fbpx

Il migliore gioco per Nintendo

Ultimo aggiornamento: 24.09.19

 

Giochi per Nintendo – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Nintendo è un marchio giapponese molto famoso tra i videogiocatori, in quanto da molti anni è presente sul mercato con diverse console. Ad oggi, il gigante del gioco del Sol Levante, offre ben quattro console, che negli anni hanno fatto divertire milioni di appassionati. La più recente è la Nintendo Switch, mentre indimenticabili sono le console portatili 3DS, 2DS e DS che sono state fedeli compagne di gioco per chi amava svagarsi anche in mobilità. A dire il vero un’altra console molto famosa è la Nintendo Wii, che però ha lasciato il passo alla Switch che accomuna in solo prodotto sia una console da casa, sia un modello portatile da avere sempre con sé. I giochi prodotto per la console Nintendo davvero tanti, ed alcuni sono stati lanciati in esclusiva per un determinato modello. Proviamo, nella nostra guida, ad indicare i migliori, ovvero quelli che hanno riscosso maggiore successo tra i giocatori delle console giapponesi, a cominciare da The Legend of Zelda: Breath of The Wild ennesimo entusiasmante capitolo di una delle saghe che hanno contribuito a rendere popolare Nintendo tra gli appassionati di videogame. Oppure Super Mario Odyssey, un platform miscelato con un adventure che vi permette di vestire i panni del celebre idraulico di origine italiana.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il migliore gioco per Nintendo

 

Se non si ha idea di che gioco acquistare, può essere d’aiuto controllare quali siano i titoli più venduti. Questo dato, quantomeno conferma che il gioco piace alla maggioranza dei videogiocatori, e quindi si può presupporre che sia un bel titolo, che appassioni, che non sia troppo facile (e quindi, come si dice in gergo “longevo”) e che grafica e audio siano di alto livello.

Da questo bisogna anche fare i conti con i propri gusti: a non tutti piacciono, ad esempio, i giochi di strategia, oppure gli sparatutto. Chi ama i giochi di simulazione sportiva, può appassionarsi per il calcio ma non per la Formula 1. In pratica i gusti personali sono determinanti per scegliere un gioco che piace, appunto verificando nelle varie categoria, quale siano i più venduti online.

Guida all’acquisto

 

Console che hai, gioco che trovi

I gusti personali in fatto di videogame, come detto, sono la prima discriminante nell’indirizzare verso un tipo di titolo piuttosto che un altro. I giochi, a grandi linee, si possono suddividere in quattro macro categorie: “simulazione sportiva”, “strategia”, “sparatutto” e “avventura”.

Quando si parla di console Nintendo però esiste una categoria che è molto apprezzata, soprattutto per i modelli portatili: i platform. Questi giochi, che si ispirano ai videogame da bar di qualche anno fa, hanno la peculiarità di essere semplici da giocare e non richiedono elevate prestazioni hardware che appunto le console portatili, per le loro dimensioni, non possono offrire. Il discorso cambia per la Nintendo Switch, con cui è possibile giocare con i titoli più recenti, sul televisore di casa come sul display della versatile console.

 

Come scegliere un buon gioco per Nintendo e divertirsi al massimo

Come per tutte le altre console, lo stesso discorso lo si può fare anche per i modelli proposti da Nintendo.

Un gioco è bello se tiene incollati allo schermo, ovvero quando le varie caratteristiche descritte sopra sono ben amalgamate tra di loro. Il mix perfetto di longevità, grafica, audio, coinvolgimento della trama, giocabilità sono le prerogative per definire un titolo un “bestseller”, ossia uno dei più venduti e quindi apprezzati dagli utenti. I prezzi dei videogiochi non sono bassissimi, quindi la scelta deve essere oculata, e la comparazione tra i vari titoli deve tenere in considerazione i nostri consigli per l’acquisto.

 

 

Attenzione alle offerte

I videogiocatori più attenti sono sempre alla ricerca di titoli magari non recentissimi venduti in offerta, appunto perché ormai vecchi di qualche anno (o addirittura mese). Un gioco non nuovissimo non vuol dire per forza che sia brutto o ingiocabile.

Al contrario, può essere un buon motivo, se venduto scontato, per iniziare a prendere confidenza con un genere che magari non attira più di tanto, ma che forse potrebbe diventare quello preferito scegliendo i titoli che sono tra i migliori di qualche anno fa.

