I 5 migliori portapenne del 2020

Ultimo aggiornamento: 29.03.20

 

Portapenne – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

I portapenne e gli astucci sono accessori utili per organizzare o trasportare i vari prodotti di cancelleria, che possono servire non solo per chi frequenta una scuola. Spesso i portapenne diventano contenitori per inserire altri oggetti e quindi permettono un utilizzo versatile. Siamo andati alla ricerca di alcuni tra i migliori astucci e portapenne sul mercato: qui sotto trovate una guida all’acquisto e una classifica con i cinque prodotti che hanno catturato la nostra attenzione. Se non avete tempo da dedicare alla lettura completa del nostro articolo, ecco una piccola anticipazione di due articoli sul podio. Il primo è Eastpak Benchmark single astuccio 6 x 20.5 x 7.5 cm, un prodotto valido realizzato da uno tra i marchi più utilizzati nel settore. Il secondo prodotto è il Relaxdays 10020543 organizzatore per scrivania legno, un portapenne realizzato in legno che si adatta a diversi utilizzi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior portapenne?

 

La scelta del miglior portapenne dipende dalle nostre esigenze, perché si tratta di un accessorio che svolge la funzione di contenitore, e in generale ciò che decidiamo di mettere al suo interno è soggettivo.

Dipende quindi dal tipo di utilizzo che se ne intende fare, se solo destinato a strumenti di cancelleria come penne, gomme e via dicendo, oppure se il suo design consente di usarlo come contenitore per i cosmetici, per fare un esempio.

In commercio ci sono tantissime tipologie di portapenne e di astucci: qui sotto trovate una guida che ci auguriamo vi possa aiutare a selezionare il modello più adatto alle vostre esigenze. Ecco, dunque, i nostri consigli per capire come scegliere un buon portapenne. 

Le tipologie 

Esistono diverse tipologie di portapenne e di astucci, che variano prevalentemente per design e capienza interna. La scelta riguarda quindi la quantità di oggetti che desiderate inserire all’interno del portapenne o dell’astuccio e il tipo di utilizzo al quale è destinato.

Gli astucci possono essere morbidi o rigidi e sono ideati per facilitare il trasporto dei vari oggetti. I portapenne, al contrario, sono quasi sempre solidi e più pesanti, perché pensati per non essere trasportati. 

Se state pensando a un accessorio poco ingombrante, da mettere in borsa o nello zaino, un modello morbido è meglio di uno rigido, generalmente più capiente ma anche ingombrante. Al contrario, se serve spazio, gli astucci rigidi sono preferibili. 

Lo stesso vale per i portapenne, quindi attenzione alla capienza, altro elemento da valutare prima dell’acquisto.

 

Gli scomparti 

La seconda considerazione da fare, per capire quale portapenne comprare, riguarda i suoi scomparti, che non corrisponde necessariamente alla capienza, quanto all’organizzazione che offre l’accessorio. Se ci sono tante tasche o contenitori per inserire l’occorrente, non si fatica a cercare e tutto rimane al suo posto. 

Se quindi preferite riporre pennarelli e quant’altro in modo ordinato, è consigliabile optare per un portapenne o un astuccio a più scomparti. Ma se non avete esigenze particolari e cercate una soluzione essenziale e poco ingombrante, allora anche i modelli con un solo scomparto vanno bene. 

I materiali e il design 

Portapenne e astucci possono essere realizzati con qualunque materiale, dal legno all’acciaio per i primi, dalla pelle al nylon i secondi. 

Ogni materiale ha pregi e difetti, quindi la scelta è soggettiva in questo caso e dipende dalla frequenza di utilizzo e dalla modalità. 

Se gli astucci sono destinati al figlio per la scuola, meglio optare per modelli in tessuto, come il nylon; al contrario, se il prodotto è destinato alla camera o allo studio, si possono scegliere i portapenne di legno o di acciaio, o perché non realizzarne uno fai-da-te. 

 

I 5 migliori portapenne – Classifica 2020

 

Ci auguriamo che i nostri consigli d’acquisto abbiano fatto chiarezza sulle caratteristiche generali dei portapenne. Ora passiamo alla nostra classifica con i cinque portapenne che hanno colpito la nostra attenzione: sono tutti modelli diversi, anche per quanto riguarda il costo, tuttavia si tratta di accessori economici. Ecco, quindi, la nostra lista dei migliori portapenne del 2020. 

 

 

1. Eastpak Benchmark single astuccio 6 x 20.5 x 7.5 cm

Principale vantaggio 

Un astuccio dal design semplice ed essenziale, con un solo ma capiente scomparto e dotato di chiusura con zip per custodire il suo contenuto. Ottimo anche il costo che lo rende accessibile a tutti. 

