I 5 Migliori Router 4G del 2022

Ultimo aggiornamento: 18.01.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Router 4G – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Non tutti hanno la possibilità o la voglia di avere una connessione ADSL o fibra in casa. Con gli operatori di telefonia mobile che ormai offrono prezzi molto vantaggiosi per un buon numero di GB a disposizione sulla rete mobile, la soluzione più pratica e conveniente è quella di affidarsi a un router 4G che, come quelli utilizzati per l’ADSL o la fibra, consente di collegarsi a internet praticamente in qualsiasi luogo ci si trovi. Esistono due versioni di questi modem: quelli “casalinghi” come dimensioni e funzioni identiche ai classici router per linea ADSL e quelli portatili, piccoli, maneggevoli e che si possono anche tenere nella tasca del giubbotto o in borsa. Ecco quali sono i due apparecchi che abbiamo maggiormente apprezzato, cominciando da TP-Link ARcher MR600 che può raggiungere una velocità di ben 300 Mbps e sfruttare il Wi-Fi dual band. Degno di menzione anche Netgear Nighthawk M1 in grado di funzionare sia collegato alla presa di corrente sia sfruttando la batteria integrata.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior router 4G?

 

Innanzitutto bisogna capire quali siano le proprie esigenze. Se serve una connessione sempre attiva in casa allora la scelta più pratica è il router di grandi dimensioni, ovviamente Wi-Fi per poter sfruttare i GB di traffico offerti dall’operatore in qualsiasi zona della casa in cui ci si trova.

Se invece si è spesso in viaggio, oppure ci si vuole connettere a internet anche dalla casa al mare, i modelli portatili sono sicuramente i più indicati. In questo caso se pensate di essere gli unici a sfruttare la connessione potreste anche optare per le versioni sprovviste di Wi-Fi che in genere sono anche le meno costose.

Con il 4G si naviga alla grande

Da quando la rete 4G (anche conosciuta come LTE) è arrivata in Italia, i Router Wi-Fi 4G stanno sempre di più entrando nelle grazie degli utenti. Una buona connessione 4G in pratica equivale più o meno a una ADSL. La nuova rete 4G+ è addirittura simile a una Fibra, anche se quest’ultima rimane ancora la più veloce in commercio.

Se scegliere tra 4G e ADSL o fibra bisogna valutare attentamente l’utilizzo che si fa di internet. Infatti, se si è soliti vedere molti film in streaming, o giocare on-line, la connessione ADSL rimane ancora la scelta migliore. Infatti i GB messi a disposizione dei vari operatori, seppure molti, sono destinati ad esaurirsi, e niente più dei video fa consumare i GB molto rapidamente. Se si gioca si ha la necessità di avere una connessione stabile, cosa che il 4G non può garantire.

 

Come scegliere un buon router 4G

Se invece si pensa solo di navigare, chattare, leggere la posta e interagire con i vari social network, allora la scelta di affidarsi alla rete 4G può far risparmiare un bel po’ di soldi, soprattutto ora che ci sono molti operatori che hanno abbonamenti e offerte molto economici anche a riguardo alla quantità di GB che mettono a disposizione quando ci si collega alla rete 4G. Detto questo bisogna valutare quale router 4G comprare, soprattutto scegliere tra un modello “fisso e uno “portatile”.

Entrambi hanno pro e contro che in questa guida all’acquisto vogliamo esporre per consentirvi di fare la scelta migliore.

Router 4G fissi e portatili

I migliori router 4G fissi del 2022 sono, per dimensioni e funzioni, molto simili a quelli che si è abituati a vedere per le connessioni cablate ADSL o fibra. Invece di collegarsi al doppino telefonico, i router 4G ospitano, chiaramente, una SIM 4G con cui si collegano a Internet.

Hanno porte LAN per connettere PC o NAS e dispongono spesso di antenne per propagare nel migliore dei modi il segnale Wi-Fi. I router 4G portatili sono al contrario molto compatti ed hanno come peculiarità quella di funzionare a batteria. Alcuni modelli hanno la doppia alimentazione, ovvero funzionano anche collegandoli alla rete elettrica. Normalmente hanno la funzione di hotspot, ossia creano un punto rete Wi-Fi a cui diversi dispositivi possono collegarsi per connettersi al Web.

