I 5 migliori saponi neutri del 2022

Ultimo aggiornamento: 25.11.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Saponi neutri – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni 

 

Sul mercato ogni mese si trovano diverse offerte legate al tema dell’igiene e della pulizia intima. La questione su quale miglior sapone comprare deve fare quindi i conti con una qualità che rispetta il tipo di pelle. Come scegliere un buon sapone neutro è l’obiettivo di questa guida, progettata per chi vuole farsi un’idea migliore circa i prodotti e le proposte presenti, mediando tra chi confronta di continuo i prezzi e le proposte della migliore marca. Neutro Roberts, Sapone Liquido Idratante con Glicerina è un set composto da sei pezzi, dedicato a chi vuole prima di tutto il risparmio. Ogni flacone è da 200 ml e ha una formulazione idratante e dermatologicamente testata. Tattoo Defender Soothe & Clean è invece un sapone pensato appositamente per chi ha da poco fatto un tatuaggio e vuole lenirlo durante la guarigione. La sua formulazione con calendula e camomilla, oltre che con acido ialuronico, assicura la diminuzione della formazione delle croste. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte
2

Commenti
degli utenti

14

Prodotti
analizzati

12

Ore
investite

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior sapone neutro

 

Chi apprezza i confronti e una comparazione in cui aspetti positivi e negativi trovano un’analisi adeguata, sarà piacevolmente colpito dalla tabella comparativa che la nostra redazione ha preparato. Tre tra i prodotti più venduti vengono analizzati, evidenziando in una recensione sintetica luci e ombre, con una conclusione finale che fa il punto di quanto letto qualche riga più in alto. 

PH neutro

Parlare di miglior sapone neutro in assoluto può essere fuorviante. Infatti ogni persona possiede un grado maggiore o minore di acidità della pelle. Per questo motivo è opportuno

regolare al meglio e regolarsi su un prodotto che in prima istanza rispetti al meglio la propria pelle, non lasciandola troppo secca o eliminando quell’indice di protezione che la isola al meglio da agenti esterni e batteri. Misurare il proprio grado di acidità e basicità della pelle, costituirebbe la soluzione ideale per una scelta quanto più personalizzata possibile.

Informarsi dunque scrupolosamente circa le percentuali presenti sul prodotto papabile, permette un maggior grado di personalizzazione. In linea generale un indice che si colloca tra il 5,5 e il 6 come valore potrebbe essere una buona soluzione.

 

Confezione e praticità

Tra i consigli d’acquisto ci sentiamo di consigliare anche la scelta di un prodotto realizzato da un marchio affidabile, con una certa esperienza e ricerca alle spalle. A fronte poi di certi bisogni e necessità personali si può optare per una confezione formato famiglia, utile a coprire un lungo periodo, oppure sulle promozioni per cui a un prezzo contenuto si riesce a portare a casa più prodotti, magari adatti a zone diverse del corpo.

La comodità con cui poter gestire il sapone occupa un alto posto in classifica. Apertura e dosaggio devono infatti venire incontro all’utente, così da gestire la giusta quantità di prodotto, senza far cadere il sapone liquido o rovinare quello in formato solido. Una scatola in cui inserire il tutto una volta completata la pulizia del viso o delle zone del corpo interessate.

A ognuno il suo sapone neutro

La capacità di un buon sapone neutro si nota anche in base al tipo di azione che è chiamato a compiere. Esistono infatti prodotti pensati per bambini molto piccoli, con un’attenzione alla delicatezza e al rispetto della pelle di un neonato, tra le più sensibili che si possono incontrare.

Altri saponi invece vengono in aiuto a giovani adolescenti, con un’azione mirata a una pulizia in profondità del viso, così da contrastare la produzione di sebo tipica dello sviluppo, limitando così l’insorgenza di brufoli e punti neri.

C’è chi apprezza la forma classica della saponetta, con una produzione ridotta di schiuma e altri invece che optano per un sapone liquido e più comodo da gestire. Quello che conta su tutto è però la posologia e la conoscenza di ciò che si sta utilizzando, così da procedere a un’azione detergente mirata e rispettosa del PH e della pelle.