 

Principale svantaggio 

Il suo unico punto debole è l’assenza di divisori interni, utili soprattutto per tenere in ordine ciò che decidiamo di mettere al suo interno. 

 

Verdetto: 9.8/10

Un prodotto caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo. Leggero e poco ingombrante, è disponibile in tanti colori e fantasie diverse.

Acquista su Amazon.it (€10)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI 

 

Un marchio valido e affidabile 

Nella nostra guida per scegliere il miglior portapenne non poteva mancare questa proposta realizzata da un marchio, che ha contribuito a creare la storia degli zaini e delle borse, dal design casual e colorato, adatti a grandi e piccini.

Tra gli astucci sul mercato, questo modello è tra i migliori da un punto di vista qualità/prezzo. È infatti economico ed accessibile a tutte le tasche, ma soprattutto è un prodotto Eastpak. Il brand vanta tanta esperienza nel settore e la sua storia è da far partire dal 1952. 

È un marchio USA che da oltre 60 anni si occupa della produzione di borse, valigie, cartelle e tantissimi accessori, un trend da generazione: soprattutto i ragazzi che vanno a scuola desiderano gli zaini di questo marchio. Gli astucci sono spesso in coordinato, con gli stessi colori delle cartelle, per un look completo. 

Semplice ed essenziale

Questo accessorio è un ottimo esempio delle caratteristiche del marchio, è semplice ed essenziale, senza divisori e realizzato in nylon per un’elevata resistenza. Le dimensioni sono 20,5 x 6 x 7,5 cm, è quindi poco ingombrante, può essere riposto anche in zainetti più piccoli oppure in borsa. 

Questo modello è anche leggerissimo e quindi facile da trasportare. Le opinioni degli utenti che lo hanno scelto sottolineano la qualità dei materiali, e la possibilità di lavarlo in lavatrice. Praticamente indistruttibile, è caratterizzato da un design classico e senza fronzoli, ideale per chi frequenta la scuola e desidera un accessorio “cult”. 

In molti apprezzano la presenza di una zip robusta, che permette di tenere al sicuro tutto il suo contenuto, ed è un dettaglio importante soprattutto se a utilizzarlo sono i ragazzi che vanno a scuola, e che solitamente non sono molto attenti alle loro cose.

 

Un grande scomparto

Questo accessorio piace a molti per la presenza di un solo ma capiente scomparto, che rende l’utilizzo più pratico rispetto ai modelli dotati di divisori. Si tratta di una scelta soggettiva: molto dipende dalla quantità e dalla tipologia di oggetti da inserire al suo interno.

In linea generale, tra gli astucci in commercio, il modello Benchmark è tra i più essenziali del brand, quindi adatto a chi non ha particolari esigenze. È inoltre disponibile in tantissimi colori e fantasie, altra peculiarità del marchio, che ama produrre accessori in coordinato, da abbinare allo zaino o alla borsa. 

Non ci sorprende, quindi, se tra gli astucci sul mercato, questo modello sia tra i più venduti. 

 

Acquista su Amazon.it (€10)

 

 

 

2. Relaxdays 10020543 organizzatore per scrivania legno

 

Un portapenne in legno chiaro, con un design che ben si adatta a diversi contesti. Molti i suoi vantaggi, e proprio per questa ragione non poteva mancare tra le nostre offerte. Un organizzatore pensato per tenere ogni cosa al suo posto: i quattro scomparti di cui è dotato offrono tanto spazio per ogni cosa. 

Il portapenne è composto da un divisorio lungo e stretto, e altri tre scomparti più piccoli. Le dimensioni consentono quindi di inserire un gran numero di oggetti al suo interno, ma non è la soluzione adatta se cercate qualcosa di compatto. 

Dai pareri espressi dagli utenti si evince, dunque, che la caratteristica più apprezzata è il design, che lo rende un accessorio versatile, da usare sulla scrivania oppure in bagno per organizzare trucchi e creme. 

Pro
Materiali:

Un portapenne completamente realizzato in legno, che colpisce per il design senza tempo e la sua ottima capienza.

Scomparti:

Sono ben quattro le parti che compongono il portapenne, divisori di dimensioni diverse per inserire tutto l’occorrente.

Versatile:

La forma e la presenza di divisori vari consentono di utilizzare il portapenne come contenitore per tovaglioli in cucina, o cosmetici in bagno. 

Contro
Dimensioni:

Non è tra i più compatti sul mercato e, con i suoi quattro scomparti, necessita di una collocazione permanente. Non è pensato per il trasporto. 

