Il migliore spot LED

Ultimo aggiornamento: 29.09.20

 

Spot LED – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Negli ultimi anni i faretti a LED si sono diffusi molto e sono diventati popolari grazie alle loro alte prestazioni e ai loro vantaggi economici. Questi, infatti, sono in grado di abbattere i consumi energetici in modo significativo rispetto a una classica lampadina alogena. Sul mercato troviamo molti tipi di spot LED con i prezzi più svariati e per darvi una mano nella scelta del prodotto giusto, abbiamo selezionato per voi diversi modelli tra quelli più venduti del 2020. Se però non avete tempo di leggere tutto, vi proponiamo subito due prodotti che potrebbero attirare la vostra attenzione. B.K.Licht Lunis VI è una plafoniera composta da 6 faretti LED orientabili da 3 W l’uno e in grado di sviluppare una calda luce bianca da 3000 kelvin.. Un altro kit utile a creare ambienti caldi e accoglienti a casa vostra, è Philips 929001215233. Si tratta di un set composto da 6 spot LED, ideali per uso domestico e per sostituire le vecchie lampadine alogene, abbattendo i costi energetici dell’80%.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il migliore spot LED

 

Utilizzare dei punti luce a LED anziché delle lampadine tradizionali, oggi significa tanto sia in termini di efficienza e sia in termini di risparmio. Infatti, i primi possono avere lo stesso rendimento se non migliore rispetto a quello di una classica lampada alogena, sviluppando una minore temperatura e riducendo in modo significativo gli sprechi energetici.

Sul mercato, si trovano diversi modelli innovativi di spot LED e per aiutarvi a scegliere il prodotto della migliore marca al miglior prezzo, abbiamo creato questa guida. Qui troverete una ricca classifica con le recensioni dei punti luce LED più venduti del momento; in questo modo potrete confrontare prezzi e caratteristiche dei vari modelli e optare per quello che fa per voi.

Vediamo quali sono gli aspetti da tenere presente prima di acquistare un prodotto del genere.

Guida all’acquisto

 

Risparmio ed efficienza

Come già evidenziato, in primo luogo emerge il fattore risparmio, in quanto un faretto LED è in grado di abbattere notevolmente gli sprechi energetici dal 70% all’80% rispetto a un sistema di illuminazione con lampadine tradizionali.

Oggi come oggi questo è un dato molto importante sia a livello economico e sia per una questione di rispetto ambientale.

Un punto luce LED ha una vita media molto più lunga rispetto a quella di una lampada alogena. La prima garantisce una maggiore efficienza, si accende istantaneamente e non si surriscalda; in questo modo, anche se doveste toccarla quando è accesa, non vi brucereste.

Un altro aspetto importante di un faretto LED si esprime in materia di luce emessa. Questa, infatti, viene misurata in kelvin, con valori che generalmente variano da un minimo di 2.700 K per una luce calda e rilassante, ideale per gli ambienti domestici, a un massimo di 6.500 K. Nel secondo caso, si tratta di una potente emissione di luce, adatta a locali commerciali, fabbriche o strutture ospedaliere.

 

Potenza

Nella classifica degli aspetti da tenere in considerazione prima di acquistare un punto luce LED, emerge il fattore potenza. Questo è un dato fondamentale espresso in Watt, che vi permetterà di capire bene quale modello scegliere, anche in previsione di una sostituzione di una lampada alogena.

Leggete sempre le schede tecniche di ogni lampadina, dove potrete trovare tutti i dati relativi alle prestazioni del prodotto, tenendo presente che un modello LED da 5,5 W è perfettamente in grado di equivalere una faretto alogeno da 50 W.

Un altro fattore da non sottovalutare è l’angolazione della luce emessa, che varia a seconda della zona che si desidera illuminare. Un modello con un angolo luminoso ridotto emette un fascio più concentrato, mentre per fare luce su una superficie più ampia, è meglio optare per un faretto con maggiore apertura.

Tipo di attacco

Come ultimo parametro di scelta, ma non meno importante, è il tipo di attacco di cui un faretto LED è dotato. Ovviamente questo fattore è strettamente legato a quello della base della lampada che andrà ad ospitarlo.

I modelli presenti sul mercato, si distinguono grazie a una serie di sigle, generalmente composte da lettere e numeri. Tra gli esempi dei formati più diffusi troviamo: GU10, GU5.3 ed E27.