 

I 5 Migliori Router 4G – Classifica 2022

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo scelto i modelli più venduti e apprezzati dagli utenti proponendo sia quelli fissi sia quelli portatili. Di quest’ultimi abbiamo anche considerato quelli che funzionano solo a batteria e quelli che invece si possono anche collegare alla rete elettrica per avere un buon metro di comparazione, visto che chiaramente anche il prezzo varia. Tra i più venduti online spiccano i classici marchi che siamo normalmente abituati da valutare quando serve un router ADSL o fibra, ma anche brand che sono più famosi per la produzione di smartphone.

 

 

1. TP-Link Archer MR600

Principale vantaggio

Grazie a questo pratico router potrete accedere alla rete internet anche senza un collegamento all’ADSL. Una soluzione ideale se volete risparmiare sui costi di un provider o se nella vostra casa vacanze la connessione risulta troppo lenta. Il dispositivo si collega al 4G con ottime performance e inoltre supporta tutti gli operatori italiani. 

 

Principale svantaggio

Il TP-Link lascia molto a desiderare per quanto riguarda la diffusione della rete Wi-Fi. Questo ne limita l’utilizzo a un appartamento di piccole dimensioni. Se cercate un modello più performante, per un ufficio o per un ambiente grande, vi consigliamo di dare un’occhiata alle altre offerte.

 

Verdetto: 9.8/10

Performance e compatibilità elevata con gli operatori telefonici fanno chiudere un occhio sulla scarsa potenza del router. Il rapporto qualità-prezzo molto conveniente lo rende uno dei migliori sul mercato, consigliato se volete risparmiare sui costi dell’ADSL o semplicemente accedere a internet anche in zone dove la connessione di rete non è disponibile. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Navigare senza linea fissa

La caratteristica che più colpisce di questo router è la sua capacità di collegarsi a reti 4G per poter garantire una connessione ad internet stabile su tutti i dispositivi. Grazie alla sua compatibilità con tutti i principali operatori sul territorio italiano, sarà possibile usare diverse schede SIM (Iliad, 3 & Wind, TIM, Vodafone, etc.) per poter accedere al web. 

È una soluzione ideale se state cercando di risparmiare sui costi della connessione ADSL senza rinunciare alla connessione internet nell’appartamento in cui vivete. Il router è ottimo anche per portare internet in una casa in villeggiatura dove la ricezione della rete risulta molto lenta o in alcuni casi non arriva. 

Prestazioni

Le performance di connessione del 4G ormai hanno poco da invidiare alle connessioni ADSL, soprattutto per quanto riguarda la navigazione e lo streaming. Questo router assicura una connessione veloce fino a 300 mbps di velocità, ideale per poter visualizzare subito i vostri siti preferiti, vedere video su YouTube e serie TV su Netflix. La ricezione del segnale è garantita dalle due grandi antenne che assolvono egregiamente al loro compito.

La tecnologia Carrier Aggregation e il Wi-Fi dual band aumentano ulteriormente le performance, rendendo il router adatto anche per giocare online. La diffusione della rete non è delle migliori ma se lo usate in un appartamento di piccole dimensioni potrete ottenere performance davvero soddisfacenti mentre nel caso di ambienti più ampi probabilmente è meglio guardare ad altri dispositivi.

 

Facile da configurare

I router TP-Link si sono fatti un nome importante nel mondo dell’informatica anche per il loro facile utilizzo che viene incontro ai meno esperti. Grazie alla tecnologia Plug & Play potrete collegarvi immediatamente al vostro operatore telefonico: vi basterà inserire la scheda SIM nell’apposita porta sul retro. 

In questo modo potrete scegliere liberamente il vostro piano tariffario in base alle vostre esigenze. Grazie alla pratica app scaricabile su dispositivi portatili iOS e Android potrete gestire le impostazioni della rete, gli accessi e impostare il parental lock, molto utile se avete figli minorenni.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Netgear MR1100 Router 4G Portatile, Nighthawk M1

 

Questo router hotspot ha la peculiarità di offrire due bande Wi-Fi (2.4 GHz e 5 GHz) a cui si potranno connettere fino a 20 dispositivi in contemporanea. È compatibile con connessioni 4G LTE Advanced Cat. 16 con 4X4 MIMO e Carrier Aggregation 4-band.

Può funzionare o tramite la batteria integrata o collegandolo direttamente ad una presa elettrica. Nel primo caso l’autonomia garantita è di 24 ore e tramite la stessa batteria è possibile anche caricare altri dispositivi utilizzando la porta USB-C disponibile.