 

I migliori giochi per Nintendo del 2019

 

Questi che seguono sono i migliori giochi per Nintendo in base alle varie console, prendendo come spunto le varie recensioni dei numerosissimi acquirenti che li stanno giocando. Se è il momento di fare un regalo e non si ha la benché minima idea di che gioco comprare, la nostra guida può essere uno spunto per scegliere il titolo giusto.

 

Prodotti raccomandati

 

The Legend of Zelda: Breath of The Wild

 

Principale vantaggio:

Classico gioco che si svolge in modalità “open-world” ovvero il personaggio si può muovere a piacimento in tutto il mondo fantastico dell’episodio senza alcun limite. Questo lo rende un titolo sempre nuovo ogni volta che si gioca.

 

Principale svantaggio:

Stranamente non è supportato il touchscreen quando la console Nintendo Switch viene utilizzata in versione portatile. Inoltre manca il supporto anche all’HD Rumble.

 

Verdetto: 9.8/10

La possibilità di esplorare come si vuole il mondo è sicuramente uno degli aspetti migliori di questo gioco che quindi consente ore e ore di divertimento. La saga “The Legend of Zelda” non si smentisce e offre un nuovo capitolo che non può mancare tra gli amanti del genere fantasy.

Acquista su Amazon.it (€59,99)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

A zonzo per il regno di Hyrule

In questo nuovo capitolo della saga “The Legend of Zelda: Breath of The Wild”, il nostro eroe che prende il nome di Link deve raggiungere il regno di Hyrule affrontando, come sempre, terribili mostri e cercando di sopravvivere anche alle condizioni meteo. La grande novità che più piace in questo gioco è l’immensità della scena in cui si svolge l’azione. Tutto quello che si vede a schermo lo si può raggiungere e andare anche oltre.

Non ci sono limiti, si può correre a perdifiato dove si vuole, senza pensare di raggiungere nel minor tempo possibile il proprio obiettivo. Ogni angolo dell’immenso modo in cui si svolge la storia nasconde qualcosa che cambia di fatto il resto del cammino. Ci sono oggetti nascosti sotto pietre che potranno servire per sconfiggere i nemici, oppure possiamo decidere di ammaestrare un cavallo che abbiamo scovato in una remota stalla. È importante anche raggiungere le vette per avere una visione migliore di quello che si prospetta all’orizzonte.

Ci si può teletrasportare da un punto all’altro della mappa raggiungendo uno dei 100 sacrari sparsi nella mappa. Questi diventano anche i punti di accesso per risolvere enigmi che stuzzicano l’ingegno, e rendono questo gioco sempre diverso ogni volta che si accende la console.

Dungeon per ridare vita

Ogni volta che si risolve un enigma la ricompensa arriva sotto forma di aumento della stamina che in pratica determina la “salute” di Link. Avere sempre una buona dose a disposizione sarà fondamentale per continuare il viaggio ed affrontare i nemici in piena forma fisica. Per fortuna in aiuto ci sono i checkpoint, ovvero dei punti da dove ricominciare il gioco se si perde la vita in un furioso scontro con uno dei tanti mostri che si porranno sul nostro cammino.

Le armi a disposizione di Link comprendo coltelli e spade, oltre ad archi e frecce. Questo non è un gioco dove ci si butta contro il mostro e si picchia duro, ma serve sempre una buona dose di strategia per poterlo sconfiggere.

 

Meteo come nella vita reale

L’azione si svolge durante le ore diurne e notturne, giorno dopo giorno. E come nella vita reale anche i cambiamenti climatici possono rendere più o meno dura la vita a Link. Per esempio durante un temporale è meglio togliere l’armatura metallica, perché attira a fulmini, ma quando si attraversa il deserto è necessario trovare o avere una buona scorta d’acqua. Ogni passo del protagonista crea una situazione diversa, e questo è il fulcro su cui si basa questo titolo, che vi terrà incollati ore e ore allo schermo.

 

Acquista su Amazon.it (€59,99)

 

 

 

Super Mario Odyssey

 

Super Mario è sicuramente uno dei personaggi di fantasia più famosi quando si pensa alle console Nintendo. Dal primo videogame a lui dedicato (datato 1985!) gli sviluppatori hanno lanciato diversi titoli di tutti i generi che vedono protagonista l’idraulico più famoso dei videogame.

