I 5 Migliori Doposci del 2021

Ultimo aggiornamento: 17.09.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Doposci – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

La settimana bianca è dietro l’angolo e scegliere il giusto abbigliamento è fondamentale per assicurare protezione e sicurezza sulla neve. I doposci sono calzature speciali, ideate per tenere i piedi asciutti e al caldo dopo una sciata o semplicemente per fare una bella camminata sulla neve. In questa guida vi aiuteremo a scegliere i doposci adatti alle vostre esigenze. Se non avete molto tempo da dedicare al nostro articolo, ecco una piccola anticipazione di due modelli da tenere in considerazione. La prima è una proposta classica e ci riferiamo ai Moon Boot Nylon Stivali da Neve Unisex Adulto, i primi doposci mai creati e che ancora oggi non smettono di piacere. Il secondo modello che ha attirato la nostra attenzione è tra i meno costosi: ci riferiamo a Holly Hobbie Donna Completamente Foderato di Pelliccia Stivali, caratterizzati da un’estetica piacevole che consente di indossarli anche in città. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il migliore doposci?

 

L’inverno è alle porte e desiderate acquistare il migliore doposci ma non sapete da dove iniziare a cercare? In questa piccola guida vi aiuteremo a fare chiarezza sulle caratteristiche da tenere in considerazione per individuare il modello adatto alle vostre esigenze. 

In commercio ci sono tantissime opzioni e se siete al primo acquisto non è facile capire quale doposci comprare. È necessaria un po’ di conoscenza del prodotto, perché si tratta di calzature tecniche che si distinguono dal resto sul mercato. 

I materiali 

Se non sapete come scegliere un buon paio di doposci, considerate che non è tanto una questione di estetica ma tecnica, perché si tratta di calzature ideate per proteggere il piede dalla neve e dal freddo durante l’inverno, e si possono utilizzare sulle piste da sci oppure in città. 

Non è infatti raro vedere persone che indossano i doposci durante una giornata di neve, anche se non ci si trova in qualche nota località sciistica. Tra le caratteristiche da valutare con attenzione, quindi, ci sono i materiali, ma la prima considerazione da fare riguarda l’impermeabilità e la traspirabilità di queste calzature.

Inoltre, non tutti modelli sono ingombranti come i più classici da astronauta, ed è possibile trovare soluzioni comode e leggere, caratterizzate da un look moderno. Per acquistare un paio di doposci di buona qualità è quindi meglio puntare alla qualità dei materiali e alla struttura della scarpa, per evitare di ritrovarsi con i piedi umidi e freddi. 

 

La suola 

La prima componente da tenere in grande considerazione, prima dell’acquisto dei doposci, è la suola, spessa e antiscivolo, per assicurare stabilità su superfici innevata e ghiacciate, ma anche per proteggere al meglio i piedi dal freddo. 

Rispetto alle calzature da trekking, la suola dei doposci è dotata di scanalature non troppo pronunciate e studiate per assicurare una buona aderenza sulla neve. In linea di massima la suola è realizzata in gomma, un materiale molto resistente che è in grado di assicurare un’elevata aderenza su percorsi innevati.

Inoltre, è anche leggera e non rischia di appesantire ulteriormente le gambe soprattutto dopo una sciata. La suola deve poi essere cucita alla tomaia, oppure incollata, per evitare infiltrazioni di acqua nella parte superiore della calzatura, che rischiano di inumidire i piedi. 

La fodera e la tomaia 

Il secondo elemento da considerare è la tomaia dei doposci, la parte che ha il compito di isolare i piedi dall’esterno e di proteggerli dal freddo. Solitamente è realizzata in materiale sintetico e al suo interno si trova la fodera, ovvero uno strato impermeabile che tiene i piedi asciutti. 

Tra i materiali migliori per la fodera c’è il Goretex®, leggero, traspirabile e impermeabile, la soluzione ideale per le calzature tecniche. Se però state cercando dei doposci da usare in città potete optare per calzature meno impegnative, anche da un punto di vista economico.

Per quanto riguarda il design ce n’è per tutti i gusti e le necessità: dai classici doposci “lunari” ai più “semplici” stivali invernali con imbottitura. 