Le dimensioni sono molto contenute, tanto che Netgear lo definisce un “travel router”, ovvero modello da viaggio. Un comodo display centrale consente, tra le altre cose, di tenere sempre sotto controllo quanti GB sono stati usati e quanti giorni mancano alla nuova disponibilità in base al contratto sottoscritto con l’operatore di rete. Collegandolo tramite porta ethernet a un modem può fungere da access point per condividere, via Wi-Fi, la connessione internet con altri dispositivi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Huawei B311-211- Router 4G Wireless LTE 150 MBps

 

Tra i router 4G presenti nella nostra classifica non poteva mancarne uno di Huawei, azienda cinese che è tra le più importanti del settore. Nello specifico questo modello è pensato per assicurare connettività fino a un massimo di 32 dispositivi in contemporanea, distribuendo la rete attraverso le sue due antenne integrate. Nella parte posteriore si trova lo slot per la scheda Sim 4G (ricordatevi di eliminare l’eventuale PIN prima di procedere alla configurazione) che, una volta inserita, verrà velocemente riconosciuta e vi permetterà di creare la vostra rete Wi-Fi senza perdervi in laboriosi passaggi. 

La velocità teorica garantita dal router è di 150 Mbps in download e 50 Mbps in upload ma ovviamente la resa effettiva dipende molto dalla potenza del segnale nella zona in cui vivete. In generale però emerge una grande soddisfazione da parte degli utenti che hanno già avuto modo di provarlo, ricavandone performance più che soddisfacenti, pur con più di un dispositivo collegato in contemporanea. 

Sul retro del router 4G è presente anche una porta LAN che consente una connessione cablata, tenete presente però che è una sola, dunque potrete sfruttarla per un unico dispositivo. Ultima annotazione per quel che concerne il prezzo di vendita che, tenendo conto di performance e qualità complessiva dei materiali, appare più che adeguato, tanto più che non è infrequente trovare qualche interessante offerta che permette di risparmiare un po’.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. D-Link DWR-921 Router 4G LTE, Wireless N300

 

Un router per sfruttare una SIM 4G da utilizzare in casa e che si nota per le potenti antenne che mette a disposizione per sfruttare al meglio la connessione Wi-Fi in qualsiasi angolo della casa.

Sul retro sono disponibili ben quattro porte ethernet a cui collegare altrettanti dispositivi, quali PC desktop, stampanti, laptop, NAS e via dicendo In questo modo è possibile creare una piccola rete domestica e condividere, tra tutti gli apparecchi presenti, contenuti multimediali e non.

Essendo compatibile anche con la rete 3G, quando la 4G è particolarmente debole, il router in autonomia passa alla prima consentendo così di avere sempre una connessione attiva. Quando però la ricezione della rete 4G è buona si può contare su un download fino a 100 Mbps e un upload fino a 50 Mbps. Integrato nel router è presente anche un potente firewall per prevenire potenziali intrusioni sulla propria rete.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. TP-Link M7200 Mobile Router Hotspot Portatile, 4G

 

Chi è alla ricerca di un mobile router 4G bello anche da vedere e da mostrare può prendere in considerazione il TP-Link M7200 che nel 2013 ha ricevuto il premio Red Hot per il design. Le dimensioni sono molto contenute e spicca la parte in plastica ruvida con due zone “scavate” dove sono visibili le varie icone di stato del dispositivo e il tasto di accensione.

Permette di condividere la connessione 4G via Wi-Fi ad altri 10 utenti, mentre la potente batteria da 2.000 MAh consente di rimanere connessi per 8 ore consecutive. È compatibile con la maggior parte delle compagnie telefoniche italiane, anche quelle nate più di recente. L’unica porta micro USB presente serve per ricaricare la batteria, ma può anche essere utilizzata per alimentare direttamente il mobile router se collegata a una presa di corrente.

Installando l’app “tpMifi” su un device iOS o Android è possibile stabilire limiti di trasferimento dati, controllare quali dispositivi sono connessi e quanti GB sono stati consumati e anche inviare SMS.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

TP-Link TL-MR6400 Router 4G LTE

 

 

Come scegliere un buon router? Magari cominciando ad analizzare le dimensioni e il design. Quello proposto da TP-Link ricorda quelli normalmente utilizzati per le linee ADSL e fibra casalinghe.

La SIM dei maggiori operatori italiani, anche gli ultimi arrivati come Iliad, HO Mobile e Kena, si inserisce in uno slot predisposto sul retro del dispositivo. Se la connessione con la rete 4G LTE è buona, si può arrivare a 150 Mbps in download e 50 Mbps in upload. Il massimo numero di dispositivi che si possono connettere contemporaneamente sfruttando la connessione Wi-Fi sono ben 32.