Una delle ultime versioni disponibili prende il nome di Super Mario Odyssey, ed è proposto per la console “Switch”. In questa edizione Mario deve esplorare un regno in 3D dove segreti e sorprese più o meno belle sono dietro l’angolo.

I nuovi costumi consentono al personaggio di interagire con il mondo che lo circonda e per la prima volta Mario potrà anche solcare i cieli a bordo di un vascello volante e sfruttare il proprio cappello per salti e mosse che sono la vera novità di questo titolo. Al posto delle Superstelle, in questo episodio i giocatori dovranno cercare le lune che in pratica sono il carburante della navicella con cui Mario vola attraverso nuovi mondi come New Donk City, Tostalandia o il Regno delle Cascate.

Mario va ad esplorare nuovi mondi, questa volta realizzati in 3D con la sua navicella. Il nuovo episodio offre diverse novità tra cui delle nuove mosse che Mario può effettuare utilizzando il suo cappello.

Pro
Tre dimensioni:

Nella nuova avventura di Super Mario per console Nintendo Switch l’idraulico più famoso dei giochi deve ora esplorare un mondo realizzato in 3D, grazie alla potenza grafica della console.

Mosse e salti:

Il nostro Mario in questo episodio acquisisce nuove abilità fisiche che si rivelano in mosse d’effetto e salti rocamboleschi che si possono eseguire tramite il suo cappello

Nuove ambientazioni:

Il gioco si sviluppa attraverso una serie di nuovi mondi creati appositamente per questo sequel. Con la sua navicella Mario potrà andare a zonzo per New Donk City, il Regno delle Cascate o in Tostalandia.

Contro
Troppo facile:

Per molti giocatori già abili questo titolo potrebbe rivelarsi fin troppo facile da finire e anche senza metterci molto tempo. Il gioco quindi non pare essere molto longevo.

Acquista su Amazon.it (€48,99)

 

 

 

Mario Kart 8 Nintendo Wii U

 

Il personaggio di Mario si lega indissolubilmente a qualunque console firmata Nintendo e, in questo caso, lo vediamo nella veste di pilota di Go-kart, in compagnia dei suoi storici amici, tutti impegnati a primeggiare sui numerosi circuiti a disposizione.

Le piste tra cui scegliere sono ben 32, metà delle quali nuove di zecca e metà frutto della rivisitazione di vecchi tracciati. Sì perché Mario Kart è un brand storico e accompagna gli appassionati di videogame da più di venticinque anni. Questo aspetto è forse quello che meno convince del gioco, visto che la meccanica è ormai sempre quella – pur con l’introduzione di nuovi poteri e nuove situazioni (come l’antigravità) – e dunque potrebbe venire un po’ a noia ai giocatori più smaliziati.

Resta comunque il divertimento legato alle sfide contro altri giocatori, che possono essere quattro nel multiplayer con split screen (a patto di disporre di quattro controller) e dodici in quello online. 

Pro
Realizzazione tecnica:

Le piste sono tutte ben fatte e dal punto di vista grafico gli elementi su schermo sono tanti ma non vanno in alcun modo a penalizzare la fluidità dell’azione.

In compagnia:

Grazie al multiplayer - sia offline sia online - è possibile prolungare il divertimento all’infinito sfidando altri avversari in carne e ossa.

Numero tracciati:

Quelli tra cui scegliere sono ben 32, la metà dei quali realizzati appositamente per questa versione per Nintendo Wii U. 

Contro
Meccanica non originale:

Il gioco è più o meno sempre questo da più di vent’anni a questa parte, perciò qualcuno potrebbe fare fatica a trovare nuovi stimoli per gareggiare. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pokémon Zaffiro Alpha

 

Pokémon Zaffiro Alpha è in pratica il remake di Pokémon Zaffiro uscito sul mercato la prima volta nel 2003 per la console portatile Game Boy Advance. Con la nuova versione fanno la loro prima apparizione alcuni nuovi Pokémon e sono state anche introdotte novità nella trama del gioco.

Ovviamente è stata rinnovata la grafica, sfruttando le potenzialità della console Nintendo 3DS per cui è stata proposta questa versione del gioco. L’avventura inizia con la scelta di uno fra i tre Pokémon a disposizione, nello specifico Treecko, Torchic o Mudkip. Man mano che si avanza si potranno incontrare tanti altri Pokémon che si potranno catturare durante i combattimenti.