 

I 5 migliori saponi neutri – Classifica 2022

 

Abbiamo visto che stilare una classifica dei migliori saponi neutro risulta limitante, specie considerate le diverse opzioni e necessità di ogni tipo di pelle. La cinquina proposta qui di seguito cerca di coprire aspetti differenti e una varietà di tipologie capaci di formare un quadro esaustivo dei migliori saponi neutri del 2022.

Sapone Neutro Roberts

 

1. Neutro Roberts, Sapone Liquido Idratante con Glicerina

 

Se non sapete quale sapone neutro comprare, affidarvi a un marchio come Roberts è una garanzia di qualità: si tratta infatti di un’azienda da tempo presente sul mercato, che assicura un buon trattamento alla vostra pelle.

In particolare qui abbiamo un set che propone convenienza, tra tutti quelli venduti online, in quanto composto da sei flaconi con dosatore di sapone liquido, ognuno da 200 ml, quindi una scorta sufficiente per un buon lasso di tempo.

Tra le tante soluzioni disponibili, questa è quella con formula idratante, con glicerina naturale e dermatologicamente testata, per la sicurezza di tutti. Inoltre i flaconi sono realizzati in plastica riciclata, quindi nel rispetto dell’ambiente.

Se non sapete dove acquistare a prezzi bassi, potete cliccare sul link in fondo, ma considerate che, secondo i pareri degli utenti, è preferibile non utilizzarlo tutto il giorno, in quanto potrebbe risultare aggressivo sulle mani.

Pro
Set:

La convenienza di questo acquisto sta nell’avere in casa sei flaconi da 200 ml a un costo molto interessante.

Formula:

Realizzata con glicerina naturale, è dedicata a chi ha bisogno di idratare le mani quando le lava.

Confezione:

In plastica riciclata, rispetta l’ambiente e convince chi vuole tutelare il nostro ecosistema.

Contro
Per uso non frequente:

Questo prodotto ha una formulazione che non è ideale per un utilizzo frequente durante il giorno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sapone neutro per tatuaggi

 

2. Tattoo Defender Soothe & Clean

 

Se ne avete fatto uno da poco e avete bisogno di trattarlo bene, usare un sapone neutro per tatuaggi è un’idea vincente. Quello di Tattoo Defender è un prodotto nuovo e vincente, che assicura una buona cura del vostro tattoo.

Con la sua formulazione a base di calendula e camomilla, lenisce la pelle e aiuta il processo di guarigione, impedendo quindi alle crosticine di rovinare la bellezza finale del vostro tatuaggio. Si tratta di un sapone neutro, con una componente antibatterica, Rabdosia Rubescens e acido ialuronico, elementi che sfiammano la pelle.

Il flacone è da 500 ml e ha una scadenza pari a sei mesi dall’apertura: un prodotto molto valido che però ha un costo decisamente alto, ma da giustificare, vista la sua formulazione.

Pro
Per i tatuaggi:

Questo sapone è pensato specificatamente per i tattoo, per cui non avrete problemi a curarli dopo averli fatti.

Formulazione:

Si compone di calendula, camomilla e acido ialuronico, inoltre è antibatterico e quindi adatto a tutte le pelli.

Quantità:

Il flacone è da 500 ml e quindi destinato a tutti coloro che hanno bisogno di maggiore cura.

Contro
Costo:

La spesa è più alta di quanto ci si aspetterebbe, ma si tratta di un investimento per ottenere un tatuaggio in regola.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sapone neutro Marsiglia

 

3. Bionike Triderm – Sapone Liquido di Marsiglia per Pelli Sensibili

 

Se il vostro olfatto gradisce soprattutto soluzioni che richiamino i buoni odori delle nonne, optare per il sapone neutro Marsiglia di Bionike Triderm può non solo darvi una coccola ma aiutare anche ad apportare benefici a tutti i tipi di pelle.

