I 5 Migliori Prati Sintetici del 2020

Ultimo aggiornamento: 20.01.20

 

Prato Sintetico – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni  

 

Perché sempre più utenti ricorrono all’acquisto di prati sintetici? La prima ragione è la manutenzione che un prato naturale richiede: vi costa tempo e fatica e non sempre il prodotto riesce a sopportare le intemperie e i repentini cambi climatici. Il prato sintetico non necessita di alcuna manutenzione e ha comunque un’ottima resa per ridare vita e colore a un ambiente, rendendolo anche gradevole allo sguardo. Questi modelli vengono semplicemente incontro alle esigenze moderne, in termini di tempi e costi. Se non si possiede il famoso pollice verde, vi suggeriamo STI Prato Sintetico Finta Erba Tappeto Manto Giardino, perfetto per grandi e piccoli spazi e molto realistico. Il manto erboso sintetico viene incontro a numerose esigenze, fra cui il budget, con prodotti alternativi dall’ottima resa come GrecoShop Manto/Prato sintetico/Tappeto in erba sinteticauna volta posizionato non necessita di altro se non di un getto d’acqua per effettuare una rapida pulizia. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior prato sintetico?

 

Fra le proposte attraenti e le numerose offerte non è sempre facile orientarsi sulla scelta più adeguata e sapere quale prato sintetico comprare tra tutti. Qui vogliamo offrirvi degli spunti di riflessione per investire al meglio il budget destinato e farvi capire dove acquistare il prodotto che rispecchia tutte le caratteristiche ricercate.

 

 

Le necessità

In questa guida per scegliere il miglior prato sintetico, annotiamo elementi che è preferibile non tralasciare. Buona regola è stabilire le necessità, le funzioni del manto erboso sintetico e le zone d’interesse. Vi sono numerosi parti esterne che possono necessitare di diverse tipologie di prati sintetici, come ad esempio il bordo piscina. 

In quel caso dovete tener conto che il prodotto sia drenante, gradevole al contatto con i piedi scalzi e possibilmente che abbia una base antiscivolo, nonostante è di rigore fissare il prato con dei picchetti antiruggine, per garantire a voi e alla vostra famiglia una maggiore sicurezza. 

In questo caso sono consigliabili sia gli spessori di 7mm, sia quelli di 20mm, a patto che il prodotto abbia un ottimo rapporto qualità/prezzo, sia drenante e abbia una durevolezza comprovata. 

Se il vostro desiderio è quello di creare zone relax e zone gioco per i bambini e gli animali di casa, è indispensabile scegliere un manto piuttosto robusto, che non deteriori facilmente calpestandolo. 

 

Un semplice cambio di stile

Vi sono dei casi in cui si desidera solo mettere ordine in aree del giardino poco frequentate, ma che comunque necessitano di un restyling. Andrà più che bene posizionare un tappeto erboso economico, che vi consente di spendere poco ma riempire di verde una zona meno valorizzata del giardino. 

Stesso discorso se si tratta di dare un tocco di relax  o giocoso ai balconi: meglio optare per tappeti da 7mm con un buon rapporto qualità/prezzo. Il discorso cambia se avete la necessità di creare una e propria area giardino, dove poter invitare amici e passare del tempo. 

È consigliabile investire in una tipologia di prato più specifica e che sia il più realistica possibile. Qui anche l’aspetto estetico vuole la sua parte, oltre che la durevolezza e la rifinitura del manto sintetico. Dovete assicurarvi che i fili o i ciuffi siano di diverse colorazioni e che il loro spessore sia sufficiente per rendere l’effetto visivo piacevole e non eccessivamente artificiale. 

 

 

Dal web a casa vostra in un clic

Come vedremo sono numerose le proposte di acquisto online, con la possibilità di richiedere dei campioni prova per valutare al meglio l’altezza dei fili d’erba e la gradevolezza del prodotto. 

Trattandosi di rotoli ingombranti da caricare in macchina, oggi gli acquisti online vi offrono la possibilità di vedervi recapitare a casa, senza il minimo sforzo, il vostro prato sintetico corredato di tutti gli accessori extra necessari per la posa. 

Inoltre le offerte sono concorrenziali, ciò vi permetterà di capire dove acquistare, a prezzi bassi, il prodotto che soddisfi al meglio tutti i requisiti richiesti. 

