I 5 Migliori Rilevatori di Metalli del 2020

Ultimo aggiornamento: 05.04.20

 

Rilevatore di Metalli – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Il rilevatore di metalli è uno strumento utilizzato per trovare facilmente componenti metalliche come i bulloni, oppure anche per individuare fili elettrici e parti in legno dietro superfici più spesse come i muri, così da evitare il rischio di danneggiare qualcosa durante una piccola ristrutturazione. Gli amanti del fai da te forse ne avranno già sentito parlare, ma se vi siete fermati su questa nostra guida, vi interesserà sapere quali sono i prodotti migliori sul mercato e quindi quali caratteristiche cercare in fase di acquisto. Per esempio, due ottimi rilevatori di metalli che dovreste considerare sono: Tacklife DMS05 Rilevatore di Metallo e Cavi elettrici, che vanta un display LCD e quattro diverse funzioni di rilevamento, e Bosch Home and Garden 603681104 Rilevatore Truvo, dotato di una capacità di rilevamento che raggiunge 70 mm e con cui potete identificare anche metalli non ferrosi, come zinco e leghe di rame.

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior rilevatore di metalli?

 

Prima di effettuare una ristrutturazione importante o di eseguire lavori più piccoli come installare una TV sul muro, è fondamentale essere sicuri di non rompere fili o altri oggetti che si trovano dietro la parete.

Ecco quindi che vi tornerà utile il miglior rilevatore di metalli: ma sapete come sceglierne uno? Se siete curiosi di scoprirlo, seguiteci nei prossimi paragrafi.

Funzionalità

Se avete intenzione di fare una comparazione con i diversi rilevatore di metalli presenti online, forse vi potrà aiutare sapere che ci sono alcuni prodotti più efficienti di altri. Nonostante il principio di elettromagnetismo sfruttato in questi modelli, che permette di individuare anche leghe di rame, sia sempre lo stesso, esistono alcuni articoli che uniscono a questo sistema una tecnologia più moderna.

In particolar modo, alcuni rilevatori consentono di sfruttare delle funzioni come la scansione dell’area analizzata, permettendo di ottenere la giusta distanza che intercorre tra voi e il filo elettrico o l’oggetto metallico dietro il muro.

Questa e altre caratteristiche servono soprattutto a chi ha in mente di effettuare dei lavori molto più specifici su una zona circoscritta della parete. Chi invece deve lavorare su tutti i muri di una stanza avrà bisogno di un raggio di individuazione più ampio, perciò consigliamo di optare per soluzioni più classiche.

 

Versatilità

Quando non sapete come scegliere un buon rilevatore di metalli, è importante verificare i materiali con cui può essere utilizzato. Ciò significa quindi effettuare un acquisto ponderato e lungimirante, che vi permette di utilizzare il dispositivo non solo per verificare la presenza o meno di oggetti di metallo dietro il muro.

Chi desidera un acquisto più versatile troverà una buona soluzione optando per un nuovo modello di rilevatore di metalli, che identifica anche elementi non metallici, come leghe di rame oppure zinco e così via.

Tra l’altro, non si tratta di prodotti troppo costosi, perciò se cercate una proposta più completa non dovrete per forza svuotare il portafoglio. Questi articoli sono anche assai duraturi, perché vengono realizzati con una scocca più resistente al tempo e agli utilizzi.

La copertura riesce a rimanere integra anche durante opere di ristrutturazione, in cui vengono utilizzate sostanze chimiche che la rovinerebbero.

Ricarica e rilevamento

Se ancora non sapete come scegliere un buon rilevatore di metalli, forse vi interesserà conoscere altre due caratteristiche che vi possono tornare utili, se siete disorientati in fase di acquisto.

In un prodotto degno di nota, la presenza di un display LCD è un quid da non sottovalutare, perché permette di ottenere informazioni più dettagliate e quindi eseguire scansioni anche con l’utilizzo di altre funzionalità.