 

I 5 migliori doposci – Classifica 2021

 

Ci auguriamo che i nostri consigli d’acquisto abbiano fatto chiarezza sulle caratteristiche da tenere in considerazione. Di seguito trovate alcuni tra i migliori doposci del 2021 con relativa descrizione. Abbiamo fatto una comparazione tra le proposte più interessanti in commercio: qui sotto trovate i loro pregi e difetti. Buona lettura. 

 

 

1. Moon Boot Nylon Stivali da Neve Unisex Adulto

 

Principale vantaggio:

Un classico senza tempo che vanta una grande resistenza e garantisce protezione dal freddo e dall’umidità. Realizzato da un marchio noto e apprezzato nel settore, è un modello unisex per grandi e piccini. 

 

Principale svantaggio:

Il loro design li rende molto più adatti all’utilizzo in località sciistiche piuttosto che in città. Oltre a questo piccolo neo non abbiamo riscontrato altre pecche in questo prodotto. 

 

Verdetto: 9.8/10

Un paio di doposci comodi e resistenti, disponibili in tante taglie e colori diversi per rispondere a ogni tipo di esigenza. Caratterizzati da un buon rapporto qualità/prezzo, sono calzature dallo stile eterno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI 

 

Una storia Made in Italy 

I Moon Boot sono i doposci più amati e venduti online in tutto il mondo, grazie alla loro forma speciale dalla quale deriva il loro nome. Il termine inglese significa “stivali lunari” perché somigliano alle calzature utilizzate dagli astronauti e non è un caso: fu proprio questa l’ispirazione del loro creatore Giancarlo Zanatta, che nel 1969 decise di realizzare i primi Moon Boot.

Oltre alla loro estetica innovativa, questi doposci vennero realizzati per la prima volta in nylon e non in pelle, e furono progettati in modo che la loro forma potesse offrire la possibilità di calzare più di una misura. 

Infatti, quando cercate un Moon Boot notate che le taglie sono raggruppate in gruppi da tre, ad esempio dal 35 al 38 e via dicendo, questo perché il loro creatore ha puntato anche alla loro versatilità. 

Una serie di dettagli che hanno contribuito a rendere queste calzature tanto innovative da entrare a far parte degli oggetti più importanti del XX secolo nel dipartimento della storia del costume al Museo del Louvre. E non solo, perché il termine è diventato di uso comune nella lingua italiana ed è presente sui vocabolari. 

Materiali resistenti 

L’innovazione di questi doposci riguarda ogni piccolo particolare che li caratterizza, partendo dalla loro estetica per arrivare ai materiali, perché come abbiamo detto qui sopra, sono i primi realizzati in nylon. La fodera interna, invece, è in tessuto e la suola in gomma. Comodi i lacci, inoltre, che consentono di regolare al meglio la calzata.

Al primo sguardo colpisce la loro ottima imbottitura e la loro altezza che raggiunge metà polpaccio per una maggiore protezione. La forma della suola, infine, è stata studiata per garantire aderenza su superfici ghiacciate e innevate.

Nel complesso, i materiali che costituiscono il Moon Boot sono studiati per evitare che la neve possa infiltrarsi e causare umidità, assicurando nello stesso tempo comfort e sicurezza. 

 

Per tutta la famiglia

I Moon Boot non sono solo stivali da uomo, ma la grande varietà di modelli li rende adatti a ogni gusto e necessità. Sono calzature ideali per tutta la famiglia, e grazie alla loro forma assicurano comodità per tutto il tempo trascorso sulla neve. Ideali per i più piccoli, che non avranno alcun problema a giocare in totale sicurezza sulla neve, e anche per i più grandicelli, fashion addicted comprese. 

Leggeri e resistenti, non necessitano di un grande manutenzione e la loro ottima aderenza alle superfici innevate li rendono una scelta sicura. Caratterizzati da un buon compromesso qualità/prezzo, rappresentano una scelta classica, con la quale si può andare sul sicuro. 

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Holly Hobbie Donna Completamente Foderato di Pelliccia Stivali

 

Se siete alla ricerca di un bel paio di doposci da donna a un costo vantaggioso, vi consigliamo di tenere in considerazione questa proposta interessante che piace per l’estetica casual e che ben si presta all’abbigliamento di città. 