Una funzione molto utile riguarda la possibilità di impostare il limite massimo di GB da utilizzare in base al proprio piano tariffario. In questo modo non si andrà oltre quanto stabilito dal contratto e non si dovrà pagare in euro in più di quanto stabilito. Se collegato a una presa “smart” si può decidere a distanza quando accenderlo e quando spegnerlo, opzione utile nel caso vi siano collegate videocamere di sorveglianza Wi-Fi e si voglia ogni tanto controllare lo stato della propria casa al mare o in montagna. Secondo molti, il miglior router 4G per rapporto qualità/prezzo.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

33 COMMENTI

Cristian

March 2, 2021 at 10:20 am

Buongiorno, vorrei acquistare un router 4g+ per avere più velocità di upload in sostituzione della adsl. Con il mio smartphone vedo che raggiungo in upload i 60 Mbps. La mia domanda è: a questo scopo, è meglio un router di Cat. 7 (dove leggo velocità di upload max 150 Mbps) di un router a Cat.9 (dove leggo velocità max di upload: 50 Mbps )?
Grazie.

Risposta
BuonoedEconomico

March 3, 2021 at 7:15 pm

Salve Cristian,

la categoria di riferimento di un router 4G (così come del resto di uno smartphone) definisce la velocità massima in download e in upload supportata dal dispositivo. Se dunque per le tue esigenze è più importante la velocità in upload piuttosto che in download meglio puntare su una cat.7 piuttosto che 9, visto che i dati che riporti sono corretti. Tieni conto che le categorie sono 18 perciò c’è davvero l’imbarazzo della scelta in base alle esigenze (per esempio un cat. 18 ha velocità in upload di 200 Mbps), anche se riteniamo che un router cat. 7 nel tuo caso assolverà al meglio il suo compito.

Saluti

Team BeE

Risposta
Cristian

March 4, 2021 at 9:14 am

Grazie della risposta chiara ed esauriente.

Risposta
MANUEL

January 16, 2021 at 8:25 am

Salve. Ho un appartamento di circa 60 mq ed abitando in campagna ed avendo avuto problemi con l’adsl (sia per la velocità e la stabilità che per la compagnia di per se) sto provando a vedere come viaggia la connessione 4g. Per adesso sto provando con il mio s9 plus usato come router e con la scheda wind tre che a quanto pare prende molto bene ma solamente messo nella soglia esterna della finestra. Ho appena acquistato il router tp link archer mr 600 e volevo sapere se potesse andare bene per la mia casa. Vorrei anche estendere la linea al piano superiore, nel caso andrebbe bene utilizzare il powerline AV 600 sempre della tp link (tp link WPA4220) che già utilizzavo con il modem dell’adsl, che agisce appunto nel potenziare il segnale della rete elettrica? Sapete anche indicarmi quale può essere l’offerta più conveniente che abbia giga illimitati alla max velocità?
Grazie mille.

Risposta
BuonoedEconomico

January 18, 2021 at 5:29 pm

Salve Manuel,

cominciamo col dire che la velocità della rete 4G raramente è costante ed è fortemente influenzata dal “traffico”, ovvero dalla quantità di persone che in un determinato momento è collegata alla cella a cui ti colleghi anche tu. Questo rende l’esperienza di navigazione a volte pienamente soddisfacente a volte frustrante. Detto questo il router MR600 è indubbiamente un’ottima scelta, visto che è in grado di gestire velocità fino a 300 Mbps e consente di collegare in contemporanea tantissimi dispositivi sia wireless sia via cavo (ci sono 4 ingressi). Per quello che devi fare è senza dubbio il prodotto giusto. Stesso discorso anche per l’eventuale extender, visto che il WPA4220 è un ottimo prodotto, davvero apprezzato dalla stragrande maggioranza di coloro che l’hanno provato. Ripetiamo l’unico problema potrebbe essere legato all’effettiva velocità della rete 4G che, come visto, dipende da svariati fattori che contribuiscono a rallentarla (ma non certo dai due prodotti che tu citi). Per quanto riguarda le offerte, sinceramente usciamo un po’ dal nostro seminato, però sulla carta questa di WindTre non sembra male: https://www.windtre.it/offerte-internet-mobile/cube-large-limited-edition/

Saluti

Team BeE

Risposta
giovanni

October 15, 2020 at 9:12 pm

vorrei un router wifi da utilizzare con sim iliad o altro operatore per un appartamento di 120 mq. in classe A molto isolato dall’esterno, con un segnale stabile e che non si scolleghi frequentemente , in caso che questo succeda si deve ricollegarsi automaticamente appena torni il segnale senza alcun intervento dell’operatore .
cosa mi consigli, grazie

