniera garantisce una convincente protezione anche alla zona cervicale.

Contro
Occhio ai lavaggi:

Essendo il pile un tessuto che tende a produrre parecchi pelucchi a seguito di ripetuti lavaggi in lavatrice, consigliamo di utilizzare sempre un programma delicato senza centrifuga per evitare di compromettere la bellezza del capo.

Acquista su Amazon.it (€30,44)

 

 

 

Idee su cosa fare a un pigiama party

 

Gioia immensa per i bambini e croce per i poveri genitori designati, il pigiama party è un evento che promette di dare al tempo una dimensione di puro divertimento. Ma come sfruttare al meglio questo tempo per rendere la serata indimenticabile? Ovviamente, nulla deve essere lasciato al caso e ogni dettaglio va curato con la massima attenzione. Procediamo per gradi:

 

 

Organizzare lo spazio

Durante il pigiama party è chiaro che tutti i bambini vorranno dormire nella stessa stanza, e se lo spazio disponibile non fosse sufficiente potete sfruttare dei materassi gonfiabili o dei sacchi a pelo. Quando invitate gli amici di vostro figlio specificate ai loro genitori se dovranno portarsi dietro pigiama, spazzolino e altro.

Se la festa inizierà con la cena, è bene preparare un menù dedicato a base di pizza, hamburger e patatine fritte, e mentre preparate le pietanze proponete ai bambini la visione di un film, scelto tra quelli che amano di più.

È fondamentale che l’area dedicata alla loro festa sia off limits per gli adulti, che potranno solo controllare di tanto in tanto la situazione da lontano: l’ideale sarebbe allestirla con lampade, giochi, cuscini disseminati qua e là e qualche palloncino colorato per rendere l’atmosfera più vivace e divertente.

 

Scegliere un tema

Il secondo passo consiste nel scegliere un tema per il pigiama party: dinosauri, pirati, cartoni animati, favole, le idee sono infinite ma se volete andare sul sicuro è preferibile chiedere consiglio a vostro figlio, che sicuramente sa cosa potrebbe piacere ai coetanei. 

Se avete intenzione di aumentare la densità di popolazione della vostra casa, non potete assolutamente farvi cogliere impreparati, quindi è meglio organizzare con largo anticipo i giochi e le attività che dovranno tenere impegnata l’orda di piccoli scalmanati: giochi di gruppo, laboratori creativi, parrucche, karaoke e tutto quello che vi passa per la testa, purché i piccoli possano divertirsi in modo sicuro e senza esagerare.

 

È ora di spegnere le luci

Quando i bambini sono insieme è chiaro che non vorrebbero mai sentire la frase “è ora di dormire”. Purtroppo, però, come tutte le cose belle anche un pigiama party ha un inizio e una fine, pertanto dopo una certa ora, naturalmente stabilita da voi, dovrete convincerli a mettersi a letto. 

Per evitare capricci e piagnistei, dovete fare in modo che anche questo triste momento diventi piacevole, come? Organizzate una gara a chi è più bravo a lavarsi i denti oppure distraeteli con qualche canzoncina o una bella favola prima di spegnere definitivamente le luci.

 

 

La colazione

Sicuramente quando arriverà il fatidico momento della colazione, la vostra stanchezza sarà direttamente proporzionale al numero di bambini che avete ospitato per la notte, ma almeno sarete quasi giunti alla fine del vostro calvario. Questo, però, non vuol dire che la festa non debba concludersi alla grande, e per farlo vi basterà organizzare una dolce e divertente colazione per tutti.

Potete preparare dei deliziosi cupcake a forma di simpatici animali oppure dei pancakes decorati con tante creme colorate, senza ovviamente trascurare latte, cereali, biscotti e merendine. Aspettate che tutti i bimbi siano svegli, lavati e vestiti, e chiamateli all’adunata per la colazione più colorata e spassosa che ci sia.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come organizzare un pigiama party per bambini?

Organizzare un pigiama party per consentire ai propri figli di trascorrere una piacevole serata in compagnia del loro amici richiede molta cura e attenzione. La prima cosa da fare è scegliere un tema, tenendo conto ovviamente dell’età dei bambini e delle loro passioni: cartoni animati, pirati, animali, principesse, non c’è che l’imbarazzo della scelta, ma se volete andare sul sicuro potete organizzare un pigiama party in perfetto stile campeggio. 

In questo caso, si possono costruire in casa delle tende utilizzando bastoni e lenzuola oppure, se il tempo lo permette, spostare la festa in giardino per consentire ai piccoli di giocare all’aria aperta.

Una volta scelto il tema, dovete pensare a come organizzare gli spazi: allestite la camera scelta per l’occasione con letti, materassi gonfiabili, sacchi a pelo e coperte, in modo che le piccole pesti possano dormire in modo confortevole e sicuro.

 

Come cambiare l’elastico al pigiama?

Cambiare l’elastico al pigiama è abbastanza semplice e non richiede particolari abilità manuali. Ecco come procedere: per prima cosa dovete scucire il bordo dove è inserito l’elastico ormai usurato e procurarvene uno nuovo che andrà a sostituirlo. Per farlo passare lungo tutta la circonferenza dell’orlatura potete attaccare all’estremità una spilla da balia e farla scorrere fino a raggiungere l’altro lato dell’orlo. A questo punto, non vi resta che tirare l’elastico quel tanto che basta per sovrapporre i due lembi e ricucire il bordo.

 

Ogni quanto cambiare il pigiama?

Secondo alcuni sondaggi la maggior parte delle persone indossa lo stesso pigiama per almeno sette giorni di fila, senza sapere che in realtà questa è una cattiva abitudine che può incidere negativamente sul nostro stato di salute generale, soprattutto se si soffre di allergie o problemi respiratori. In linea di massima, si consiglia di cambiare il pigiama almeno ogni tre giorni e di lavarlo come minimo una volta a settimana.

 

Come lavare il pigiama in pile?

Il pile è un tessuto estremamente caldo e morbido, composto da fibre di poliestere e solitamente impiegato per la realizzazione di molti pigiami invernali. Al fine di preservarne la morbidezza e la resistenza nel tempo, soprattutto se si effettua il lavaggio a macchina, bisogna impostare un ciclo delicato a basse temperature (20-30°C al massimo) e utilizzare un detergente neutro. 

In caso di sporco persistente, prima di procedere con il lavaggio, vi consigliamo di pretrattare la macchia versandovi sopra qualche goccia di detersivo liquido, facendo attenzione a non strofinare troppo per evitare che si formino degli antiestetici pelucchi.

 

A cosa corrisponde la taglia 5 del pigiama?

In genere, la taglia contrassegnata con il numero 5 corrisponde alla “L” e presenta una circonferenza del torace compresa tra i 98 e i 101 cm e un girovita tra 78 e 81 cm.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status