Il miglior repellente per zanzare

Ultimo aggiornamento: 09.12.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Repellenti per zanzare – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2022

 

Il repellente per zanzare è utile soprattutto per gli amanti della vita all’aperto e dell’escursionismo, e durante le sere estive, per dormire senza essere disturbati dal continuo ronzio di questi fastidiosi insetti; la nostra guida vi sarà d’aiuto nel capire come scegliere un buon repellente per zanzare. A seguire troverete anche la recensione di quelli che, secondo le opinioni dei consumatori, sono i migliori repellenti per zanzare del 2022, tra quelli venduti online. I più apprezzati dagli acquirenti sono soprattutto l’Autan Tropical, grazie alla sua elevata efficacia, e il Naissance N° 182, un prodotto naturale al 100% con cui è possibile preparare anche altri tipi di lozione.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior repellente per zanzare

 

Invece di seguire i soliti consigli d’acquisto, inoltre, potete utilizzare la nostra tabella di comparazione come strumento per individuare in maniera facile e veloce il prodotto che risponde meglio alle vostre esigenze e capire, di conseguenza, quale repellente per zanzare comprare. La tabella, infatti, confronta prezzi, pregi e difetti dei prodotti che hanno guadagnato le prime tre posizioni nella nostra classifica relativa al miglior repellente per zanzare.

 

 

Guida all’acquisto

 

Per tenere lontane le minacce

A differenza degli insetticidi e delle lampade elettriche, che mirano principalmente all’eliminazione fisica degli insetti, i repellenti per zanzare servono esclusivamente a tenerle lontane, almeno per la durata consentita dal tipo di prodotto.

I repellenti disponibili sul mercato sono di vari tipi, ognuno con i suoi vantaggi e i suoi svantaggi; in questo particolare settore di produzione, inoltre, spesso e volentieri i prodotti più efficaci sono proprio i più economici.

L’uso del repellente per zanzare è indicato dove la presenza di questo insetto è una vera piaga, soprattutto dove è stata documentata anche la presenza della famigerata zanzara tigre, portatrice di virus responsabili di malattie a elevato rischio, come la febbre gialla, la chikungunya, la dengue, la zika e l’encefalite di St. Louis.

 

Le lozioni spray

Anche se l’uso dei repellenti per zanzare sotto forma di lozioni spray è alquanto controverso a causa della sostanza principale di cui sono composti, il Dietiltoluamide, è comunque l’unica soluzione realmente efficace contro il problema rappresentato da questi insetti; questa sostanza infatti, comunemente nota con la sigla DEET, è considerata nociva per l’uomo anche se viene regolarmente usata in campo civile, ormai, fin dalla fine degli anni ’50.

Le lozioni repellenti a base di puri oli essenziali, quindi completamente prive di DEET, risultano leggermente meno efficaci rispetto a quelle contenenti la sostanza, specialmente per quanto riguarda la durata della protezione; inoltre, essendo dei prodotti naturali al 100%, tendono a essere decisamente più costosi rispetto ai repellenti per zanzare di sintesi chimica.

 

 

Repellenti alternativi

Esistono però anche altri tipi di repellenti che non richiedono l’applicazione diretta sulla pelle, i più diffusi tra questi sono soprattutto i cerotti e gli ultrasuoni.

I cerotti sono ideali soprattutto per proteggere i neonati, specialmente se sono di origine naturale e privi di DEET, basta applicarli vicino a una delle falde della culla e lasciare che gli effluvi degli oli essenziali si liberino nell’aria circostante.

I dispositivi a ultrasuoni, invece, hanno il pregio di essere efficaci anche contro topi e ratti, ma sono costosi e devono essere tenuti costantemente nelle prese di corrente dei locali da proteggere, senza essere mai rimossi altrimenti se ne vanifica l’uso.