Risposta
BuonoedEconomico

October 19, 2020 at 7:07 pm

Salve Giovanni,

ti suggeriamo questo modello di TP-Link (lo trovi qui: https://www.amazon.it/TP-Link-TL-MR6400-Wireless-configurazione-Staccabili/dp/B085PFRFKX/) che si fa apprezzare per le performance che assicura (velocità 4G fino a 150Mbps in download e 50Mbps in upload) e per la grande semplicità d’utilizzo, visto che è sufficiente inserire la scheda Sim perché si configuri in automatico e sia immediatamente pronto per l’uso. L’unica accortezza – visto che vuoi utilizzarlo con una Sim di Iliad – è quella di togliere il PIN alla scheda prima di inserirla nel router 4G. Se sei preoccupato per possibili intrusioni dall’esterno, la soluzione migliore è quella di modificare la password d’accesso al Wi-Fi non lasciando quella di default ma creandone una complessa e a prova di intruso.

Saluti

Team BeE

Risposta
diego

September 30, 2020 at 12:22 pm

Salve, se possibile avere un chiarimento sulla possibilità di usare la parte telefonica (fare e ricevere telefonate), della SIM inserita in un router 4g, è possibile? O non è proprio contemplata? Avevo visto modelli di router 4g tipo  Huawei B315 o Huawei B593S-22 che hanno una o più prese rj11 telefoniche, a cosa servono? Grazie!

Risposta
BuonoedEconomico

October 1, 2020 at 2:20 pm

Salve Diego,

la possibilità è contemplata ma dipende dalla disponibilità sul router 4G di un ingresso specifico, ovvero di quella porta denominata RJ-11 (da non confondere con le Ethernet a cui collegare i dispositivi per sfruttare la connettività via cavo) che tu nomini. Questa porta RJ-11, presente appunto su alcuni modelli di Huawei, consente di collegare un normale telefono e così effettuare e ricevere telefonate, sfruttando le offerte eventualmente previste sulla scheda Sim inserita.

Saluti

Team BeE

Risposta
Diego

October 7, 2020 at 7:01 am

Grazie per la risposta, nel frattempo ho acquistato un router 4G huawei B525s-23a con le stesse tipologie di connessione, ma qui ho un problema a monte, non vede le SIM che inserisco, ho provato con una iliad e una coopvoce,che funzionano benissimo inserite nel cellulare, ma segnala che non è stata inserita una SIM, riuscite a darmi una mano? Forse aggiornando il firware si risolve? Ma non so dove trovare l’aggiornamento, avete qualche link da dirmi? Grazie! Questo sotto è la versione attuale:
Nome dispositivo: B525s-23a
IMSI: Sconosciuto
Versione Hardware: WL1B520FM
Versione Software: 11.189.61.00.1217
Versione UI Web: 21.100.44.00.03
Diego

Risposta
Lucio

October 7, 2020 at 1:09 pm

Salve Diego,
solitamente le problematiche legate al non funzionamento di una Sim Iliad con un router 4G sono due: una legata alla presenza del pin della scheda, che deve dunque essere eliminato; per questo prima di inserire la Sim nel router devi fare in modo che non richieda il pin d’accesso. La seconda problematica è quella legata al corretto inserimento dell’APN che, nello specifico, deve essere iliad (scritto in minuscolo). Stesso discorso per la Sim Coopvoce con la differenza, ovviamente, dell’APN che è: web.coopvoce.it

Saluti
Team BeE

Risposta
Diego

October 7, 2020 at 3:33 pm

Grazie per la risposta, ne terrò conto, purtroppo ho scoperto che il prodotto che ho acquistato NON è compatibile con le schede SIM italiane! Consiglio a tutti di verificare prima con il fornitore la compatibilità altrimenti si corre il rischio come è capitato a me di avere un router inusabile. Grazie per l’aiuto.
Diego

Risposta
Stefano

September 6, 2020 at 9:03 pm

Buonasera, vorrei un vostro parere devo acquistare un router 4g da collegare solo al Pc tramite LAN, utilizzo principale in visualizzazioni di pagine e software ho bisogno di una linea abbastanza stabile e costante… quale mi consigliate?Grazie!