Fate sempre attenzione anche al prezzo dei vari faretti LED, che solitamente varia a seconda della dimensioni, della potenza e del numero di lampadine presenti nel kit. Spesso si trovano anche degli spot completi di plafoniera, ideale per installare un punto luce ex novo o sostituirne uno vecchio.

Ad ogni modo la spesa si mantiene sempre su prezzi facilmente accessibili anche a chi dispone di un budget limitato.

 

I migliori spot LED del 2020

 

Se desiderate avere un’illuminazione efficiente ma allo stesso tempo volete anche riuscire ad alleggerire i costi della bolletta energetica, optare per l’acquisto di un set di faretti LED è la soluzione che fa al caso vostro.

Di seguito troverete una classifica dei migliori spot LED del 2020 venduti online. Valutate i nostri consigli d’acquisto, potrete trovare il modello adatto alle vostre esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

B.K.Licht Lunis VI

 

Se siete alla ricerca del migliore spot LED per creare un’atmosfera suggestiva nelle camere o nella sala di casa vostra, questo set B.K.Licht Lunis VI potrebbe essere la soluzione adatta.

Si tratta di un kit composto da 6 faretti LED di alta qualità e dal design moderno che donerà un tocco di classe nell’illuminazione dei vari ambienti domestici.

Le lampade sono state concepite per essere orientate e regolate a piacere, così potrete illuminare le zone che desiderate, mantenendo un alto livello di luminosità interna.

Il consumo totale dei faretti è di 18 W e questi sono in grado di generare una luce bianca calda di 3000 kelvin.

Sono semplici da installare e si collegano direttamente alla presa da 230 V. Inoltre, grazie all’attacco GU10 della plafoniera, i faretti si possono sostituire facilmente quando serve.

Le lampadine sono di alta qualità e sono state progettate per durare a lungo, così le cambierete raramente.

Ideale per creare una suggestiva e accogliente atmosfera in qualsiasi locale della casa, questo kit composto da sei faretti a LED si denota per il suo design moderno ed elegante. Ogni faretto può essere indirizzato a piacere per illuminare le zone della casa che più ne hanno bisogno.

 

Pro

Eleganti: I sei faretti che compongono questa lampada spiccano per il design minimalista che li rende al tempo stesso eleganti ma anche moderni, ideali per tutti gli ambienti della casa.

Consumi: Con solo 18 watt di consumo totale (3 Watt a faretto) lo spot led non andrà a far lievitare i costi della corrente elettrica ogni qualvolta si accende.

Luce bianca: Le lampadine inserite in ogni faretto generano una luce bianca calda pari a 3.000 kelvin per avere un’illuminazione omogenea in tutta la stanza dove sarà posizionato il nuovo spot led

 

Contro

Montaggio: Montare questo spot led potrebbe non essere facilissimo soprattutto per chi non ha molta dimestichezza con questo tipo di componente con cavi, masse a terra e faretti.

Acquista su Amazon.it (€46,99)

 

 

 

Philips 929001215233

 

Facendo una comparazione tra i modelli più venduti in rete, siamo rimasti colpiti da questo set di spot LED Philips per la sua qualità e per il prezzo vantaggioso.

Si tratta di un kit composto da 6 faretti LED, ideali per uso domestico e per creare ambienti caldi e accoglienti.

Potrete sostituire le vecchie lampadine alogene di casa con questi modelli Philips e notare subito la differenza in qualità di illuminazione.

Molti utenti hanno apprezzato l’alto livello di luminosità di questi spot che nella parte anteriore hanno una specie di lente (Single Optic) che emula perfettamente la parabola del faretto alogeno.

L’accensione è quasi istantanea e la luce emessa è calda ma non gialla, forse leggermente più fredda rispetto a quella di un faretto alogeno ma il risultato è comunque sorprendente.

Le lampade si presentano molto ben realizzate e grazie all’attacco GU10 possono essere montate in modo pratico e veloce. L’autonomia del prodotto indicato dalla fabbrica è di 15.000 ore e la classe di consumo A+ vi farà risparmiare circa l’80% di energia.

Sei faretti a LED per sostituire le vecchie lampadine alogene con attacco GU10. Irradiano una luce calda di colore bianco e, secondo i pareri degli utenti, offrono un alto livello di luminosità grazie alla presenza di una specie di lente che imita la parabola dei faretti alogeni.

 

Pro

Autonomia: Philips indica come massimo di ore di autonomia di questo kit di spot led ben 15.000 ore prima che si esauriscano.