Molto apprezzata la parte multiplayer online del gioco dove è possibile lottare e fare scambi con amici, familiari e altri giocatori. Pokémon Zaffiro Alpha offre tante altre funzionalità: si può, ad esempio, cimentarsi nelle Gare Pokémon Live, dove conta il fascino del Pokémon sulla base di cinque peculiarità, oppure usare il Poké io&te, che consente di diventare amici con i propri Pokémon giocando con loro e fornendogli il cibo per sopravvivere.

Tornano i Pokémon con una nuova avventura che li vede protagonisti con la console Nintendo 3DS. Chi volesse sapere dove acquistare questo gioco può trovare i link dei rivenditori online sotto i pro e contro di questa pagina.

Pro
Nuova trama:

Per dare un pizzico di sale a questo ennesimo capitolo della saga Pokémon gli sviluppatori hanno pensato a una nuova trama ben diversa da quelle precedenti.

Grafica migliorata:

Il gioco, disponibile per Nintendo 3DS, sfrutta di fatto tutta la potenza della console, offrendo una grafica decisamente migliore rispetto agli altri titoli degli anni precedenti che hanno visto protagonisti i Pokémon.

Gaming Online:

Una delle novità più apprezzate dai videogiocatori per la versione Nintendo 3DS è la modalità multiplayer online dove si può combattere altri Pokémon (o meglio giocatori) sparsi per il mondo ma anche effettuare scambi.

Contro
Difficoltà:

Anche se questo gioco è consigliato principalmente dai 7 anni in su, molti lo reputano troppo facile da giocare e anche un bambino potrebbe finirlo in poco tempo. La longevità quindi è molto bassa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Il Professor Layton E Il Futuro Perduto

 

Misteri intricati da svelare sono il sale di questo nuovo capitolo che vende protagonista l’arguto Professor Layton. Nella versione per Nintendo DS, il personaggio principale dovrà salvare la città di Londra da un grande e sconosciuto pericolo, preannunciato da una lettera anima.

Insieme al fido assistente Luke, il professore si reca in un negozio di orologi della città per dare inizio all’avventura. Come sempre la strada per arrivare alla risoluzione del mistero è costellata di rompicapi che mettono a dura prova l’abilità dei giocatori.

Inoltre sono presenti tre mini giochi più complessi che si sviluppano man mano che si procede. Ogni settimana, infine, è possibile scaricare rompicapi aggiuntivi, tramite la Nintendo Wi-Fi Connection, per rendere il gioco interessante per diverso tempo. Questo titolo è giocabile da tutte le età, e viene apprezzato molto anche dal pubblico femminile. Il gioco è tutto in lingua italiana, sia i dialoghi da leggere sia il doppiaggio.

Secondo il parere degli utenti questo è forse il miglior gioco dove bisogna spremere le meningi per risolvere complicati rompicapi. Longevità assicurata grazie a nuovi enigmi scaricabili ogni settimana.

Pro
Rompicapi ben fatti:

Il gioco si basa essenzialmente sulla risoluzione di puzzle, alcuni davvero geniali e difficili da risolvere. Un gioco quindi pensato essenzialmente per stimolare il cervello più che l’adrenalina.

Mini giochi:

Oltre alla trama principale costellata di enigmi da risolvere, ci sono tre mini giochi che si trovano man mano che si procede nella storia molto difficili da completare e che donano un po’ di pepe alla trama.

Longevità garantita:

Ogni settimana utilizzando la Nintendo Wi-Fi Connection è possibile scaricare nuovi rompicapo da risolvere, e questi rendono il gioco sempre attuale anche dopo diverso tempo dell’acquisto.

Contro
Non per gli amanti dei combattimenti:

Questo gioco è totalmente basato sulla risoluzione di enigmi matematici e logici, quindi poco adatto a chi invece preferisce titoli adrenalinici dove i combattimenti all’ultimo sangue sono il pane quotidiano.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

The Legend of Zelda: Breath of The Wild

 

Nei giochi catalogati come “Avventura” del genere “Fantasy” per console Nintendo, uno dei più famosi è senza dubbio The Legend of Zelda. In questo nuovo capitolo, “Breath of The Wild”, Link, l’eroina protagonista dell’avventura dovrà affrontare montagne foreste e campi, lottare con nemici agguerriti arrivare al regno di Hyrule. Questo titolo piace soprattutto per la possibilità di muoversi in totale libertà in tutto “il mondo” dove si svolge l’avventura, senza alcun tipo di vincolo.