Risposta
BuonoedEconomico

September 8, 2020 at 7:31 am

Salve Stefano,

considerate le tue esigenze d’uso riteniamo che questo modello di TP Link: https://www.amazon.it/TP-Link-TL-MR6400-Wireless-configurazione-Staccabili/dp/B07RM95YFC/ garantisca il giusto compromesso tra prestazioni, stabilità del segnale e prezzo di vendita. Assicura grande semplicità d’uso (in pratica basta inserire la Sim e collegarlo all’alimentazione e il resto lo fa da sé), velocità 4G fino a 150Mbps in download e 50Mbps in upload e, se un giorno ti servisse collegare oltre al computer via cavo anche qualche dispositivo wireless, una compatibilità fino a un massimo di 32 tra smartphone, tablet e notebook.

Saluti

Team BeE

Risposta
Roby

August 20, 2020 at 7:33 pm

Buonasera a tutti
Ad oggi, contrattando la sim di wind3 con GB illimitati a 29,90, qual’è il miglior router qualità/prezzo che dia un segnale più stabile possibile per usare Netflix e Now tv??
Grazie

Risposta
BuonoedEconomico

August 25, 2020 at 8:58 pm

Salve Roby,

intanto dobbiamo premettere che, non avendoci dato un limite massimo di spesa, ci troviamo un po’ in difficoltà. La stabilità e la qualità della connessione sono per te gli elementi fondamentali? Possiamo presumere di sì e per questo ti segnaliamo un prodotto molto valido da questo punto di vista ma che non è certo venduto a un prezzo economico. Parliamo del Netgear MR1100 Nighthawk nella sua versione che supporta velocità di download fino a 1 Gbps e il collegamento fino a un massimo di venti dispositivi. Compatibile senza problemi con Wind garantisce il doppio vantaggio assicurato dalla possibilità di utilizzarlo in casa ma anche in giro, visto che si tratta di un modello portatile. Dispone di una batteria ricaricabile da 5.040 mAh, di porta USB per la condivisione di dati e contenuti multimediali con i dispositivi collegati, porta Ethernet e persino di due connettori TS-9 per eventualmente collegare due antenne 4G esterne e ampliare così l’estensione del segnale Wi-Fi. Dispone infine di un display da 2,4 pollici sul quale tenere d’occhio le varie informazioni e il livello del segnale. Come detto il prodotto costicchia, dunque se avevi in mente qualcosa di più economico o “tradizionale”, facci sapere.

Saluti

Team BeE

Risposta
Antonio Mellucci

June 15, 2020 at 6:54 pm

Scusate ma vi siete chiesti cosa sono le antenne eterne del tplink perché secondo me state affermando delle cose poco esatte le antenne del tplink sono per la connessione LTE e non wifi quindi la copertura WiFi del router non c’entra con le antenne.

Risposta
BuonoedEconomico

June 16, 2020 at 7:45 pm

Salve Antonio,

sì, in effetti quanto scritto poteva generare il dubbio. Grazie per la segnalazione, abbiamo provveduto a rendere il testo più chiaro.

Saluti

Team BeE

Risposta
LoPi

June 10, 2020 at 4:55 pm

Vorrei avere notizie di questo router ROUTER HUAWEI B535-235 4G LTE CAT.7 -ATA VOIP – WIFI 2.4 & 5.0 GHZ – 4 LAN GIGABIT + RJ11

se di “qualità, perchè ho trovato opinioni contrastanti. Grazie

Risposta
BuonoedEconomico

June 11, 2020 at 5:10 pm

Salve Lorenzo,

il design del Huawei B535 non è nulla di entusiasmante, ma la sua forma semplice è pensata per non farsi notare. Questo sottile rettangolo bianco ha dimensioni di 219 x 138 mm e ha un supporto grigio, leggermente in contrasto con il colore predominante, inoltre sfoggia una serie di LED che mostrano a colpo d’occhio lo stato del router. Come la maggior parte dei modelli 4G anche questo è facile da installare, visto che è sufficiente inserire la scheda SIM, collegarla e completare una configurazione di base. Tutti i dettagli necessari per accedere alla rete Wi-Fi creata dal router e il pannello di gestione dell’amministratore sono stampati su un adesivo presente sul dispositivo. Una volta impostato, il router si fa apprezzare perché consente di gestire fino a 64 dispositivi contemporaneamente, il che è più del necessario per la maggior parte delle persone. È anche rapido, visto che supporta velocità di download fino a 300 Mbps (37,5 MB / sec) e di upload fino a 100 Mbps (12,5 MB / sec), quest’ultima possibile grazie al supporto per la categoria 7 LTE. Altro aspetto interessante è la gestione delle bande Wi-Fi sia a 2,4 GHz che a 5 GHz. Questa è una cosa abbastanza standard nei router, ma non sempre si trova in quelli 4G. Nel complesso dunque l’Huawei B535 è un modello capace di ottime prestazioni e che dunque ci sentiamo di consigliarti nel caso tu non abbia la possibilità di avere la linea Internet fissa in casa.