Classe energetica: Ogni lampada a led corrisponde alla classe energetica A+, categoria che in pratica consente un risparmio di circa 80% rispetto a un modello alogeno.

Single Optic: Una speciale lente inserita nella parte anteriore della lampadina emula la curva di illuminazione che offre una lampadina alogena.

 

Contro

Luce: Non tutti gli utenti sono soddisfatti della luce che emettono questi spot led, e molti consigliano di considerare come parametro i lumen, piuttosto che i watt.

Acquista su Amazon.it (€17,17)

 

 

 

Beghelli Eco Spot 56024

 

Non sapete quale spot LED comprare e non volete spendere troppo? Questo modello Beghelli potrebbe fare al caso vostro.

La gamma Eco Spot Beghelli utilizza una tecnologia LED che rappresenta un’efficace alternativa ai sistemi di illuminazione tradizionali, capace di eliminare tutti gli svantaggi che questi comportano.

Il faretto che vi proponiamo riprende, nella forma e nel design compatto, una linea compatibile alle tradizionali lampadine di casa, consentendo l’installazione nei normali portalampada e quindi facilitando la sostituzione delle vecchie unità.

L’Eco Spot Beghelli ha prestazioni pari alle lampadine a incandescenza e come queste l’accensione è istantanea ma riesce a garantire un consumo ridotto fino all’85%.

La potenza del fascio luminoso è di 230 lumen per un consumo di 4 W e l’ampiezza dell’angolo di illuminazione è notevole. Inoltre è un prodotto di alta qualità e di buona manifattura, con una durata stimata di 35.000 ore di vita.

Design che riprende le classiche lampadine di casa, questo spot led è indicato per chi vuole cambiare le vecchie alogene e  risparmiare qualche euro sulla bolletta elettrica. La potenza della lampadina led Beghelli è pari da 230 lumen, mentre il consumo è di soli 4 watt.

 

Pro

Design: La sua forma, praticamente identica alla classica lampadina alogena, consente di sostituire queste ultime senza grosse difficoltà.

Consumi: Beghelli stima che utilizzando una lampadina della serie Eco Spot, i consumi di energia elettrica si riducono fino all’85%.

Luminosità: Lo spot led Beghelli è il più economico di quelli proposti, ma nonostante questo offre un fascio luminoso di 230 lumen.

 

Contro

Luce fredda: Lo spot led Beghelli, secondo alcuni utenti, rilascia una luce molto fredda, che potrebbe non piacere a tutti anche in base all’ambiente in cui viene installata.

Acquista su Amazon.it (€4,06)

 

 

 

B.K.Licht 30-03-03S-C

 

Se disponete di un arredamento moderno ma non sapete come scegliere un buono spot LED per rimanere in linea con lo stesso stile, l’azienda B.K.Licht propone questa elegante spirale a 3 faretti.

Si tratta di una moderna plafoniera dotata di 3 spot LED circolari che sono in grado di emettere dei fasci luminosi da 330 lumen x 4 W ciascuno; così avrete un punto luce potente che non avrà nulla da rimpiangere alle vecchie lampadine alogene.

La luce emessa è bianca calda ed è ideale per creare ambienti accoglienti e rilassanti.

La plafoniera è munita di braccetti regolabili, che vi consentiranno di orientare e di diffondere la luce come e dove desiderate, per ottenere un’illuminazione omogenea.

Un altro aspetto molto interessante di questo prodotto è la sua classe energetica di consumo A+, che vi consentirà di risparmiare molto sulla bolletta della corrente.

Questa spirale B.K.Licht è adatta solo per uso interno ed è indicata per tutte le stanze come: soggiorno, cucina, camera da letto, studio, ecc.

Nella guida per scegliere il miglior spot led abbiamo inserito questa plafoniera dotata di tre lampadine led molto elegante e adatta a un po’ tutte le stanze, quali soggiorno, camera da letto, studio e così via. La luce che diffonde è bianca calda, perfetta per creare un ambiente rilassato e allo stesso tempo accogliente.

 

Pro

Spirale: Questa plafoniera si fa notare per il suo design a spirale dove sono inseriti i tre faretti a led circolari. E quindi adatta per diversi ambienti dove si cerca un tocco di originalità.

Luce: Ogni spot led è in grado di emettere una luce bianca calda equivalente a 300 lumen con un consumo a faretto di soli 4 watt.