Altra novità riguarda il clima durante l’azione che diventa un ulteriore ostacolo alla sopravvivenza, soprattutto se la coraggiosa Link non avrà a disposizione tutto l’equipaggiamento necessario per affrontare neve, freddo, pioggia e caldo torrido.

Come sempre durante il viaggio Link se la dovrà vedere con nemici di tutte le dimensioni, ognuno dei quali possiede armi e tipi di attacco diversi. Per batterli sarà fondamentale agire con una tattica ben precisa per poter continuare il proprio viaggio avventuroso. In questo capitolo sono inoltre presenti oltre 100 sacrari che si vanno ad aggiungere ai classici “dungeon”, per offrire ai giocatori un divertimento assicurato.

Se non è il miglior titolo “adventure” poco ci manca. Mondi infiniti da esplorare, grafica coinvolgente, e trama adrenalinica sono gli ingredienti vincenti del nuovo capitolo della saga The Legend of Zelda, imperdibile anche se non è facile trovarlo in vendita a prezzi bassi.

Pro
Open World:

Una delle novità che più piace del nuovo episodio di The Legend Of Zelda è la possibilità data al personaggio principale (chiamato Link) di esplorare a suo piacimento tutto il mondo fantastico dove si svolge l’azione.

Tattica:

Quando si incontrano i nemici il gioco non prevede uno scontro frontale dove quasi sicuramente Link avrà la peggio. È necessario studiare le mosse del nemico e le armi che usa per poterlo sconfiggere senza troppi danni.

Crescita:

Le abilità di Link nel maneggiare la spada o le altre armi crescono man mano che si avanza nel gioco, così come la “forma fisica” e la capacità di scalare vette o evitare colpi dei nemici. Questa caratteristica è molto coinvolgente in quando spinge il giocatore ad andare sempre avanti per potersi migliorare.

Contro
Tutorial:

Chi si dovesse affacciare per la prima volta nel mondo di Zelda potrebbe avere qualche difficoltà a capire cosa fare e come farlo. Uno striminzito tutorial spiega a grandi linee lo scopo del gioco, ma molte caratteristiche sono lasciate alle capacità di comprensione del giocatore.

Acquista su Amazon.it (€59,99)

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Mario Kart 7

 

Chi non ha mai sentito parlare di Mario Kart, non ha mai posseduto una console Nintendo.  Nella versione 7, per Nintendo 3DS, Mario può sfruttare kart con ali da deltaplano che gli consentono di fluttuare nell’aria, ed eliche che gli permettono di correre sui fondali marini.

Una delle novità del settimo episodio è la possibilità di guidare il kart con una visuale da dentro l’abitacolo: grazie al giroscopio integrato nella console 3DS, si può controllare il veicolo semplicemente inclinandola in base a dove si vuole indirizzare il kart. Per questa edizione Nintendo ha provveduto ad inserire 16 nuovi tracciati, e a supportare sia la modalità Street Pass sia la Spot Pass.

Non mancano nuovi personaggi come Mario Metallo e Lakitu, e anche oggetti che Mario può utilizzare, come il fiore di fuoco che consente di lanciare temibili palle infuocate. Infine, il kart si può ora personalizzare a piacimento scegliendo ogni singolo dettaglio per crearne uno a propria immagine e somiglianza.

Nella nostra guida per scegliere il migliore gioco per console Nintendo non poteva mancare l’ultimo episodio di Mario Kart. Novità la possibilità di controllare il kart inclinando a destra e sinistra la console.

Pro
Nuovi personaggi:

Nel settimo episodio del sempreverde Mario Kart debuttano nuovi personaggi che vanno ad arricchire quelli già visti in alcuni capitoli precedenti. Tra questi. Mario Metallo e Lakitu.

Controllo ad inclinazione:

Una delle novità proposte nella versione per Nintendo 3DS è la possibilità di guidare il kart semplicemente inclinando la console portatile verso il lato in cui si vuole sterzare.

Visuale in prima persona:

In questo capitolo debutta anche la visuale da dentro l’abitacolo. Queste rende ancora più adrenaliniche le gare, grazie al fatto di vedere gli altri concorrenti e l’asfalto scorrere velocemente verso di sé.

Contro
Meglio online:

Uno dei motivi per acquistare questo gioco è la possibilità di giocare online e sfidare amici e altri utenti. La modalità single player è molto facile e in poco tempo si rischia di finire il gioco e quindi non lo rende di certo il più economico.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status