 

I migliori repellenti per zanzare del 2022

 

I prodotti a cui stiamo per dare un’occhiata ravvicinata, sono quelli più apprezzati dagli acquirenti in base all’efficacia e alle peculiari caratteristiche offerte da ognuno di essi; come potrete facilmente notare procedendo nella lettura, a parte le solite lozioni spray da applicare sulla pelle, abbiamo recensito anche uno speciale dispositivo a ultrasuoni e un repellente a cerotto da applicare sugli abiti, ideale soprattutto per proteggere i neonati, in modo da venire incontro al più ampio ventaglio possibile di esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Repellente per zanzare tropicali

 

Autan Tropical

 

Autan è uno dei prodotti più apprezzati dai consumatori per la sua efficacia, grazie alla quale molti lo considerano la migliore marca nel settore dei repellenti per zanzare; Tropical Vapo è una miscela specifica capace di repellere sia le zanzare comuni sia le zanzare tigre e quelle tropicali, la cui presenza nel nostro paese è sempre più diffusa ormai, e di proteggervi dalle orde di vampiri ronzanti assetati del vostro sangue.

La durata dell’azione repellente dello spray Autan, una volta applicato sulla pelle, è di otto ore per le zanzare comuni, e di quattro ore per quelle tropicali e per la zanzara tigre, basta applicarne un paio di spruzzate per ogni avambraccio e stenderle in maniera uniforme col palmo della mano.

Per le zone come il collo e il viso invece, va spruzzato sulle mani e poi applicato, in modo da evitare che possa penetrare negli occhi e nella bocca. Un buon prodotto che è un valido repellente per zanzare tropicali.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Repellente per zanzare naturale

 

Naissance N° 182

 

A differenza degli altri repellenti per zanzare esaminati nella nostra guida, l’Isermeo LGZJ018 non è un prodotto da applicare sulla pelle, bensì un dispositivo elettrico per l’emissione di ultrasuoni.

Offre il vantaggio di essere completamente sicuro, non tossico e completamente inodore, non usa essenze né altre sostanze insetticide ma basa la sua azione repellente su delle particolari frequenze di ultrasuoni che sono innocue per l’uomo e gli animali domestici, ma estremamente fastidiose per le zanzare, le mosche, gli scarafaggi, i ragni, le formiche e perfino per i topi e i ratti.

Questo repellente per zanzare naturale è quindi adatto sia per l’uso occasionale durante la stagione estiva, sia per essere collocato in pianta stabile in una cantina, per esempio, per tenere lontani topi e altri parassiti; venduto in confezioni da due unità, che si inseriscono direttamente in una presa di corrente e non vanno più rimosse, a meno che non sia necessario farlo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Repellente per zanzare a ultrasuoni

 

KedBrok Antizanzare Ultrasuoni 4 Pack

 

Non volete a tutti i costi un prodotto che sia nuovo ovvero dotato di un meccanismo innovativo, purché sia efficace, infatti, va bene qualsiasi prodotto in commercio, meglio ancora se a prezzi bassi? Vi diciamo dove acquistare il set di KedBrok, un articolo che ha conquistato molti pareri favorevoli.

Nella confezione sono presenti quattro elementi, che non usano pesticidi ma si servono solo degli ultrasuoni per allontanare insetti di ogni tipo, oltre alle zanzare. Efficaci in un appartamento di massimo 120 mq, devono essere inseriti nelle prese di corrente e lontani da barriere come mobili o tende.

Ecologico e sicuro per bambini e animali, richiede però almeno tre o quattro settimane di tempo per agire, per cui dovrete avere un po’ di pazienza. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Repellente per zanzare Deet 50

 

ZCare Protection Exotic Strong Spray Antizanzare Concentrazione Deet Al 50%

 

Se desiderate una protezione contro molti insetti e non solo contro le zanzare, può interessarvi lo spray di ZCare, che agisce anche contro le zecche per almeno cinque ore. Il vaporizzatore è no gas e la sostanza è del tutto inodore, quindi non infastidisce chi la spruzza sulla pelle.