Saluti

Team BeE

Risposta
Steve

May 23, 2020 at 4:39 pm

buonsalve, ho bisogno di un router 4g per il gaming performante il budget massimo è di 150 euro circa

Risposta
BuonoedEconomico

May 25, 2020 at 7:44 pm

Salve Steve,

dobbiamo premettere che i modelli migliori di router 4G per il gaming, ovvero quelli ottimizzati per assicurare performance e stabilità superiori, in modo da non avere problemi mentre si gioca, sono più costosi del budget massimo che ci hai indicato (parliamo per esempio dei modelli di Netgear della famiglia Nighthawk, con velocità di download fino a 2 Gbps). Specificato questo gli altri modelli di router 4G, che in media assicurano una velocità di 300 Mbps, possono andare bene ma con qualche limitazione, dunque di consigliarteli per un’esperienza di gioco totalmente soddisfacente non ce la sentiamo. Devi valutare tu quanto è importante la velocità e la fluidità per la tua online gaming experience e capire se è possibile incrementare il budget, per acquistare per esempio questo: https://www.amazon.it/Netgear-portatile-Velocit%C3%A0-touchscreen-Alternativa/dp/B01FUZE5H8/ o meglio ancora questo: https://www.amazon.it/dp/B079H2LX8X/.

Saluti

Team BeE

Risposta
Paolo

May 18, 2020 at 2:49 pm

Buongiorno,
Io vorrei trasferirmi a breve in Sardegna, dove ho una seconda casa. Purtroppo la zona (comune di Budoni, frazione Limpiddu) non è raggiunta da fibra e/o AdSL, e il segnale 4g è un po’ ballerino. Usando il mio iPhone come hotspot al mio piano (pianterreno), devo mettere l’iPhone in giardino, praticamente a 10mt da casa. Ma ho anche la possibilità di mettere eventualmente un router al 1. piano nel appartamento di proprietà di mio fratello. Sicuramente questa sarebbe la situazione ideale perché sul terrazzo dell’appartamento al 1. piano il segnale è sufficientemente forte con Vodafone e/o Wind.
Dato che sia io che mia moglie abbiamo la possibilità di lavorare in smart-working stiamo valutando la possibilità di trasferirci a metà Giugno, DPCM permettendo, appunto lì.
Quale router mi consigliate, considerando di mettere il router al 1. piano per ricevere il segnale sufficientemente forte, ma lavorando dal primo piano. Quindi buona ricezione in entrata e rete potente anche in uscita per raggiungere il piano inferiore.
Conviene eventualmente un amplificatore si segnale wifi per sicurezza?

Grazie in anticipo dei vostri consigli!

cordiali saluti
Paolo

Risposta
BuonoedEconomico

May 19, 2020 at 4:24 pm

Salve Paolo,

a nostro giudizio una soluzione interessante e che si adatta alle tue necessità potrebbe essere questa proposta da TP-Link, ovvero un router 4G compatibile con tutti gli operatori nazionali e che si caratterizza sia per l’estrema facilità di configurazione sia per la bontà di ricezione. Si aggancia infatti alle reti LTE di ultima generazione e le “trasforma” in un segnale Wi-Fi a cui connettere i vari dispositivi. Il router lo trovi qui: https://www.amazon.it/TP-Link-TL-MR6400-Wireless-configurazione-Staccabili/dp/B07RM95YFC?th=1. Nel caso potrebbe essere una buona idea integrare questa rete con un amplificatore di segnale come questo: https://www.amazon.it/TP-Link-RE300-Ripetitore-Dual-Band-tecnologia/dp/B07QWZTG7F/ che è sempre prodotto da TP-Link e che, tra le varie caratteristiche, vanta anche un indicatore di segnale che aiuta a trovargli la migliore posizione in casa così da garantire la migliore copertura in casa.