Per questa ragione, è auspicabile che il sistema di avviso del rilevamento sia preciso ma anche e soprattutto facile da comprendere, e in questo gli schermi retroilluminati o le spie rosse di molti rilevatori di metalli venduti online sono di grande aiuto.

Infine, tenete in considerazione anche il tipo di ricarica del dispositivo, che spesso e volentieri funziona grazie alle batterie, perciò assicuratevi che queste ultime siano omologate e di facile reperibilità, altrimenti rischierete di scaricarlo senza avere un’idea su dove acquistarle.

 

 

I 5 Migliori Rilevatori di Metallo – Classifica 2020

 

Chi ancora non sa quale dispositivo acquistare per individuare fili elettrici o componenti metalliche dietro il muro, può dare un’occhiata ai migliori rilevatori di metalli 2020 venduti sul web, che abbiamo raccolto più in basso.

In più, oltre la carrellata di prodotti più interessati, abbiamo individuato i punti di forza e di debolezza di ognuno, per aiutarvi nella scelta del più adatto alle vostre esigenze.

 

 

1. Tacklife DMS05 Rilevatore di Metallo e Cavi elettrici

Principale vantaggio

La presa ergonomica e la presenza di un display LCD rendono questo articolo uno dei più vantaggiosi dal punto di vista della qualità, della praticità e del costo. In più, vanta anche quattro funzioni differenti per rendere più performante il sistema di rilevamento.

 

Principale svantaggio

L’analisi e la ricerca dei materiali dietro il muro non è sempre precisa, perciò è consigliato di abbinare anche i risultati di altri dispositivi ed evitare danni dovuti a una scarsa individuazione.

 

Verdetto:  9.7/10

Si tratta di un prodotto che strizza un occhio al portafoglio, perciò è abbastanza conveniente, oltre che resistente e di buona qualità.

Acquista su Amazon.it (€35,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Tecnologia di rilevamento

Tacklife è una delle aziende leader nel settore degli strumenti fai da te e dei dispositivi come il rilevatore di metalli, ma questa sua nomina è sottolineata soprattutto dalla qualità dei prodotti offerti agli acquirenti.

Infatti, questo modello è interessante sotto diversi punti di vista, tra cui la tecnologia di rilevamento installata nel dispositivo che, nonostante sia un po’ approssimativa, è di facile comprensione grazie al display LCD.

Quest’ultimo è retroilluminato, quindi anche se c’è scarsa illuminazione riuscirete a leggere ed essere sicuri che dietro la parte del muro, che state analizzando, non c’è nulla. Viene tuttavia consigliato di unire anche la verifica di altri dispositivi, per evitare il rischio che il sistema a infrarossi digitale non sia stato molto preciso.

Forse non può essere classificato come un attrezzo strettamente professionale, ma è comunque l’ideale per chi desidera un prodotto di buona fattura e qualità senza svuotare il portafoglio.

 

Praticità e convenienza

Nella confezione del rilevatore di metalli è inclusa una batteria, un manuale di istruzioni scritto in italiano e anche una piccola borsa che serve per portare sempre con voi lo strumento. Il costo è anche abbastanza vantaggioso, perciò non dovrete spendere troppi soldi per disporre di un attrezzo elettronico come questo, in particolar modo se non avete un budget elevato.

I pregi del rilevatore di metalli sono diversi, ma tra questi spicca soprattutto la praticità, che si evince dallo scanner elettronico e dall’impugnatura ergonomica. Nell’insieme, queste ultime due caratteristiche permettono di rilevare materiali in legno, in metallo oppure cavi della tensione dietro il muro in modo sicuro e veloce.

Eviterete quindi di creare danni anche solo con una semplice installazione di un elettrodomestico. Come già accennato, è un dispositivo dotato anche di un ampio display LCD che, grazie al classico suono “bip” di conferma, rende più facile il rilevamento da ogni angolazione.