Acquista su Amazon.it (€16,82)

 

 

 

3. Suck UK Pencilpot3 portapenne temperamatite gigante

 

Un portapenne di design, elegante e curato nei minimi dettagli, per riprodurre un temperamatite gigante. I colori e i materiali contribuiscono a dare un tocco vintage al prodotto, che fonde legno,  proveniente da gomma rinnovabile, e l’acciaio. Il design originale è il suo grande vantaggio, è anche compatto e dotato di un solo scomparto. 

Non c’è quindi molto spazio per inserire penne e altro, ma se non avete grandi esigenze andrà più che bene. A questo proposito, è disponibile un modello a due scomparti con lo stesso design. Un’idea regalo perfetta chi utilizza i portapenne e ama forme distintive e uniche. 

Facendo una comparazione con altri modelli online, è l’accessorio ideale per chi ama i design più originali ed è alla ricerca di un portapenne per la scrivania, che con la sua forma particolare ne diventa protagonista.  

Pro
Design:

Un portapenne che con la sua forma a temperamatite gigante, riprodotta nei minimi particolari, colpisce per la sua originalità, il suo punto forte. 

Materiali:

Questo accessorio è realizzato in legno di gomma rinnovabile e acciaio inox, una scelta che gli conferisce solidità e resistenza. 

Versioni:

Ci sono ben tre versioni tra le quali poter scegliere, tra le quali un modello a doppio scomparto per chi necessita di maggiore spazio. 

Contro
Scomparti:

Questo portapenne da scrivania non è provvisto di divisori, ma un solo scomparto e nemmeno molto ampio. È ideale per penne e matite, ma non di più.

Acquista su Amazon.it (€19,92)

 

 

 

4. Gusti astuccio pelle studio Addison portapenne in vera pelle 

 

Se siete alla ricerca del portapenne più economico ma realizzato con vera pelle di bufalo, questo prodotto potrebbe fare al caso vostro. Il design è semplice ma molto elegante, merito in gran parte della pelle con la quale è stato realizzato. Tante varianti di colore tra le quali scegliere, anche per le donne, che lo possono usare anche come mini beauty case da borsa. 

Viene inoltre sottoposto a concia chimica per preservare al meglio le sue condizioni, ma il produttore suggerisce di trattarlo di tanto in tanto con prodotti per la cura delle pelle. Non c’è da stupirsi se è tra i portapenne di pelle più venduti online, ma attenzione alle  dimensioni perché è davvero compatto. 

Misura infatti 19 x 5 x 4 cm, ed è quindi destinato a chi non ha troppe esigenze in termini di spazio, ma cerca una soluzione di qualità a un costo vantaggioso. 

Pro
Design:

Un portapenne in pelle prodotto con conciatura, per preservare il colore e assicurare una maggiore resistenza al prodotto. 

Dimensioni:

Un ampio scomparto utile per chi deve trasportare pochi accessori di cancelleria. Un accessorio pratico e facile da trasportare. 

Versatile:

I tanti colori tra i quali poter scegliere lo rendono adatto a uomini e donne. Inoltre può essere usato per trasportare i trucchi nella borsa.

Contro
Divisori:

È un piccolo portapenne destinato a chi non ha molte esigenze da questo punto di vista. Misura infatti 19 x 5 x 4 cm.

Acquista su Amazon.it (€9,95)

 

 

 

5. Seven astuccio 3 Zip colorflower con materiale scolastico

 

Se siete alla ricerca di un prodotto completo, con al suo interno tutto ciò che può servire a vostro figlio per elementari e medie, questo modello firmato Seven potrebbe fare al caso vostro. Gli astucci, infatti, non sono venduti con tanto di attrezzatura per scrivere e disegnare, mentre questo prodotto include penne, matite e 18 pennarelli.

Non mancano anche un righello, un paio di forbici, una gomma e ben 18 pastelli colorati: gli accessori sono di un brand di qualità, Giotto. Tutti i prodotti sono suddivisi all’interno dei sei scomparti del portapenne, con tanto di elastici per disporre ogni elemento al suo posto e in ordine. 

Una soluzione ideale per i ragazzi che vanno a scuola.  Per sapere dove acquistare questo portapenne online a un costo vantaggioso, cliccate sul link che segue la nostra descrizione. 

Pro
Rapporto qualità/prezzo:

Un portapenne rigido dai prezzi bassi, che al suo interno include tantissimi accessori per colorare, scrivere e disegnare, disponibile a un costo vantaggioso,  considerando il suo generoso contenuto.

Capienza:

Sono ben sei i divisori di questo portapenne colorato e dotato di chiusura a zip, per custodire al meglio il suo contenuto. 

Design:

Ogni scomparto è dotato di elastici per inserire in modo ordinato tutto l’occorrente e per tenere tutto fermo quando il portapenne è nello zaino o nella cartella. 