Il materiale esterno è sintetico, mentre la fodera interna è in morbida pelliccia per garantire comfort e protezione dal freddo. Ottima la varietà di misure e colori, che rende la scelta personalizzata in base anche alle preferenze estetiche. 

Attenzione però, perché il rivestimento esterno è scamosciato ma non impermeabile, quindi non riusciranno a proteggervi dalla neve in modo adeguato, ma resistono abbastanza bene alla pioggia. Questo è l’unico punto debole di questi bei stivali invernali, i più economici tra le nostre offerte.

Pro
Costo:

Un modello ideale per chi cerca una soluzione versatile da usare in città durante la stagione invernale. Ottimo il prezzo che lo rende accessibile a tutti. 

Estetica:

Un design femminile ideale per un abbigliamento casual destinato a ogni occasione. Apprezzata la presenza dei tre bottoni su un lato e la suola di gomma per una maggiore aderenza. 

Modelli:

Un’altra caratteristica positiva del prodotto è la grande la varietà di taglie e colori disponibili, che rende semplice individuare il modello giusto.

Contro
Materiali:

Benché siano dei bei stivali che tengono al caldo non sono impermeabili e quindi non li consigliamo sulle piste da sci. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Tecnica Ride II GTX MS 15107400 Stivali Uomo

 

Un bel paio di calzature realizzati da Tecnica, lo stesso marchio che produce i Moon Boot. Le numerose taglie a disposizione li rendono un prodotto unisex, anche se la loro estetica ne fa un accessorio più compatibile con i gusti maschili. 

Si tratta di scarponcini confortevoli e ideali per proteggere dal freddo durante le giornate invernali. La tomaia è in pelle sintetica mentre il rivestimento è in Goretex, per garantire traspirabilità e protezione dall’acqua. Sono infatti calzature impermeabili, dotate inoltre di plantare PE Comfort e di un intersuola in EVA ultra light, per una migliore distribuzione del peso corporeo durante la camminata. 

Particolare attenzione è stata data anche alla realizzazione della suola in TRS Tecnigrip, per una garanzia di massima aderenza sui percorsi innevati. L’interno delle calzature è in lana sintetica per assicurare protezione dal freddo, come sottolineano i pareri di chi ha scelto questo modello.

Se volete sapere dove acquistare queste calzature online a un prezzo vantaggioso cliccate il link che trovate dopo la nostra descrizione. 

Pro
Impermeabili:

Grazie alla presenza della membrana Goretex, queste calzature assicurano protezione dall’acqua e traspirabilità.

Comodi:

Il plantare e l’intersuola sono realizzati con materiali studiati per garantire comfort durante l’utilizzo. L’interno è in lana sintetica per assicurare protezione dal freddo. 

Sicuri:

La suola è caratterizzata dalla presenza di scanalature per favorire aderenza sui percorsi innevati ed è realizzata in TRS Tecnigrip.

Contro
Costo:

Tra i modelli in commercio questo non è il più economico ma è destinato a chi non cerca compromessi e punta al meglio. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Crocs Winter Puff Boot Kids Sneaker a Collo Alto

 

Se siete alla ricerca di un paio di scarponcini da neve per la vostra bambina vi consigliamo di tenere in considerazione questo modello, ideale per le esigenze dei più piccoli durante le giornate innevate. Comodi e leggeri, proteggono dal freddo e sono impermeabili. La loro estetica li rende ideali per l’utilizzo in città o nelle località sciistiche.

La tomaia è in nylon, resistente e duraturo, mentre la suola in gomma per assicurare aderenza su superfici innevate. L’interno è rivestito di una morbida imbottitura per garantire la massima protezione dal freddo. 

Infine, sono disponibili diverse taglie e ben quattro colori per tutte le esigenze. Se volete acquistare questa proposta a prezzi bassi, cliccate sul link che segue la nostra descrizione. 

Pro
Estetica:

Un look ben curato nei particolari per rispondere alle esigenze estetiche dei più piccoli. Apprezzata inoltre la possibilità di scegliere tra diversi colori e taglie. 

Materiali:

Il rivestimento esterno è impermeabile e resistente, mentre l’interno costituito da una calda e morbida imbottitura per proteggere dal freddo e dall’acqua. 