 

Quattro funzioni

Il nuovo modello di rilevatore di metalli Tacklife vanta anche quattro pulsanti diversi, che identificano altrettante funzioni differenti, e che quindi potete utilizzare per attivare un sensore di individuazione più specifico.

Per esempio, questo modello vanta la modalità di precisione e profondità, come anche quella di ricerca di metallo ferroso oppure di cavi elettrici non schermati, senza dimenticare anche la funzione di rilevamento dell’umidità nel legno.

Come per le altre modalità, viene indicata grazie a dei LED tricolore che segnalano anche la percentuale di potenza del segnale acustico. Quest’ultimo è un tratto fondamentale, perché consente di distinguere con più precisione dove si trova effettivamente il materiale a cui fare attenzione dietro il muro, permettendovi di avere maggiore sicurezza durante i lavori.

Tutto questo concorre a rendere un articolo del genere uno dei più versatili e di qualità tra i più venduti.

Acquista su Amazon.it (€35,99)

 

 

 

2. Bosch Home and Garden 603681104 Rilevatore Truvo

 

Chi cerca il miglior rilevatore di metalli spesso desidera un prodotto pratico e compatto, e per questo motivo troverà una buona soluzione in questo articolo Bosch. Queste qualità sono utili soprattutto a chi non è abituato a eseguire lavori con un dispositivo simile, perché grazie al piccolo manuale di istruzioni incluso nella confezione, potranno usarlo senza difficoltà.

Il rilevatore di metalli, cavi e tubi nei muri funziona tramite un sistema di audio e di luci rosse a LED che, una volta individuato un oggetto dietro le pareti, avvisa in modo preciso, consentendo di svolgere le dovute misurazioni di profondità.

In questa maniera, anche i professionisti potranno forare in tutta sicurezza, sebbene sia presente un tasto dolente: l’alloggiamento delle pile è poco resistente, perciò bisogna fare attenzione durante la ricarica.

Inoltre, anche se non si tratta del rilevatore di metalli più economico, rimane un prodotto semplice da utilizzare e impostare, poiché vanta solo un tasto di comando.

Pro
Sistema di rilevamento:

Bosch ha incluso in questo rilevatore di metalli un sistema di rilevamento degli oggetti sia acustico e sia tramite luci rosse, che si accendono a intermittenza. Ciò vi permette di non tralasciare nessun materiale durante la misurazione.

Compatto:

Anche se non dispone di un display, lo scanner è abbastanza compatto e facile da trasportare, quindi ideale sia per professionisti, sia per chi è alle prime armi.

Semplice da calibrare:

La calibrazione è uno degli elementi alla base di ogni corretta misurazione. In questo prodotto è resa più facile grazie al libretto di istruzione molto intuitivo.

Contro
Costo:

Facendo un confronto con altri prodotti simili, questo rilevatore di metalli Bosch non è tra i più economici.

Acquista su Amazon.it (€50)

 

 

 

3. Tacklife Rilevatore di Metallo e Cavi Elettrici Scanner Digitale

 

La terza posizione dei nostri consigli d’acquisto è occupata da uno dei rilevatori Tacklife più versatili e completi, perché ha due particolarità: vanta un design ergonomico e un sensore molto preciso.

In effetti, oltre a una scocca resistente e maneggevole, questo prodotto conta anche su un sistema di rilevamento intuitivo, grazie soprattutto al display LCD retroilluminato, su cui sono indicate tutte le eventuali funzioni attive.

Con la custodia inclusa nella confezione lo potrete portare ovunque, quindi è anche un dispositivo pratico e facile da trasportare, pensato in particolar modo per professionisti che lavorano in diversi cantieri, ma comunque non disdegna un utilizzo domestico o da principiante.

L’unico neo che si riscontra è nel meccanismo di autocalibrazione, perché è un po’ difettoso e quindi è consigliato non riavviare spesso il dispositivo, altrimenti il rischio è che il sensore si sfasi, non rilevando correttamente oggetti metallici e non nei muri.