Da usare come un classico sapone liquido, questo è nickel tested e non contiene conservanti o glutine, quindi è sicuro per tutti. A base di sostanze vegetali, è ideale per le pelli sensibili, anche per il viso, infatti molte utenti lo sfruttano in tal senso.

Convince anche per la fragranza molto delicata e per la sensazione di freschezza che lascia. Il flacone da 250 ml ha però un costo decisamente alto, anche se vale la pena acquistare questo prodotto per le sue caratteristiche. 

Pro
Sapone di Marsiglia:

Questo è l’elemento principale del sapone di Bionike, che ricorda profumi antichi e idrata la pelle.

Formulazione:

Si tratta di un prodotto nickel tested e privo di conservanti o glutine, per cui indicato per tutti.

Flacone:

Il fatto che abbia il dosatore rende molto più semplice usarlo e posizionarlo anche in bagno.

Contro
Costo:

Il flacone da 250 ml ha un prezzo di vendita abbastanza alto, di conseguenza potreste dover valutare prima il budget a disposizione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sapone neutro liquido

 

4. Marchio Amazon – Solimo Sapone liquido per mani

 

Un buon sapone neutro liquido è quello di Solimo, un marchio che mette a disposizione spesso delle soluzioni grazie alle quali risparmiare. Potrete infatti optare tanto per il flacone singolo, da 500 ml, quanto per la soluzione da quattro, con una consistente riduzione della spesa.

La formula è idratante e si compone di elementi come il latte e il miele, garantendo così una buona idratazione alla pelle e proteggendola da spaccature e secchezza. Dermatologicamente testato, lascia le mani morbide, per cui può essere sfruttato anche durante tutta la giornata.

Tra i contro che possiamo esaminare c’è l’assenza di schiuma, che non soddisfa tutti, ma soprattutto il fatto che potreste ricevere solo due confezioni con dosatore e due ricariche, in base alla disponibilità del momento.

Pro
Risparmio:

Grazie alla possibilità di acquistare più pezzi, avrete un risparmio consistente sulla spesa da affrontare.

Formula:

Si tratta di un prodotto composto da latte e miele, che assicura tanta idratazione alla pelle, tanto da poter essere usato anche tutto il giorno.

Contro
Flaconi:

Potrete ricevere quattro flaconi da 500 ml oppure due flaconi con dosatore e due ricariche, in base alla disponibilità del momento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sapone neutro per pulire

 

5. Onlywood Sapone neutro Pulito Parquet

 

Tra i nostri consigli d’acquisto vogliamo segnalare un altro sapone neutro che, però, non è destinato alla cura della persona ma della casa. Sì, avete capito bene, ci sono anche saponi neutri adatti per la pulizia delle superfici delicate come marmo e parquet, e la proposta di Onlywood ne è un chiaro esempio.

Il pH neutro lo rende ideale per pulire e ravvivare qualunque tipo di superficie in legno, dal classico pavimento in parquet a tavoli e armadi, poiché non lascia aloni e si asciuga velocemente. Anche se si tratta di un prodotto specifico per il legno, risulta adatto anche per le superfici semilucide e per il cotto, dato che nella sua formulazione troviamo anche una percentuale di cere lucidanti e rigeneratrici capaci di creare un sottile strato protettivo che, oltre a eliminare i segni dell’usura, dona luminosità alle superfici di casa.

L’unica nota negativa di questo sapone neutro per pulire è che il formato da un litro viene proposto a un prezzo abbastanza alto rispetto alla media ma, se mettiamo a confronto l’efficacia del prodotto con quella di atri detergenti più economici, ne comprendiamo la ragione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Spuma di Sciampagna – Classico

 

 

Confezione con erogatore in cima, a cui si aggiunge poi una capienza da 250 ml. Questi alcuni degli aspetti fondamentali di un prodotto economico e tra i più venduti on line. Quanti l’hanno provato confermano la bontà del sapone, con un PH neutro che lascia le mani morbide senza irritare. il prezzo vantaggioso, unito anche a una gestione comoda del sapone hanno convinto i nuovi clienti e gli amanti del marchio.