 

I 5 migliori prati sintetici  – Classifica 2020

 

In questa guida all’acquisto troverete alcuni fra i migliori prati sintetici del 2020, selezionati per garantirvi una valida alternativa a quello naturale. Potrete così risparmiare tantissimo tempo nella cura di un prato vero e ottenere effetti gradevoli in ogni ambiente esterno.

 

 

1. STI Prato Sintetico Finta Erba Tappeto Manto Giardino 

 

Principale vantaggio:

Si tratta di un prato sintetico realistico di alta qualità, composto da materiali durevoli e resistenti che vi permette di risparmiare tempo, fatica e denaro rispetto alla manutenzione di uno naturale. La gradazione dei fili d’erba, in quattro diverse sfumature, conferisce al prodotto quel dettaglio in più, che visivamente fa una grande differenza. 

 

Principale svantaggio:

Bisogna scegliere con cura e criterio lo spessore dei fili d’erba sintetici, disponibili in diversi centimetri. Un fattore decisivo è l’area dove andrà posizionato: valutate sempre l’effetto che desiderate ottenere e la funzione per la quale lo state acquistando.

 

Verdetto: 9.8/10

Tenendo conto delle numerose caratteristiche che rendono possibile ottenere un ottimo risultato con un minimo sforzo, possiamo annoverarlo fra le proposte più interessanti del bricolage. Inoltre che l’installazione del prato STI è semplice, anche se gli accessori per la posa non sono inclusi. 

Acquista su Amazon.it (€195)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Realistico

Grazie alla sua speciale struttura a quattro colori (i fili d’erba sono realizzati in quattro diverse tonalità), l’aspetto del prato sintetico STI è estremamente realistico se messo in comparazione con gli altri prati non naturali. 

Si può adattare perfettamente in eleganti ambienti esterni poiché, a colpo d’occhio, è quasi impossibile distinguerlo da uno vero. La gradazione dei verdi è un fattore da non sottovalutare quando si sceglie un prato sintetico per un ambiente esterno. 

Non include però tutte le complicazioni dovute alla manutenzione di uno naturale: ideale il suo posizionamento vicino alla piscina, poiché questa superficie non sdrucciolevole lo rende anche sicuro, soprattutto in presenza di bambini. 

La manutenzione 

Appena posato, il prato STI potrebbe apparire un po’ lucido, cosa che potrebbe farvi pensare a un acquisto sbagliato. In questo caso non dovrete fare assolutamente nulla, poiché con la pioggia e le condizione esterne, dopo poco tenderà ad assomigliare in tutto e per tutto a un prato naturale e senza il minimo sforzo, donando un aspetto più ordinato alla zona o alle zone prescelte per la posa. 

Per eseguire la pulizia vi basterà passare l’aspirapolvere domestico, se si tratta di piccole porzioni di prato, altrimenti sarà sufficiente un getto d’acqua. Fate attenzione anche a rimuovere manualmente i bisogni dei vostri amici a quattro zampe. 

Ebbene, anche loro potranno utilizzare il prato sintetico e voi pulirlo facilmente, inoltre non rischiate che, con il loro passaggio, la superficie erbosa si rovini. Si consiglia di non utilizzare prodotti chimici corrosivi  ed eccessivamente aggressivi, per non alterarne la colorazione e la resa: un piccolo accorgimento che vi permetterà di mantenere inalterate le sue caratteristiche. 

 

I materiali 

Ciò che lo rende uno dei modelli non naturali preferiti e quindi anche uno dei migliori prati sintetici del 2020, è sicuramente nella composizione dei materiali: durevoli e resistenti, a prova di intemperie. 

È realizzato con polipropilene e ha un fondo in lattice, che rendono il prodotto robusto. I fili d’erba sono invece realizzati in polietilene, anch’esso estremamente resistente e calpestabile senza rischi.

In inverno non subisce alcun danno, poiché la struttura e la composizione dei materiali è molto resistente. In estate, seppur anti raggi UV,  con un clima eccessivamente caldo, potrebbe tendere a scaldarsi: sarà sufficiente innaffiarlo con un tubo. 

Potrete eseguire questa operazione tranquillamente e senza dovervi preoccupare che l’acqua ristagni, poiché fra le numerose caratteristiche è anche drenante. L’acqua penetra e attraversa il manto erboso, arrivando al terreno. 