Pro
Design e accessori:

La struttura di questo rilevatore di metalli Tacklife è ergonomica, quindi non avrete problemi a utilizzarlo anche se non siete pratici. In più, nella confezione è inclusa anche una piccola custodia per trasportare lo scanner ovunque desideriate.

Display:

In confronto con altri modelli, il display che si trova su questo dispositivo è uno dei suoi punti di forza, perché fornisce informazioni più dettagliate durante la misurazione.

Resistente:

Grazie a una scocca abbastanza resistente, questo dispositivo vanta anche una durata non indifferente.

Contro
Autocalibrazione:

Il sistema di calibrazione automatico è difettoso, infatti è necessario eseguire i passaggi anche manualmente, altrimenti la rilevazione risulterà approssimativa.

Acquista su Amazon.it (€29,99)

 

 

 

4. Meterk Stud Finder Rilevatore a parete Metalli Cavi Elettrici

 

Per lavori più semplici, come forare un muro per appendere un quadro, non servono dispositivi troppo costosi e professionali, perciò entrano in gioco prodotti come questo targato Meterk.

A fronte di tutte le sue qualità come i prezzi bassi e il design compatto, maneggevole e antiscivolo, si può affermare che questo modello è pensato per offrire il massimo comfort e sicurezza in quasi tutte le occasioni.

Questo vale soprattutto per chi non è abituato a utilizzare dispositivi simili, infatti vanta un sistema di ronzio intelligente con cui si può identificare la posizione di un oggetto dietro la parete.

Quindi, si tratta di un buon prodotto per il fai da te, nonostante alcuni rilevamenti non siano sempre precisi, in particolar modo quando i cavi elettrici sono sovrapposti oppure si trovano vicino a una presa elettrica. 

In questo caso, è consigliato seguire anche le indicazioni di altri strumenti che invece non hanno questo difetto.

Pro
Antiscivolo:

Sulla struttura del rilevatore di metalli c\'è una particolare gomma antiscivolo, che vi permette di utilizzare il dispositivo senza il timore di perderlo. Questa caratteristica conferisce allo scanner una buona praticità.

Misurazione:

Grazie a un sistema di rilevamento tramite suono, la misurazione è più veloce e immediata. Perciò, è il prodotto ideale per chi ama il fai da te e anche per i professionisti che non cercano scanner multifunzione.

Prezzo:

Un altro dei punti di forza è il suo costo competitivo, che lo rende uno degli articoli più venduti, convenienti e validi che si trovano su Internet.

Contro
Precisione:

Alcune volte il sistema di rilevamento è approssimativo, quindi è importante unire l\'analisi anche di altri dispositivi.

Acquista su Amazon.it (€17,99)

 

 

 

5. Zoto Rilevatore Metalli 3 in 1 Metal Detector

 

Siete giunti fin qui e ancora non sapete quale rilevatore di metalli comprare? Allora date un’occasione a questo dispositivo Zoto. Grazie a un display LCD è più facile monitorare il sistema di individuazione di fili elettrici o di altri materiali metallici nel muro, e in più vanta anche una modalità di intercettazione di parti in legno.

Il rilevamento vi consente di calcolare anche la larghezza di un eventuale oggetto, e quindi optare per la soluzione migliore qualora dobbiate forare il muro per una qualsiasi ragione. Purtroppo la scocca non è molto resistente, perciò bisogna fare attenzione a conservarlo con cura.

Inoltre non vanta una tecnologia abbastanza intuitiva, quindi chi non è abituato a utilizzare strumenti simili riscontrerà qualche problema. Ma se non sapete dove acquistare un prodotto economico, leggero e preciso, allora potrete trovare una buona soluzione in questo articolo semplice e compatto targato Zoto.

Pro
Versatile:

Il display LCD con cui potrete monitorare facilmente e con più precisione le varie fasi dell\'analisi, è una delle caratteristiche principali di questo dispositivo. Un aspetto che interessa soprattutto chi non utilizza spesso il rilevatore di metalli.