Contro
Per ragazzi:

Il design lo rende un accessorio perfetto per i ragazzi che vanno a scuola, ma non per gli adulti. 

Acquista su Amazon.it (€39,9)

 

 

 

3 idee per creare un portapenne

 

Se amate il bricolage, realizzare un portapenne fai da te è tra le gli accessori che consentono più sperimentazioni rispetto ad altri e tantissimi metodi diversi per creare qualcosa di unico e davvero originale.

Il portapenne tradizionale ha la classica forma del barattolo, che può essere rotondo oppure quadrato. Ed è proprio da qui che possono partire tante creazioni diverse, con l’aiuto di immaginazione e buona manualità. 

Il portapenne con lattina e mollette

Le lattine sono barattoli di alluminio con una forma perfetta per essere trasformati in portapenne originali. Se ci aggiungiamo le mollette e il gioco è fatto! Il risultato è davvero sorprendente.

 

Ecco cosa serve:

*20 mollette 

*1 lattina di tonno da 160 g

*matita, cutter e righello

*1 base per cutter

*1 colla vinilica in stick o nastro biadesivo

*carte colorate 

*spago

 

Le carte colorate hanno il compito di rivestire le mollette, quindi iniziate tagliando i pezzi delle dimensioni corrispondenti a quelle delle mollette che usate. È preferibile utilizzare la colla vinilica per incollare, ma se non ne avete potete servirvi del nastro biadesivo.

La lattina del tonno è la base del vostro portamatite, quindi copritela di un colore che si abbina alla carta decorata che avete scelto. Un’alternativa è quella di ricoprire anche la lattina di tonno con carta colorata e colla vinilica. A questo punto non resta che incollare le mollette decorate sulla lattina di tonno, usando sempre un po’ di colla. 

 

Il portapenne domino 

Se in casa siete amanti dei più tradizionali giochi da tavolo, un bel portapenne realizzato con le caselle domino farà al caso vostro. Le caselle diventano dei piccoli mattoncini per creare il portapenne quadrato o rettangolare che desiderate. Per non far crollare tutto ed evitare “l’effetto domino”, servirà una colla molto resistente.

Attenzione inoltre a non esagerare durante l’applicazione e a far asciugare per bene la colla prima di utilizzare il vostro portapenne originale e homemade. Adatto allo studio, sulla scrivania in camera da letto, e perché no assolutamente nella stanzetta dei bimbi.

Il portapenne rivestito 

Un portapenne è un contenitore: se lo guardiamo sotto questa prospettiva, è forse più facile trovare delle soluzioni creative per renderlo unico e originale, perché fatto a mano. Se per esempio amate l’uncinetto, basta rivestire un barattolo con delle creazioni fatte con questo metodo.

Lo stesso si può fare con la corda colorata e spessa, usando un bicchiere per dare la forma desiderata. L’importante è ricordarsi di mettere la colla a ogni giro, in modo da fissare per bene tutte le parti; quando tutto si è asciugato basta prelevare il bicchiere e il gioco è fatto!

Anche il lino e la juta sono materiali che si prestano molto bene alla creazione di un portapenne fai da te: un bel barattolo delle dimensioni che desiderate, e tanti nastrini a decorare in puro stile shabby chic.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cosa si trova in un portapenne?

Un portapenne è un accessorio pensato per contenere e in certi casi organizzare al meglio tutti i prodotti di cancelleria, come le matite, le penne e via dicendo. Essendo un organizzatore può svolgere altre mansioni ed essere utilizzato per esempio come espositore per i tovaglioli in tavola o per le creme e i cosmetici. 

Infine, spesso i portapenne destinati a uso scolastico sono completi di materiali al loro interno come penne, forbici, righelli e quant’altro. 

 

Come decorare un portapenne?

La versione più conosciuta del portapenne fai da te è quella con lo spago e un barattolo, meglio se di vetro, perché lo si può colorare. In questo modo è possibile scegliere se ricoprire l’intero contenitore, oppure solo metà o tre quarti. 

Se amate un tocco orientale, per decorare un portapenne in modo davvero originale potete usare la carta adesiva tradizionale giapponese Washi. Se amate il decoupage, ci sono tantissime possibilità di creare un oggetto unico. 

 

Come decorare un portapenne natalizio?

Per decorare un portapenne natalizio l’idea migliore è quella di usare della carta regalo, anche adesiva, e ricoprire un vecchio contenitore che non utilizzate più. In questo modo potrete riciclare tutto ciò che sembra essere in disuso, per dargli nuova vita.

Questo oggetto inoltre sarà ideale per arricchire le decorazioni natalizie all’interno della casa, soprattutto nella stanza dei bambini.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status