 

Acquista su Amazon.it (€195)

 

 

 

2. GrecoShop Manto/Prato Sintetico/Tappeto in Erba Sintetica 

 

Un prodotto decisamente più economico, utile nell’impiego del prato come bordo piscina o sui balconi, poiché lo spessore di soli 7mm non è sempre indicato per soddisfare le necessità di altre aree. Ha una buona assorbenza in caso di pioggia e resiste bene alle intemperie. 

Come ogni prato sintetico necessita di poca manutenzione, infatti è lavabile con un semplice getto d’acqua: basta poi lasciarlo asciugare. È uno dei prodotti che vengono facilmente venduti online, poiché essendo ingombrante da caricare in macchina è preferibile accedere alla consegna a casa, un fattore da non sottovalutare. 

Le modalità di posa sono talmente semplici che questa tipologia di prato sintetico non può mancare tra i nostri consigli d’acquisto. Tuttavia alcuni utenti non sono rimasti pienamente soddisfatti dello spessore, considerato troppo basso, e dai fili d’erba, descritti come radi in alcuni casi.

Pro
Costo:

Molto economico e accessibile, per mantenere in ordine zone dove mancano zolle di terreno e creare spazi verdi rilassanti alla vista. 

Posa veloce:

Trattandosi di un manto erboso sintetico subito pronto, è molto semplice da posizionare. Vi permette di risparmiare tempo e denaro. 

Contro
Calpestabilità:

Il prato sintetico è molto delicato e non è indicato quindi per creare zone gioco per i bambini, visto che tende a deteriorarsi rapidamente. 

Spessore:

Sembra essere non adeguato a tutte le necessità, per cui è bene considerare questo aspetto prima di procedere all’acquisto.

Acquista su Amazon.it (€64,99)

 

 

 

3. Olivo Tappeti Prato Sintetico Manto Erboso Finta Erba 

 

Un prato sintetico decisamente economico, che raccoglie numerosi pareri positivi da parte dei consumatori: vediamo perché è uno dei più venduti. La prima caratteristica che si fa notare è la colorazione di un verde molto intenso, che si mantiene bene nel tempo anche se esposto alle piogge e a tutti i cambiamenti climatici degli ambienti esterni. 

Raccoglie consensi il rapporto qualità/prezzo, considerato buono. Soddisfa anche il materiale abbastanza durevole di cui è composto: si tratta di 100% polypropilene, con un fondo resinato in gomma. 

È ben specificato che tuttavia, pur essendo resistente, non è indicato per un uso sportivo, da tenere a mente se si intende ricoprire una vasta area per adibirla a zona gioco. Piace ai consumatori per la sua versatilità di utilizzo ed è molto pratico da posare su diverse superfici. Anche questo manto erboso non richiede una manutenzione impegnativa.

Pro
Qualità/Prezzo:

Si tratta di un articolo dal buon rapporto tra la consistenza del materiale e il costo, tra i più convenienti della rete. 

Aree verdi:

È perfetto per creare piccole porzioni di verde in luoghi dove il cemento o un terreno rovinato non permettono di tenere in perfetto ordine gli ambienti esterni. 

Contro
Utilizzo restrittivo:

Al contrario di manti erbosi sintetici di costo più elevato, essendo sottile 7mm e avendo un retro poco durevole, potrete impiegarlo in aree specifiche, ristrette e poco calpestate.

Acquista su Amazon.it (€35)

 

 

 

4. Arrediamoinsieme-Nelweb Erba Sintetica Drenante 50 Misure

 

Questa erba sintetica di Arrediamoinsieme-nelweb non si differenzia molto dalle precedenti proposte in termini di spessore e posa. È però già dotata dei quattro picchetti in acciaio, rigorosamente antiruggine, che non dovrete acquistare separatamente come in altri casi.

Riscuote molti consensi la finitura estetica, definita molto curata, del prodotto e l’ottima qualità drenante: queste caratteristiche permettono ai consumatori di esprimersi favorevolmente sul rapporto qualità/prezzo, trovandolo vantaggioso in comparazione con prodotti similari.