Ideale anche contro la zanzara tigre, può essere utile se viaggiate verso paesi tropicali, ma deve essere usato a partire dai 18 anni in su. Il flacone da 100 ml è pensato per essere messo comodamente in valigia, anche se il costo è abbastanza alto.

In ogni caso questo repellente per zanzare Deet 50 contiene questa sostanza che lo rende realmente efficace, quindi è un reale investimento di denaro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Repellente per zanzare neonati

 

ZIG ZAG Repellente, Insettivia Baby

 

Un valido repellente per zanzare neonati può essere considerato quello di Zig Zag, approvato dal Ministero della Salute e indicato a partire dalla nascita. Non solo, infatti è dermatologicamente testato e quindi indicato per tutta la famiglia.

Efficace contro zanzare tigre, anofele e zanzare comuni per circa otto ore, va bene anche contro le zecche per ben sette ore di protezione. Il principio attivo non causa alcun danno ai bambini, per cui potrete usarlo senza paure.

Ha dalla sua un flacone in versione spray, che rende semplice stenderlo sul corpo, nel pratico formato da 100 ml, ideale anche per i viaggi. Tuttavia il costo potrebbe non soddisfare al 100%, perché abbastanza alto. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un repellente per le zanzare

 

Con il cambio climatico, la presenza delle zanzare si è prolungata, oltretutto queste sembrano essersi adattate ai climi più ostili e dunque sono più resistenti. Bisogna proteggersi dalle loro punture ma non sempre è facile. Tra i diversi rimedi, c’è il repellente il cui corretto utilizzo può arginare significativamente il problema.

 

 

Leggere prima di applicare

È buona norma prendere informazioni su quanto ci si sta per applicare addosso. Tutto quello che ci serve sapere lo troviamo impresso sulla confezione o eventualmente su un bugiardino. Sono due le informazioni più importanti da cercare, ossia, su quali specie di insetti il repellente è stato testato dimostrando la sua efficacia e, cosa molto importante, il principio attivo e gli eccipienti, perché si potrebbe essere allergici. Ad ogni modo, se riscontrate una qualsiasi reazione sciacquate immediatamente la parte del corpo interessata e contattate un medico.

 

Bambini e donne incinte

Generalmente i repellenti possono essere applicati sui bambini che abbiano superato il secondo anno di età. Per quanto riguarda le donne in stato interessante oppure in allattamento, non ci sono controindicazioni per l’uso dei repellenti, anche se è preferibile limitare le applicazioni. Ad ogni modo fate sempre fede a quanto scritto sulla confezione.

 

Come applicare il repellente

Ci sono alcune piccole regole da seguire nell’applicare il repellente. Questo va messo sulle zone scoperte del corpo e sugli abiti ma non sulla parte di pelle che si trova sotto questi. Assolutamente da evitare di applicare il prodotto su tagli, ferite e zone irritate. Se usate un repellente spray, non spruzzatelo direttamente sul viso ma sul palmo delle mani per poi trasferire il prodotto sulla faccia, preoccupandovi di evitare il contatto con occhi e bocca.

Se mettete il prodotto a un bambino piccolo, assicuratevi di non metterlo sulle sue mani perché potrebbe portarle alla bocca o strofinarsi gli occhi. Non usate più repellente di quanto serva, basta coprire la parte esposta. Una maggiore quantità del prodotto non significa più protezione. Se notate il verificarsi di irritazioni sulla pelle, sospendere immediatamente l’uso del prodotto e come detto in precedenza, sciacquate la parte arrossata.

 

 

La frequenza delle applicazioni

Una delle domande che maggiormente ci si pone riguarda il numero di applicazioni giornaliere. Ciò dipende innanzitutto dalla percentuale del principio attivo: più è alta e minore sono le applicazioni necessarie. Tenete conto che efficacia e durata sono influenzate da fattori quali la temperatura ambientale, la sudorazione ecc.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status