Funzionale:

Oltre l\'individuazione di fili elettrici e di oggetti metallici, le funzioni disponibili in questo dispositivo vi permettono di scoprire anche la presenza di travi in legno e quindi di altre superfici non metalliche.

Leggero:

Al netto delle sue peculiarità principali, tra i vantaggi di questo strumento Zoto c\'è anche la particolare leggerezza che determina un utilizzo più semplice.

Contro
Resistenza:

La struttura è poco resistente, quindi è importante conservare e utilizzare il rilevatore Zoto con attenzione e cura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare il rilevatore di metalli

 

Il rilevatore di metalli è uno strumento utile per accertarsi di poter eseguire un lavoro sul muro senza rompere tubi, cavi o assi di legno dietro la parete. Le offerte che ci sono su Internet sono diverse e numerose, ma nei prossimi paragrafi abbiamo raccolto alcuni consigli che possono servire a utilizzare un dispositivo come questo nel modo migliore.

Batteria e ricarica

Alcuni rilevatori di metalli funzionano grazie a delle pile che, disposte all’interno, consentono di sfruttare il dispositivo al pieno delle sue funzionalità, quindi è consigliato acquistare una scorta di batterie da tenere in casa, soprattutto se avete bisogno di utilizzarlo spesso.

Inoltre, vi suggeriamo di leggere il foglio di istruzioni e di assicurarvi di avere il sistema di ricarica più adatto allo strumento che avete scelto, perché alcuni modelli vantano anche una tecnologia più innovativa e Bluetooth.

La mancanza di una corretta carica elettrica è uno dei fattori che può influenzare il risultato della misurazione, perché se lo strumento non è al massimo del potenziale, il rischio è di non riuscire a individuare le zone specifiche dietro il muro in cui si trovano oggetti metallici, e quindi non ottenere pareri oggettivi prima di eseguire lavori.

È opportuno utilizzare delle batterie di buone qualità, poiché conferiscono allo strumento una carica elettrica più pulita e più duratura.

 

Calibrazione e utilizzo corretto

Ora che avete il dispositivo funzionante, dovete sapere che un altro elemento decisivo, nell’analisi di eventuali oggetti metallici e non dietro il muro, è la calibrazione. Questo passaggio vi permette di misurare sia lo spessore della parete, sia la densità del materiale e la superficie da studiare, considerando anche altri fattori come la temperatura, l’umidità o l’eventuale elettricità statica che si crea durante l’operazione.

Infatti, il sistema di funzionamento corretto, di uno strumento come questo, utilizza un semplice meccanismo fisico di attrazione tra due forze magnetiche, ma affinché questo si possa verificare, si devono eseguire manualmente le procedure indicate dal produttore.

In questa guida per scegliere il miglior rilevatore di metalli, reputiamo quindi fondamentale consigliarvi modelli che offrono un vantaggio non indifferente: la calibrazione automatica, perché così risparmierete tempo e potrete rilevare con una maggiore precisione gli oggetti dietro le pareti, evitando false letture.

I falsi positivi

Se è la prima volta che utilizzate uno scanner come questo, vi suggeriamo di prendere prima un po’ la mano, in modo da capire come individuare i bordi degli oggetti metallici dietro la parete.

Esistono rilevatori di metalli che sfruttano una particolare tecnologia di analisi e individuazione del centro esatto dell’oggetto e funzionano grazie a una segnalazione, spesso acustica, che semplifica il lavoro.

Ma uno dei problemi maggiori dei dispositivi come questo sono i falsi positivi, ovvero l’analisi e individuazione di materiali inesistenti dietro il muro: questo meccanismo è dovuto principalmente al fatto che sono presenti condizioni sfavorevoli per una corretta misurazione.

A tal proposito, per garantire un corretto funzionamento, è importante leggere con attenzione le istruzioni scritte sul libretto incluso in ogni confezione, quindi evitare anche di misurare superfici di oggetti, segnalati solo perché a contatto indiretto con cavi e fili elettrici.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status