Braccetti: Sulla plafoniera sono presenti tra piccoli bracci che sorreggono gli spot led che si possono orientare a piacimento per decidere dove avere il fascio di luce emesso.

 

Contro

Illuminazione: Non tutti sono soddisfatti del grado di luce offerto da questa plafoniera, ritenuto fin troppo scarso anche per illuminare un piccolo bagno.

Acquista su Amazon.it (€44,99)

 

 

 

Viribright PAR 38

 

Tra le varie offerte di spot LED presenti in vendita online, abbiamo trovato molto interessante questo modello PAR 38 Viribright.

Si tratta di un faretto dal design molto simpatico, che ricorda le famose lampade Parentesi Castiglioni degli anni ’70. Molti utenti, infatti, hanno acquistato questo spot proprio per sostituire le vecchie lampadine della Parentesi stessa.

Il faretto è da 18 W ed è in grado di emanare un flusso luminoso pari a 1100 lumen con un consumo molto contenuto che vi permetterà di risparmiare molto in bolletta.

La luce è di una tonalità bianca calda ed è l’ideale per creare un’illuminazione accogliente e d’atmosfera; inoltre è dimmerabile e qualora la plafoniera o la lampada fossero dotate di regolatore di intensità, potrete impostare il tipo di luce che preferite.

Il prezzo con il quale il prodotto si presenta sul mercato è abbastanza buono e comunque il faretto vi farà risparmiare sui costi di consumo.

Il suo design ricorda le lampade molto in voga negli anni ‘70 prodotte dalla Parentesi Castiglioni, ed infatti la maggior parte degli utenti ha scelto questa lampadina per sostituire quelle alogene in dotazione. Chi volesse sapere dove acquistare lo spot led Viribright può trovare il link dei venditori online sotto i pro e contro di questa pagina.

 

Pro

Sostituto: La sua forma è idonea per sostituire i faretti della lampade Parentesi Castiglioni.

Atmosfera: La luce calda bianca che emana lo spot led, lo rende ideale per creare un ambiente accogliente e d’atmosfera.

Regolatore: Il faretto può anche essere installato in plafoniere dotate di regolatore di intensità della luce emessa.

 

Contro

Prezzo: Non è sicuramente uno degli spot led più economici, ma comunque il suo utilizzo abbatte i costi sui consumi di elettricità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare gli spot LED

 

Soprattutto se l’intenzione è di dare alla casa uno stile moderno, per quanto concerne l’illuminazione, bisogna affidarsi agli spot LED. Ma più in generale, usare luci a LED non soltanto dà quel tocco di modernità ma, cosa probabilmente molto più importante, permette di risparmiare sui consumi in quanto, con poca elettricità, si può avere una più che apprezzabile intensità luminosa.

 

 

Controsoffittatura

È giunto il momento di ristrutturare casa, avete notato che il soffitto è troppo alto. Poco male, ciò dà la possibilità di realizzare una controsoffittatura. Ma come renderla ancora più attraente e moderno? Basta collocare una serie di spot LED.

Non siate avari, installatene tanti quanti ne servono, anzi meglio un paio in più. Preoccupati per i consumi? Abbiamo detto di come le luci di questo tipo consumino meno, ma giustamente ciò non vuol dire sprecare più energia di quanta ne serva effettivamente. Allora come fare?

Basta chiedere al vostro elettricista di fiducia che, al momento di fare l’impianto, provveda a sistemare l’interruttore in modo tale da offrire la possibilità di accendere gli spot per gruppi.

 

Per il lampadario

L’idea del controsoffitto non vi piace o più semplicemente, il vostro soffitto è già di suo basso eppure, in un modo o nell’altro, dovrete fare luce. In questo caso si può fare ricorso al lampadario che naturalmente sarà fornito di spot LED. Oltretutto i modelli di questo tipo sono particolarmente adatti per i soffitti bassi perché non sono pendenti ma agganciati al soffitto.

 

 

Fascio di luce in più direzioni

Gli spot LED presentano un altro vantaggio e questo discorso riguarda in modo particolare i lampadari. A seconda dei faretti disponibili si possono illuminare diverse zone della casa, cosa ben diversa da quanto consente un lampadario classico che si mette al centro della stanza e illumina solo una parte di questa.

Salite su una scala o se preferite, su una sedia e orientate i faretti nelle diverse direzioni. Osservate l’ambiente e continuate a cambiare la direzione della luce fin quando non vi ritenete soddisfatti.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status