La bottiglia poi trova posto senza ingombrare eccessivamente sopra il lavello del bagno, con un erogatore pratico grazie a cui  scegliere la giusta quantità di sapone che si desidera utilizzare. Le persone attente alla presenza di parabeni e petrolati potrebbero sollevare qualche dubbio una volta letti gli ingredienti presenti sul retro della bottiglia.

 

 

Alskin Natural Cosmetic – per tatuaggi

 

 

Ultimo in questa nostra classifica, trova posto un sapone studiato appositamente per chi ha tatuaggi appena realizzati. Pensato per le pelli sensibili, si adatta a tatuaggi colorati, rispettando i toni e la delicatezza della pelle, favorendo grazie alla sua composizione il processo di cicatrizzazione. Assenza totale di parabeni e petrolati, con l’aggiunta poi dell’etichetta di fabbricazione Europea e del rispetto di tutte le forme di vita animale, confermato dal logo Vegano che campeggia sulla bottiglia.

Il sapone assomiglia più a un gel, con una composizione adatta a tutti i tipi di pelle, con una forte proprietà idratante fornita dalla microalga naturale Dunaliella Salina. L’unico appunto mosso riguarda una chiusura del tappo migliore e un’erogazione del gel studiata per preservare la meglio la massima igiene, sia del prodotto, sia della pelle che si va cicatrizzando. Se vi state domandando quale sapone neutro comprare una volta tatuati, ora avete un’opzione tra cui poter scegliere.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

4 COMMENTI

Carlo

March 10, 2021 at 5:07 pm

Ciao, tra i prodotti che avete inserito c’è anche il topexan. La mia domanda è, ma il topexan, che deve agire per elimianre i brufoli, può essere a ph neutro? Perchè io so che i prodotti contro i batteri sono a ph acido e questo non lo è. Sapete se fa effetto lo stesso? Voglio provarlo ma ho paura che non pulisce bene la pelle e io ho la pelle impura con punti neri e brufoli ma anche molto delicata, che si arrossa subito. Mi aiutate?

Risposta
BuonoedEconomico

March 11, 2021 at 8:14 pm

Salve Carlo,

se consideriamo la scala del pH, che va da acido a basico, ti diamo ragione: un detergente a pH neutro non ha efficacia contro i batteri, di certo non quanta ne avrebbe uno a pH acido. Tuttavia questa versione di Topexan è pensata, come ben notavi, proprio per le pelli più delicate, che in questo modo non si irritano a contatto con un detergente aggressivo. Per questo motivo ci sembra un articolo che può fare per te: dovrai solo avere pazienza e utilizzarlo con costanza se vuoi vedere qualche risultato.

Saluti

Team BeE

Risposta
Mirko

March 8, 2021 at 12:31 pm

Buongiorno gentilissimi, sto cercando di imparare a scegliere il sapone in base al ph e ho bisogno di alcuni chiarimenti. Come si capisce se per noi è più adatto un sapone a ph acido, neutro o basico? Dipende da cosa mangia la persona o dalle zone del corpo dove va usato? Vi sarei grato se potete darmi una mano così non sbaglio quello da prednere, perché soffro di dermatite. Aspetto la vostra risposta grazie.

Risposta
BuonoedEconomico

March 9, 2021 at 8:05 pm

Salve Mirko,

la scelta del sapone deve essere fatta in base alla parte del corpo da trattare, perché ognuna ha un pH diverso: per esempio, quelli a pH acido devono essere usati per le parti intime, in quanto in grado di eliminare i batteri, mentre quelli a pH neutro sono più indicati per la pelle dei bambini o per chi ha l’epidermide delicata e soggetta a irritazioni. Certamente l’alimentazione influenza il nostro pH, per cui fai attenzione a seguire una dieta varia, se hai problemi come dermatiti o irritazioni cutanee, evitando di rendere troppo acido il corpo e quindi cercando di mantenerlo su un pH bilanciato.

Saluti

Team BeE

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status