Comodità:

Un design studiato per assicurare protezione durante le giornate di neve senza compromettere la libertà di movimento. I più piccoli possono tranquillamente giocare e muoversi con questi scarponcini. 

Contro
Prezzo:

Non sono delle calzature economiche anche se, considerando le loro numerose caratteristiche positive, il loro costo non è eccessivo ma proporzionato. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Sorel Caribou Scarponcini Uomo

 

Se state pensando di acquistare un paio nuovo di doposci e non volete badare a spese ma puntare alla massima qualità, vi consigliamo di tenere in considerazione questa proposta. Il modello, dal prezzo medio/alto, è caratterizzato da un design piuttosto tecnico, come sono del resto i materiali che lo costituiscono. 

Non è un modello da bambino ma da uomo e sono disponibili numerose taglie per rispondere a ogni esigenza. Resistente e impermeabile, al suo interno è presente una scarpetta in feltro ThermoPlus, estraibile all’occorrenza, che assicura un’elevata protezione dal freddo, fino a -40° a detta del produttore. 

La suola è caratterizzata da scanalature per affrontare qualsiasi percorso in ogni situazione. Si tratta di un prodotto affidabile e duraturo, destinato ai più esigenti. 

Pro
Estetica:

Un paio di scarponcini da neve che colpiscono grazie al loro design ben curato nei dettagli, che combina artigianato e innovazione. 

Anti acqua:

Queste calzature sono impermeabili grazie alla presenza di una tomaia in pelle nabuk. Inoltre la suola garantita Sorel, che favorisce una corretta distribuzione del peso, offre comfort durante l’utilizzo. 

Anti freddo:

Apprezzata la presenza degli inserti antigelo per garantire una protezione dal freddo che raggiunge i -40°

Contro
Costo:

Non sono delle calzature economiche, quindi se avete delle esigenze di budget date un’occhiata alle altre nostre proposte. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare i doposci

 

Scegliere un paio di doposci non è semplice e non solo per il mercato che offre tantissima scelta, ma anche per una questione tecnica ovvero che riguarda i materiali e le caratteristiche di queste calzature. 

Si tratta di scarpe progettate per affrontare al meglio le giornate di freddo, e da utilizzare anche dopo una bella sciata nella propria località di montagna preferita. Prima dell’acquisto è bene considerare la destinazione d’uso dei vostri doposci, ovvero in che modo e dove vengono utilizzati. 

In commercio ci sono modelli da città o più tecnici e riservati alla montagna, quindi ecco alcuni consigli pratici per fare il migliore utilizzo del vostro nuovo paio di doposci.

 

 

In città o in pista?

C’è chi dice che non si devono indossare in città, anche se negli ultimi tempi il mondo della moda sembra consentire questo e molto di più. I famosi Moon Boot, infatti, sono i più amati dalle fashion addicted, che non vedono l’ora che ci sia la prima neve o il primo giorno di freddo per poterli sfoggiare. 

Non sembrano quindi più calzature confinate alle località sciistiche, anche grazie ai numerosi modelli in commercio dal look versatile e ideale per la città. Ci sono dei parametri da non sottovalutare, come l’impermeabilità e la traspirazione, soprattutto se l’idea è quella di farne un utilizzo prolungato. 

 

I modelli da donna e da uomo

I classici doposci tendono a essere abbastanza ingombranti e quindi, per assicurare una certa armonia nelle forme, è preferibile bilanciarli con un paio di pantaloni attillati, jeans compresi. Assolutamente da evitare la gonna, anche se vengono indossati in città, perché la loro voluminosità non si combina con questo capo. 

Un discorso diverso va fatto se scegliete un modello più casual: se le calzature da neve somigliano a scarponcini o stivaletti, potete tranquillamente osare con una gonna di lana o di un altro materiale pesante. 

I modelli da uomo, invece, tendono a essere molto più tecnici anche nell’aspetto, per questa ragione sono ideali con un abbigliamento casual e sportivo, ma non elegante. 

 

 

Per i più piccoli 

I bambini amano indossare i doposci perché sanno che ad attenderli c’è la neve. Sono ideali sotto le tute, con i vestitini o con i pantaloni. Nonostante siano voluminosi sono pensati per garantire la massima libertà di movimento. Inoltre, i modelli destinati ai più piccoli sono graziosi e disponibili in diverse versioni.