La composizione dei materiali non si discosta da quella dei prati sintetici più costosi, infatti è costituito da 100% polipropilenica e, in più, vanta la presenza di una gomma antiscivolo. Questo non è un fattore da sottovalutare se si desidera posizionarlo a bordo piscina o creare una zona giochi per i bambini, per garantire una sicurezza in più. Risulta inoltre essere molto piacevole da calpestare a piedi nudi. 

Pro
Rapporto qualità/prezzo:

Definito molto buono dai consumatori che si ritengono estremamente soddisfatti del basso costo del prodotto, in comparazione alle sue performance e alla sua estetica. 

Picchetti:

Quelli necessari per l’installazione sono già inclusi nella confezione, per cui non dovrete acquistarli a parte.

Fondo antiscivolo:

Questa caratteristica rende adatto il prodotto alla collocazione a bordo piscina o per la creazione di una zona gioco per bambini.

Contro
Durevolezza:

In qualche occasione si è dimostrato poco resistente alle intemperie e nel tempo i fili d’erba sono progressivamente diminuiti, creando degli antiestetici vuoti. 

Acquista su Amazon.it (€26)

 

 

 

5. XONE Prato Irish Rotolo Artificiale Erba Finta 

 

Ancora poco noto ai consumatori è il prato sintetico Xone, che si presenta come un prodotto dalle finiture ottime, durevole, molto realistico ma dal costo alto. L’altezza dell’erba sintetica è considerata dagli utenti come la misura perfetta da scegliere in caso di dubbi, ovvero 30mm.

I ciuffi hanno lo spessore che conferisce al manto erboso l’aspetto di un vero prato naturale e due colorazioni differenti, pino verde e bambù verde, che ne massimizzano l’effetto realistico. 

Come tutti i pratici sintetici non necessita di alcuna manutenzione, aspetto fondamentale quando si opta per un manto erboso non naturale. 

Data la sua struttura robusta è perfetto per creare aree gioco per i bambini: calpestandolo frequentemente non si rovina e dunque è indicato per spazi soggetti a numerosi passaggi. Molto gradevole al tatto, viene scelto per essere posizionato a bordo piscina o nelle zone adibite a salotti esterni. 

Pro
Qualità:

Si tratta di una prato artificiale altamente rifinito, durevole che si presta per essere posizionato ovunque si desideri. 

Caratteristiche:

L’alto potere drenante e la robustezza della sua struttura lo rendono indicato per creare aree verdi di passaggio frequente e aree gioco per bambini del tutto sicure e funzionali.

Contro
Costo:

Se si è alla ricerca di un prato dai prezzi bassi, che possa svolgere un ruolo non di primo piano, questo prodotto potrebbe non rientrare in un budget alla portata di tutti. 

Acquista su Amazon.it (€235,97)

 

 

 

Come utilizzare il prato sintetico 

 

Per capire come scegliere un buon prato sintetico è necessario sapere come e dove poterlo utilizzare. Insieme ai consigli d’acquisto in questa guida trovate anche delle risposte pratiche per venire incontro alle vostre esigenze. 

 

 

Facciamo ordine

Spesso vi sono delle zone del giardino che sono poco frequentate, dove manca la manutenzione e si nota, zone dove erbacce e zolle di terra creano immediatamente disordine. 

La soluzione più rapida è quella di applicare un prato sintetico, che potrete scegliere anche fra le proposte più economiche: in un ambiente ordinato ci si sente già meglio!

 

Aree gioco e aree relax per voi e per gli ospiti

Potrete dare vita a rilassanti ambienti esterni, come dei deliziosi salottini in giardino per prendere un aperitivo in relax, oppure creare piccole o ampie aree gioco per bambini e animali di compagnia, senza dovervi preoccupare di rovinare il prato. 

Stessa funzione può essere utile su balconi e terrazzi che necessitano di un restyling: basti pensare al recente trend degli orti verticali, che vuole promuovere più spazi verdi anche in ambienti cittadini. 

Qualsiasi sia il luogo su cui posare il prato sintetico, è necessario ricordare di personalizzare e decorare il tutto, come vedremo nello specifico nella prossima sezione. 

 

 

Spazio all’arredo e ai decori di classe

Per ottenere un ambiente che sia davvero accogliente ed evitare la creazione di un luogo eccessivamente artificiale, è bene dedicare un po’ di tempo alla scelta di alcuni oggetti base, che daranno vita a una zona elegante e ricercata sebbene priva di un prato naturale.

