La migliore base di ricarica controller PS4

Ultimo aggiornamento: 23.09.20

 

Basi di ricarica controller PS4 – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2020

 

Gli appassionati videogiocatori che possiedono una console PS4 non possono assolutamente fare a meno di una base di ricarica per i propri gamepad, in modo da non correre il rischio di ritrovarseli scarichi proprio sul più bello. Nella nostra guida troverete interessanti consigli d’acquisto e informazioni che vi aiuteranno a capire come scegliere una buona base di ricarica controller PS4 tra tutte quelle offerte dal mercato. Oppure potete dare un’occhiata alla recensione approfondita di quelle che, secondo i pareri degli acquirenti, sono le migliori basi di ricarica controller PS4 del 2020 disponibili tra i prodotti venduti online. Le più apprezzate risultano essere la Sony Dualshock 4, per l’affidabilità e la compatibilità tipiche di un prodotto di marca originale, e la Venom VS2732, per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore base di ricarica controller PS4

 

Se invece avete fretta e poco tempo da dedicare alla lettura, potete consultare subito la tabella di comparazione che confronta prezzi, pregi e svantaggi dei tre prodotti al top della nostra classifica relativa alla migliore base di ricarica controller PS4. La tabella sinottica vi aiuterà a capire in modo facile e veloce le differenze principali tra i vari modelli, in modo da individuare subito quale lampada alogena comprare, in base alle vostre esigenze.

 

 

Guida all’acquisto

 

La base di ricarica originale Sony

Il vantaggio di possedere controller PS4 di tipo wireless, ovviamente, è quello della maggiore libertà e comfort d’uso offerti dalla mancanza dell’ingombro dei cavi.

Lo svantaggio, però, è quello di correre il rischio di rimanere con la batteria scarica proprio sul bello, e di non disporre di un gamepad già carico e pronto per la sostituzione. Da qui la necessità di dotarsi di una buona base di ricarica per i controller della vostra PS4.

La scelta più ovvia sarebbe quella di acquistare direttamente la base di ricarica prodotta dalla stessa ditta Sony, compatibile con tutti i tipi di Playstation 4 inclusa la versione PS4 Slim, e con i controller Dualshock 4. Gli ulteriori vantaggi della base di ricarica originale Sony sono il livello di qualità più elevato, sia per quanto riguarda i materiali di fabbricazione, l’assemblaggio e le finiture, sia per le prestazioni offerte.

 

Le basi di ricarica economiche

Ciò non toglie, però, che le basi di ricarica prodotte da brand sussidiari non siano altrettanto funzionali, nonostante siano realizzate con materiali di qualità inferiore, inoltre hanno il vantaggio di costare meno e quindi risultano molto più gradite ai risparmiatori.

I modelli economici sono apprezzati in particolar modo da chi ha bambini piccoli, e quindi sia i controller Dualshock 4 sia i relativi accessori sono solitamente soggetti a intensa usura, a causa della loro vivacità.

Per scegliere un buon prodotto, però, è bene tenere conto di alcuni aspetti fondamentali, in modo da non rischiare di ritrovarsi con una base di ricarica ultra economica ma dalle prestazioni scarse.

 

 

Controllare gli alloggiamenti

Verificate che gli alloggiamenti in cui collocare il joypad siano sagomati in modo da poter inserire e rimuovere i gamepad senza intoppi e, soprattutto, che l’innesto per la ricarica sia ben saldo e non faccia gioco nella porta del controller.

Tutte le altre caratteristiche, invece, sono comuni e da considerarsi assolutamente secondarie rispetto alla funziona primaria della base, che è la ricarica dei controller.

 

Le migliori basi di ricarica controller PS4 del 2020

 

Gli accessori elettronici per computer e console di videogames, essendo molto richiesti dato il loro uso più o meno intensivo, vengono proposti sul mercato anche da brand sussidiari specializzati in questo settore, i cui prodotti tendono a essere meno cari rispetto a quelli originali.

Questa piccola premessa era dovuta visto che la base di ricarica preferita dagli acquirenti, ovviamente, è quella originale prodotta dalla Sony, ritenuta da molti la migliore marca nel settore delle console di videogames. A seguire però, come potrete vedere, sono stati molto apprezzati anche dei modelli prodotti da ditte sussidiarie, meno prestanti magari, ma decisamente più economici.

 

Prodotti raccomandati

 

Sony Dualshock 4

 

La base di ricarica Dualshock 4 è il più costoso tra i prodotti che abbiamo esaminato nella nostra guida, ma si tratta di un accessorio originale per la PS4 prodotto dalla stessa ditta Sony, quindi in termini di compatibilità, affidabilità ed efficienza rappresenta il meglio che si possa trovare sul mercato.