Sul mercato si trovano tantissime versioni per tutti i gusti e le necessità: oltre ai negozi specializzati, che hanno articoli da montagna, potete trovare molte tipologie vendute online a prezzi vantaggiosi. 

Nella nostra guida per scegliere il migliore doposci trovate i link per acquistare il vostro modello preferito a un costo competitivo.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cosa sono i doposci?

Si tratta di calzature speciali e ideate per proteggere il piede dal freddo e dalla neve, assicurando nello stesso tempo ottima aderenza su percorsi innevati e ghiacciati. Rispetto agli scarponi da sci sono meno rigidi e più leggeri, quindi ideali per camminare dopo una sciata o per raggiungere la località sciistica di montagna. 

I modelli classici tendono a essere voluminosi, mentre i più innovativi sono meno ingombranti e ideali da indossare anche in città, soprattutto durante una giornata di neve. 

 

A cosa servono i doposci?

Gli stivali da neve hanno il compito di isolare i piedi dall’esterno per offrire la massima protezione dalle basse temperature. Sono solitamente caratterizzati da un interno morbido e una suola in gomma, per favorire aderenza sul ghiaccio e su superfici scivolose. I modelli migliori sono dotati di un membrana impermeabile e traspirante per favorire comfort e tenere i piedi all’asciutto. Sono inoltre leggeri, soprattutto per non appesantire ulteriormente le gambe, dopo aver praticato attività sportiva sulla neve. 

 

Come indossare i doposci?

Si tratta di stivali solitamente voluminosi, per cui è preferibile evitare di indossarli con tute o pantaloni larghi, ma al contrario con leggings termici e pantaloni slim per bilanciare al meglio le forme. Se non amate mettere in mostra le vostre curve, usate un bel maglione o un cardigan largo e lungo che copre tutto e rende il vostro abbigliamento casual e raffinato. Una bella giacca o una pelliccia sintetica completeranno il vostro bel look.  

 

Come pulire i doposci?

Trattandosi di calzature tecniche il costo potrebbe lievitare ed è anche per questa ragione che sembra essenziale prendersi cura al meglio dei propri doposci. Un corretta manutenzione assicura una lunga durata e una perfetta conservazione, nell’attesa della stagione successiva.

Ricordate che l’umidità tende a rovinare le calzature, per cui prima di posarle assicuratevi che siano ben asciutte. Se sono bagnate cercate di farle asciugare al caldo ma senza esporle direttamente a fonti di calore o a contatto diretto del sole. Meglio tenerle in casa, non troppo vicino al calorifero. 

La corretta pulizia dei doposci è a mano con acqua tiepida e un detergente neutro o un sapone delicato. Evitate detersivi aggressivi e assolutamente non mettete i doposci nella lavatrice. Se c’è della pelliccia, non bagnatela troppo ma strofinate l’interno con l’aiuto di una spazzola. 

Nel caso in cui i vostri doposci siano in pelle, dovrete optare per prodotti specifici e leggere le informazioni per la loro corretta manutenzione.

 

Come conservare i doposci?

Prima di riporli nella loro scatola è bene controllare che tutte le parti siano asciutte e pulite. Trattandosi di calzature da indossare solo per una stagione, è bene trovare un luogo non umido e lontano da fonti di calore. 

Quindi la regola d’oro per assicurare ai vostri doposci una lunga durata è quella di conservarli in una zona fresca della casa, e non in garage o in soffitta come molte persone sono abituate a fare. 

Se potete usate la scatola originale o, in alternativa, una borsa per scarponi: l’importante è che ci sia abbastanza spazio per contenerli senza comprimerli. 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

2 COMMENTI

Paola

January 12, 2020 at 3:53 pm

All’interno dei moon boot ho notato che tra lo scarpone e l’imbottitura c’è una parte tipo una busta in plastica che immagino serva per isolare. Vorrei sapere se per usarli la devo tenere o se la devo tenere.

Risposta
BuonoedEconomico

January 15, 2020 at 12:33 pm

Salve Paola,

siamo in attesa di una risposta da parte del produttore.

Saluti

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status