Via libera a fiori colorati e piante da esterni, poste in vasi che si adattino allo stile del vostro ambiente. Materiali quali ceramica, marmo, tufo sono molto belli da vedere perché minimizzano l’aspetto artificiale di un prato sintetico, offrendo un colpo d’occhio molto più che gradevole. 

Un’altra soluzione è quella di creare delle finte aiuole o dei corridoi, con dei sassi più o meno grandi, secondo il vostro gusto e in base agli spazi.  Se i vostri piani di restyling lo prevedono, sarebbe ideale arricchire la zona verde con un salottino in rattan, oppure optare per uno stile più hippy chic, con tappeti in cocco e cuscini da esterni. 

Se il vostro spazio è piccolo, invece, puntate sui colori chiari, neutri. Nelle sere di festa non dimenticate mai l’importanza dell’illuminazione: anche qui la scelta è ampia e deve seguire il vostro gusto personale. 

Creano molta atmosfera le lucine da esterni, bianche o colorate, le candele molto grandi poste all’interno di portacandele chiusi. Persino le fiaccole anti zanzare nei vasi di coccio riescono a conferire all’ambiente una sorta di magia. 

 

 

 

Domande Frequenti

 

Come posare il prato sintetico?

L’installazione del prato sintetico non richiede uno sforzo eccessivo, vi occorreranno gli strumenti adeguati per svolgere il lavoro in modo veloce. Dovrete acquistare un telo da pacciamatura che andrà posizionato sul terreno prima di stendere il manto sintetico, che impedisce alle erbacce di ricrescere.

Vi occorreranno dei picchetti zincati antiruggine, per fissare al meglio i rotoli, e della colla bicomponente che renderà le giunzioni pressoché invisibili. Si suggerisce di spazzolare il prato per ravvivare i fili d’erba, che durante il trasporto potrebbero comprimersi eccessivamente. 

 

Come pulire il prato sintetico?

Il prato non naturale è semplicissimo e pratico da pulire, basta un getto d’acqua e qualche piccolo accorgimento: in caso di animali è bene rimuovere i loro bisogni manualmente. È sconsigliato usare detersivi aggressivi o sostanze corrosive, che possano interferire con il colore e la struttura del prato. 

Quando si è alle prese con porzioni piccole di terreno è persino possibile passare l’aspirapolvere domestico. Entrambe le operazioni sono semplici e rendono il prato non naturale uno dei prodotti più venduti recentemente. 

 

Quanto costa il prato sintetico?

I costi di un prato sintetico variano per tipologia di manto erboso e vastità dell’area da ricoprire. Generalmente i più economici hanno uno spessore di 7mm, al contrario dei prati sintetici realistici, il cui spessore può arrivare fino a 50 cm.

In base al tipo di prato scelto, il costo potrà subire delle variazioni. Esistono tuttavia soluzioni convenienti che partono da cifre intorno ai 23,90 euro per 2 x 3 m,  fino ad arrivare a prodotti che costano 235 euro circa per 2 x 10 m per rotolo. 

 

Quanto dura un prato sintetico?

La durevolezza del prato sintetico è spesso legata a due fattori fondamentali, lo spessore e l’utilizzo che se ne fa. Un prato sintetico di 7mm sarà più simile a un tappeto erboso e sarà per lo più una soluzione indicata per ricoprire delle zone del giardino non in vista e che sono poco ordinate, per via di erbacce o zolle di terra mancanti.

Al contrario un prato con fili d’erba che vanno dai 20mm ai 50mm di altezza, sarà sicuramente più resistente e calpestabile. In quel caso le zone verdi possono trasformarsi in aree giochi, aree relax e sarà anche piacevole camminare scalzi a bordo piscina o sdraiarsi per prendere il sole. 

 

Cosa mettere sotto il prato sintetico?

Si consiglia sempre di apporre il telo da pacciamatura che, come spiegato, evita l’insorgere di erbacce sotto al prato sintetico, impedendo la formazione di rialzamenti decisamente antiestetici. 

Si può reperire presso i negozi di bricolage o online, insieme al vostro nuovo prato sintetico. Per non ostruire il deflusso dell’acqua e creare ristagni si sconsiglia di aggiungere inoltre strati non necessari alla funzionalità del prodotto. 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status