Non richiede di essere collegata alla console, quindi non aggiunge ingombro né occupa le porte USB, basta collegata direttamente alla presa di corrente e posizionarla ovunque si desideri, sulla scrivania o su uno scaffale, dal momento che oltre a funzionare come base di ricarica è ottima anche come supporto dove lasciare i controller quando non vengono usati.

È molto efficiente anche per quanto riguarda il ciclo di ricarica che, a controller completamente esausti, richiedi poco meno di due ore per essere completato. L’unica pecca, secondo alcuni acquirenti, è il meccanismo di aggancio dei controller, complicato e un po’ scomodo.

Acquista su Amazon.it (€23,99)

 

 

 

Venom VS2732

 

La base di ricarica controller PS4 VS2732 prodotta dalla ditta inglese Venom, invece, è stata apprezzata in particolar modo per la sua enorme praticità, dovuta al fatto di essere un modello wireless e quindi privo dell’ingombro dato dal cavo di collegamento.

La VS2732 è compatibile con i controller Dualshock PS4, PS4 Slim e PS4 Pro, è fatta per alloggiare fino a due joypad contemporaneamente e, nella sua dotazione accessoria, offre anche due Dongle USB da collegare ai gamepad, in modo da renderli compatibili con il computer.

Il ciclo per la ricarica completa dei controller richiede circa due ore e mezza e, come per la base di ricarica esaminata in precedenza, anche questa funziona come supporto per i gamepad quando non vengono usati. Gli acquirenti lo ritengono un prodotto discreto, valido soprattutto grazie alle sue caratteristiche wireless e al prezzo abbordabile, ma macchinoso nell’inserimento e nel distacco dei controller.

Acquista su Amazon.it (€15,27)

 

 

 

Mondpalast MP Power

 

La Mondpalast MP Power è la più economica tra tutte le basi di ricarica controller PS4 esaminate nella nostra guida e, oltre che per il prezzo irrisorio, si è distinta per il design decisamente inconsueto rispetto ai modelli prodotti dalle ditte concorrenti.

Anche questa base è progettata per alloggiare due gamepad contemporaneamente, è alimentata tramite cavo USB ed è dotata di LED, ma a differenza dei modelli esaminati in precedenza, hanno una funzione meramente estetica e non servono da indicatori di avvenuta ricarica.

Gli acquirenti, infatti, l’hanno apprezzata soprattutto grazie al suo costo ridotto e alla sua estetica molto gradevole, ma alcuni lamentano che il cavo di alimentazione è troppo corto.

In linea di massima, trattandosi di un prodotto a basso costo è estremamente spartano, la qualità delle rifiniture e quella dei materiali impiegati nella fabbricazione, per lo più plastica, è mediocre in entrambi i casi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

TOPELEK – LED

 

Questa base di ricarica prodotta dalla ditta cinese di elettronica TOPELEK, è alimentata tramite un cavo Micro USB da 80 centimetri di lunghezza, incluso nella confezione e, come i precedenti, è fatta per alloggiare due controller contemporaneamente.

Per quanto riguarda l’alimentazione, può essere collegato direttamente alla console, oppure a un computer, un portatile, un adattatore da inserire nella presa o anche da una power bank.

Le prestazioni offerte però, per quanto concerne i tempi di ricarica, non sono proprio al top; per riportare al massimo della carica un singolo controller, infatti, bisogna attendere circa due ore e mezza, che salgono a tre quando vengono messi entrambi sotto carica.

La base funge anche da supporto ma integra un LED la cui unica funzione è quella di rimanere perennemente acceso quando la base è alimentata. Questo aspetto, comune anche ai modelli di altri brand, è poco apprezzato perché molesto, specie di notte.

Acquista su Amazon.it (€15,99)

 

 

 

UGREEN 40548

 

La base di ricarica modello 40548, prodotta dalla ditta UGREEN, è un modello economico ma sorprendentemente ben curato nei dettagli; come il LED luminoso per esempio, che ha una funzione reale e cambia colore da verde a rosso quando la ricarica dei controller è completa.

Possiede due alloggiamenti ed è compatibile con i Dualshock PS4, PS4 Slim e PS4 Pro, integra le protezioni contro sovraccarichi, sovratensioni, surriscaldamenti e cortocircuiti, inoltre ha il pregio di essere alimentato tramite cavo con adattatore da inserire nella comune presa di corrente, invece che dal cavo Micro USB.

Gli acquirenti lo ritengono funzionale e non tanto dissimile da molti altri modelli analoghi prodotti dalla concorrenza, visto che come tempi di ricarica siamo comunque sulle due ore e mezza circa, ma in compenso è più curato nei dettagli e nelle finiture.

L’unica pecca, secondo alcuni, è la scomodità degli alloggiamenti, che rende difficoltoso l’inserimento dei controller.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status