Saluti

Team BeE

Risposta
Alessio

May 10, 2020 at 9:32 pm

Salve, io vivo in un bilocale, quindi un appartamento molto piccolo, circa 40 metri quadri, in cui la ricezione della rete mobile è piuttosto scarsa, con poche differenze tra i vari operatori. Il TP-Link Archer MR600 può andar bene per la mia situazione? Altrimenti quale router potreste consigliarmi? Grazie

Risposta
BuonoedEconomico

May 12, 2020 at 6:20 pm

Salve Alessio,

si tratta di un prodotto di ottimo livello, che si fa apprezzare sia per la grande semplicità con cui si configura (in pratica è sufficiente inserire la Sim card senza il codice di sblocco… e si comincia a navigare) sia per la capacità di creare una rete stabile, attingendo al segnale mobile anche in zone, come la tua, nelle quali alcuni smartphone fanno fatica. Ti consigliamo di scaricare la app dedicata, così da gestire al meglio il modem, effettuare eventuali aggiornamenti e poter selezionare il tuo operatore, scelta quest’ultima che dovrebbe contribuire a incrementare la velocità di navigazione (che potrai tenere sotto controllo con lo speed test integrato). Per farla breve, secondo noi si tratta di un prodotto valido e dunque da tenere nella massima considerazione.

Saluti

Team BeE

Risposta
Antonino

March 24, 2020 at 5:43 pm

Salve, chiedevo un vostro parere su un modem D-Link 953 4G ho letto molte recensioni positive e volevo anche una vostra opinione ,grazie

Risposta
BuonoedEconomico

March 25, 2020 at 7:23 pm

Salve Antonino,

prima di entrare nel merito del prodotto ci teniamo a fare una precisione. Il D-Link DWR 953 4G non è un modem bensì un router, dunque sostanzialmente ha uno slot per schede Sim LTE e quindi per condividere la connettività della rete a banda larga mobile con vari dispositivi come tablet e smartphone. Appurato che è quello che davvero ti serve, ti confermiamo che il router è di buona qualità, dotato di tecnologia wireless AC che assicura velocità di trasferimento combinate fino a 1.200 mbps, e in grado di operare sia a 2.4 sia a 5 GHz. La configurazione è molto semplice (tieni presente però che c’è bisogno di farla da computer), le performance di buon livello, il prezzo non è proprio economico ma si paga anche l’affidabilità di un brand come D-Link.

Saluti

Team BeE

Risposta
Antonino

March 26, 2020 at 6:20 am

GRAZIE !!!

Risposta
Marco.

February 23, 2020 at 7:50 pm

Salve, chiedevo un vostro parere su un Router 4g lte che ho ordinato e mi arriverà a breve…Asus ac53u, ho letto molte recensioni positive e volevo anche una vostra opinione,grazie.

Risposta
BuonoedEconomico

February 24, 2020 at 7:07 pm

Salve Marco,

questo router di Asus si fa apprezzare sia per qualità generale sia per le prestazioni, visto che crea le due bande di dati, 2,4 MHz e 5 MHz e che assicura una ricezione del segnale tale da garantire una buona copertura. Il risultato è un WiFi molto stabile per la navigazione ma anche per guardare la TV e le app di streaming senza interruzioni e con fluidità totale. La sua interfaccia è chiara e intuitiva e dunque è tutto molto semplice da configurare.
Insomma per farla breve, non possiamo fare altro che confermarti che condividiamo la tua scelta e che riteniamo resterai soddisfatto di questo prodotto firmato Asus.

Saluti

Risposta
Silvano

November 9, 2019 at 4:23 pm

Vorrei sapere quale è il minimo router 4G sufficiente a vedere film senza interruzioni (come capita con Infinity) ignorando il problema del consumo do Giga di traffico internet,grazie. È una questione che nessuno tratta con chiarezza!

Risposta
BuonoedEconomico

November 11, 2019 at 4:09 pm

Salve Silvano,

la questione relativa alla fluidità di visione di un contenuto Web sfruttando un router 4G raramente è legata alla qualità del router in sé ma piuttosto alla “bontà” del segnale nella zona in cui l’apparecchio è posizionato. Il segnale 4G viene “irradiato” da un ripetitore che serve una determinata zona. Più dispositivi, come router ma anche smartphone, tablet ecc, si collegano a quel ripetitore e più il segnale viene ripartito tra tutti, il che naturalmente ne rende la qualità inferiore e, di conseguenza, impatta negativamente sulla velocità di navigazione o riproduzione di video. Probabilmente avrai notato che a volte la velocità è superiore e altre inferiore, questo perché ci sono momenti della giornata in cui il ripetitore è più “stressato” da numerose connessioni e altri meno. Ecco perché difficilmente un router piuttosto che un altro potranno “trasformare” l’esperienza di visione… Sfruttando la connessione dati è inevitabile dover accettare qualche compromesso, soprattutto nella riproduzione di contenuti pesanti come film in streaming.

Saluti

Saluti

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status